Mario Petrone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Petrone
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2000 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1990-1993Campania24 (0)
1993-1995Casertana21 (0)
1995-1996Rovigo? (?)
1996-1997Bianco e Blu.svg Giov. Cardito6 (0)
1997-2000Flag blue HEX-539ADE.svg Capri Isola Azzurra? (?)
Carriera da allenatore
2000-2001Flag blue HEX-539ADE.svg Capri Isola Azzurra
2001-2003Calangianus 1905
2003Tempio
2004-2005Msida Saint-Joseph
2005-2007Nuorese
2007-2008Lumezzane
2008-2009San Marino
2009-2010Sanluri
2010-2013San Marino
2013-2014Bassano Virtus
2014-2015Ascoli
2017Catania
2018Pisa
2019Rimini
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2019

Mario Petrone (Napoli, 20 marzo 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ritiratosi dal calcio - all'età di 27 anni - a causa di alcuni infortuni,[1] nel 2000 inizia la sua esperienza da allenatore sulla panchina del Capri Isola Azzurra. L'anno successivo subentra sulla panchina del Calangianus.

Nel 2003 passa al Tempio, venendo esonerato dopo poche giornate.

Il 29 novembre 2005 sostituisce Virgilio Perra alla guida della Nuorese.[2] In precedenza aveva allenato il St. Joseph, società con sede a Malta.[1] A fine stagione la squadra viene promossa in Serie C2.

Nel 2007 viene ingaggiato dal Lumezzane. Il 15 aprile 2008 - reduce da una serie di cinque sconfitte consecutive - viene esonerato e sostituito da Leonardo Menichini.[3]

Il 28 ottobre 2008 subentra sulla panchina del San Marino.[4] Viene esonerato il 25 marzo 2009.[5] Il 26 settembre viene ingaggiato dal Sanluri, in Serie D.[6] Conclude la stagione al quarto posto.

Il 24 luglio 2010 torna a sedersi sulla panchina del San Marino.[7] Il 28 ottobre 2011 rinnova il proprio contratto fino al 2013.[8] Il 6 maggio 2012 il San Marino viene promosso in Prima Divisione.[9] Il 2 ottobre viene sollevato dall'incarico.[10]

Il 15 luglio 2013 passa sulla panchina del Bassano,[11] in Lega Pro Seconda Divisione. Il 23 marzo 2014 la squadra ottiene - con cinque giornate d'anticipo[12] - la promozione in Lega Pro. Il 18 maggio il Bassano si aggiudica anche la Supercoppa di Lega di Seconda Divisione.[13]

Il 1º luglio 2014 sottoscrive un contratto biennale con l'Ascoli.[14] Nonostante l'eliminazione subita ai play-off, il declassamento del Teramo per illecito sportivo porta all'ammissione dell'Ascoli in Serie B.[15] Il 25 settembre 2015 rinnova il proprio contratto fino al 2017.[16] Il 2 novembre viene sollevato dall'incarico.[17].

Il 13 febbraio 2017 diventa il nuovo allenatore del Catania, militante nel girone C della Lega Pro, subentrando al tecnico Pino Rigoli, con un contratto a scadenza fine stagione con opzione per il secondo anno. Però l'esperienza sulla panchina etnea dura solo 3 partite perché l'8 marzo rassegna le dimissioni.[18]

Il 26 marzo 2018 subentra sulla panchina del Pisa al posto dell'esonerato Michele Pazienza. A fine anno non viene confermato.

Il 25 marzo 2019 viene ingaggiato dal Rimini per le ultime 6 giornate di campionato. Petrone è il quarto tecnico stagionale del club biancorosso, che al momento dell'arrivo del tecnico campano occupava il penultimo posto del girone B della Serie C 2018-2019.[19] Raggiunta la salvezza, a fine stagione viene inizialmente confermato,[20] ma già a luglio – mese in cui il presidente Grassi annuncia un accordo per la cessione di un iniziale 30% delle quote societarie – la dirigenza lo sostituisce con Renato Cioffi.[21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2005-2006 Italia Nuorese D 34 23 6 5 CI-D - - - - - - - - - - - - - - 34 23 6 5 67,65
2006-2007 C2 34+2 15 12+1 7+1 CI-C 4 3 0 1 - - - - - - - - - - 40 18 13 9 45,00
Totale Nuorese 70 38 19 13 4 3 0 1 - - - - - - - - 74 41 19 14 55,41
2007-2008 Italia Lumezzane C2 34+4 15+1 7+3 12 CI-C 4 1 1 2 - - - - - - - - - - 42 17 11 14 40,48
2008-2009 Italia San Marino 2D 34+2 7+1 14 13+1 CI-LP 4 1 2 1 - - - - - - - - - - 40 9 16 15 22,50 16°
2009-2010 Italia Sanluri D 34+1 15 12+1 7 CI-D - - - - - - - - - - - - - - 35 15 13 7 42,86
2010-2011 Italia San Marino 2D 30+2 12+1 11 7+1 CI-LP 4 3 0 1 - - - - - - - - - - 36 16 11 9 44,44
2011-2012 2D 38 19 9 10 CI-LP 5 2 1 2 - - - - - - - - - - 43 21 10 12 48,84 2°, promosso
2012-2013 1D 32 12 7 13 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 33 12 7 14 36,36
Totale San Marino 138 52 41 45 14 6 3 5 - - - - - - - - 152 58 44 50 38,16
2013-2014 Italia Bassano Virtus 2D 34 20 9 5 CI-LP 3 1 0 2 - - - - - SLP 2 2 0 0 39 23 9 7 58,97 1°, promosso
2014-2015 Italia Ascoli LP 38+1 19 14 5+1 CI-LP 4 3 0 1 - - - - - - - - - - 43 22 14 7 51,16 2°, promosso
2015-2016 B 11 3 1 7 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 12 3 1 8 25,00 esonerato
Totale Ascoli 50 22 15 13 5 3 0 2 - - - - - - - - 55 25 15 15 45,45
feb.-mar. 2017 Italia Catania LP 4 1 1 2 CI-LP - - - - - - - - - - - - - - 4 1 1 2 25,00 subentrato, esonerato
mar.-giu. 2018 Italia Pisa C 5+2 3 0 2+2 - - - - - - - - - - - - - - - 7 3 0 4 42,86 subentrato, 3°
mar.-giu. 2019 Italia Rimini C 6+2 1+1 4 1+1 - - - - - - - - - - - - - - - 8 2 4 2 25,00 subentrato,18°, vince i play-out
Totale carriera 383 168 112 103 30 14 4 12 - - - - 2 2 0 0 415 184 116 115 44,34

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Capri Isola Azzurra: 1997-1998
Capri Isola Azzurra: 1998-1999

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nuorese: 2005-2006 (Girone B)
Bassano Virtus: 2013-2014 (Girone A)
Bassano Virtus: 2014

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Calangianus: 2001-2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mario Petrone, un guerriero sul Monte Titano, su tuttolegapro.com (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Calcio, valzer delle panchine: saltano tre allenatori, su ricerca.gelocal.it.
  3. ^ Menichini chiamato a rischiarare il Lume, su ilgiorno.it.
  4. ^ UFFICIALE: Petrone nuovo tecnico del San Marino, su tuttomercatoweb.com.
  5. ^ UFFICIALE: San Marino, esonerato Petrone. Arriva Tosi, su tuttomercatoweb.com.
  6. ^ Il Sanluri cambia panchina, via Melis ecco Petrone [collegamento interrotto], su www2.diariosportivo.it.
  7. ^ UFFICIALE: San Marino, torna Petrone in panchina, su tuttomercatoweb.com.
  8. ^ UFFICIALE: San Marino, il tecnico Petrone estende fino al 2013, su tuttomercatoweb.com.
  9. ^ Calcio, esplode la gioia del San Marino: è Prima Divisione, su altarimini.it.
  10. ^ San Marino, UFFICIALE:, su calciomercato.com.
  11. ^ UFFICIALE: Bassano, Petrone è il nuovo allenatore, su tuttomercatoweb.com.
  12. ^ Bassano, la squadra di Rosso promosso con cinque giornate di anticipo, su corrieredelveneto.corriere.it.
  13. ^ Il Bassano vince a Messina e si aggiudica la Supercoppa, su tuttosport.com (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  14. ^ UFFICIALE: Ascoli, Petrone è il nuovo tecnico, su tuttomercatoweb.com.
  15. ^ Serie B, ufficiale: ripescate Entella e Ascoli, su repubblica.it.
  16. ^ Ascoli-Petrone: avanti. Rinnovo fino al 2017, su corrieredellosport.it.
  17. ^ UFFICIALE: Ascoli, Petrone non è più l'allenatore, su m.tuttomercatoweb.com.
  18. ^ Mario Petrone rassegna le dimissioni, su calciocatania.it, 8 marzo 2017.
  19. ^ Mario Petrone è il nuovo tecnico del Rimini, su news.riminifc.it, 25 marzo 2019.
  20. ^ Rimini, Grassi: "Petrone resta. Spenderemo meglio dell'anno scorso", su tuttomercatoweb.com, 20 giugno 2019.
  21. ^ Rimini FC. La presentazione del tecnico Cioffi e del DS D'Agnelli, su newsrimini.it, 20 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]