Serie A 1973 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A femminile 1973
Competizione Serie A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore F.F.I.U.G.C. e F.I.G.C.F.
Date dal 25 marzo 1973
al 4 novembre 1973
Luogo Italia
Partecipanti 29
Risultati
Vincitore Gamma 3 Padova (FFIUGC) (2º titolo)
Milano (FICF) (2º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Italia Elisabetta Vignotto (25)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1972 1974 Right arrow.svg

La stagione sportiva 1973 era suddivisa in due distinte Federazioni calcistiche femminili:
la F.F.I.U.G.C. (Federazione Femminile Unificata Giuoco Calcio) (che perde l'Autonoma cambiando denominazione da F.F.I.U.A.G.C. durante l'Assemblea Straordinaria di febbraio 1973) avente sede a Roma
e la F.I.G.C.F. (Federazione Italiana Giuoco Calcio Femminile) avente sede a Viareggio e per questo motivo era definita la Federazione di Viareggio.

Campionato F.F.I.U.G.C.[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione 1973 del campionato di calcio italiano femminile F.F.I.U.G.C. vide la vittoria del Gamma 3 Padova.

Le squadre vennero suddivise in due gironi eliminatori le cui prime tre si qualificavano al girone finale per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Serie A girone A 1973 FFIUGC Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. Flag maroon HEX-7B1C20.svg A.C.F. Falchi Astro Torino 20 12 8 4 0 23 6
1rightarrow.png 2. Bianco e Verde.svg A.C.F. Pordenone MobilGradisca 16 12 6 4 2 17 10
1rightarrow.png 3. Giallo e Rosso2.png A.C.F. Roma Martinel 14 12 6 2 4 11 10
4. Nero e Azzurro (Strisce).png A.C.F. Ambrosiana Milano, Segrate 10 12 2 6 4 12 15
5. 600px HEX-EE3123 bordered HEX-F6DE14.svg A.C.F. Assicurazioni Firs Messina 9 12 4 1 7 14 19
6. Rosso Blu coi 4 mori.png F.C.F. Cagliari 8 12 2 4 6 7 16
1downarrow red.svg 7. Flag of Fiorentina 3D.svg A.C.F. Fiorentina Pool 7 12 2 3 7 8 16

Verdetti

  • Falchi Astro, MobilGradisca Pordenone e Roma Martinel sono ammesse al girone di finale.
  • Fiorentina Pool è retrocessa in Serie A Interregionale 1974

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (8ª)
25 mar.
1973
0-1 Ambrosiana-Roma 0-0 20 mag.
1973
0-1 Fiorentina-Cagliari 2-1
0-2 [1]Messina-Falchi Astro 0-1
Riposa: MG Pordenone
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (9ª)
1º apr.
1973
0-0 Cagliari-Pordenone 1-4 27 mag.
1973
0-0 Falchi Astro-Fiorentina 2-1
2-0 [1]Roma-Messina 2-1
Riposa: Ambrosiana


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (10ª)
8 apr.
1973
1-1 Ambrosiana-Cagliari 1-0 10 giu.
1973
3-1 Falchi Astro-Roma 1-0
1-0 Pordenone-Fiorentina 1-2
Riposa: Messina
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (11ª)
15 apr.
1973
2-0 Cagliari-Messina 0-2 17 giu.
1973
2-2 Fiorentina-Ambrosiana 1-1
0-0 Pordenone-Falchi Astro 0-3
Riposa: Roma


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (12ª)
22 apr.
1973
1-1 Ambrosiana-Pordenone 1-2 24 giu.
1973
1-0 Messina-Fiorentina 4-0
1-0 Roma-Cagliari 0-0
Riposa: Falchi Astro
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (13ª)
29 apr.
1973
1-1 Ambrosiana-Falchi Astro 1-3 1º lug.
1973
0-1 Fiorentina-Roma 0-1
4-1 Pordenone-Messina 0-0
Riposa: Cagliari


