Serie A 1995-1996 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A Femminile 1995-1996
Competizione Serie A femminile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Date dal 16 settembre 1995
al 18 maggio 1996
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Verona Gunther
(1º titolo)
Secondo Agliana
Retrocessioni ACF Perugia
G.E.A.S.
Delfino
Statistiche
Miglior marcatore Italia Carolina Morace (39)
Incontri disputati 240
Gol segnati 823 (3,43 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 1994-1995 Serie A 1996-1997 Right arrow.svg

L'edizione 1995-1996 è stata la ventinovesima edizione del campionato italiano di Serie A femminile di calcio.

Il Verona Gunther ha conquistato lo scudetto per la prima volta nella sua storia. Sono retrocessi in Serie B il G.E.A.S., il Perugia e il Delfino. Il titolo di capocannoniere della Serie A è andato a Carolina Morace, calciatrice del Verona Gunther, autrice di 39 gol.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il numero di squadre partecipanti alla Serie A è stato aumentato da 14 a 16. Al termine stagione 1995-1996 il Gravina in Puglia ha rinunciato a iscriversi alla Serie A per iscriversi in Serie B. Sono stati promossi il Cascine Vica e il Picenum, vincitori dei due gironi della Serie B 1994-1995, più il Perugia, ripescato per completamento organico.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. Le ultime tre classificate retrocedono in Serie B.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Sponsor Stagione 1994-1995
Agliana Agliana (PT) Campione d'Italia
Autolelli Picenum Castel di Lama (AP) Autolelli 1º posto in Serie B/B
Cascine Vica Rivoli (TO) 1º posto in Serie B/A
Delfino Cagliari 14º posto in Serie A
Fiammamonza Monza (MI) 4º posto in Serie A
G.E.A.S. Sesto San Giovanni (MI) 6º posto in Serie A
Gravina Gravina di Catania (CT) 13º posto in Serie A
Pisa Pisa Il Fotoamatore 5º posto in Serie A
Lazio CF Roma 9º posto in Serie A
Lugo Lugo (RA) Zambelli 3º posto in Serie A
ACF Milan Milano 11º posto in Serie A
ACF Perugia Perugia 2º posto in Serie B/B
Riva del Garda Riva del Garda (TN) Cartiere del Garda 8º posto in Serie A
Torino Venaria Reale (TO) Univer 7º posto in Serie A
Torres FO.S. Sassari FOrmaggi Sardi 2º posto in Serie A
Verona Gunther Verona Günther 10º posto in Serie A

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Verona Gunther 78 30 25 3 2 105 14 +91
2. Agliana 68 30 21 5 4 91 35 +56
3. Torino 67 30 20 7 3 88 33 +55
4. 600px Quarti Blu con croce Bianca e Rosso con torre Bianca.png Torres FO.S. 58 30 17 8 5 48 23 +25
5. Lugo 52 30 15 7 8 64 39 +25
6. Riva del Garda 49 30 15 5 10 59 40 +19
7. Fiammamonza 45 30 13 6 11 52 42 +10
8. Gravina 44 30 13 5 12 44 43 +1
9. Lazio CF 43 30 12 7 11 60 51 +9
10. ACF Milan 42 30 11 9 10 35 43 -8
11. Pisa 35 30 10 5 15 49 70 -21
12. Autolelli Picenum 31 30 8 7 15 33 51 -18
13. Cascine Vica 31 30 9 4 17 33 57 -24
1downarrow red.svg 14. ACF Perugia 14 30 2 8 20 16 93 -77
1downarrow red.svg 15. G.E.A.S. 10 30 2 4 24 19 91 -72
1downarrow red.svg 16. Delfino 4 30 0 4 26 27 98 -71

Legenda:

      Campione d'Italia
      Retrocesse in Serie B 1996-1997

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
16 set 1995 20 gen 1996
1-2 Delfino Cagliari-Milan 0-0
1-2 GEAS-Agliana 0-10
0-0 Gravina Catania-Fiammamonza 0-1
2-0 Lazio-Picenum 2-3
0-5 Perugia-Riva 0-0
2-1 Torino-Cascine Vica 2-1
3-0 Torres-Pisa 0-2
0-0 Verona-Lugo 1-1


4ª giornata
7 ott 1995 10 feb 1996
1-1 Cascine Vica-GEAS 3-0
1-1 Fiammamonza-Torino 0-6
0-0 Gravina Catania-Perugia 3-1
1-1 Lugo-Delfino Cagliari 4-1
2-2 Milan-Lazio 1-1
0-2 Picenum-Verona 0-2
0-4 Pisa-Agliana 5-3
0-1 Riva-Torres 1-3


7ª giornata
4 nov 1995 2 mar 1996
2-0 Agliana-Riva 1-2
2-3 Delfino Cagliari-Lazio 1-4
0-2 GEAS-Fiammamonza 2-2
1-0 Lugo-Picenum 0-0
3-0 Pisa-Cascine Vica 2-1
11-0 Torino-Perugia 3-1
3-2 Torres-Gravina Catania 3-0
3-0 Verona-Milan 5-0


10ª giornata
25 nov 1995 30 mar 1996
2-1 Fiammamonza-Pisa 2-2
2-2 Gravina Catania-Agliana 0-2
1-3 Lazio-Verona 0-1
1-2 Milan-Lugo 0-1
1-0 Perugia-GEAS 1-1
3-1 Picenum-Delfino Cagliari 2-1
0-0 Riva-Cascine Vica 1-2
0-0 Torino-Torres 1-1


