Atalanta Bergamasca Calcio 1995-1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Atalanta Bergamasca Calcio.

Atalanta BC
Atalanta Bergamasca Calcio 1995-96.jpg
Stagione 1995-1996
AllenatoreItalia Emiliano Mondonico
All. in secondaItalia Angelo Pereni
PresidenteItalia Ivan Ruggeri
Serie A13º
Coppa ItaliaFinale
Maggiori presenzeCampionato: Fortunato (32)[1]
Miglior marcatoreCampionato: Morfeo (11)
Totale: Morfeo (12)
StadioAtleti Azzurri d'Italia

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Atalanta Bergamasca Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1995-1996.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane centravanti Christian Vieri (a destra), neoacquisto e tra le rivelazioni della stagione grazie a 10 reti in 21 gare, qui alle prese con Aldair nella trasferta di Roma del 10 settembre 1995, con indosso la seconda divisa atalantina bianca.

Nella stagione 1995-1996 dopo il ritorno nella massima serie il campionato dei bergamaschi, anche per questa stagione affidati ad Emiliano Mondonico, si sviluppa tra alti e bassi, tanto che la squadra nerazzurra a inizio dicembre riesce a raggiungere il terzo posto, dopo quattro vittorie consecutive, alle quali segue tuttavia una striscia negativa di sei sconfitte consecutive, che riavvicinano i bergamaschi alle zone basse della classifica. Nel prosieguo della stagione la posizione in classifica si mantiene stabilmente al di sopra della zona retrocessione.

In Coppa Italia la squadra nerazzurra raggiunge la finale per la terza volta nella propria storia, dove viene sconfitta dalla Fiorentina; precedentemente i nerazzurri avevano eliminato la Cremonese, i detentori della Coppa la Juventus (gol di Fabio Gallo all'ultimo minuto dei tempi supplementari), il Cagliari e il Bologna.

Contestualmente si verifica il lancio di un paio di giovani di buone prospettive, Christian Vieri e Domenico Morfeo che, insieme in stagione, mettono a segno 22 reti.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 1995-1996 fu Asics, mentre lo sponsor ufficiale fu Somet Telai Tessili.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Ivan Ruggeri
  • Vice presidenti: Bruno Ruggeri e Marco Radici
  • Amministratore delegato: Aldo Piceni
  • Direttore generale: Giacomo Randazzo

Area organizzativa

  • Segretario generale: Carlo Valenti

Area tecnica

Area sanitaria

  • Coord. Medico: Danilo Tagliabue
  • Staff medico: Amedeo Amadeo, Aristide Cobelli, Roberto Ferrari e Raffaello Rossi
  • Massaggiatori: Marco Piacezzi e Giuseppe Corna

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Fabrizio Ferron
2 Uruguay C José Oscar Herrera
3 Italia C Valter Bonacina (vice capitano)
4 Italia D Nicola Boselli
5 Italia C Daniele Fortunato (capitano)
6 Italia C Fabio Gallo
7 Italia D Gianluca Luppi
8 Italia C Giuseppe Minaudo [2]
9 Uruguay D Paolo Montero
10 Italia C Domenico Morfeo
11 Italia D Antonio Paganin
12 Italia P Davide Pinato
13 Italia D Cristiano Pavone
14 Italia A Federico Pisani
N. Ruolo Giocatore
15 Italia C Franco Rotella
16 Italia C Stefano Salvatori
17 Italia C Marco Sgrò
18 Italia A Sandro Tovalieri
19 Italia D Mauro Valentini
20 Italia A Christian Vieri
21 Italia D Marco Zanchi
22 Italia P Filippo Zani
27 Sierra Leone D Kewullay Conteh
28 Italia C Massimo Mutarelli [3]
30 Italia A Gianluca Temelin [3]
31 Italia D Stefano Lorenzi [3]
Italia D Denis Zanardo [2]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Ambrosio Prato fine prestito
D Kewullay Conteh Café Opera definitivo
D José Oscar Herrera Cagliari definitivo
D Gianluca Luppi Fiorentina definitivo
D Antonio Paganin Inter fine prestito
C Fabio Gallo Brescia definitivo
C Giuseppe Minaudo Piacenza fine prestito
C Marco Sgrò Ancona fine prestito
A Sandro Tovalieri Bari definitivo
A Christian Vieri Venezia definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Tebaldo Bigliardi Leffe definitivo
D Simone Pavan Venezia definitivo
D Emanuele Tresoldi Pistoiese prestito
C Tomas Locatelli Milan definitivo
C Oscar Magoni Genoa definitivo
C Leonardo Rodríguez Universidad de Chile definitivo
C Cristiano Scapolo Bologna definitivo
C Sebastiano Vecchiola Venezia definitivo
A Vincenzo Chianese Casarano prestito
A Maurizio Ganz Inter definitivo
A Giampaolo Saurini Brescia definitivo

