Serie A 1974 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A femminile 1974
Competizione Serie A femminile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore F.F.I.U.G.C.
Date dal 10 marzo 1974
al 13 ottobre 1974
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore Falchi Astro
(1º titolo)
Secondo Gamma 3 Padova
Retrocessioni Cagliari
Messina
Statistiche
Miglior marcatore Italia Elisabetta Vignotto (24)
Incontri disputati 110
Gol segnati 312 (2,84 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 1973 Serie A 1975 Right arrow.svg
Ubicazione delle squadre della Serie A femminile 1974.

La Serie A 1974 è stata la settima edizione del campionato italiano di Serie A femminile di calcio.

Il Falchi Astro ha conquistato il suo primo scudetto. Il titolo di capocannoniere della Serie A è andato a Elisabetta Vignotto, calciatrice della Gamma 3 Padova, autrice di 24 gol. Il Cagliari è stato retrocesso in Interregionale 1975. L'Assicurazioni Firs Messina è stata esclusa alla quinta giornata di ritorno per inadempienze finanziarie, c.u. n.25. Al termine del campionato il Falchi Astro ha rinunciato al campionato di Serie A e si è iscritto alla Serie B Toscana. Anche il Pordenone MobilGradisca ha rinunciato alla Serie A per iscriversi in Interregionale.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 1973 la Fiorentina Pool e l'U.P.I.M. Catania sono stati retrocessi in Serie A Interregionale 1974. Dalla Serie A Interregionale 1973 sono stati promossi il Valdobbiadene e l'Alaska Veglie, finalisti per il titolo di campione della Serie A Interregionale.

La Presidenza Federale con comunicato ufficiale n. 11 del 9 febbraio 1974, preso atto della rinuncia al campionato da parte del Cebora Bologna e dell'A.C.F. Roma le cancellò dal ruolo del campionato di Serie A 1974. Successivamente, con c.u. n.15 del 21 febbraio 1974 reinserì nel ruolo di Serie A 1974 il Cebora Bologna che aveva superato una momentanea difficoltà finanziaria.

Avvengono i seguenti cambi di denominazione e sede:

  • da A.C.F. Alaska di Veglie ad A.C.F. Alaska di Lecce;
  • da Capellini Mobili Piacenza A.C.F. a Sisal Moquettes Piacenza A.C.F.;
  • da Cebora Bologna C.F. a Pol. Bologna Eurovox.

Avvengono inoltre le seguenti fusioni:

  • A.C.F. Milano e A.C.F. Ambrosiana Milano in A.C.F. Italux Ambrosiana Milano (su comunicato F.I.G.C.F.);
  • C.F. Peco Bergamo e A.C.F. Italux Ambrosiana Milano in U.S.F. Lombarda Calcio di Milano (c.u. n.11 del 9 febbraio 1974).

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 22 giornate. Le ultime due classificate retrocedono in Interregionale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Sponsor Stagione 1973
Alaska Lecce Lecce Alaska Gelati Finalista in Serie A Interregionale
Assicurazioni Firs Messina Messina Assicurazioni Firs 5º posto in Serie A/A
Bologna Eurovox Bologna Eurovox 6º posto in Serie A/B
Cagliari Cagliari 6º posto in Serie A/A
Falchi Astro Montecatini Terme (PT) 2º posto nel girone finale di Serie A
Gamma 3 Padova Padova Gamma 3 Campione d'Italia
Juventus Torino 4º posto in Serie A/B
Lazio Lubiam Roma 4º posto nel girone finale di Serie A
Lombarda Calcio Milano -
A.C.F. Pordenone MobilGradisca Pordenone MobilGradisca 6º posto nel girone finale di Serie A
Sisal Moquettes Piacenza Piacenza Sisal Moquettes 3º posto nel girone finale di Serie A
Valdobbiadene Valdobbiadene (TV) Finalista in Serie A Interregionale

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Falchi Astro[1] 34 20 16 2 2 44 16 +28
2. Gamma 3 Padova 31 20 13 5 2 52 14 +38
3. Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Lubiam 29 20 12 5 3 32 16 +16
4. Alaska Lecce[2] 19 20 8 4 8 27 24 +3
5. Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Lombarda Calcio 18 20 7 4 9 29 33 -4
6. Pordenone MobilGradisca[3] 17 20 5 7 8 23 28 -5
7. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Sisal Moquettes Piacenza[2] 16 20 7 3 10 25 28 -3
8. Valdobbiadene 16 20 5 6 9 22 28 -6
9. Nero e Bianco (Strisce).svg Juventus 15 20 4 7 9 21 34 -13
10. Bologna Eurovox 13 20 4 5 11 25 44 -19
1downarrow red.svg 11. Cagliari 10 20 2 6 12 12 47 -35
Nuvola actions cancel.png --- 600px HEX-EE3123 bordered HEX-F6DE14.svg Assicurazioni Firs Messina --- -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

      Campione d'Italia
      Retrocesse in Interregionale 1975

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
10 mar 1974 9 giu 1974
0-1 Lombarda-MG Pordenone 1-0
rinv Cagliari-Valdobbiadene 1-6
1-2 Firs Ass.ME-Juventus 1-7
1-2 Falchi Astro-Lazio L. 1-2
0-5 Eurovox BO-Gamma 3 PD 2-7
0-1 Alaska LE-Sisal PC 2-0


4ª giornata
31 mar 1974 30 giu 1974
0-0 Gamma 3-Lazio Lubiam 0-0
0-1 Valdobbiadene-Falchi 0-2
1-1 Alaska LE-MG Pordenone rinv
4-0 Sisal PC-Eurovox BO 0-1
0-1 Juventus-Lombarda 1-1
2-0* Cagliari-Firs Ass. ME rinv