13ª giornata
23 dic 1995 27 apr 1996
2-5 Agliana-Torino 4-2
2-1 Cascine Vica-Gravina Catania 0-1
0-6 Delfino Cagliari-Verona 2-6
1-4 GEAS-Torres 0-3
5-1 Lugo-Lazio 1-0
0-0 Picenum-Milan 2-3
5-1 Pisa-Perugia 2-2
1-2 Riva-Fiammamonza 2-3
2ª giornata
23 set 1995 27 gen 1996
9-1 Agliana-Delfino Cagliari 3-1
0-1 Cascine Vica-Torres 0-4
4-0 Fiammamonza-Perugia 1-0
5-0 Lugo-GEAS 7-2
2-0 Milan-Gravina Catania 0-3
1-6 Picenum-Torino 1-5
0-5 Pisa-Verona 0-3
6-1 Riva-Lazio 1-1


5ª giornata
14 ott 1995 17 feb 1996
5-2 Agliana-Cascine Vica 1-0
1-1 Delfino Cagliari-Perugia 0-0
0-1 GEAS-Picenum 0-0
3-1 Lazio-Gravina Catania 1-2
2-2 Lugo-Pisa 4-1
2-0 Torino-Milan 2-3
1-0 Torres-Fiammamonza 2-0
7-0 Verona-Riva 2-0


8ª giornata
11 nov 1995 9 mar 1996
3-2 Cascine Vica-Delfino Cagliari 1-0
0-1 Fiammamonza-Agliana 1-2
1-3 Gravina Catania-Verona 0-3
0-3 Lazio-Torino 1-1
2-0 Milan-GEAS 2-0
0-1 Perugia-Torres 0-0
1-1 Picenum-Pisa 3-1
2-1 Riva-Lugo 3-2


11ª giornata
2 dic 1995 13 apr 1996
6-0 Agliana-Perugia 7-1
1-2 Cascine Vica-Fiammamonza 0-0
1-3 Delfino Cagliari-Torres 0-1
1-2 GEAS-Lazio 0-8
3-0 Lugo-Gravina Catania 0-2
1-3 Picenum-Riva 1-2
0-1 Pisa-Milan 1-0
2-0 Verona-Torino 1-2


14ª giornata
6 gen 1996 4 mag 1996
1-5 Delfino Cagliari-Fiammamonza 1-7
2-0 Gravina Catania-Picenum 1-0
6-0 Lazio-Pisa 3-2
3-2 Milan-Riva 1-1
1-3 Perugia-Cascine Vica 0-1
1-0 Torino-Lugo 2-1
2-0 Torres-Agliana 1-3
6-1 Verona-GEAS 6-1
3ª giornata
30 set 1995 3 feb 1996
2-1 Agliana-Lugo 1-1
0-2 Delfino Cagliari-Gravina Catania 0-4
0-3 GEAS-Pisa 1-3
1-0 Lazio-Fiammamonza 0-1
0-1 Perugia-Milan 1-1
4-2 Torino-Riva 2-2
0-0 Torres-Picenum 0-0
5-0 Verona-Cascine Vica 5-0


6ª giornata
28 ott 1995 24 feb 1996
0-2 Cascine Vica-Lugo 1-0
1-2 Fiammamonza-Verona 0-4
1-3 Gravina Catania-Torino 3-3
0-0 Milan-Torres 0-2
0-3 Perugia-Lazio 1-6
1-3 Picenum-Agliana 1-2
3-0 Pisa-Delfino Cagliari 5-4
4-0 Riva-GEAS 2-1


9ª giornata
18 nov 1995 23 mar 1996
3-0 Agliana-Milan 1-1
3-4 Cascine Vica-Picenum 1-1
3-8 Delfino Cagliari-Torino 0-3
0-2 GEAS-Gravina Catania 2-4
5-3 Lugo-Fiammamonza 3-2
0-6 Pisa-Riva 0-3
1-1 Torres-Lazio 1-1
6-0 Verona-Perugia 7-1


12ª giornata
16 dic 1995 20 apr 1996
3-0 Fiammamonza-Picenum 4-0
2-2 Gravina Catania-Pisa 3-2
2-2 Lazio-Agliana 0-5
4-1 Milan-Cascine Vica 3-1
1-7 Perugia-Lugo 2-1
2-0 Riva-Delfino Cagliari 3-0
0-0 Torino-GEAS 3-0
0-3 Torres-Verona 0-4


15ª giornata
13 gen 1996 18 mag 1996
2-2 Agliana-Verona 1-0
3-2 Cascine Vica-Lazio 1-2
2-2 Fiammamonza-Milan 4-0
2-1 GEAS-Delfino Cagliari 2-1
3-2 Lugo-Torres 0-5
5-0 Picenum-Perugia 2-0
0-3 Pisa-Torino 1-2
2-0 Riva-Gravina Catania 0-2

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto.svg Verona Gunther Campione d'Italia 1995-1996.
  • Perugia, G.E.A.S. e Delfino retrocedono in Serie B.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Barboni e Gabriele Cecchi, Annuario del CALCIO FEMMINILE 1999-2000, Mariposa Editrice - Fornacette (PI) - novembre 1999, che ha pubblicato tutte le classifiche della Serie A dal 1968 e della Serie B dal 1983 in poi.