Società Polisportiva Tharros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Polisportiva Tharros
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Rosso e Bianco (strisce).png Rosso, bianco
Dati societari
Città Oristano
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Prima Categoria
Fondazione 1905
Presidente Bruno Corona
Allenatore Maurizio Nulchis
Stadio Comunale Tharros
(3000 posti)
Sito web www.tharroscalcio.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Polisportiva Tharros, semplicemente nota come Tharros (da Tharros), è una società calcistica italiana con sede nella città di Oristano. La fondazione del club risale al 1905, ma la sezione calcio venne istituita nel 1938. Durante la sua storia è stata attiva anche nei settori della ginnastica, atletica, ciclismo e pallacanestro. I colori sociali del sodalizio sono il bianco ed il rosso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società Ginnastica Tharros nacque nel 1905 ma iniziò a partecipare a manifestazioni ufficiali solo nel 1908, ovvero in seguito all'affiliazione alla Federazione Ginnastica d'Italia. Negli anni seguenti la Tharros prese parte a numerosi concorsi di Ginnastica di livello nazionale e internazionale ottenendo vari premi e riconoscimenti sia a livello individuale che di squadra. Nel 1931, a seguito della costruzione della pista, prese vita la squadra ciclistica del "Dopolavoro Arborense", mentre nel 1938 nacque anche la sezione dedicata al calcio. Entrambe queste squadre nel 1943 entreranno poi a far parte della neonata "Società Polisportiva Tharros".

Dalla sua fondazione la Tharros partecipò al campionato di prima divisione regionale, che fra il 1935 ed il 1948 fu il quarto livello del campionato italiano di calcio. Dopo l'ennesima riorganizzazione del campionato, nel 1948 la prima divisione regionale divenne il quinto livello, ma la squadra sfiorò più volte la promozione al livello superiore (promozione fino al 1952, IV serie dal 1952 al 1957). Nel 1950-1951 per raggiungere l'obiettivo fu chiamato sulla panchina della squadra oristanese il campione del mondo Gino Colaussi. L'esperienza del triestino durò un solo anno, mentre i biancorossi conobbero una crisi finanziaria che nel 1956 portò al fallimento della società. Nell'autunno del 1958 la società fu rifondata con un nuovo consiglio amministrativo.

La promozione in Serie D giunse nel campionato 1966-1967, non sul campo (la Tharros perse 4-1 la finale con l'Alghero) ma grazie al ripescaggio per meriti sportivi. Dopo cinque stagioni di permanenza in campo nazionale, nel 1971-1972 la Tharros arrivò diciottesima nel girone F retrocedendo in Promozione. Due anni dopo fu nuovamente promossa in Serie D, ma nel 1975-1976 arrivò la seconda retrocessione.

