Serie D 2009-2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie D
Competizione Serie D
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 62ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti -
Comitato per l'attività Interregionale
Date dal 6 settembre 2009
al 16 maggio 2010
Luogo Italia Italia
Partecipanti 167
Sito Web lnd.it
Risultati
Vincitore Montichiari
(1º titolo)
Promozioni Savona
Tritium
Montichiari
Pisa
Gavorrano
Chieti
Fondi
Neapolis
Milazzo
Retrocessioni Pro Settimo & Eureka
Derthona
Sestrese
Valle d'Aosta
Sestese
Fiorenzuola
Caravaggio
SBC Oltrepò
Palazzolo
Manzanese
Porfido Albiano
Montecchio
Castel San Pietro
Adriese
Boca Pietri Carpi
Castellarano
Monteriggioni
Sporting Terni
Calenzano
Sangimignano
Morro d'Oro
Centobuchi
Elpidiense Cascinare
Real Montecchio
Castelsardo
Arzachena
Rieti
Morolo
Bitonto
Bacoli Sibilla Flegrea
Francavilla
Fasano
Palazzolo
Acicatena
Castrovillari
Adrano
Italian Serie D 2009-10.PNG
Distribuzione geografica delle squadre della Serie D 2009-2010
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008-2009 2010-2011 Right arrow.svg

La Serie D 2009-2010 è stata la sessantaduesima edizione del campionato di categoria.

Al torneo hanno preso parte 167 squadre, divise in 9 gironi[1], sei dei quali composti da 18 compagini, uno da 19 e due da 20; tra esse figuravano cinque delle nove retrocesse al termine del campionato di Seconda Divisione Lega Pro 2008-09, 44 club provenienti dall'Eccellenza (di cui 8[2] in seguito a ripescaggio ed una in soprannumero) e altre tre formazioni (Pisa, Venezia, Avellino) ammesse in soprannumero al torneo dopo la mancata iscrizione ai campionati professionistici[3].

Le 8 squadre ripescate sono:

Le 4 squadre ammesse in soprannumero:

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 2009-2010 (gironi A-B-C).

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 2009-2010 (gironi D-E-F).

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 2009-2010 (gironi G-H-I).

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Gir. Promosse o
ammesse in
2ª Divisione
Ai play-off Alla fase
a gironi
Salve dopo
i play-out
Retrocesse dopo
i play-out
Retrocesse in
Eccellenza
A Savona Virtus Entella
Casale
Albese
Sarzanese
Casale Rivoli Pro Settimo & Eureka Valle d'Aosta
Sestrese
Derthona
B Tritium AlzanoCene
Pontisola
Darfo Boario
Renate
Renate Caratese
Borgosesia
Fiorenzuola
Sestese
Caravaggio
SBC Oltrepò
C Montichiari Este
Unione Venezia
Città di Jesolo
Union Quinto
Union Quinto / / Palazzolo
Manzanese
Porfido Albiano
Montecchio
D Pisa Carpi
Bikkembergs Fossombrone
Chioggia Sott.
Santarcangelo
Carpi Valleverde Riccione Castel San Pietro Boca Pietri Carpi
Castellarano
Adriese
E Gavorrano Guidonia Montecelio
Castel Rigone
Group Città di Castello
Monterotondo
Castel Rigone Orvietana
Pontevecchio
Sporting Terni
Monteriggioni
Sangimignano
Calenzano
F Chieti Santegidiese
Atessa Val di Sangro
L'Aquila
Civitanovese
Santegidiese R.C. Angolana
Luco Canistro
Centobuchi
Morro d'Oro
Real Montecchio
Elpidiense Cascinare
G Fondi Gaeta
Pomezia
Sanluri
Selargius
Pomezia Boville Ernica
Astrea
Arzachena
Castelsardo
Morolo
Rieti
H Neapolis Pianura
Virtus Casarano
Forza e Coraggio
Sant'Antonio Abate
Matera[5]
Pianura Pisticci
Ischia
Bitonto
Bacoli Sibilla Flegrea
Francavilla
Fasano
I Milazzo Trapani
Rosarno
Vigor Lamezia
Avellino
Vigor Lamezia Viribus Unitis Palazzolo Acicatena
Castrovillari
Adrano

Poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Triangolare 1[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 1 è formato da: Savona (A), Tritium (B) e Montichiari (C).

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Savona 4 2 1 1 0 4 1 +3
2. Montichiari 2 2 0 2 0 0 0 0
3. Tritium 1 2 0 1 1 1 4 -3
30 maggio 2010 Tritium 0 – 0 Montichiari

6 giugno 2010 Savona 4 – 1 Tritium

13 giugno 2010 Montichiari 0 – 0 Savona

Triangolare 2[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 2 è formato da: Pisa (D), Gavorrano (E) e Chieti (F).

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Pisa 6 2 2 0 0 4 1 +3
2. Gavorrano 1 2 0 1 1 1 2 -1
3. Chieti 1 2 0 1 1 2 4 -2
30 maggio 2010 Gavorrano 0 – 1 Pisa

6 giugno 2010 Chieti 1 – 1 Gavorrano

13 giugno 2010 Pisa 3 – 1 Chieti

Triangolare 3[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 3 è formato da: Fondi (G), Neapolis (H) e Milazzo (I).

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Neapolis 6 2 2 0 0 5 2 +3
2. Milazzo 1 2 0 1 1 3 4 -1
3. Fondi 1 2 0 1 1 1 3 -2
30 maggio 2010 Milazzo 1 – 1 Fondi

6 giugno 2010 Neapolis 3 – 2 Milazzo

13 giugno 2010 Fondi 0 – 2 Neapolis

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Montichiari 3 - 1 Neapolis
Savona 3 - 1 Pisa
17 giugno 2010 Montichiari 3 – 1 Neapolis

17 giugno 2010 Savona 3 – 1 Pisa

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Savona 0 - 3 Montichiari
Forlì
19 giugno 2010, ore 16:00
Savona 0 – 3 Montichiari Stadio Tullo Morgagni (200 spett.)
Arbitri Raffaele Losito (Pesaro)
Bonafede (Bologna)
Corso (Carrara)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Triangolare 1[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 1 è formato da: Castel Rigone (Girone E), Union Quinto (Girone C) e Pomezia (Girone G)

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Pomezia 3 2 1 0 1 9 7 +2
2. Union Quinto 3 2 1 0 1 6 4 +2
3. Castel Rigone 3 2 1 0 1 4 8 -4
6 giugno 2010 Castel Rigone 2 – 1 Union Quinto

9 giugno 2010 Union Quinto 5 – 2 Pomezia

13 giugno 2010 Pomezia 7 – 2 Castel Rigone

Triangolare 2[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 2 è formato da: Renate (Girone B), Vigor Lamezia (Girone I) e Carpi (Girone D)

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Carpi 6 2 2 0 0 5 2 +3
2. Vigor Lamezia 1 2 0 1 1 2 3 -1
3. Renate 1 2 0 1 1 2 4 -2
6 giugno 2010 Renate 1 – 1 Vigor Lamezia

9 giugno 2010 Carpi 3 – 1 Renate

13 giugno 2010 Vigor Lamezia 1 – 2 Carpi

Triangolare 3[modifica | modifica wikitesto]

Il Triangolare 3 è formato da: Pianura (Girone H), Santegidiese (Girone F) e Casale (Girone A)

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
1. Pianura 4 2 1 1 0 5 0 +5
2. Casale 2 2 0 2 0 1 1 0
3. Santegidiese 1 2 0 1 1 1 6 -5
6 giugno 2010 Pianura 5 – 0 Santegidiese

9 giugno 2010 Santegidiese 1 – 1 Casale

13 giugno 2010 Casale 0 – 0 Pianura

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Alle semifinali hanno accesso Pomezia, Carpi, Pianura e Matera (vincitrice della Coppa Italia Serie D).

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Carpi 7 - 8 Pianura 5 - 0 2 - 8
Pomezia 1 - 3 Matera 1 - 0 0 - 3

andata

16 giugno 2010 Carpi 5 – 0 Pianura

16 giugno 2010 Pomezia 1 – 0 Matera

ritorno

20 giugno 2010 Pianura 8 – 2 Carpi

20 giugno 2010 Matera 3 – 0 Pomezia

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Pianura 0 - 1 Matera
Chieti
27 giugno 2010, ore 16:00
Pianura 0 – 1 Matera Stadio Guido Angelini (2.000 spett.)
Arbitri Rocca (Vibo Valentia)
Favia (Bari)
Di Salvo (Barletta)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Uomini e gol - Stagione 2009/2010 di Nicola Binda e Roberto Cominoli, supplemento al giornale Tribuna Sportiva di Novara.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio