Stefania Tarenzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefania Tarenzi
Stefania Tarenzi, FW Brescia Calcio Femminile 08 2016.jpg
Tarenzi con la maglia del Brescia, agosto 2016
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Inter
Carriera
Squadre di club1
200?-2009Giallo e Nero.svg Doverese? (?)
2009-2013Mozzanica50 (39)
2013-2017Brescia81 (36)
2017-2018Sassuolo19 (7)
2018-2019ChievoVerona Valpo20 (13)
2019-Inter6 (1)
Nazionale
2015-Italia Italia15 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2019 (club),
12 novembre 2019 (nazionale)

Stefania Tarenzi (Lodi, 29 febbraio 1988) è una calciatrice italiana, attaccante dell'Inter e della nazionale italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stefania Tarenzi nasce a Lodi il 29 febbraio 1988 ma cresce con i genitori a Castiglione d'Adda, avvicinandosi con curiosità al mondo del calcio fin da ragazzina.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nella Doverese, società di calcio femminile con sede a Dovera disputando il campionato di Serie D.[1]

Notata dalla dirigenza del Mozzanica, in quel momento alla ricerca di un attaccante con cui integrare il suo organico e puntare alla salvezza, viene contattata nel dicembre 2009 dalla società del bergamasco che le offre l'opportunità di esordire in Serie A2, a quel tempo secondo livello del campionato italiano di calcio femminile. Dopo la firma contribuisce alla scalata in classifica che culminerà con la conquista del primo posto del Girone A nella stagione 2009-2010 aggiudicandosi così il diritto di giocare nella massima espressione del calcio femminile in Italia, la Serie A.[1] Con le biancazzurre rimane fino alla stagione 2012-2013, con la migliore posizione, il 4º posto, colta nel campionato d'esordio alla massima serie, il 2010-2011, congedandosi con un bottino di 39 gol in campionato su 50 partite disputate.[2]

Tarenzi mentre rileva Daniela Sabatino durante la finale di Coppa Italia 2014-2015.

Nel luglio 2013 sottoscrive un contratto con il Brescia, società con sede a Capriolo con cui non era riuscita a concretizzare l'interessamento avvenuto nell'estate 2011.[3] Alla sua prima stagione con la società, la 2013-2014, la squadra si dimostra in grado di mantenere le prime posizioni in campionato fin dalle prime fasi concludendolo al primo posto; con 7 gol, quinta realizzatrice della squadra, su 20 presenze, Tarenzi contribuisce a cogliere il primo scudetto per il Brescia.[2] Grazie a questo risultato, la stagione successiva ha l'occasione di fare il suo debutto in campo internazionale il 9 ottobre 2014, nell'incontro valido per i sedicesimi di finale di UEFA Women's Champions League 2014-2015, dove nella partita casalinga di andata le avversarie dell'Olympique Lione superano le italiane con un netto 5-0, vittoria confermata anche al ritorno con la conseguente esclusione dal torneo.[4] La stagione si rivela comunque positiva, condividendo con le compagne la conquista della Supercoppa 2014, ai tiri di rigore, sul Tavagnacco, e ancora sulle friulane, battute per 4-0 nella finale di Abano Terme, la Coppa Italia 2014-2015, mentre in campionato deve accontentarsi della seconda posizione dietro l'AGSM Verona.

Tarenzi rimane con il Brescia anche le due stagioni successive: la 2015-2016 è quella del treble Supercoppa-Campionato-Coppa Italia, mentre in Champions League il Brescia è fermato ai quarti di finale dalle tedesche del Wolfsburg, mentre la 2016-2017, l'ultima con la società, aumenta il suo palmarès solo della Supercoppa 2016. Al termine della stagione 2016-2017 lascia il Brescia con un tabellino personale di 36 reti su 81 presenze di campionato.[2]

Nel corso dell'estate 2017 trova un accordo con il Sassuolo neopromosso in Serie A per la stagione entrante. Condivide con la squadra il percorso che la vede navigare nella parte bassa della classifica per tutto il campionato, terminato al nono posto e dove il Sassuolo è costretto a giocarsi la salvezza ai play-out, nell'incontro del 27 maggio 2018 vinto per 3-0 con la Roma CF. Tarenzi si congeda dalla società al termine della stagione, con 7 reti all'attivo, migliore realizzatrice della squadra, su 19 presenze in campionato.[2]

Durante il calciomercato estivo 2018 si trasferisce al ChievoVerona Valpo condividendo la scelta con la compagna in neroverde Stefania Zanoletti[5] e raggiunta in seguito anche da Eleonora Prost e Sara Tardini.

Nell'estate 2019 si trasferisce all'Inter, neopromossa in Serie A.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 Tarenzi è stata convocata per la prima volta nella nazionale italiana dal commissario tecnico Antonio Cabrini in occasione della Cyprus Cup 2015[6]. Ha fatto il suo esordio in campo nella prima partita del torneo contro la Corea del Sud sostituendo Melania Gabbiadini a un minuto dal termine della partita. Nella partita successiva contro la Scozia ha realizzato la sua prima rete in nazionale, segnando al 90º minuto la rete decisiva per la vittoria dell'Italia[7]. Nel novembre 2018, dopo più di tre anni di assenza, viene nuovamente convocata dal nuovo commissario tecnico Milena Bertolini in occasione dell'amichevole contro la Germania, entrando in campo nel finale della partita[8]. È scesa in campo anche nelle due amichevoli di gennaio 2019 contro Cile e Galles, realizzando la rete decisiva nei minuti di recupero contro il Cile[9].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 novembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Mozzanica A2 10 6 CI ? ? - - - - - - 10+ 6+
2010-2011 A 18 13 CI ? ? - - - - - - 18+ 13+
2011-2012 A 14 4 CI ? ? - - - - - - 14+ 4+
2012-2013 A 28 16 CI ? ? - - - - - - 28+ 16+
Totale Mozzanica 50 39 ? ? - - - - 50+ 39+
2013-2014 Italia Brescia A 20 7 CI ? ? - - - - - - 20+ 7+
2014-2015 A 22 14 CI 3 1 UWCL 2 0 SI 1 0 28 15
2015-2016 A 19 10 CI 3 3 UWCL 6 0 SI - - 28 13
2016-2017 A 20 5 CI 4 1 UWCL 2 0 SI - - 26 6
Totale Brescia 81 36 10+ 5+ 10 0 1 0 102+ 41+
2017-2018 Italia Sassuolo A 19 7 CI 2 1 - - - - - - 21 8
2018-2019 Italia ChievoVerona Valpo A 20 13 CI 1 0 - - - - - - 21 13
2019-2020 Italia Inter A 6 1 CI 0 0 - - - - - - 6 1
Totale carriera 176 96 - 13+ 6+ - 10 0 - 1 0 200+ 102+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
04-03-2015 Nicosia Italia Italia 2 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Cyprus Cup 2015 - 1º turno - Ingresso al 89’ 89’
06-03-2015 Larnaca Italia Italia 3 – 2 Scozia Scozia Cyprus Cup 2015 - 1º turno 1 Ingresso al 80’ 80’
09-03-2015 Nicosia Italia Italia 0 – 1 Canada Canada Cyprus Cup 2015 - 1º turno - Uscita al 76’ 76’
10-11-2018 Osnabrück Germania Germania 5 – 2 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
18-01-2019 Empoli Italia Italia 2 – 1 Cile Cile Amichevole 1 Ingresso al 83’ 83’
22-01-2019 Cesena Italia Italia 2 – 0 Galles Galles Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
01-03-2019 Larnaca Ungheria Ungheria 0 – 3 Italia Italia Cyprus Cup 2019 - 1º turno -
04-03-2019 Larnaca Italia Italia 4 – 1 Thailandia Thailandia Cyprus Cup 2019 - 1º turno - Ingresso al 59’ 59’
05-04-2019 Lublino Polonia Polonia 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
09-04-2019 Reggio Emilia Italia Italia 2 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
29-08-2019 Ramat Gan Israele Israele 2 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2021 - Ingresso al 81’ 81’
03-09-2019 Tbilisi Georgia Georgia 0 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2021 - Ingresso al 70’ 70’
04-10-2019 Ta' Qali Malta Malta 0 – 2 Italia Italia Qual. Euro 2021 - Uscita al 63’ 63’
08-10-2019 Palermo Italia Italia 2 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2021 - Ingresso al 85’ 85’
12-11-2019 Castel di Sangro Italia Italia 5 – 0 Malta Malta Qual. Euro 2021 - Ingresso al 68’ 68’
Totale Presenze 15 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 2013-2014, 2015-2016
Brescia: 2014-2015, 2015-2016
Brescia: 2014, 2015
Mozzanica: 2009-2010 (Girone A)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Matteo Spini, Favola Stefania: Dalla serie D alla Nazionale (PDF), in L'Eco di Bergamo, 21 gennaio 2011. URL consultato il 12 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2014).
  2. ^ a b c d Stefania Tarenzi: Scheda analitica, in Football.it, http://www.football.it/home/index.htm. URL consultato il 7 settembre 2014.
  3. ^ Fabio Cimmino, Dopo Marchitelli arriva Stefania Tarenzi, su Brescia Calcio Femminile, http://www.bresciafemminile.it/index.asp, 4 luglio 2013. URL consultato il 12 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2014).
  4. ^ UEFA, Stefania Tarenzi.
  5. ^ Tarenzi e Zanoletti al Chievo Valpo: è ufficiale. Alle clivensi anche Tardini e Prost?, su Sassuolonews.net, 4 luglio 2018. URL consultato il 5 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2018).
  6. ^ 'Cyprus Cup': tra le convocate 5 volti nuovi, l'esordio il 4 marzo con la Corea del Sud, su figc.it, 23 febbraio 2015. URL consultato il 3 febbraio 2019.
  7. ^ Cyprus Cup. Bis delle Azzurre, battuta anche la Scozia. Cabrini: "Vittoria meritata", su figc.it, 6 marzo 2015. URL consultato il 3 febbraio 2019.
  8. ^ L'Italia assapora l'impresa: rimonta due gol alla Germania e poi cede nella ripresa, su figc.it, 10 novembre 2018. URL consultato il 3 febbraio 2019.
  9. ^ Tarenzi segna sui titoli di coda, inizia con una vittoria il cammino dell’Italia verso il Mondiale, su figc.it, 18 gennaio 2019. URL consultato il 3 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]