Wikipedia:Modello di voce/Stagione di una divisione di un campionato di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa pagina fa parte del Progetto Calcio e si propone quale modello generale di stile per compilare una voce relativa ad una stagione di un campionato nazionale di calcio. Si prega di proporre eventuali variazioni nella pagina di discussione prima di modificare questa pagina.

WikiserieA 1901-1902
Competizione WikiserieA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Federazione wikipediana
Date dal 1 settembre 1901
al 1 giugno 1902
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Formula girone unico
Risultati
Vincitore Numero 1
(2º titolo)
Promozioni (alle squadre scritte in corsivo è stata poi revocata la promozione)
Numero 1
Numero 2
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Numero 19
Numero 20
Numero 21
Numero 22 (per condanna)
Statistiche
Miglior marcatore Italia Goleador
Italia Goleador 2
Argentina Goleador 3 (22 ex aequo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg ed. precedente ed. successiva Right arrow.svg

NOTA: nell'infobox qui accanto, a destra:

  • la parentesi con il riferimento alle squadre eventualmente ripescate/la cui promozione è stata poi revocata per il campionato successivo, non verrà messa quando per il campionato successivo non c'è stato nessun ripescaggio e/o promozione revocata.
  • Non vanno inserite le squadre ripescate e/o retrocesse d'ufficio, che a fine campionato non hanno conseguito ne promozioni, ne retrocessioni sul campo.
  • Le formazioni vanno riportate linkate (se enciclopediche) ma senza bandierina.
  • Nel caso la lista di promosse e/o retrocesse superi il numero di 10, sarà preferibile disporre tutte le compagini (promosse e/o retrocesse) a due a due, in questo modo:
Fortis Sibillina, Verucchio,
Vis Argenta, Marosticense,
Garibaldina, Nova Sport Pro, ecc...
  • Fra le retrocesse non vanno indicate le società fallite, sostituite da altri club fondati appositamente nelle serie minori; vanno invece indicate se la retrocessione (diretta) è stata sentenziata da delibere federali precedenti alla chiusura del campionato (vedi Nocerina nel 2013-14), indicate da una sintetica parola fra parentesi, come viceversa può accadere in casi eccezionali, per le promozioni.


La WikiserieA 1901-1902 è stata la 1ª edizione della massima serie (o seconda, terza serie a seconda del campionato) del campionato wikipediano di calcio, disputato tra il 1º settembre 1901 e il 1º giugno 1902 e concluso con la vittoria del Numero 1, al suo secondo titolo. (in caso di livelli inferiori segnalare le squadre promosse)

Capocannoniere del torneo è stato Goleador (Numero 1) con 33 reti.

Stagione[modifica wikitesto]

  • Sezione da suddividere nei seguenti paragrafi.

Novità[modifica wikitesto]

Indicare, riferito alla stagione precedente, le promosse dalla serie appena inferiore e le retrocesse. Indicare le eventuali differenze con la precedente stagione, sponsor della competizione e fornitore dei palloni ufficiali (indicare a riguardo anche una breve descrizione del nuovo pallone e le differenze col precedente), cambi di stadio...

Aggiornamenti[modifica wikitesto]

Indicare, riferendosi alla stagione precedente, i ribaltamenti di verdetto, come squadre la cui promozione alla serie superiore è stata revocata per vari motivi (sanzioni disciplinari, rinunce dei club stessi, ecc...), o viceversa formazioni promosse per ripescaggio alla serie superiore; indicazione di eventuali fallimenti, scioglimenti e/o fusioni. Il tutto dando, necessariamente con fonte e per punti, una sintetica motivazione dell'aggiornamento stesso. In assenza di modifiche dei verdetti della stagione precedente, la sottosezione non andrà aggiunta; nel caso gli aggiornamenti non sono più di 3, i dati possono essere semplicemente riportati, in forma pienamente testuale, in fondo alla sezione "Novità" e separati dalla prima parte del testo da un rigo di spazio.

Esempio:

Formula[modifica wikitesto]

Specificare la formula del torneo: numero di squadre, numero di gironi, punti per vittoria, pareggio e sconfitta, criteri di spareggio in caso di arrivo a pari merito (differenza reti, scontri diretti, numero di vittorie, classifica avulsa...), eventuali turni infrasettimanali e soste, criteri per la stesura dei calendari, qualificate alle coppe internazionali...

Avvenimenti[modifica wikitesto]

Una (breve) descrizione dell'andamento del campionato con eventuali decisioni prese dalla federazione alla fine della stagione.

Squadre partecipanti[modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
[[Wikilink alla Squadra|Nome sintetico squadra]] (esempio: Inter o Milan o B.P.D. Colleferro o Atletico Catania) 2009-2010 ... ... 6º posto in Division 2
... ... ... ... ...

La posizione della stagione precedente deve puntare alla stagione del campionato (se enciclopedico), direttamente alla classifica, o alla voce generale sul campionato.

La colonna dettaglio deve essere presente solo se le stagioni delle squadre sono enciclopediche.

Le colonne sono dimensionate per dati specifici: la colonna della stagione precedente deve contenere solo il piazzamento precedente e non i cambiamenti e le variazioni societarie che sono relative alla squadra (fusioni, cambi di denominazione, risultati degli spareggi della stagione precedente) ed eventualmente già contenute nella pagina della squadra oppure nella sezione avvenimenti nei primi paragrafi della pagina.
Le note relative alla squadra NON devono perciò gravare sulla lunghezza della riga e raddoppiare se non triplicare i contenuti, ma vanno inseriti necessariamente nelle note a mezzo rimando <ref> e </ref>

Allenatori[modifica wikitesto]

Inserire una breve descrizione in cui si nominano gli allenatori rimasti e gli eventuali cambi rispetto all'anno precedente.