Fra il 1981-1982 e il 1991-92 la Tharros si inserì stabilmente nel massimo livello dilettantistico nazionale. Da allora la squadra non è più riuscita a tornare in Serie D limitandosi a oscillare fra l'Eccellenza e la Prima Categoria.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della S.P. Tharros
  • 1905: fondazione della Società Ginnastica Tharros.
  • 1938: Affiliata alla F.I.G.C. con denominazione Dopolavoro Comunale Arborense.[1]
  • 1938-39: 4º nel girone B della Prima Divisione Sarda.
  • 1945: Si reiscrive alla F.I.G.C. con la denominazione S.P. Tharros.
  • 1945-46: 12º nel campionato sardo.
  • 1946-47: 6º nel campionato sardo.
  • 1947-48: ??? nella Prima Divisione Sarda.
  • 1948-49: 9º nella Prima Divisione Sarda.
  • 1949-50: 2º assoluto nella Prima Divisione Sarda.
  • 1950-51: 2º nella Prima Divisione Sarda.
  • 1951-52: 15º nella Prima Divisione Sarda. Retrocessa in Seconda Divisione, rinuncia all'ammissione alla nuova Promozione.
  • 1952-53: ?º nel girone ? della Prima (ex Seconda) Divisione Sarda. Promossa in Promozione.
  • 1953-54: 7º nella Promozione Sarda.
  • 1954-55: 5º nella Promozione Sarda.
  • 1955-56: 10º nella Promozione Sarda.
  • 1956-57: 6º nella Promozione Sarda.
  • 1957-58:
  • 1958-59:
  • 1959-60: nel girone unico della Prima Categoria Sarda.
  • 1960-61: 15° nel girone unico della Prima Categoria Sarda.
  • 1961-62: 6º nel girone unico della Prima categoria Sarda.
  • 1962-63: 9º nel girone B della Prima Categoria Sarda.
  • 1963-64: 2º nel girone B della Prima categoria Sarda. Nelle finali si classifica al 3º posto, e non centra la promozione in Serie D.
  • 1964-65: 1º nel girone B della Prima categoria Sarda. Nelle finali non raggiunge ancora una volta la promozione in Serie D.
  • 1965-66: 1º nel girone B della Prima Categoria Sarda. Nel girone finale si classifica al 4º posto, e per la terza volta, perde la possibilità di salire in Serie D.
  • 1966-67: 1º nel girone A della Prima Categoria Sarda. Promossa in Serie D
  • 1967-68: 12º nel girone F della Serie D.
  • 1968-69: 9º nel girone F della Serie D.
  • 1969-70: 12º nel girone F della Serie D. Cambia denominazione in Pol. Tharros.
  • 1970-71: 12º nel girone F della Serie D.
  • 1971-72: 18º nel girone F della Serie D, retrocede in Promozione Sarda.
  • 1972-73: 9º nel girone unico della Promozione Sarda.
  • 1973-74: 1º nel girone unico della Promozione Sarda. Promossa in Serie D
  • 1974-75: 5º nel girone F della Serie D.
  • 1975-76: 17º nel girone F della Serie D, retrocede in Promozione Sarda.
  • 1976-77: 13º nel girone A della Promozione Sarda.
  • 1977-78: ?º nel girone ? della Promozione Sarda.
  • 1978-79: 14º nel girone A della Promozione Sarda.
  • 1979-80: 12º nel girone A della Promozione Sarda.
  • 1980-81: 3º nel girone A della Promozione Sarda. Ammesso in Interregionale per delibera della L.N.D..
  • 1981-82: 15º nel girone N dell'Interregionale, retrocede in Promozione Sarda.
  • 1982-83: 6º nel girone B della Promozione Sarda. Ammesso all'Interregionale a completamento organici.
  • 1983-84: 11° nel girone N dell'Interregionale.
  • 1984-85: 3° nel girone N dell'Interregionale.
  • 1985-86: 2° nel girone N dell'Interregionale.
  • 1986-87: 8° nel girone N dell'Interregionale.
  • 1987-88: 12° nel girone N dell'Interregionale.
  • 1988-89: 8° nel girone H dell'Interregionale.
  • 1989-90: 15° nel girone H dell'Interregionale, retrocede in Promozione e poi riammesso a completamento organici.
  • 1990-91: 12° nel girone H dell'Interregionale.
  • 1991-92: 18° nel girone H dell'Interregionale, retrocede in Eccellenza Sardegna.
  • 1992-93: 13° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1993-94: 5° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1994-95: 3° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1995-96: 3° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1996-97: 7° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1997-98: 5° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 1998-99: 14° nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna. Retrocede in Promozione.
  • 1999-00: 8º nel girone A della Promozione Sardegna.
  • 2000-01: 15º nel girone A della Promozione Sardegna. Retrocede in Prima Categoria.
  • 2001-02: 1º nel girone B della Prima Categoria. Promosso in Promozione Sardegna.
  • 2002-03: 2º nel girone A della Promozione, avendo perso 0-1 lo spareggio promozione contro il Quartu 2000. In seguito è ammesso in Eccellenza Sardegna.
  • 2003-04: 10º nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 2004-05: 5º nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 2005-06: 6º nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna.
  • 2006-07: 15º nel girone unico dell'Eccellenza Sardegna. Retrocede in Promozione.
  • 2007-08: 15º nel girone A della Promozione Sardegna. Retrocede in Prima Categoria.
  • 2008-09: 14º nel girone ? della Prima Categoria Sardegna. Retrocede in Seconda Categoria.
  • 2009-10: 2º nel girone ? della Seconda Categoria Sardegna. Promosso in Prima Categoria.
  • 2010-11: 14º nel girone C della Prima Categoria Sardegna. Retrocede in Seconda Categoria.
  • 2011-12: 4º nel girone D della Seconda Categoria Sardegna.
  • 2012-13: 4º nel girone D della Seconda Categoria Sardegna.
  • 2013-14: 2º nel girone F della Seconda Categoria Sardegna. Promosso in Prima Categoria dopo spareggio-promozione vinto contro l'Oristanese.
  • 2014-15: 2º nel girone D della Prima Categoria Sardegna. Promosso in Promozione Sarda dopo spareggio-promozione vinto contro lo Stintino.
  • 2015-16: 8º nel girone A della Promozione Sardegna.
  • 2016-17: 12º nel girone A della Promozione Sardegna.
  • 2017-18:15° nel girone B della Promozione Sardegna. Retrocede in Prima Categoria
  • 2018-19: milita nel girone B della Prima Categoria Sardegna.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della S.P. Tharros

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori della S.P. Tharros

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1949-1950
1973-1974
1966-1967, 2001-2002

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1984-1985 (girone N), 1985-1986 (girone N)
Terzo posto: 1994-1995, 1995-1996
Secondo posto: 2002-2003 (girone A)
Finalista: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Direttorio Federale della F.I.G.C., comunicato ufficiale n. 26 del 19 febbraio 1938 sul Littoriale del 22 febbraio 1938 p. 2[collegamento interrotto].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gianfranco Atzori, Beppe Meloni, Salvatore Tola, Tharros 1906-1986 - 80 anni nel cuore, La Provincia Editore, 1986.
  • Gianfranco Atzori, Tharros - 100 anni di sport" (Quel giorno al teatro San Martino...) - 1905-2005 - Editore "S'Arvure", 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]