Serie A 2009-2010 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A femminile
2009-2010
Competizione Serie A femminile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 43ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Divisione Calcio Femminile
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore Torres
(4º titolo)
Retrocessioni Atalanta
Fiammamonza
Statistiche
Miglior marcatore Italia Paola Brumana (24)
Incontri disputati 132
Gol segnati 481 (3,64 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008-2009 2010-2011 Right arrow.svg

L'edizione 2009-10 è stata la quarantatreesima edizione del campionato italiano di Serie A femminile di calcio.

La Torres ha vinto il campionato per la quarta volta nella sua storia. Paola Brumana ha vinto la classifica marcatrici con 24 reti segnate. L'Atalanta e la Fiammamonza sono state retrocesse in Serie A2.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione 2008-2009 la Riozzese e il Milan sono state retrocesse in Serie A2. Al loro posto sono state promosse il Brescia, vincitrice del girone A della Serie A2, e la Lazio, vincitrice del girone B della Serie A2.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 22 giornate. La squadra campione d'Italia e la seconda classificata si qualificano alla UEFA Women's Champions League 2010-2011. Le ultime due classificate retrocedono in Serie A2.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione 2008-2009
Atalanta dettagli Almenno San Salvatore (BG) 10º posto in Serie A
Bardolino Verona dettagli Bardolino (VR) Campione d'Italia
Brescia dettagli Brescia 1º posto in Serie A2/A
Chiasiellis dettagli Mortegliano (UD) 8º posto in Serie A
Fiammamonza dettagli Monza 6º posto in Serie A
Lazio CF dettagli Roma 1º posto in Serie A2/B
Reggiana dettagli Reggio nell'Emilia 4º posto in Serie A
Roma CF dettagli Roma 5º posto in Serie A
Tavagnacco dettagli Tavagnacco (UD) 3º posto in Serie A
Torino dettagli Torino 7º posto in Serie A
Torres dettagli Sassari 2º posto in Serie A
Venezia 1984 dettagli Venezia 9º posto in Serie A

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Giocatrice più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Atalanta Italia Michele Zonca Italia Alessandra Caio,
Italia Manuela Mangili,
Italia Andrea Scarpellini (22)
Italia Manuela Mangili (12)
Bardolino Verona Italia Roberto Marchesini (1ª-10ª)
Italia Renato Longega (11ª-22ª)
Italia Valentina Boni,
Italia Roberta D'Adda,
Italia Giorgia Motta,
Italia Venusia Paliotti,
Italia Alice Parisi (22)
Italia Melania Gabbiadini (20)
Brescia Italia Ilaria Rivola (1ª-16ª)
Italia Alessandro Mondini (17ª-22ª)
Italia Stefania Zanoletti (22) Italia Lisa Alborghetti (4)
Chiasiellis Italia Aniello Marano (1ª-13ª)
Italia Maurizio Talotti (14ª-22ª)
Italia Rita Caravilla (22) Italia Cristina Miani,
Italia Michela Zanetti (4)
Fiammamonza Italia Aristide Poma (1ª-3ª)
Italia Liliana Luisa Paggi (4ª-22ª)
Italia Paola Balconi (22) Italia Agnese Ricco (8)
Lazio Italia Roberto Piras Italia Maria Caramia,
Italia Mimma Fazio,
Italia Alice Ferrazza,
Italia Valentina Lanzieri (22)
Italia Maria Caramia (6)
Reggiana Italia Milena Bertolini Italia Daniela Sabatino (22) Spagna Ángeles Parejo Jiménez (20)
Roma Italia Giampiero Serafini Italia Alessandra Barreca,
Italia Sabrina Marchese (22)
Italia Alessandra Barreca,
Italia Maria Ilaria Pasqui (12)
Tavagnacco Italia Edoardo Bearzi Italia Paola Brumana,
Italia Michela Rodella (22)
Italia Paola Brumana (24)
Torino Italia Rosario Amendola Italia Daniela Tavalazzi (22) Italia Simona Sodini (12)
Torres Italia Salvatore Arca Italia Giulia Domenichetti,
Italia Silvia Fuselli,
Italia Raffaella Manieri,
Italia Patrizia Panico,
Italia Daniela Stracchi,
Italia Elisabetta Tona (22)
Italia Patrizia Panico (17)
Venezia 1984 Italia Marino Ranzolin (1ª-17ª)
Italia Giuseppe Mecenero (18ª-19ª)
Italia Adriano Condotta (20ª-22ª)
Italia Elena Ranzolin,
Italia Daniela Turra (22)
Italia Sara Capovilla,
Italia Marta Mason (6)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Torres 60 22 19 3 0 69 9 +60
2. Bardolino Verona 53 22 17 2 3 90 16 +74
3. Tavagnacco 51 22 16 3 3 53 16 +37
4. Reggiana 42 22 13 3 6 57 33 +24
5. Torino 32 22 10 2 10 32 46 -14
6. Roma CF 29 22 8 5 9 39 40 -1
7. Lazio CF 26 22 8 2 12 24 52 -28
8. Chiasiellis 22 22 6 4 12 24 48 -24
9. Brescia 19 22 6 1 15 24 51 -27
10. Venezia 1984 18 22 4 6 12 24 51 -27
1downarrow red.svg 11. Atalanta (-1) 12 22 2 7 13 19 58 -39
1downarrow red.svg 12. Fiammamonza 11 22 3 2 17 26 62 -36

Legenda:

      Campione d'Italia e ammessa alla UEFA Women's Champions League 2010-2011
      Ammessa alla UEFA Women's Champions League 2010-2011
      Retrocesse in Serie A2 2010-2011

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Atalanta ha scontato 1 punto di penalizzazione.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatrici[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata all'ultima giornata.[1][2]

Gol Rigori Giocatore Squadra
24 4 Italia Paola Brumana Tavagnacco
20 0 Italia Melania Gabbiadini Bardolino Verona
20 0 Spagna Ángeles Parejo Jiménez Reggiana
18 1 Italia Daniela Sabatino Reggiana
17 0 Italia Patrizia Panico Torres
13 4 Italia Valentina Boni Bardolino Verona
13 0 Italia Silvia Fuselli Torres
12 0 Italia Manuela Mangili Atalanta
12 0 Italia Maria Ilaria Pasqui Roma CF
12 1 Italia Simona Sodini Torino
12 0 Italia Elisabetta Tona Torres

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]