Serie D 1974-1975

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie D 1974-1975
Competizione Serie D
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore Lega Semiprofessionisti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 162
Formula 9 gironi all'italiana.
Risultati
Promozioni Albese
Pro Patria
Treviso
Anconitana
Pistoiese
Olbia
Potenza
Campobasso
Cosenza
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Aosta, Castellamonte
Levante Genova, Meda
Crema, Passirio Merano
Rovigo, Caorle
Thiene, Bellaria Igea Marina
Gubbio, Felino
Grifo Cannara, Città di Castello
Camaiore, Orvietana
L.V.P.A. Frascati, Alatri
Giugliano, Castrovillari
Bernalda, Ate Tixa
Putignano, Audace Cerignola
Caltagirone, Enna
Palmi
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1973-1974 1975-1976 Right arrow.svg

Il campionato di Serie D 1974-75 fu la 25ª edizione del campionato interregionale di calcio di quarto livello disputata in Italia. La 16ª di Serie D.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

La normativa F.I.G.C. in vigore dalla stagione sportiva 1974-1975 stabiliva che, in caso di assegnazione di un titolo sportivo (promozione o retrocessione), alla fine del campionato si sarebbe dovuto:

  1. disputare una gara di spareggio in campo neutro in caso di attribuzione del primo posto in classifica;
  2. non disputare una gara di spareggio ma prendere in considerazione la differenza reti generale in caso di una o più società da classificare per stabilire una o più società retrocedente(i) in categoria inferiore.
Tutti i pari merito in cui non si doveva attribuire un titolo sportivo non sono da regolarsi con la differenza reti generale ovvero: tutte le altre squadre a pari punti vanno considerate classificate a pari merito con la posizione di classifica più alta senza considerare la differenza reti anche se i giornali la prendono in considerazione e la evidenziano.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituto Sociale Cafasse gioca nella città di Torino.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Albese 45 34 18 9 7 60 30 +30
2. Omegna 40 34 15 10 9 40 33 +7
3. Canelli 39 34 11 17 6 43 38 +5
4. Imperia 38 34 13 12 9 45 32 +13
5. Borgosesia 35 34 10 15 9 31 33 -2
6. Entella 35 34 9 17 8 27 29 -2
7. Borgomanero 34 34 12 10 12 35 32 +3
8. Savona 34 34 9 16 9 31 29 +2
9. Acqui 33 34 10 13 11 29 24 +5
10. Sarzanese 33 34 7 19 8 28 30 -2
11. Asti 33 34 10 13 11 25 30 -5
12. Ivrea 33 34 13 7 14 47 55 -8
13. Sestri Levante 33 34 13 7 14 34 43 -9
14. 600px Giallo e Blu.svg Istituto Sociale Cafasse 32 34 10 12 12 50 44 +6
15. Cossatese 32 34 10 12 12 35 34 +1
1downarrow red.svg 16. Aosta 32 34 8 16 10 36 39 -3
1downarrow red.svg 17. 600px Verde e Giallo.svg Castellamonte 30 34 9 12 13 39 48 -9
1downarrow red.svg 18. Bianco e Blu.svg Levante Genova 21 34 5 11 18 23 55 -32

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

L'Anaune è una rappresentativa della città di Cles.
L'Oltrisarco è una rappresentativa della città di Bolzano.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pro Patria 50 34 18 14 2 36 15 +21
2. Cantù 45 34 14 17 3 26 10 +16
3. Milanese 1920 41 34 14 13 7 28 22 +6
4. Fanfulla 40 34 12 16 6 29 24 +5
5. Pergolettese 38 34 14 10 10 36 27 +9
6. Romanese 37 34 13 11 10 38 35 +3
7. Pro Sesto 35 34 11 13 10 29 32 -3
8. 600px Giallo e Blu.svg Anaune 32 34 10 12 12 27 29 -2
9. Verde e Bianco.png Benacense 32 34 7 18 9 23 26 -3
10. Oltrisarco 31 34 9 13 12 33 27 +6
11. Derthona 31 34 10 11 13 26 29 -3
12. Melzo 31 34 8 15 11 27 30 -3
13. Biassono 31 34 11 9 14 25 36 -11
14. Rovereto 30 34 10 10 14 29 30 -1
15. Rhodense 30 34 8 14 12 25 27 -2
1downarrow red.svg 16. Meda 30 34 9 12 13 26 29 -3
1downarrow red.svg 17. Crema 28 34 7 14 13 18 28 -10
1downarrow red.svg 18. Passirio Merano 20 34 6 8 20 22 47 -25

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Note:

Il Passirio Merano è stato poi riammesso in Serie D 1975-1976.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Treviso 49 34 19 11 4 48 18 +30
2. Adriese 46 34 17 12 5 37 16 +21
3. Triestina 43 34 15 13 6 37 20 +17
4. Ponziana 40 34 12 16 6 30 23 +7
5. Montebelluna 36 34 13 10 11 38 29 +9
6. Pordenone 35 34 15 5 14 43 39 +4
7. Audace SME 35 34 9 17 8 28 31 -3
8. Portogruaro 34 34 12 10 12 34 32 +2
9. Bassano Virtus 34 34 10 14 10 24 24 0
10. Pro Gorizia 34 34 11 12 11 29 37 -8
11. Legnago 32 34 9 14 11 24 22 +2
12. Coneglianese 32 34 7 18 9 28 35 -7
13. Dolo 29 34 9 11 14 22 29 -7
14. Nero e Bianco (Strisce).svg Sampietrese 29 34 8 13 13 29 38 -9
15. Lignano 28 34 7 14 13 32 46 -14
1downarrow red.svg 16. Rovigo 28 34 9 10 15 28 42 -14
1downarrow red.svg 17. Rosso e Blu.svg Caorle 25 34 7 11 16 23 38 -15
1downarrow red.svg 18. Thiene 23 34 7 9 18 31 46 -15

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Lignano 1-1 10000-00-00 Rovigo Treviso, 1º giugno 1975

Visto il pareggio della prima gara si rese necessario un nuovo spareggio.

Risultati Luogo e data
Lignano 5-1 Rovigo Treviso, 8 giugno 1975

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Il San Lazzaro è una rappresentativa della città di San Lazzaro di Savena.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Anconitana 48 34 21 6 7 58 21 +37
2. Forlì 44 34 15 14 5 42 20 +22
3. Fano 40 34 16 8 10 42 25 +17
4. Cattolica 40 34 13 14 7 35 21 +14
5. Vis Pesaro 40 34 15 10 9 40 27 +13
6. Baracca Lugo 37 34 12 13 9 29 31 -2
7. Maceratese 36 34 12 12 10 31 25 +6
8. Sassuolo 36 34 10 16 8 27 25 +2
9. Civitanovese 32 34 10 12 12 30 25 +5
10. Russi 32 34 11 10 13 26 27 -1
11. Suzzara 31 34 8 15 11 32 38 -6
12. Fermana 31 34 9 13 12 25 36 -11
13. Jesi 31 34 9 13 12 21 33 -12
14. Bianco e Verde.svg San Lazzaro 30 34 11 8 15 32 38 -6
15. Vigor Senigallia 29 34 7 15 12 32 47 -15
1downarrow red.svg 16. Bellaria Igea Marina 27 34 7 13 14 23 35 -12
1downarrow red.svg 17. Gubbio 24 34 6 12 16 18 43 -25
1downarrow red.svg 18. Flag blue HEX-539ADE.svg Felino 24 34 6 12 16 15 41 -26

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pistoiese 49 34 17 15 2 37 11 +26
2. Siena 41 34 16 9 9 36 21 +15
3. R.M. Firenze 41 34 14 13 7 28 16 +12
4. Monsummanese 38 34 13 12 9 28 24 +4
5. Foligno 36 34 11 14 9 27 22 +5
6. Aglianese 36 34 14 8 12 30 27 +3
7. Sansepolcro 35 34 10 15 9 33 25 +8
8. Viareggio 35 34 9 17 8 27 26 +1
9. Pietrasanta 34 34 11 12 11 38 32 +6
10. Carrarese 33 34 9 15 10 32 34 -2
11. Montecatini 33 34 12 9 13 31 34 -3
12. Poggibonsi 33 34 12 9 13 29 34 -5
13. Spoleto 33 34 11 11 12 23 34 -11
14. Figline 32 34 9 14 11 22 23 -1
15. Prato 32 34 10 12 12 33 36 -3
1downarrow red.svg 16. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Grifo Cannara 29 34 9 11 14 23 41 -18
1downarrow red.svg 17. Città di Castello 22 34 4 14 16 22 39 -17
1downarrow red.svg 18. Camaiore 20 34 5 10 19 23 43 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Olbia 41 34 14 13 7 29 20 +9
2. Romulea 38 34 9 20 5 38 32 +6
3. Civitavecchia 38 34 11 16 7 26 21 +5
4. Rieti 37 34 12 13 9 37 29 +8
5. Tharros 37 34 12 13 9 34 26 +8
6. Nuorese 37 34 10 17 7 33 26 +7
7. Orbetello 35 34 8 19 7 25 25 0
8. VJS Velletri 34 34 10 14 10 21 18 +3
9. Alghero 34 34 10 14 10 32 30 +2
10. Viterbese 34 34 11 12 11 30 29 +1
11. Formia 33 34 9 15 10 31 28 +3
12. ALMAS 33 34 9 15 10 34 35 -1
13. Monteponi Iglesias 33 34 10 13 11 21 23 -2
14. Latina 32 34 11 10 13 28 37 -9
15. Thiesi 32 34 11 10 13 30 41 -11
1downarrow red.svg 16. Orvietana 30 34 10 10 14 24 26 -2
1downarrow red.svg 17. L.V.P.A. Frascati 29 34 6 17 11 31 37 -6
1downarrow red.svg 18. Alatri 25 34 5 15 14 24 45 -21