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Marco Ambrosio Ravenna definitivo
C Giuseppe Minaudo Torino definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1995-1996.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

27 agosto 1995
1ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
ParmaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Braschi (Prato)

Roma
10 settembre 1995
2ª giornata
Roma0 – 1
referto
AtalantaStadio Olimpico
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Bergamo
17 settembre 1995
3ª giornata
Atalanta1 – 3
referto
NapoliStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Cesari (Genova)

Milano
24 settembre 1995
4ª giornata
Milan3 – 0
referto
AtalantaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Bettin (Padova)

Bergamo
1º ottobre 1995
5ª giornata
Atalanta2 – 0
referto
PiacenzaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Cardona (Milano)

Bergamo
15 ottobre 1995
6ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
InterStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Cremona
22 ottobre 1995
7ª giornata
Cremonese1 – 1
referto
AtalantaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Bergamo
29 ottobre 1995
8ª giornata
Atalanta0 – 0
referto
UdineseStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bari
5 novembre 1995
9ª giornata
Bari1 – 3
referto
AtalantaStadio San Nicola
Arbitro:  Lana (Torino)

Bergamo
19 novembre 1995
10ª giornata
Atalanta3 – 2
referto
SampdoriaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Torino
26 novembre 1995
11ª giornata
Torino0 – 1
referto
AtalantaStadio delle Alpi
Arbitro:  Cardona (Milano)

Bergamo
3 dicembre 1995
12ª giornata
Atalanta3 – 1
referto
VicenzaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Cagliari
10 dicembre 1995
13ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
AtalantaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bergamo
17 dicembre 1995
14ª giornata
Atalanta1 – 3
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
23 dicembre 1995
15ª giornata
Lazio5 – 1
referto
AtalantaStadio Olimpico
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Bergamo
7 gennaio 1996
16ª giornata
Atalanta0 – 1
referto
JuventusStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Padova
14 gennaio 1996
17ª giornata
Padova3 – 2
referto
AtalantaStadio Euganeo
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
21 gennaio 1996
18ª giornata
Parma2 – 0
referto
AtalantaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Bergamo
28 gennaio 1996
19ª giornata
Atalanta2 – 1
referto
RomaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Napoli
4 febbraio 1996
20ª giornata
Napoli2 – 0
referto
AtalantaStadio San Paolo
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bergamo
11 febbraio 1996
21ª giornata
Atalanta0 – 1
referto
MilanStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Piacenza
18 febbraio 1996
22ª giornata
Piacenza2 – 2
referto
AtalantaStadio Galleana
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Milano
25 febbraio 1996
23ª giornata
Inter1 – 0
referto
AtalantaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Bergamo
3 marzo 1996
24ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
CremoneseStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Udine
10 marzo 1996
25ª giornata
Udinese3 – 0
referto
AtalantaStadio Friuli
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Bergamo
17 marzo 1996
26ª giornata[4]
Atalanta1 – 2
referto
BariStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Genova
24 marzo 1996
27ª giornata
Sampdoria2 – 3
referto
AtalantaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Braschi (Prato)

Bergamo
31 marzo 1996
28ª giornata
Atalanta1 – 0
referto
TorinoStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Vicenza
6 aprile 1996
29ª giornata
Vicenza1 – 0
referto
AtalantaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bergamo
14 aprile 1996
30ª giornata
Atalanta3 – 0
referto
CagliariStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Serena (Bassano del Grappa)

Firenze
21 aprile 1996
31ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Bergamo
28 aprile 1996
32ª giornata
Atalanta1 – 3
referto
LazioStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Torino
5 maggio 1996
33ª giornata
Juventus1 – 0
referto
AtalantaStadio delle Alpi
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bergamo
12 maggio 1996
34ª giornata
Atalanta3 – 0
referto
PadovaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  L. Branzoni (Pavia)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1995-1996.
Bergamo
30 agosto 1995
2º turno - Gara unica
Atalanta2 – 2
(d.t.s.)
CremoneseStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Bergamo
25 ottobre 1995
Ottavi - Gara unica
Atalanta1 – 0
(d.t.s.)
JuventusStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bettin (Padova)

Cagliari
29 novembre 1995
Quarti - Andata
Cagliari1 – 0AtalantaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Bergamo
14 dicembre 1995
Quarti - Ritorno
Atalanta4 – 2CagliariStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Bologna
14 febbraio 1996
Semifinale - Andata
Bologna1 – 1AtalantaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Bergamo
27 febbraio 1996
Semifinale - Ritorno
Atalanta2 – 0BolognaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
2 maggio 1996
Andata
Fiorentina1 – 0AtalantaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Bergamo
18 maggio 1996
Ritorno
Atalanta0 – 2FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 39 17 7 4 6 24 20 17 4 2 11 14 30 34 11 6 17 38 50 -12
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 5 3 1 1 9 6 3 0 1 2 1 3 8 3 2 3 10 9 +1

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bonacina, W. W. Bonacina 290??61??351??
Boselli, N. N. Boselli 150??20??170??
Conteh, K. K. Conteh 20??0000200+0+
Ferron, F. F. Ferron 290??70??360??
Fortunato, D. D. Fortunato 322??80??402??
Gallo, F. F. Gallo 310??61??371??
Herrera, J. J. Herrera 292??70??362??
Luppi, G. G. Luppi 170??30??200??
Minaudo, G. G. Minaudo 20??10??30??
Montero, P. P. Montero 230??60??290??
Morfeo, D. D. Morfeo 3011??71??3712??
Mutarelli, M. M. Mutarelli 10??0000100+0+
Paganin, A. A. Paganin 270??80??350??
Pavone, C. C. Pavone 140??40??180??
Pinato, D. D. Pinato 70??10??80??
Pisani, F. F. Pisani 264??61??325??
Rotella, F. F. Rotella 170??50??220??
Salvatori, S. S. Salvatori 220??60??280??
Sgrò, M. M. Sgrò 301??61??362??
Temelin, G. G. Temelin 10??10??20??
Tovalieri, S. S. Tovalieri 306??82??388??
Valentini, M. M. Valentini 270??61??331??
Vieri, C. C. Vieri 198??22??2110??
Zanardo, D. D. Zanardo 000010??100+0+
Zanchi, M. M. Zanchi 100??20??120??
Zani, F. F. Zani 10??0000100+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Melegari, p. 561.
  2. ^ a b Ceduto nella sessione autunnale di calciomercato.
  3. ^ a b c Aggregato dalla squadra Primavera.
  4. ^ Turno non disputato per sciopero dei calciatori e recuperato il 10 aprile 1996.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta, Bergamo, SESAAB, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.
  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004, Modena, Panini, 2004.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio