Alice Parisi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alice Parisi
UEFA13 IT 11 Parisi Alice 130721 ITA-GER 0-1 190441 5698.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 167 cm
Peso 62 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
2005-2007Trento
Squadre di club1
2007-2008Trento21 (3) [1]
2008-2010Bardolino Verona42 (15)
2010-2016Tavagnacco145 (78)
2016-Fiorentina22 (12)
Nazionale
Italia Italia U-173 (0)
Italia Italia U-1927 (9)
Italia Italia73 (10)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-19
Oro Francia 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 maggio 2018 (club)

Alice Parisi (Tione di Trento, 11 dicembre 1990) è una calciatrice italiana, centrocampista della Fiorentina Women's e della nazionale italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Parisi alla finale di Coppa Italia 2015.

Alice Parisi si avvicina al gioco del calcio fin da giovanissima, iniziando l'attività agonistica nelle formazioni giovanili miste fino al raggiungimento dell'età massima prevista dalle normative FIGC.

Nel 2005 ha iniziato a giocare in una formazione interamente femminile con la squadra della sua provincia, il Trento, disputando la stagione entrante nella formazione che disputa il Campionato Primavera.

Grazie alle sue prestazioni nelle giovanili, la società decide di inserirla in rosa nella formazione titolare, iscritta al campionato di Serie A2, già dalla stagione seguente, condividendo con le compagne la storica promozione in Serie A al termine del campionato. Il tecnico Roberto Genta la inserisce stabilmente dalla stagione 2007-2008 dove fa il debutto nella massima serie del campionato italiano fin dalla prima giornata, il 15 settembre, nella partita persa fuori casa con la Torres per 1-0. La stagione, dove la squadra fatica a lasciare la parte bassa della classifica, si conclude con il play-out che vede affrontarsi il Trento e il Chiasiellis, finite entrambe con 19 punti, e dove nell'incontro di Longarone dell'11 maggio 2008, terminato 4-2 per le friulane, sono costrette a retrocedere.[2]

Dopo la vittoria del Europeo Under-19 del 2008, è passata al Bardolino Verona, con cui vince la Supercoppa italiana 2008 e la Serie A 2008-2009. Dopo due stagioni nel 2010 è stata ingaggiata dal Tavagnacco. Con la compagine friulana ha vinto la Coppa Italia per due edizioni consecutive.

Nel dicembre 2013 è stata eletta miglior calciatrice italiana della stagione 2012-2013 per le sue prestazioni a livello nazionale e internazionale[3].

Nell'estate del 2016 si è trasferita alla Fiorentina Women's[4].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alle sue prestazioni, il commissario tecnico Corrado Corradini l'ha convocata nella nazionale Under-19 inserendola nella rosa della squadra che disputa le qualificazioni al campionato di categoria di Islanda 2007. Parisi fa il suo debutto nel torneo il 26 settembre 2006, in occasione della partita vinta per 6-0 sulle pari età della Bulgaria e valida per la prima fase di qualificazione. Le Azzurrine in quell'occasione non riescono ad accedere alla fase finale.[5].

Corradini la conferma in rosa anche per l'edizione successiva di Francia 2008, 11ª edizione del torneo, formazione con la quale è riuscita a vincere il torneo nella finale del luglio e ad aggiudicare il primo titolo alla nazionale giovanile italiana. Nella fase finale della competizione ha giocato quattro partite segnando due gol, entrambi su calcio di rigore, tra i quali quello decisivo siglato al 71' e che fissa il punteggio sull'1-0 nella finale del 19 luglio 2008 giocata nello Stade Vallée du Cher di Tours con la Norvegia. Il sito della UEFA l'ha anche inclusa tra le dieci migliori giocatrici del torneo[6]. In competizioni ufficiali UEFA con la maglia delle Azzurrine U-19, Parisi ha totalizzato 21 presenze siglando 13 reti[5].

Nell'agosto 2009 il ct Pietro Ghedin la convoca allo stage di preparazione al fine di decidere la rosa delle giocatrici da inserire nella nazionale maggiore impegnata nella qualificazione al campionato europeo di Finlandia 2009. L'Italia, inserita nel gruppo 2, riesce a superare la fase preliminare dietro alla Svezia, accedendo alla fase finale. Inserita nel Gruppo C con Inghilterra, Russia e Svezia, riesce a superare la prima fase del torneo venendo eliminata ai quarti di finale dalla Germania, squadra che si aggiudicherà il torneo.