Allenatori e primatisti[modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente[1] Cannoniere[1]
Ambrosiana-Inter Italia Ivo Fiorentini (1ª-24ª)
Ungheria Ferenc Molnár (25ª-30ª)
Italia Aldo Campatelli (29) Italia Carlo Alberto Quario (6)
Atalanta Ungheria János Nehadoma Italia Secondo Lanfranco,
Italia Paolo Tabanelli (30)
Italia Giovanni Gaddoni (8)
Bologna Germania Hermann Felsner Italia Aurelio Marchese (30) Uruguay Italia Ettore Puricelli (14)
Fiorentina Italia Giuseppe Galluzzi Italia Ernesto Matteo Poggi (II) (30) Italia Renato Gei (18)

Note per l'utilizzo di questa tabella:

  • Gli ingombri predefiniti dalla prima riga della tabella (width=85% e font ridotto all'85%) sono indicativi per squadre che hanno un numero limitato di allenatori, giocatori presenti e cannonieri utilizzati tali da rimanere di solito su una o due righe al massimo.
  • Nel caso in cui durante il campionato una squadra abbia doppio allenatore e un notevole numero di allenatori subentrati, che vanno a gravare sulla quantità dei dati inseriti nella seconda o anche sulle altre colonne, l'eccessiva quantità di nomi e bandierine sulla stessa riga combinato alle giornate di utilizzo può rendere necessario il superamento degli spazi predefiniti dalle singole colonne (width=13% = Squadra, width=29% = Allenatore, width=29% = Calciatore e width=29% per il Cannoniere) e dover rendere necessario l'azzeramento completo delle percentuali in modo da poter permettere la redistribuzione proporzionale dei contenuti secondo l'effettiva lunghezza del contenuto ampliando o riducendo colonne vuote oppure troppo piccole.
  • In casi estremi si consiglia l'aumento totale della tabella portandola dall'85% al 99% dell'ingombro totale della pagina.

Classifica finale[modifica wikitesto]

Per le massime serie nazionali usare questa classifica:

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Juventus Juventus 87 38 27 6 5 71 24 +47
2. Napoli Napoli 78 38 23 9 6 73 36 +37
3. Milan Milan 72 38 21 9 8 67 39 +28
4. Fiorentina Fiorentina 70 38 21 7 10 72 44 +28
5. Udinese Udinese 66 38 18 12 8 59 45 +14
6. Roma Roma 62 38 18 8 12 71 56 +15
7. Lazio Lazio 61 38 18 7 13 51 42 +9
8. Catania Catania 56 38 15 11 12 50 46 +4
9. Inter Inter 54 38 16 6 16 55 57 −2
10. Parma Parma 49 38 13 10 15 45 46 −1
11. Cagliari Cagliari 47 38 12 11 15 43 55 −12
12. Chievo Chievo 45 38 12 9 17 37 52 −15
13. Bologna Bologna 44 38 11 11 16 46 52 −6
14. Sampdoria Sampdoria (-1) 42 38 11 10 17 43 51 −8
15. Atalanta Atalanta (-2) 40 38 11 9 18 39 56 −17
16. Torino Torino (-1) 39 38 8 16 14 46 55 −9
17. Genoa Genoa 38 38 8 14 16 38 52 −14
1downarrow red.svg 18. Palermo Palermo 32 38 6 14 18 34 54 −20
1downarrow red.svg 19. Siena Siena (-6) 30 38 9 9 20 36 57 −21
1downarrow red.svg 20. Pescara Pescara 22 38 6 4 28 27 84 −57
  • NOTA: Non segnalare assolutamente, con la X rossa o qualsiasi altro simbolo, il fallimento o l'esclusione di una società, se questo è avvenuto dopo la fine del campionato; la cosa andrà indicata nella sezione "Aggiornamenti" (sottosezione di "Novità") del campionato successivo.

Legenda:

      Campione d'Italia e ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse alla UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014
      Ammesse alla Coppa Intertoto XXXX
      Ammesse alla Coppa delle Coppe XXXX
      Retrocesse in Serie B 2013-2014

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri[2]:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio
Sampdoria e Torino hanno scontato 1 punto di penalizzazione.[3]
L'Atalanta ha scontato 2 punti di penalizzazione.[4]
Il Siena ha scontato 6 punti di penalizzazione.[5]

Classifica 2[modifica wikitesto]

Per una serie inferiore alla prima a livello nazionale utilizzare invece questa classifica:

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Sassuolo 63 34 19 6 9 47 32 +15
Noatunloopsong.png 2. Cittadella 60 34 16 12 6 50 36 +14
Noatunloopsong.png 3. Cremonese 58 34 15 13 6 52 35 +17
Noatunloopsong.png 4. Foligno 57 34 15 12 7 38 30 +8
Noatunloopsong.png 5. Foggia 56 34 15 11 8 47 34 +13
6. Padova 55 34 14 13 7 57 37 +20
7. Legnano 48 34 13 9 12 42 34 +8
8. Monza 46 34 11 13 10 38 35 +3
9. Novara 46 34 12 10 12 44 52 −8
10. Cavese 44 34 11 11 12 44 44 0
11. Pro Sesto 43 34 11 10 13 42 45 −3
12. Venezia (-1) 43 34 13 5 16 38 41 −3
13. Ternana 41 34 11 8 15 34 40 −6
Noatunloopsong.png 14. Pro Patria 38 34 7 17 10 33 35 −2
Noatunloopsong.png 15. Paganese 32 34 7 11 16 26 41 −15
Noatunloopsong.png 16. Lecco 32 34 8 8 18 30 48 −18
Noatunloopsong.png 17. Verona 31 34 7 10 17 24 41 −17
1downarrow red.svg 18. Manfredonia 31 34 8 7 19 24 50 −26
Nuvola actions cancel.png ---[6] Nocerina Esclusa

Legenda:

      Promosso in Serie B 2013-2014.
Noatunloopsong.png Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Serie C2 2013-2014.
      Escluso dal campionato.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri[7]:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio

Note:

Il Venezia ha scontato 1 punto di penalizzazione.[8]
Nocerina esclusa dal campionato alla nª giornata, per illecito sportivo;[9] tutte le partite disputate o da disputare da essa sono state annullate.
Cremonese poi ripescata in Serie B 2012-2013.
Pro Patria poi ripescata in in Lega Pro Prima Divisione 2012-2013.

Classifica 3 dilettanti[modifica wikitesto]

Per qualsiasi serie dilettantistica utilizzare invece questa classifica:

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Pro Sesto 46 30 19 8 3 40 15 +25
1rightarrow.png 1. Pro Sesto 46 30 19 8 3 40 15 +25
Noatunloopsong.png 2. Caratese 42 30 17 8 5 40 20 +20
Noatunloopsong.png 3. Bianco e Verde.png Pro Cittiglio 39 30 14 11 5 35 15 +20
Noatunloopsong.png 3. Solbiatese 39 30 14 11 5 30 19 +11
Noatunloopsong.png 5. Bianco e Rosso.png Palazzolo Milanese 33 30 10 13 7 31 21 +10
6. Lecco 31 30 9 13 8 31 29 +2
7. Codogno 30 30 11 8 11 29 25 +4
8. Olginatese 29 30 8 13 9 33 32 +1
8. Pro Patria 29 30 10 9 11 33 37 -4
10. Bianco e Azzurro.svg Lentatese 28 30 7 14 9 28 33 -5
11. Melegnanese 27 30 7 13 10 27 31 -4
12. Pro Lissone (-1) 25 30 5 15 10 26 36 -10
Noatunloopsong.png 13. Lumezzane 24 30 8 8 14 22 30 -8
Noatunloopsong.png 14. Pro Patria 22 30 4 14 12 20 33 -13
1downarrow red.svg 15. Orceana 20 30 6 8 16 27 51 -24
1downarrow red.svg 16. Sondrio 16 30 3 10 17 21 46 -25

Legenda:

      Promossa in Serie D 1959-1960.
      Ammessa alle finali regionali. (in mancanza di promozione diretta)
      Vince i play-off per il ripescaggio.
Noatunloopsong.png Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocessa in Seconda Categoria 1959-1960.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta. (prima del 1995)
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione e retrocessione era in vigore il pari merito.
In caso di pari punti in zona retrocessione dal 1968 al 1981 non si è giocata una partita di spareggio ma si è tenuto conto della differenza reti generale. Lo spareggio è stato giocato per assegnare il primo posto in classifica. Per squadre al di fuori della zona promozione e retrocessione non è stata utilizzata la differenza reti, ma è stato attribuito il pari merito.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa (a partire dal 1981).

Note:

La Pro Lissone ha scontato 1 punto di penalizzazione.[10]
Pro Cittiglio poi ripescata in Serie D 1959-1960.

Nota bene:

  • La percentuale di spazio attribuito al nome della squadra + bandierina è il 27% totale dell'ingombro della classifica ovvero circa 18-20 spazi compresi i 3 o 4 per le note ([1] o [10]).
  • In queste classifiche non è possibile inserire le denominazioni complete delle squadre né tanto meno inserire le sigle A.C., U.S., S.C., S.G., Pol., A.S.D., Pol.Dil., A.C.F., etc. etc. il cui spazio relativo è stato previsto nei paragrafi "Squadre partecipanti".
  • Le squadre non enciclopediche non possono essere linkate al nome della città in cui sono residenti oppure dove si trova il proprio stadio.

Squadra campione[modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Associazione Sportiva Ambrosiana 1929-1930.
Formazione tipo<ref>FONTE che indichi essa stessa quale fosse la formazione-tipo</ref> Giocatori (presenze)<ref>FONTE</ref>
Italia Valentino Degani (29)
Italia Pietro Serantoni (31)
Italia Guido Gianfardoni (31)
Italia Antonio Blasevich (32)
Italia Luigi Allemandi (29)
Italia Leopoldo Conti (25)
Italia Enrico Rivolta (33)
Italia Umberto Visentin (32)
Italia Giuseppe Viani (31)
Italia Giuseppe Meazza (33)
Italia Armando Castellazzi (32)
Altri giocatori: Bonifacio Smerzi (5), Giovanni Bolzoni (8), Vincenzo Coppo (3), Stefano Gallio (1), Giovanni Gasparini (2), Luigi Ciminaghi (1), Giulio Balestrini (9); Pietro Povero (9), Luigi Rizzi (1), Giulio Balestrini (1), Luigi Pedrazzini (1).

Risultati[modifica wikitesto]

Tabellone[modifica wikitesto]

  Ale Amb Bol Bre Cre Gen Juv Laz Liv Mil Mod Nap Pad PPa PVe Rom Tor Tri
Alessandria –––– 1-2 2-3 4-0 3-0 0-2 1-0 4-2 3-2 2-1 1-1 2-1 4-2 0-0 0-2 3-1 3-3 4-1
Ambrosiana 2-0 –––– 2-1 5-1 3-2 3-3 2-0 4-2 6-2 2-0 5-1 2-1 6-1 8-0 4-0 6-0 3-0 1-2
Bologna 1-2 2-2 –––– 0-0 4-1 0-1 0-1 3-2 6-1 1-1 2-1 3-1 1-2 2-0 2-2 5-2 0-1 2-2
Brescia 2-1 0-0 2-0 –––– 4-3 4-1 2-2 3-2 2-0 4-1 3-2 2-1 3-2 2-1 1-0 1-1 0-2 0-1
Cremonese 1-1 0-0 0-3 0-1 –––– 1-2 0-0 1-3 1-2 0-2 2-2 0-0 1-1 1-2 0-0 1-0 0-1 2-1
Genova 1893 2-1 1-4 2-0 1-0 2-1 –––– 2-0 2-0 2-0 2-2 2-2 2-2 8-0 6-2 1-0 3-1 1-0 2-1
Juventus 2-1 1-2 2-0 0-0 4-1 0-0 –––– 3-1 4-1 3-1 1-0 3-2 3-1 1-0 6-1 2-1 2-0 0-1
Lazio 0-0 1-1 3-0 0-0 6-0 3-0 0-1 –––– 3-1 0-0 4-0 0-2 4-0 2-1 3-2 0-1 1-0 0-0
Livorno 2-1 1-2 0-2 5-3 1-1 3-1 1-5 4-0 –––– 4-1 2-2 3-0 4-3 2-1 1-1 1-0 1-0 2-0
Milan 0-1 1-2 0-1 4-1 5-2 0-2 1-1 2-1 2-2 –––– 1-0 2-2 6-0 3-2 3-0 3-1 1-2 2-1
Modena 0-1 2-0 1-2 2-1 5-1 2-1 2-1 0-0 6-0 1-1 –––– 0-5 0-2 2-1 1-1 1-2 2-1 2-1
Napoli 3-1 3-1 2-1 1-1 3-0 1-2 2-2 3-0 1-1 2-1 2-1 –––– 1-0 4-2 1-1 1-1 2-0 4-1
Padova 1-3 1-2 2-3 2-1 0-1 0-0 2-1 2-1 3-1 1-1 1-3 3-0 –––– 7-0 5-0 3-0 1-0 1-2
Pro Patria 4-0 0-0 2-1 2-0 4-2 0-1 0-1 0-0 5-0 2-1 2-0 3-2 0-0 –––– 1-0 6-1 1-0 1-1
Pro Vercelli 2-2 1-0 2-2 2-0 3-2 3-3 1-0 3-1 4-1 0-1 2-1 4-0 5-1 0-0 –––– 2-0 0-2 6-0
Roma 1-1 2-0 2-2 2-1 9-0 2-0 2-3 3-1 2-0 1-0 4-2 2-2 8-0 5-0 7-0 –––– 3-0 5-0
Torino 2-2 4-1 0-0 5-0 2-3 1-1 0-0 1-0 3-0 0-0 0-0 1-0 3-1 7-0 5-1 1-0 –––– 4-1
Triestina 1-0 1-2 0-1 1-0 4-0 0-2 0-1 3-3 3-0 2-2 0-1 3-4 2-1 2-1 3-1 1-1 0-1 ––––

Nota bene - note tecniche

  • L'estrema duttilità e la possibilità di inserire nomi di squadre più lunghi ha portato il progetto a preferire questa tabella a quella grigia che occupa il 100% dell'ingombro della pagina (questa no).
  • La larghezza dello spazio destinato ai nomi delle squadre (dopo aver tolto i template bandierina) è ottimale e permette circa 15-18 caratteri eventualmente "attaccati" inserendo fra una parola e l'altra lo spazio vuoto virtuale (&n bsp; tutto attaccato, altrimenti l'html non lo farebbe leggere).
  • Le abbreviazioni in neretto sulla linea in alto devono essere tassativamente di 3 caratteri perché la larghezza di ogni rettangolo è definita dalle |----| quattro lineette, ma se in alto si inserisce un quarto carattere quella colonna verticale si allarga e non rimane uguale alle altre.
  • Non si possono inserire note nei tabelloni perché lo spazio predefinito da style="background:#000000"|–––– corrisponde al risultato massimo inseribile (10-0) ovvero 4 caratteri e aggiungendo una nota da 3 ([1]) a 4 spazi ([10]) porta all'overflow dei dati (perché il contenuto del rettangolo raddoppia).

In questa pagina: tabellone copiabile
abbiamo inserito uno standard di tabellone copiabile, ovvero un tabellone vuoto a 18, 16 e a 14 squadre, pronto per l'uso senza dover cliccare sull'esempio qui sopra esposto per doverlo copiare. Basta evidenziare il tabellone vuoto di cui si ha bisogno e fare copia-incolla sul paragrafo sulla pagina in costruzione aggiungendo i nomi delle squadre.

Calendario[modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (18ª)
8 set. 1-0 Alessandria-Fiorentina 0-0 26 gen.
2-2 Bologna-Udinese 0-1
0-0 Inter-Torino 3-2
3-2 Juventus-Verona 3-2
1-1 L.R. Vicenza-Milan 1-4
4-0 Napoli-Genoa 1-2
3-1 Padova-Lazio 0-1
1-1 Roma-SPAL 0-1
1-1 Sampdoria-Atalanta 0-1
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (19ª)
15 set. 0-0 Atalanta-Roma 0-0 2 feb.
1-1 Fiorentina-Sampdoria 1-3
1-4 Genoa-Padova 3-6
4-3 Lazio-Bologna 0-5
2-2 Milan-Napoli 0-1
2-0 SPAL-Inter 0-4
0-0 Torino-Alessandria 0-0
0-1 Udinese-Juventus 0-2
1-0 Verona-L.R. Vicenza 1-1


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (20ª)
22 set. 0-0 Alessandria-Milan 1-1 9 feb.
0-3 Bologna-Fiorentina 1-2
5-2 Inter-Lazio 1-3
3-2 Juventus-Genoa 3-1
2-0 L.R. Vicenza-Atalanta 4-2
3-0 Napoli-Torino 3-4
3-1 Roma-Padova 0-3
1-1 Sampdoria-Verona 3-5
5-0 Udinese-SPAL 0-2
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (21ª)
29 set. 2-4 Atalanta-Napoli 2-2 16 feb.
2-0 Fiorentina-Udinese 1-1
0-0 Genoa-Bologna 3-3
2-0 Lazio-L.R. Vicenza 0-1
0-1 Milan-Sampdoria 2-0
0-0 Padova-Inter 0-0
0-1 SPAL-Juventus 1-3
0-0 Torino-Roma 0-2
3-0 Verona-Alessandria 1-3


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (22ª)
6 ott. 4-0 Alessandria-Lazio 1-2 23 feb.
2-1 Bologna-Torino 0-0
1-0 Inter-Milan 2-2
2-1 Juventus-Padova 1-1
3-0 L.R. Vicenza-Fiorentina 1-2
6-0 Napoli-Verona 3-4
2-1 Roma-Genoa 2-4
1-1 Sampdoria-SPAL 0-1
1-0 Udinese-Atalanta 1-1
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (23ª)
13 ott. 1-1 Atalanta-Lazio 1-3 2 mar.
3-3 Bologna-Sampdoria 1-0
1-3 Genoa-Fiorentina 0-2
1-1 Inter-Alessandria 1-2
2-0 L.R. Vicenza-SPAL 3-1
4-0 Napoli-Padova 0-3
2-1 Roma-Verona 1-0
0-1 Torino-Juventus 1-4
1-1 Udinese-Milan 1-1


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (24ª)
20 ott. 1-0 Atalanta-Inter 1-1 9 mar.
2-0 Fiorentina-Roma 0-0
1° nov. 3-1 Genoa-Sampdoria 0-0
20 ott. 4-1 Lazio-Napoli 1-1
1-1 Milan-Juventus 0-1
1-0 Padova-L.R. Vicenza 2-1
3-2 SPAL-Alessandria 0-0
6-2 Torino-Udinese 1-1
1-0 Verona-Bologna 0-1
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (25ª)
27vott. 2-0 Alessandria-Bologna 1-3 16 mar.
4-1 Fiorentina-Napoli 1-3
3-1 Juventus-Inter 2-2
5-0 Milan-Atalanta 0-1
3-0 Padova-Torino 0-2
3-0 Roma-Lazio 1-2
1-1 Sampdoria-L.R. Vicenza 4-2
1-1 SPAL-Genoa 0-0
3-2 Verona-Udinese 0-2


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (26ª)
3 nov. 1-1 Atalanta-Padova 3-0 30 mar.
0-0 Bologna-Roma 0-2
4 nov. 0-2 Genoa-Alessandria 1-3
3 nov. 1-0 Inter-Verona 4-2
2-1 L.R. Vicenza-Juventus 2-5
2-2 Lazio-Fiorentina 0-2
2-0 Napoli-SPAL 2-1
3-2 Torino-Milan 0-4
4 nov. 3-3 Udinese-Sampdoria 5-3
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (27ª)
26 dic. 0-0 Alessandria-Napoli 1-4 6 apr.
10 nov. 2-1 Fiorentina-Torino 1-2
3-1 Juventus-Lazio 4-1
26 dic. 3-3 L.R. Vicenza-Genoa 0-1
1° gen. 1-1 Milan-Padova 2-3
10 nov. 3-3 Roma-Udinese 2-1
0-2 Sampdoria-Inter 2-2
26 dic. 0-2 SPAL-Bologna 1-0
1° dic 3-0 Verona-Atalanta 1-2


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (28ª)
17 nov. 2-1 Alessandria-L.R. Vicenza 0-4 13 apr.
3-4 Bologna-Juventus 1-4
1-2 Genoa-Atalanta 1-1
0-1 Inter-Udinese 1-1
1-1 Lazio-Milan 1-6
0-0 Napoli-Roma 2-0
2-0 Padova-Sampdoria 2-3
0-1 Torino-SPAL 1-0
0-1 Verona-Fiorentina 1-1
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (29ª)
24 nov. 0-1 Atalanta-Torino 0-4 20 apr.
0-0 Fiorentina-Inter 1-0
1-3 Juventus-Napoli 3-4
0-1 Milan-Bologna 0-0
2-1 Padova-Alessandria 0-0
1-1 Roma-L.R. Vicenza 1-3
1-1 Sampdoria-Lazio 2-2
1-1 SPAL-Verona 2-1
2-2 Udinese-Genoa 0-1


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (30ª)
15 dic. 2-0 Alessandria-Sampdoria 1-1 27 apr.
4-1 Genoa-Verona 3-1
3-0 Juventus-Atalanta 0-0
2-0 L.R. Vicenza-Inter 0-1
1-1 Lazio-Torino 1-1
1-1 Milan-Roma 3-3
0-1 Napoli-Bologna 1-1
2-2 SPAL-Fiorentina 0-3
1-2 Udinese-Padova 0-0
Andata (14ª) Quattordicesima giornata Ritorno (31ª)
22 dic. 1-3 Alessandria-Roma 1-2 4 mag.
3-1 Bologna-Atalanta 1-1
2-1 Fiorentina-Juventus 0-0
1-0 Inter-Genoa 0-0
1-0 Lazio-Udinese 0-1
3-0 Padova-SPAL 1-1
3-0 Sampdoria-Napoli 1-0
1-0 Torino-L.R. Vicenza 1-1
4-3 Verona-Milan 0-2


Andata (15ª) Quindicesima giornata Ritorno (32ª)
29 dic. 1-1 Atalanta-Alessandria 0-0 11 mag.
1-1 Genoa-Torino 2-4
8 gen. 4-1 Juventus-Sampdoria 2-3
29 dic. 3-2 L.R. Vicenza-Bologna 0-4
2-1 Milan-Fiorentina 3-4
3-2 Napoli-Udinese 0-7
0-1 Roma-Inter 1-1
3-0 SPAL-Lazio 1-1
1-1 Verona-Padova 0-2
Andata (16ª) Sedicesima giornata Ritorno (33ª)
5 gen. 1-2 Alessandria-Juventus 1-2 18 mag.
0-0 Bologna-Padova 1-3
6 gen. 2-2 Fiorentina-Atalanta 0-0
5 gen. 0-1 Inter-Napoli 0-1
0-0 Lazio-Genoa 2-5
6 gen. 3-1 Sampdoria-Roma 1-5
5 gen. 1-5 SPAL-Milan 2-4
0-0 Torino-Verona 0-2
0-1 Udinese-L.R. Vicenza 0-0


Andata (17ª) Diciassettesima giornata Ritorno (34ª)
19 gen. 0-0 Atalanta-SPAL 1-2 25 mag.
1-1 Genoa-Milan 5-1 24 mag.
0-2 Inter-Bologna 0-1 25 mag.
3-1 Napoli-L.R.Vicenza 0-4 24 mag.
3-2 Padova-Fiorentina 1-6 25 mag.
4-1 Roma-Juventus 0-3
4-3 Torino-Sampdoria 0-4
2-0 Udinese-Alessandria 2-1
1-0 Verona-Lazio 0-4

Specifiche relative al calendario

  • Ogni giornata ha la centratura predefinita per i risultati e i nomi delle squadre perché nella prima riga
    {| border=0 cellspacing=0 cellpadding=1 style="font-size: 85%; text-align: center;" width=99% è stato inserito text-align: center;, cosa che ha permesso di togliere i <center> e </center> a destra e sinistra di ogni nome di giornata e la centratura align=left ad ogni riga di risultato.
  • Lo spazio definito per il risultato è quantificato da !width=10% | ed equivale al 10% per ogni lato (20% del 50% dell'ingombro totale di ogni giornata, visto che questo calendario è dimensionabile solo su due colonne); questo significa che in quello spazio è possibile inserire solo 4 caratteri equivalenti ad un risultato massimo di 10-0. Qualsiasi nota ([1]) aggiunta a quel risultato equivale a raddoppiare le lettere contenute e a mandare in overflow tutto ciò che viene inserito in più facendolo scendere in una riga sottostante raddoppiando quella riga che è stata definita "singola" per evitare i problemi creati dalle vecchie tabelle calendario che non era possibile dimensionare in modo coerente.
    Dato che qualsiasi nota (anche gli "a tav." in rosso non sono previsti dal questo modello di calendario perché occupano lo spazio di 6 caratteri) non ci sta nello spazio previsto, le "note" vanno attaccate al nome della squadra che gioca in casa perché nello spazio definito al !width=56% | c'è posto, sempre che anche questo spazio non vada in overflow per l'eccessivo inserimento di nomi/squadra troppo lunghi.
  • I nomi delle squadre. Sono stati definiti da !width=56% | che equivalgono grosso modo a 28-30 caratteri compresa la lineetta (-) che deve rimanere attaccata senza lasciare spazi vuoti prima e dopo la lineetta proprio per ottimizzare gli spazi (giusto: Milan-Inter; sbagliato Milan - Inter). Il template che prima veniva scritto {{tutto attaccato|}} è stato ridotto a {{TA|}} per rendere più ridotto il "peso" di ogni calendario. Questo template rende impossibile ad uno dei due nomi di scendere in una riga sottostante raddoppiando lo spessore verticale di ogni riga e perciò la funzione del "tutto attaccato" risulta attiva se (1) i nomi delle squadre hanno una lunghezza adeguata all'ingombro massimo (2) non sono presenti in quantità eccessiva spazi vuoti (esempio: lasciare Virtus Gazzaniga staccato invece che scriverlo V.Gazzaniga).
    Proprio per ottimizzare gli spazi e perché nei campionati professionistici questi casi sono molto ridotti, nei calendari non è possibile scrivere le sigle societarie e l'eccezione fatta per US Milanese e US Torinese è stata fatta solo per evitare confusione con altre società attive nello stesso periodo. Si è perciò evitato sempre di scrivere i "Calcio" presenti nelle denominazioni di molte squadre (Calcio Monza, Calcio Lecco, Vattelapesca Calcio etc.) proprio per ridurre tutto ciò che era perfettamente inutile scrivere. L'aver la LND dimensionato i calendari dei campionati dilettantistici con le denominazioni complete ci crea un notevole problema rovinandoci i nomi inseriti nei nostri calendari che non sono dimensionati come i loro e perciò si consiglia di inserire il minimo indispensabile togliendo gli FBC, i Calcio, gli ASD e i Comunale dai calendari.
  • Per evitare l'overlinking degli anni solari è stato deciso dal progetto di evitare di linkare ogni anno in ogni giornata sia nell'andata che nel ritorno e quindi di inserire solo la data ridotta (esempio: 28 giu.).
  • I colori delle date sfalsate. I colori definiti sono solo due: #E0F0FF per la data prevalente e #F0FFFF per le altre date. E' evidente che in casi eccezionali determinati dalle date inserite la concatenazione delle date porti ad assegnare un colore diverso da quello prevalente alla data di calendario prevista dalla prima stesura fatta dalla Federazione. In ogni caso due date differenti e contigue non possono avere lo stesso colore.

I calendari che rispettano in toto le dimensioni definite dai parametri di ingombro vengono stampati sia su carta che su file pdf con tutte le giornate allineate; in caso contrario una o più giornate risulteranno staccate di una o più righe in verticale per l'eccessivo overflow di dati non contenibili da uno o più spazi predefiniti.

In questa pagina: calendario copiabile
abbiamo inserito uno standard di calendario copiabile vuoto, ovvero un calendario vuoto a 18 - 16 e a 14 squadre, pronto per l'uso senza dover cliccare sull'esempio qui sopra esposto per doverlo copiare. Basta evidenziare il tabellone vuoto di cui si ha bisogno e fare copia-incolla sul paragrafo sulla pagina in costruzione aggiungendo i nomi delle squadre.

Spareggi[modifica wikitesto]

Spareggio promozione-retrocessione/Champions League/...[modifica wikitesto]

  • Indicare in '''Grassetto''' le squadre che superano il turno/promosse

Play-off[modifica wikitesto]

Il terzo e ultimo posto utile alla promozione in Serie A è assegnato tramite play-off a sei – strutturati attraverso un turno preliminare, semifinali e finale –, a cui accedono le formazioni classificate dalla terza all'ottava posizione della graduatoria: la quinta affronta l'ottava e la vincitrice gioca poi con la quarta; la sesta incontra la settima e la vincitrice sfida la terza. Le due vincenti disputano infine la finale per la promozione. Gli incontri di finale e semifinali – questa fase è denominata Play-off Compass per ragioni di sponsorizzazione – si svolgono con gare di andata e ritorno, mentre i turni preliminari prevedono una partita unica sul campo della meglio piazzata nella stagione regolare.[11]

Turno preliminare[modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Perugia 1-2 Pescara Perugia, 26 maggio 2015
Spezia 1-2 (dts) Avellino La Spezia, 26 maggio 2015

Tabellone (dalle semifinali)[modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
  7  Pescara 1 2 3  
3  Vicenza 0 2 2  
  7  Pescara 0 1 1
  4  Bologna[12] 0 1 1
8  Avellino 0 3 3
  4  Bologna[13] 1 2 3  

Semifinali[modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pescara 1-0 Vicenza Pescara, 29 maggio 2015
Vicenza 2-1 Pescara Vicenza, 2 giugno 2015
Avellino 0-1 Bologna Avellino, 29 maggio 2015
Bologna 2-3 Avellino Bologna, 2 giugno 2015

Finali[modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pescara 0-0 Bologna Pescara, 5 giugno 2015
Bologna 1-1 Pescara Bologna, 9 giugno 2015

Play-out[modifica wikitesto]

Il play-out per la retrocessione in Lega Pro, disputato tra le squadre piazzatesi quintultima e quartultima nella stagione regolare, assunse in questa stagione la denominazione ufficiale di Playout Compass, per ragioni di sponsorizzazione. Le sentenze estive del calcioscommesse ne annullarono poi di fatto gli esiti.

Risultati Luogo e data
Virtus Entella 2-2 Modena Chiavari, 30 maggio 2015
Modena 1-1 Virtus Entella Modena, 6 giugno 2015

Statistiche[modifica wikitesto]

Squadre[modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica wikitesto]

Numero 1 Numero 2 Numero 1 Numero 3 Numero 2

Classifica in divenire[modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
 
Atalanta −2 −1 2 5 5 5 5 8 9 12 15 18 18 18 18 21 21 22 22 22 23 23 26 27 27 27 30 33 33 34 37 37 38 39 39 39 39 40
Bologna 0 0 3 4 4 7 7 7 7 7 8 8 11 11 14 15 18 18 18 21 21 22 25 26 26 29 32 35 35 36 37 38 39 40 40 40 43 44
Cagliari 0 1 2 2 2 2 5 8 11 14 14 15 16 16 16 16 16 16 16 19 20 21 24 25 28 31 31 34 35 38 39 42 42 42 43 43 44 47
Catania 1 4 4 5 8 8 11 11 11 12 15 16 19 19 19 22 25 25 26 29 32 35 35 36 39 42 42 42 45 45 46 47 48 48 51 52 55 56
Chievo 3 3 3 3 3 3 6 7 7 10 10 11 11 12 15 18 21 21 24 24 25 28 28 28 29 29 29 32 35 35 35 36 39 39 40 43 44 45
Fiorentina 3 3 6 7 8 8 11 12 15 18 21 24 27 28 29 29 32 35 35 35 36 36 39 39 42 42 45 48 51 51 52 55 58 61 61 64 67 70
Genoa 3 3 3 6 7 8 9 9 9 9 9 9 9 12 12 12 13 14 17 17 17 18 21 22 25 26 26 26 26 27 27 28 29 32 35 36 37 38
Inter 3 3 6 6 9 12 15 18 21 24 27 27 28 28 31 34 34 35 35 38 39 40 40 43 43 44 47 47 47 50 50 50 53 53 53 53 54 54
Juventus 3 6 9 12 13 16 19 22 25 28 28 31 32 32 35 38 41 44 44 45 48 49 52 55 55 58 59 62 65 68 71 74 77 80 83 86 87 87
Lazio 3 6 9 9 9 12 15 18 18 19 19 22 23 26 29 30 33 36 39 42 43 43 43 44 44 47 47 47 47 50 51 51 51 52 55 58 61 61
Milan 0 3 3 3 6 7 7 7 10 11 14 14 15 18 21 24 27 27 30 31 34 37 40 41 44 45 48 51 54 57 58 59 59 62 65 68 69 72
Napoli 3 6 9 10 13 16 19 19 22 22 23 26 27 30 33 33 33 36 39 42 43 46 49 50 51 52 53 53 56 59 62 63 66 69 72 75 78 78
Palermo 0 0 1 1 1 4 5 6 7 8 8 11 11 14 14 14 15 15 15 15 16 17 17 18 19 20 21 21 21 24 27 28 29 32 32 32 32 32
Parma 0 3 3 4 5 6 6 9 12 15 15 16 17 20 20 20 23 26 29 30 31 31 31 32 32 32 32 35 35 38 39 39 39 40 43 46 46 49
Pescara 0 0 0 1 4 7 7 7 8 8 11 11 11 11 11 14 14 17 20 20 20 20 20 21 21 21 21 21 21 21 21 21 22 22 22 22 22 22
Roma 1 4 4 7 8 8 11 14 14 14 17 17 20 23 26 29 29 32 32 32 33 34 34 34 37 40 43 44 47 47 48 51 52 55 58 58 59 62
Sampdoria 2 5 8 9 10 10 10 10 10 10 10 10 13 16 17 17 17 17 20 21 21 24 25 28 29 32 35 35 36 36 36 37 38 38 38 39 39 42
Siena −5 −5 −4 −1 2 2 2 2 3 3 6 7 10 11 11 11 11 11 11 11 14 14 17 18 21 21 21 24 25 26 27 30 30 30 30 30 30 30
Torino 0 3 3 4 5 8 8 9 9 10 11 14 14 15 15 15 16 19 20 23 26 27 28 28 31 31 32 32 35 35 36 36 36 36 36 37 38 39
Udinese 0 0 1 4 5 6 6 9 12 13 14 15 16 16 19 22 23 24 27 30 30 33 33 36 36 37 40 41 41 42 45 48 51 54 57 60 63 66

Classifiche di rendimento[modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Boca Juniors 27 Racing 28
Estudiantes 26 Chacarita Juniors 26
San Lorenzo 26 Independiente 24
River Plate 23 Boca Juniors 23
Independiente 19 River Plate 21
Gimnasia 18 Huracán 20
Argentinos Juniors 17 San Lorenzo 19
Quilmes 17 Estudiantes 18
Chacarita Juniors 16 Vélez 18
Ferro Carril Oeste 16 Ferro Carril Oeste 16
Racing 15 Platense 15
Vélez 15 Argentinos 14
Platense 14 Talleres 14
Tigre 14 Gimnasia 12
Huracán 13 Quilmes 12
Lanús 12 Lanús 10
Talleres 10 Tigre 9
Atlanta 8 Atlanta 7
Rendimento casa-trasferta[modifica wikitesto]
In casa In trasferta
Estudiantes 30 Boca Juniors 24
San Lorenzo 28 Chacarita Juniors 21
Racing 27 River Plate 20
Independiente 27 San Lorenzo 17
Boca Juniors 26 Racing 16
River Plate 24 Independiente 16
Huracán 23 Estudiantes 14
Chacarita Juniors 21 Vélez 14
Ferro Carril Oeste 20 Gimnasia 14
Platense 20 Ferro Carril Oeste 12
Quilmes 20 Argentinos Juniors 12
Tigre 20 Huracán 10
Vélez 19 Platense 9
Argentinos Juniors 19 Quilmes 9
Talleres 17 Talleres 7
Gimnasia 16 Lanús 7
Lanús 15 Atlanta 7
Atlanta 8 Tigre 3

Record[modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Sassuolo (19)
  • Minor numero di sconfitte: Cittadella e Cremonese (6)
  • Migliore attacco: Padova (57 gol fatti)
  • Miglior difesa: Foligno (30 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Padova (+20)
  • Maggior numero di giocatori andati a segno: Club (16)
  • Maggior numero di pareggi: Pro Patria (17)
  • Minor numero di pareggi: Venezia (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Manfredonia (19)
  • Minor numero di vittorie: Paganese, Pro Patria e Verona (7)
  • Peggiore attacco: Manfredonia e Verona (24 gol fatti)
  • Peggior difesa: Novara (52 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Manfredonia (−26)
  • Miglior serie positiva:
  • Peggior serie negativa:

Individuali[modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica wikitesto]

È possibile inserire anche una classifica dei top-assistman a fianco di quella dei marcatori. Non oltre i primi 15 marcatori nelle prime due divisioni nazionali (Serie A e Serie B nel campionato italiano), non oltre i primi 10 marcatori nelle terza divisione nazionale (Lega Pro nel campionato italiano). Nelle divisione dilettantistiche (dalla Serie D in giù nel campionato italiano) la classifica marcatori non deve essere mai riportata.