7ª giornata
26 mag 1974 28 lug 1974
2-0 MG Pordenone-Juventus 1-1
2-0 Gamma 3-Valdobbiadene 4-0
4-1 Lombarda-Cagliari 3-3
2-5 Eurovox-Alaska LE 1-2
6-0 Falchi A.-Firs Ass.ME n.d.
2-0 Sisal PC-Lazio Lubiam 1-3


10ª giornata
12 mag 1974 6 ott 1974
2-0 MG Pordenone-Eurovox 2-3
0-2 Valdobbiadene-Sisal 0-1
0-1 Cagliari-Juventus 0-2
1-2 Alaska-Lazio Lubiam 0-2
rinv Firs Ass.ME-Gamma 3 n.d.
3-0 Falchi A.-Lombarda 1-0
2ª giornata
17 mar 1974 16 lug 1974
rinv Gamma 3 PD-Lombarda 1-3
0-0 Valdobbiadene-Alaska 1-2
15-0 Sisal PC-Firs Ass.ME 2-0*
0-3 Juventus-Falchi Astro 2-2
2-1 Lazio Lubiam-Eurovox 0-2
3-3 MG Pordenone-Cagliari 1-1


5ª giornata
7 apr 1974 7 lug 1974
3-1 Lazio L.-MG Pordenone 1-0
2-2 Eurovox-Valdobbiadene 2-2
rinv Firs Ass.ME-Alaska LE c.u.25
0-3 Lombarda-Sisal PC 4-2
0-1 Juventus-Gamma 3 PD 1-3
2-0 Falchi A.-Cagliari 4-1


8ª giornata
26 giu 1974 7 set 1974
1-2 Sisal PC-Juventus rinv
0-0 Valdobbiadene-Lazio 0-2
0-3 Cagliari-Gamma 3 PD 0-8
3-1 Alaska LE-Lombarda rinv
1-0 Firs Ass.ME-Eurovox BO n.d.
3-2 Falchi A.-MG Pordenone rinv


11ª giornata
2 giu 1974 13 ott 1974
1-1 Lombarda-Eurovox BO 2-1
1-1 Pordenone-Valdobbiadene 0-2
3-0 Sisal PC-Cagliari 0-2*
1-2 Juventus-Alaska LE 1-1
4-0 Lazio Lubiam-Firs Ass.ME n.d.
2-2 Gamma 3-Falchi Astro 0-1
3ª giornata
24 mar 1974 23 giu 1974
0-2 Lombarda-Lazio Lubiam 3-1
1-3 Firs ME-Valdobbiadene 0-2*
1-1 MG Pordenone-Gamma 3 0-2
3-1 Falchi A.-Sisal PC 2-1
0-0 Eurovox BO-Juventus 2-2
2-0 Alaska LE-Cagliari 0-0


6ª giornata
14 apr 1974 14 lug 1974
6-1 Lazio Lubiam-Juventus 3-1
1-1 Valdobbiadene-Lombarda 2-1
1-2 Alaska LE-Falchi Astro 1-2
5-0 MG Pordenone-Firs Ass.ME n.d.
6-1 Gamma 3 PD-Sisal PC 0-0
1-0 Cagliari-Eurovox BO 0-3


9ª giornata
13 giu 1974 29 set 1974
rinv MG Pordenone-Sisal PC 1-1
2-3 Juventus-Valdobbiadene 2-1
1-1 Lazio Lubiam-Cagliari 0-0
2-0 Gamma 3 PD-Alaska LE 2-1
rinv Lombarda-Firs Ass.ME n.d.
3-1 Falchi Astro-Eurovox 2-1

Note e recuperi:

  • 2-0* o 0-2* a tavolino per delibera del Giudice Sportivo;
  • 19 marzo Gamma 3 Padova-Lombarda 3-2;
  • 19 marzo Valdobbiadene-Cagliari 6-1;
  • 25 aprile Firs Assicurazioni Messina-Alaska Lecce 1-2;
  • 19 maggio Lombarda-Firs Assicurazioni Messina 4-0;
  • 23 maggio MG Pordenone-Sisal Moquettes Piacenza 1-0;
  • 23 maggio Firs Assicurazioni Messina-Gamma 3 Padova 1-1;
  • 9 giugno Cagliari-Valdobbiadene 0-1;
  • 15 settembre Juventus-Sisal Moquettes Piacenza 1-1;
  • 15 settembre Lombarda-Alaska Lecce 1-3;
  • 15 settembre MG Pordenone-Falchi Astro 1-4;
  • 20 ottobre MG Pordenone-Alaska Lecce 2-0 per rinuncia.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto.svg La Falchi Astro è Campione d'Italia 1974.
  • Cagliari e Assicurazioni Firs Messina (esclusa alla 5ª di ritorno per inadempienze finanziarie c.u. n.25) retrocedono in Interregionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Al termine del campionato il Falchi Astro ha rinunciato alla Serie A e si è iscritto alla Serie B Toscana.
  2. ^ a b Alaska Lecce e Sisal Moquettes Piacenza sono state penalizzate di 1 punto per aver rinunciato alle gare MobilGradisca Pordenone-Alaska Lecce e Cagliari-Sisal Moquettes Piacenza.
  3. ^ Al termine del campionato la MobilGradisca Pordenone ha rinunciato alla Serie A per iscriversi in Interregionale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del calcio femminile 1999-2000, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., novembre 1999, p. 47, la classifica della Serie A.