Ghedin la convoca nuovamente inserendola in rosa per le qualificazioni a Svezia 2013. Anche in questo torneo l'Italia segue le prestazioni del precedente, accedendo alla fase finale grazie al primo posto ottenuto nel gruppo 1. In questa prima fase Parisi va a segno in due occasioni, il 17 settembre 2011 allo Stadio Asim Ferhatović Hase di Sarajevo, dove realizza con l'unica rete della partita, il rigore siglato al 44' superando le avversarie della Bosnia ed Erzegovina, e il 22 ottobre 2011 allo Stadion Goce Delčev di Prilep, dove segna al 36' una delle reti del 9-0 sulla Macedonia. Inserita nel gruppo A con Danimarca, Finlandia e Svezia, l'Italia riesce a superare la prima fase del torneo venendo nuovamente eliminata ai quarti di finale dalla Germania, squadra che si aggiudica il torneo per l'ottava volta.

Nel novembre 2016 viene inserita da Antonio Cabrini nella lista delle giocatrici convocate per il "Torneo Internazionale Manaus 2016", in programma dal 7 al 18 dicembre 2016[7].

Nell'aprile 2017, durante l'amichevole pareggiata 1-1 con l'Inghilterra a Stoke-on-Trent, Parisi è vittima di un grave infortunio[8] con sospetta frattura della tibia come conseguenza di uno scontro diretto con un'avversaria al 37'[9].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Trento A 21+1 3+0 CI ? ? - - - - - - 22+ 3+
2008-2009 Italia Bardolino Verona A 20 5 CI ? ? UWC 5 1 SI 1 0 26+ 6+
2009-2010 A 22 10 CI ? ? UWCL 2 0 SI 1 0 25+ 10+
Totale Bardolino Verona 42 15 ? ? 7 1 2 0 51+ 16+
2010-2011 Italia Tavagnacco A 21 10 CI ? ? - - - - - - 21+ 10+
2011-2012 A 24 9 CI ? ? UWCL 2 0 SI 1 0 27+ 9+
2012-2013 A 27 19 CI ? ? - - - - - . 27+ 19+
2013-2014 A 27 23 CI ? ? UWCL 2 0 SI 1 0 30+ 23+
2014-2015 A 24 7 CI 4 1 - - - SI 1 0 29 9
2015-2016 A 22 10 CI 5 2 - - - - - - 27 12
Totale Tavagnacco 145 78 9+ 3+ 4 0 3 0 161+ 81+
2016-2017 Italia Fiorentina A 16 9 CI 2 3 - - - - - - 18 12
2017-2018 A 6 3 CI 4 2 UWCL 0 0 SI 0 0 9 5
Totale Fiorentina 22 12 6 5 0 0 0 0 28 17
Totale carriera 231 108 15+ 8+ 11 1 5 0 262+ 117+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Bardolino Verona: 2008-2009
Fiorentina: 2016-2017
Tavagnacco: 2012-2013, 2013-2014
Fiorentina: 2016-2017, 2017-2018
Bardolino Verona: 2008
Fiorentina: 2018

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2008

Personali[modifica | modifica wikitesto]

Tavagnacco: 2013

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 22 (3) se si considera anche lo spareggio.
  2. ^ Football.it, Alice Parisi.
  3. ^ Alice Parisi pallone d'oro italiano 2012-2013, su calciodonne.it, 11 dicembre 2013. URL consultato il 28 maggio 2016.
  4. ^ ViolaChannel - Alice Parisi firma per la Viola, su it.violachannel.tv. URL consultato il 20 luglio 2016.
  5. ^ a b UEFA.
  6. ^ Molta Italia tra le migliori dieci, su it.uefa.com, 21 luglio 2008. URL consultato il 28 maggio 2016.
  7. ^ Torneo in Brasile dal 7 dicembre. Bottaro: "Ringrazio le società per la collaborazione", su figc.it, 16 novembre 2016. URL consultato il 5 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2016).
  8. ^ Nazionale Femminile: finisce 1-1 l’amichevole con l’Inghilterra, Cernoia risponde a Taylor, su figc.it, 7 aprile 2017. URL consultato il 9 aprile 2017.
  9. ^ Sospetta frattura per Alice Parisi, su it.violachannel.tv, 7 aprile 2017. URL consultato il 9 aprile 2017.
  10. ^ Spot TIM: Alice Parisi controfigura di Belen Rodrigues[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]