Gol Rigori Giocatore Squadra
46 4 Argentina Lionel Messi Barcellona
34 6 Portogallo Cristiano Ronaldo Real Madrid
28 8 Colombia Radamel Falcao Atletico Madrid
25 4 Spagna Álvaro Negredo Siviglia
24 5 Spagna Roberto Soldado Valencia
18 2 Spagna Ruben Castro Betis
18 5 Spagna Piti Rayo Vallecano
16 Argentina Gonzalo Higuaín Real Madrid
14 1 Spagna Aritz Aduriz Athletic Bilbao
14 1 Portogallo Hélder Postiga Real Saragozza
14 4 Messico Carlos Vela Real Sociedad
13 Spagna Imanol Agirretxe Real Sociedad
13 1 Brasile Jonas Valencia
13 Spagna Jorge Molina Betis
13 Spagna Riki Deportivo

Record[modifica wikitesto]

  • Capocannoniere: Claudio Coralli (19 gol Cittadella) e Gianluca Temelin (19 gol Cremonese)
  • Maggior numero di gol in una partita: Pozzi (Empoli; 4 gol in Empoli-Cagliari 4-1, 9 dicembre 2007)
  • Gol più veloce:
  • Gol più lento:
  • Miglior assist-man:
  • Maggior numero di presenze:
  • Maggior numero di minuti giocati:

Media spettatori[modifica wikitesto]

Media spettatori della Lega Pro Prima Divisione 2013-2014 girone B: 2 952[14]

Club Pos. Media Max. Min. Totale Abbonamenti
Salernitana 1 8 515 13 977 5 728 136 247 4 736
Perugia 2 7 660 19 579 4 911 122 552 3 115
Lecce 3 4 654 12 128 2 993 69 803 2 219
Pisa 4 4 464 6 598 3 371 71 421 2 172
Benevento 5 3 996 5 956 3 078 63 942 2 514
Catanzaro 6 3 694 4 584 2 567 55 407 1 822
Frosinone 7 2 935 4 832 1 937 44 018 1 449
Ascoli 8 2 598 6 739 500 38 976 281
L'Aquila 9 2 235 2 861 1 598 33 522 320
Gubbio 10 1 840 3 677 1 307 27 599 1 104
Barletta 11 1 535 2 391 500 24 557 1 059
Nocerina[15] 12 1 261 2 800 300 11 350
Grosseto 13 992 1 601 700 15 872 429
Pontedera 14 951 2 605 482 15 220 125
Viareggio 15 689 1 374 534 11 018 476
Prato 16 665 1 269 351 10 647 112
Paganese 17 633 1 200 319 9 496 200

Arbitri[modifica wikitesto]

Di seguito è indicata, in ordine alfabetico, la lista dei 27 arbitri che presero parte alla Primera División 1931. Tra parentesi è riportato il numero di incontri diretti.

Partite[modifica wikitesto]

  • Più gol (8):
Roma - Napoli 4-4 , 21 ottobre 2007
Udinese - Genoa 3-5, 24 febbraio 2008
  • Maggiore scarto di gol:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:
  • Più rigori concessi: Sampdoria - Juventus del 17 maggio 2008 con tre calci di rigore
  • Più cartellini: Torino - Lazio 0-0 del 27 gennaio 2008 con quattordici cartellini

Note[modifica wikitesto]

  1. ^ a b Melegari, 2002, p. 458
  2. ^ Comunicato ufficiale n. 52/A (PDF), figc.it, 4 agosto 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  3. ^ 1 punto di penalizzazione. Scommesse:patteggiano 2 club,7 tesserati, Corrieredellosport.it. URL consultato il 1º agosto 2012.
  4. ^ 2 punti di penalizzazione. Masiello, stop di 26 mesi. Samp parte da -1, Bari -5, Corrieredellosport.it. URL consultato il 3 agosto 2012.; Atalanta, 2 punti di penalità, Gazzetta.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  5. ^ 6 punti di penalizzazione. Calcioscommesse: Siena patteggia 6 punti di penalizzazione, AGI.it. URL consultato il 1º agosto 2012.
  6. ^ Le squadre escluse dal campionato alla 4ª rinuncia, oppure per delibera sia del giudice sportivo che della Commissione Disciplinare, oppure per rinuncia definitiva al campionato in qualsiasi giornata, oppure prima dell'inizio del campionato non hanno la posizione in classifica sulle classifiche della FIGC a partire dal 1928.
  7. ^ Comunicato ufficiale n. 52/A (PDF), figc.it, 4 agosto 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  8. ^ 6 punti di penalizzazione. Calcioscommesse: Siena patteggia 6 punti di penalizzazione, AGI.it. URL consultato il 1º agosto 2012.
  9. ^ Esclusa dal campionato e retrocessa d'ufficio per illecito sportivo: Nocerina, Lega Pro addio; dieci tesserati squalificati, La Gazzetta dello Sport.
  10. ^ 6 punti di penalizzazione. Calcioscommesse: Siena patteggia 6 punti di penalizzazione, AGI.it. URL consultato il 1º agosto 2012.
  11. ^ Campionato Serie B 2014/2015 – Programma eventuali gare play-off e play-out (PDF), Lega Nazionale Professionisti Serie B, 6 maggio 2015.
  12. ^ Promosso in Serie A per il miglior piazzamento in classifica.
  13. ^ Qualificato in finale per il miglior piazzamento in classifica.
  14. ^ Statistiche Spettatori Lega Pro 1a Divisione B 2013-2014, stadiapostcards.com.
  15. ^ Dati riferiti alle sole 9 gare giocate dalla squadra

Collegamenti esterni[modifica wikitesto]

  • Pagina ufficiale sul sito della Federazione
  • Altre pagine web da fonti affidabili

Template:Serie X (template elencante le squadre partecipanti all'edizione in corso)
Template:Serie X storico
Template:Calcio in ''nazione'' ''stagione''
Template:Calcio Europeo (UEFA) nel ''stagione'' (se il campionato vi è incluso)

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio

Più il portale della zona geografica nella quale viene disputato il campionato.

[[Categoria:Calcio nel ''primo anno stagione'']]
[[Categoria:Calcio nel ''secondo anno stagione'']]
[[Categoria:Campionato ''nazione'' di calcio ''Serie X''|''Data stagione'']]