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Girone G[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Potenza 49 34 16 17 1 53 22 +31
2. Juventus Stabia 49 34 17 15 2 52 20 +32
3. Ischia Isolaverde 40 34 14 12 8 34 30 +4
4. Paganese 37 34 11 15 8 45 34 +11
5. Palmese 37 34 12 13 9 42 35 +7
6. Pro Cavese 36 34 10 16 8 32 29 +3
7. Lavello 35 34 9 17 8 23 25 -2
8. Puteolana (-5) 34 34 14 11 9 48 28 +20
9. Terzigno 34 34 11 12 11 40 40 0
10. Gladiator 33 34 11 11 12 34 30 +4
11. Sessana 32 34 11 10 13 35 31 +4
12. Vultur Rionero 32 34 10 12 12 26 35 -9
13. Cassino 31 34 9 13 12 27 37 -10
14. Portici 30 34 8 14 12 35 34 +1
15. Nola 30 34 7 16 11 21 26 -5
1downarrow red.svg 16. Giugliano 30 34 8 14 12 25 36 -11
1downarrow red.svg 17. Castrovillari 25 34 6 13 15 23 50 -27
1downarrow red.svg 18. Rosso e Blu.svg Bernalda 13 34 3 7 24 15 68 -53

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Note:

La Puteolana ha scontato 5 punti di penalizzazione.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Potenza 1-0 Juventus Stabia Bari, 1° giugno 1975

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

L'Ate Tixia è una rappresentativa della città di Atessa.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Campobasso 47 34 16 15 3 33 12 +21
2. Pro Lanciano 44 34 16 12 6 37 20 +17
3. Monopoli 38 34 12 14 8 34 22 +12
4. Nardò 36 34 15 6 13 32 26 +6
5. Angolana 36 34 7 22 5 30 27 +3
6. Grottaglie 35 34 11 13 10 26 24 +2
7. Sulmona 35 34 12 11 11 37 43 -6
8. Andria 34 34 11 12 11 28 25 +3
9. L'Aquila 34 34 14 6 14 33 30 +3
10. Fasano 34 34 11 12 11 22 22 0
11. Gallipoli 33 34 11 11 12 36 30 +6
12. Manfredonia 33 34 10 13 11 37 34 +3
13. Termoli 33 34 10 13 11 30 38 -8
14. Bitonto 32 34 11 10 13 32 44 -12
15. Rosetana (-5) 30 34 12 11 11 31 20 +11
1downarrow red.svg 16. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Ate Tixa 28 34 10 8 16 30 49 -19
1downarrow red.svg 17. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Putignano (-5) 27 34 12 8 14 28 28 0
1downarrow red.svg 18. Audace Cerignola (-1) 12 34 1 11 22 21 63 -42

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Note:

La Rosetana e il Putignano hanno scontato 5 punti di penalizzazione.
L'Audace Cerignola ha scontato 1 punti di penalizzazione.

Girone I[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Cosenza 52 34 24 4 6 57 20 +37
2. Nuova Igea 45 34 18 9 7 45 22 +23
3. Vittoria 45 34 16 13 5 36 21 +15
4. Ragusa 40 34 13 14 7 48 32 +16
5. Massiminiana 38 34 10 18 6 36 33 +3
6. Termitana 36 34 16 4 14 45 35 +10
7. Modica 36 34 15 6 13 39 33 +6
8. Terranova Gela 35 34 11 13 10 30 27 +3
9. Nuova Vibonese 35 34 11 13 10 28 31 -3
10. Leonzio 33 34 10 13 11 34 30 +4
11. Cantieri Navali 30 34 11 8 15 44 40 +4
12. Emilio Morrone Cosenza 30 34 11 8 15 30 38 -8
13. Gioiese 30 34 8 14 12 27 36 -9
14. Paternò 30 34 7 16 11 27 39 -12
15. Akragas 30 34 8 14 12 26 39 -13
1downarrow red.svg 16. Caltagirone 29 34 9 11 14 25 39 -14
1downarrow red.svg 17. Enna 24 34 6 12 16 28 39 -11
1downarrow red.svg 18. Palmi 14 34 3 8 23 14 65 -51

Legenda:

      Promossa in Serie C 1975-1976.
      Retrocessa in Promozione 1975-1976.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Era in vigore il parimerito (tranne per la definizione delle promosse e retrocesse).
In caso di pari punti per l'attribuzione del primo posto in classifica si disputava uno spareggio.
In caso di pari punti in zona retrocessione si teneva conto della differenza reti generale.

Note:

Il Caltagirone è stato poi riammesso in Serie D 1975-1976.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio