Serie A 2012-2013 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A Femminile 2012-2013
Competizione Serie A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 46ª
Organizzatore Divisione Calcio Femminile
Date dal 22 settembre 2012
al 4 maggio 2013
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Torres
(7º titolo)
Secondo Tavagnacco
Retrocessioni Fiammamonza
Lazio CF
Fortitudo Mozzecane
Torino
Statistiche
Miglior marcatore Italia Patrizia Panico (35)
Incontri disputati 240
Gol segnati 830 (3,46 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 2011-2012 Serie A 2013-2014 Right arrow.svg

L'edizione 2012-2013 è stata la quarantaseiesima edizione del campionato italiano di Serie A femminile di calcio femminile.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Aumenta il numero delle squadre partecipanti, che dalle 14 dell'anno precedente salgono a 16. Alle retrocesse Roma e Milan, si sostituiscono Fortitudo Mozzecane, Graphistudio Pordenone, Grifo Perugia e Napoli, vincitrici dei quattro gironi di A2. La quinta promossa, il Siena, vincitore dei play-off tra le seconde classificate della Serie A2, ha rinunciato alla Serie A, assieme al Venezia 1984, salvo dopo i play-out. Pertanto, vengono riammesse in Serie A la Lazio (che aveva perso proprio col Venezia i play-out della stagione precedente ed è stata retrocessa sul campo) e il Fiammamonza, finalista della finale play-off, perdente a sua volta dal Siena.

Salgono le regioni rappresentate rispetto all'anno precedente (10 contro 8). La Lombardia resta la regione più rappresentata con 4 squadre, segue il Friuli Venezia Giulia con tre e il Veneto con due. Una squadra a testa per Lazio, Toscana, Umbria, Campania, Piemonte, Sardegna ed Emilia-Romagna.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Diverse novità rispetto all'anno precedente: oltre all'aumento del numero delle partecipanti (da 14 a 16), cambia il sistema di retrocessioni: retrocedono in Serie A2 quattro squadre: le ultime due classificate, più altre due dai play-out secondo l'accoppiamento 11ª-14ª e 12ª-13ª, con gare di andata e ritorno, al termine delle quali, in caso di parità, sarà considerata salva la squadra meglio classificata in campionato. Al loro posto, dalla Serie A2, vengono promosse per l'anno successivo altrettante 4 squadre (le vincitrici dei 4 gironi). Nulla di invariato per l'accesso alla UEFA Women's Champions League: qualificate direttamente per la fase finale la vincitrice dello scudetto e la seconda classificata.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2011-2012
Bardolino Verona dettagli Verona Stadio Aldo Olivieri 2º posto in Serie A
Brescia dettagli Brescia Centro Sp. Club Azzurri 4º posto in Serie A
Chiasiellis dettagli Mortegliano (UD) Stadio Franco Beltrame 7º posto in Serie A
Como 2000 dettagli Como Stadio Belvedere 8º posto in Serie A
Fiammamonza dettagli Monza Stadio Gino Alfonso Sada 2º posto in Serie A2/A[1]
Firenze dettagli Firenze Stadio San Marcellino 9º posto in Serie A
Fortitudo Mozzecane dettagli Mozzecane (VR) Stadio Nereo Faccioli 1º posto in Serie A2/A
Grifo Perugia dettagli San Sisto (PG) Stadio Comunale 1º posto in Serie A2/C
Lazio CF dettagli Roma C.S. "La Borghesiana" 11º posto in Serie A[2]
Mozzanica dettagli Mozzanica (BG) Stadio Comunale 5º posto in Serie A
Napoli dettagli Napoli Stadio Arturo Collana 1º posto in Serie A2/D
Pordenone dettagli Pordenone Stadio Ottavio Bottecchia 1º posto in Serie A2/B
Riviera di Romagna dettagli Cervia (RA) Stadio Germano Todoli 10º posto in Serie A
Tavagnacco dettagli Tavagnacco (UD) Stadio comunale 3º posto in Serie A
Torino dettagli Torino Stadio Primo Nebiolo 6º posto in Serie A
Torres dettagli Sassari Stadio Vanni Sanna Campione d'Italia

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Come da dati ufficiali della Divisione Calcio Femminile (c.u. 80 dell'8 maggio 2013)

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione d'Italia 1. Torres 81 30 26 3 1 107 12 +95
2. Tavagnacco 78 30 24 6 0 95 19 +76
3. Brescia 70 30 21 7 2 79 22 +57
4. Bardolino Verona 63 30 19 6 5 87 30 +57
5. Napoli 52 30 14 10 6 59 29 +30
6. Riviera di Romagna 48 30 14 6 10 57 53 +4
7. Mozzanica 41 30 10 11 9 43 38 +5
8. Firenze 41 30 11 8 11 43 44 -1
9. Como 2000 39 30 10 9 11 49 59 -10
10. Chiasiellis 38 30 9 11 10 39 43 -4
11. Pordenone 33 30 9 6 15 39 56 -17
Noatunloopsong.png 12. Grifo Perugia 24 30 6 6 18 31 71 -40
Noatunloopsong.png 13. Fiammamonza 19 30 5 4 21 30 84 -54
1downarrow red.svg 14. Lazio CF (-2) 14 30 3 7 19 31 84 -53
1downarrow red.svg 15. Fortitudo Mozzecane 12 30 2 6 22 29 96 -67
1downarrow red.svg 16. Torino (-1) 7 30 2 2 26 14 92 -78

Legenda:

      Campione d'Italia e ammessa alla UEFA Women's Champions League 2013-2014
      Ammessa alla UEFA Women's Champions League 2013-2014
Noatunloopsong.pngAmmesse al play-out retrocessione.
      Retrocesse in Serie A2 2013-2014

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Lazio penalizzata di due punti dalla FIGC, successivamente confermata con comunicato ufficiale n. 44/CGF del 5 settembre 2012.
Torino penalizzato di un punto per aver rinunciato alla gara Torres-Torino del 16 marzo 2013 (comunicato ufficiale n. 66 del 20 marzo 2013).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata
1ª Giornata
Ritorno
22 set 2012 12 gen 2013
2-2 Brescia-Bardolino Verona 2-2
0-0 Chiasiellis-Como 3-3
2-3 Fiammamonza-Firenze 0-2
1-6 Mozzecane-Tavagnacco 0-2
2-2 Pordenone-Mozzanica 2-4
1-1 Napoli-Perugia 2-0
2-5 Torino-Riviera di Romagna 0-4
6-0 Torres-Lazio 3-0


Andata
4ª Giornata
Ritorno
13 ott 2012 2 feb 2013
4-0 Bardolino VR-F.Mozzecane 1-0
0-2 Como-Brescia 1-3
0-3 Lazio-Chiasiellis 0-3
0-4 Mozzanica-Torres 0-3
1-0 Napoli-Pordenone 2-1
0-0 Perugia-Firenze 0-2
3-2 Riviera di Romagna-Fiammamonza 4-2
7-0 Tavagnacco-Torino 5-1


Andata
7ª Giornata
Ritorno
3 nov 2012 23 feb 2013
0-2 Brescia-Torres 2-0
4-0 Chiasiellis-Perugia 3-2
0-0 Fiammamonza-Mozzanica 1-1
3-0 Firenze-Lazio 4-0
4-4 Mozzecane-Pordenone 0-1
1-1 Riviera di Romagna-Como 3-0
1-1 Tavagnacco-Bardolino Verona 3-1
0-1 Torino-Napoli 1-7


Andata
10ª Giornata
Ritorno
24 nov 2012 23 mar 2013
0-3 Chiasiellis-Brescia 0-0
1-2 Como-Tavagnacco 1-3
2-3 Lazio-Riviera di Romagna 1-3
1-0 Mozzanica-Firenze 1-0
6-1 Napoli-Fiammamonza 2-0
0-4 Perugia-Bardolino Verona 0-8
2-1 Pordenone-Torino 2-0
6-2 Torres-Mozzecane 7-0


Andata
13ª Giornata
Ritorno
15 dic 2012 20 apr 2013
2-1 Bardolino Verona-Napoli 0-0
2-2 Como-Mozzanica 0-4
2-3 Fiammamonza-Brescia 0-7
0-0 Firenze-Chiasiellis 2-2
2-2 Lazio-Perugia 1-5
0-2 Riviera di Romagna-Torres 0-7
1-0 Tavagnacco-Pordenone 3-1
1-2 Torino-Mozzecane 1-1
Andata
2ª Giornata
Ritorno
29 set 2012 19 gen 2013
1-1 Bardolino Verona-Chiasiellis 2-1
0-3 Como-Torres 2-4
0-1 Firenze-Torino 4-0
3-0 Lazio-Pordenone 0-1
1-0 Mozzanica-Napoli 0-1
0-2 Perugia-Fiammamonza 2-1
2-1 Riviera di Romagna-Mozzecane 8-0
1-1 Tavagnacco-Brescia 2-1


Andata
5ª Giornata
Ritorno
20 ott 2012 9 feb 2013
3-0 Brescia-Napoli 1-1
0-1 Chiasiellis-Pordenone 1-3
0-4 Fiammomonza-Como 0-4
1-0 Firenze-Bardolino Verona 4-1
1-1 Mozzecane-Mozzanica 0-4
0-1 Riviera di Romagna-Tavagnacco 0-2
0-2 Torino-Lazio 1-1
6-0 Torres-Perugia 0-3


Andata
8ª Giornata
Ritorno
10 nov 2012 2 mar 2013
4-0 Verona-Riviera di Romagna 2-1
0-0 Como-Firenze 1-1
0-0 Lazio-Fiammamonza 3-2
4-0 Mozzanica-Torino 3-0
1-1 Napoli-Mozzecane 5-1
0-7 Perugia-Tavagnacco 0-4
0-1 Pordenone-Brescia 0-4
3-0 Torres-Chiasiellis 6-0


Andata
11ª Giornata
Ritorno
1 dic 2012 30 mar 2013
3-1 Bardolino Verona-Mozzanica 1-1
4-1 Como-Lazio 2-2
1-0 Fiammamonza-Chiasiellis 0-2
1-3 Firenze-Torres 0-4
0-2 Mozzecane-Perugia 1-6
2-2 Riviera di Romagna-Pordenone 1-0
3-2 Tavagnacco-Napoli 1-1
1-3 Torino-Brescia 0-3


Andata
14ª Giornata
Ritorno
22 dic 2012 27 apr 2013
1-0 Brescia-Riviera di Romagna 4-1
1-3 Chiasiellis-Tavagnacco 0-3
2-0 Mozzanica-Perugia 0-0
0-2 Mozzecane-Firenze 2-3
4-1 Napoli-Lazio 0-0
1-1 Pordenone-Como 1-2
0-1 Torino-Fiammamonza 1-0
1-0 Torres-Bardolino Verona 3-0
Andata
3ª Giornata
Ritorno
6 ott 2012 26 gen 2013
5-2 Brescia-Lazio 3-1
1-1 Chiasiellis-Mozzanica 2-0
1-6 Fiammamonza-Tavagnacco 0-5
3-4 Firenze-Riviera di Romagna 0-0
2-4 Mozzecane-Como 1-4
2-1 Pordenone-Perugia 2-1
1-5 Torino-Bardolino Verona 0-9
3-0 Torres-Napoli 0-0


Andata
6ª Giornata
Ritorno
27 ott 2012 16 feb 2013
2-1 Bardolino Verona-Fiammamonza 4-1
3-1 Como-Torino 1-0
1-2 Lazio-Mozzecane 1-1
0-2 Mozzanica-Brescia 1-1
0-0 Napoli-Chiasiellis 2-2
0-1 Perugia-Riviera di Romagna 1-1
1-2 Pordenone-Torres 0-3
4-1 Tavagnacco-Firenze 5-1


Andata
9ª Giornata
Ritorno
17 nov 2012 16 mar 2013
3-1 Bardolino Verona-Como 4-0
4-0 Brescia-Perugia 3-1
0-3 Fiammamonza-Pordenone 3-3
1-2 Firenze-Napoli 0-2
2-2 Mozzecane-Chiasiellis 0-2
0-4 Riviera di Romagna-Mozzanica 3-1
6-0 Tavagnacco-Lazio 2-0
0-6 Torino-Torres 0-3


Andata
12ª Giornata
Ritorno
8 dic 2012 13 apr 2013
4-1 Brescia-Mozzecane 5-0
2-0 Chiasiellis-Torino 2-0
2-7 Lazio-Bardolino Verona 0-5
1-1 Mozzanica-Tavagnacco 0-4
5-1 Napoli-Riviera di Romagna 1-1
1-2 Perugia-Como 2-2
1-2 Pordenone-Firenze 2-2
7-1 Torres-Fiammamonza 5-1


Andata
15ª Giornata
Ritorno
5 gen 2013 4 mag 2013
5-0 Bardolino Verona-Pordenone 4-1
3-1 Como-Napoli 0-8
3-2 Fiammamonza-Mozzecane 2-0
0-5 Firenze-Brescia 1-1
0-0 Lazio-Mozzanica 4-3
2-0 Perugia-Torino 2-1
1-1 Riviera di Romagna-Chiasiellis 4-1
1-1 Tavagnacco-Torres 1-1

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Pordenone n.d.[3] Lazio CF Pordenone, 12 maggio 2013
Grifo Perugia 2 - 2 (d.t.s) Fiammamonza San Sisto, 18 maggio 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Torres (26)
  • Minor numero di sconfitte: Tavagnacco (0)
  • Migliore attacco: Torres (107 reti fatte)
  • Miglior difesa: Torres (12 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Torres (+95)
  • Maggior numero di pareggi: Chiasiellis, Mozzanica (11)
  • Minor numero di pareggi: Torino (2)
  • Minor numero di vittorie: Fortitudo Mozzecane, Torino (2)
  • Maggior numero di sconfitte: Torino (26)
  • Peggiore attacco: Torino (14 reti fatte)
  • Peggior difesa: Fortitudo Mozzecane (96 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Torino (-79)
  • Partita con più reti: Lazio-Bardolino Verona 2-7 e Bardolino Verona-Torino 9-0 (9 reti)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Bardolino Verona-Torino 9-0
  • Maggior numero di reti in una giornata: 39 (3ª giornata)
  • Minor numero di reti in una giornata: 17 (2ª giornata)
  • Miglior serie positiva: Tavagnacco (30 giornate)
  • Peggior serie negativa: Torino (23 giornate)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatrici[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
35 2 Italia Patrizia Panico Torres
30 5 Italia Daniela Sabatino Brescia
27 0 Italia Paola Brumana Tavagnacco
22 0 Italia Barbara Bonansea Brescia
22 3 Italia Cristiana Girelli Bardolino Verona
22 3 Italia Simona Sodini Riviera di Romagna
19 4 Italia Alice Parisi Tavagnacco
18 1 Italia Sandy Iannella Torres
18 3 Italia Alia Guagni Firenze
17 0 Italia Valentina Giacinti Napoli
15 2 Italia Monica Carminati Como 2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Perdente la finale del play-off col Siena, ma successivamente riammesso per la mancata iscrizione in Serie A e radiazione dai ruoli federali FIGC di quest'ultima.
  2. ^ Retrocessa dopo i play-out contro il Venezia 1984, ma riammessa a seguito della mancata iscrizione al campionato di quest'ultima.
  3. ^ Non disputato in quanto il distacco tra le due squadre era superiore ai 9 punti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]