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (14ª)
6 mag.
1973
4-0 Falchi Astro-Cagliari 1-1 8 lug.
1973
2-1 Messina-Ambrosiana 1-2
0-1 Roma-Pordenone 1-3
Riposa: Fiorentina

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Serie A girone B 1973 FFIUGC Pt G V N P GF GS
1rightarrow.png 1. 600px Crossed Red HEX-E21300 on White.svg A.C.F. Gamma 3 Padova, Padova 23 12 11 1 0 37 3
1rightarrow.png 2. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg A.C.F. Capellini Mobili Piacenza, Piacenza 17 12 7 3 2 30 11
1rightarrow.png 3. Bianco e Celeste con aquila.svg Pol. S.C. Lubiam Lazio, Roma 14 12 5 4 3 20 13
4. Nero e Bianco (Strisce).svg A.C.F. Juventus 11 12 3 5 4 14 11
5. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg A.C.F. Peco Bergamo, Saronno 10 12 4 2 6 17 15
6. 600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Cebora Bologna C.F., Bologna[2] 8 12 3 3 6 9 16
1downarrow red.svg 7. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg G.S. U.P.I.M. Catania, Catania 0 12 0 0 12 2 60

Verdetti

  • Gamma 3 Padova, Capellini Mobili Piacenza e Lubiam Lazio sono ammesse al girone di finale.
  • U.P.I.M. Catania è retrocessa in Serie A Interregionale 1974

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (8ª)
25 mar.
1973
6-0 Juventus-U.P.I.M. Catania 2-0 20 mag.
1973
1-3 Peco Bergamo-Gamma 3 0-2
3-0 Piacenza-Lazio Lubiam 1-1
Riposa: Bologna
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (9ª)
1º apr.
1973
2-0 Gamma 3-Juventus 2-0 27 mag.
1973
1-0 Lazio Lubiam-Peco Bergamo 2-2
0-3 U.P.I.M. Catania-Bologna 1-4
Riposa: C.M. Piacenza


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (10ª)
8 apr.
1973
0-2 [3]Bologna-Gamma 3 0-0 10 giu.
1973
2-0 Juventus-Peco Bergamo 1-1
7-0 Piacenza-U.P.I.M. Catania 6-1
Riposa: Lazio Lubiam
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (11ª)
15 apr.
1973
2-0 Gamma 3-Piacenza 4-1 17 giu.
1973
1-1 Juventus-Lazio Lubiam 0-2
1-0 Peco Bergamo-Bologna 2-0
Riposa: U.P.I.M. Catania


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (12ª)
25 apr. 2-1 Bologna-Juventus 0-0 24 giu.
1973
23 apr.
1973
4-0 Lazio Lubiam-U.P.I.M. Catania 6-0
1-0 Piacenza-Peco Bergamo 3-2
Riposa: Gamma 3 Padova
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (13ª)
1º mag.
1973
0-0 Bologna-Lazio Lubiam 0-2 1º lug.
1973
8-0 Gamma 3-U.P.I.M. Catania 6-0
30 apr.
1973
1-1 Juventus-Piacenza 0-0
Riposa: Peco Bergamo


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (14ª)
6 mag.
1973
4-1 Gamma 3-Lazio Lubiam 2-0 8 lug.
1973
5-0 Piacenza-Bologna 2-0
0-1 U.P.I.M. Catania-Peco Bergamo 0-7
Riposa: Juventus

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Girone finale Serie A femminile 1973 Pt G V N P GF GS
Scudetto.svg 1. 600px Crossed Red HEX-E21300 on White.svg A.C.F. Gamma 3 Padova, Padova 15 10 6 3 1 13 5
2. Flag maroon HEX-7B1C20.svg A.C.F. Falchi Astro, Torino 14 10 5 4 1 18 4
3. 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg A.C.F. Capellini Mobili Piacenza, Piacenza 12 10 5 2 3 13 10
4. Bianco e Celeste con aquila.svg Pol. S.C. Lazio Lubiam, Roma 8 10 2 4 4 7 8
4. Giallo e Rosso2.png A.C.F. Roma Martinel, Roma 8 10 2 4 4 5 9
6. Bianco e Verde.svg A.C.F. Pordenone MobilGradisca 3 10 1 1 8 4 24

Verdetti

  • Scudetto.svg Gamma 3 Padova Campione d'Italia 1973.

Le Campionesse d'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Le Campionesse d'Italia con lo Scudetto del 1972 al petto.

La Gamma 3 Padova, Campione d'Italia 1973.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (8ª)
2 set.
1973
0-0 Gamma 3-Falchi Astro 1-1 7 ott.
1973
2-0 Lazio Lubiam-Pordenone 0-2
0-1 Roma-Piacenza 3-1
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (7ª)
9 set.
1973
1-0 Gamma 3-Lazio Lubiam 1-0 14 ott.
1973
1-0 Piacenza-Falchi Astro 0-2
1-1 Pordenone-Roma 0-1


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (8ª)
16 set.
1973
1-0 Gamma 3 Padova-Roma 0-0 21 ott.
1973
0-0 Lazio Lubiam-Falchi Astro 2-3
4-0 Piacenza-Pordenone 2-0
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (9ª)
27 set. 3-0 [5]Falchi Astro-Roma 0-0 28 ott.
1973
23 set.
1973
4-1 Gamma 3-Pordenone 1-0
0-0 Lazio Lubiam-Piacenza 1-1


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (10ª)
23 set.
1973
3-2 Piacenza-Gamma 3 Padova 0-2 4 nov.
1973
0-2 Pordenone-Falchi Astro 0-7
0-2 Roma-Lazio Lubiam 0-0

Campionato F.I.G.C.F.[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione 1973 del campionato di calcio italiano femminile F.I.G.C.F. vide la vittoria dell'A.C.F. Milano di Milano.

Questo gruppo di dissidenti dalla Federazione Unificata è stata voluto e sostenuto da Valeria Rocchi (ex A.C.F. Milano e Gomma Gomma) e da Marco Rambaudi (ex Real Torino).
Ma, una volta iniziato il torneo e venute a mancare alcune importanti affiliazioni (il Real Juventus si sfaldò con la cessione di molte ragazze a squadre dell'altra Federazione), sia Valeria Rocchi che il rappresentante del Milano dettero le dimissioni e si allontanarono dalla gestione ed organizzazione del calcio Femminile sia a carattere locale che Federale.

Il campionato fu organizzato con qualificazioni a livello interregionale più girone di finale da squadre appartenenti a 3 soli Comitati Regionali: Piemonte, Liguria-Toscana e Lombardia:

Piemonte:

Lombardia:

Toscana-Liguria:

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti

  • Il Milano è Campione d'Italia F.I.G.C.F. 1973.
  • Sciolta la F.I.G.C.F., delle società affiliate il solo Milano è ammesso alla Serie A femminile 1974 dopo la fusione con la Ambrosiana Milano e la Peco Saronno.
  • Tutte le altre società confluiscono nella Federazione Unificata disputando i campionati di Serie A Interregionale e Serie B regionale.

Le notizie relative a Valeria Rocchi e i nomi delle squadre iscritte sono state pubblicate dalla Gazzetta dello Sport tra febbraio e aprile 1973.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Partita persa 2-0 a tavolino per aver utilizzato una calciatrice in posizione irregolare.
  2. ^ Penalizzato di 1 punto in classifica per rinuncia.
  3. ^ Partita persa 2-0 a tavolino per rinuncia e penalizzazione di 1 punto in classifica, perché il Bologna è rimasto senza campo senza preavviso.
  4. ^ Questo non è il cognome, ma è solo un "soprannome", che compare spesso sui tabellini pubblicati dai giornali.
  5. ^ Sospesa al 16' del primo tempo per impraticabilità di campo e ripetuta il 27 settembre.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del calcio femminile 1999-2000, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., novembre 1999, p. 47, la classifica della Serie A.
  • Salvatore Lo Presti, Almanacco del calcio mondiale '88-'89, Torino, S.E.T., 1988, pp. 261 a pag. 268.

Giornali