Barbara Bonansea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Bonansea
FIFA Women's World Cup Qualification Italy - Belgium, 2018-04-10 9977-001.jpg
Bonansea con la maglia della nazionale, aprile 2018
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, centrocampista
Squadra Juventus
Carriera
Giovanili
2004-2006 Torino
Squadre di club1
2006-2012Torino108 (27)
2012-2017Brescia117 (61)
2017-Juventus41 (32)[1]
Nazionale
2007Italia Italia U-173 (1)
2007-2011Italia Italia U-1915 (7)
2012-Italia Italia62 (24)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 aprile 2019 (club),
29 giugno 2019 (nazionale)

Barbara Bonansea (Pinerolo, 13 giugno 1991) è una calciatrice italiana, attaccante o centrocampista della Juventus e della nazionale italiana.

Cresciuta nel Torino, con cui ha vinto due scudetti a livello Primavera, ha proseguito la carriera con le maglie di Brescia prima e Juventus poi, conquistando 4 titoli di Campione d'Italia, tre Coppe Italia e altrettante Supercoppe italiane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Pinerolo, è cresciuta con la famiglia a Bricherasio.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi divisa agli esordi tra i ruoli di mediano[3] e punta centrale,[4] nel prosieguo di carriera si stabilizza ad attaccante esterno.[4] In tale posizione può esprimere al meglio le sue maggiori qualità, lo scatto in corsa e la tecnica palla al piede, che la rendono temibile nell'attaccare gli spazi, puntare l'avversaria in velocità e andare al tiro, potendo qui optare sia per soluzioni di potenza sia di precisione — in quest'ultimo caso, spesso con tiri a effetto sul secondo palo —;[4] nel suo bagaglio tecnico vanta anche la possibilità di trovare la rete su calcio piazzato.[5] Nonostante l'indole offensiva, si dimostra avvezza ai ripiegamenti difensivi.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Torino (2004-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Entra nel settore giovanile del Torino nel 2004, cogliendo con la formazione Primavera due scudetti consecutivi al termine dei campionati 2005-2006 e 2006-2007.[7]

Viene aggregata alla prima squadra già nella stagione 2006-2007, dove fa il suo esordio in Coppa Italia il 23 maggio 2007, nella semifinale di ritorno vinta per 5-1 sulle avversarie dell'Agliana, incontro dove va anche a segno per la prima volta con la maglia granata della formazione titolare. Inserita definitivamente nella rosa della prima squadra dalla stagione seguente,[8] apre la stagione giocando la Supercoppa 2007, sostituendo Simona Sodini al 63' nell'incontro poi vinto per 1-0 dal Bardolino Verona, prima di debuttare in Serie A il 15 settembre 2007, alla 1ª giornata di campionato, nell'incontro casalingo vinto per 4-2 sull'Atalanta. La sua prima stagione si chiude con 19 presenze complessive, 16 in campionato, e 2 reti, entrambe in Coppa Italia, la seconda aprendo le marcature nel ritorno degli ottavi di finale con la Fiammamonza, incontro poi terminato sull'1-1 e che determina l'eliminazione delle torinesi dal torneo.

La sua prima rete in campionato arriva il 22 novembre 2008 nella sconfitta interna per 6-4 contro il Graphistudio Tavagnacco. La prima doppietta in Serie A è del 23 gennaio 2010, nella vittoria esterna per 3-2 contro la Fiammamonza. Rimane al Torino fino alla stagione 2011-2012, cogliendo come migliori risultati tre quinti posti in campionato, nelle edizioni 2007-2008, 2009-2010 e 2010-2011, raggiungendo, pur non scendendo in campo, la doppia finale di Coppa Italia 2006-2007 decisa ai tiri di rigore a favore del Bardolino Verona.

Dopo sei stagioni in maglia granata decide di lasciare la società, con un tabellino di 38 reti su 127 presenze complessive, con l'ultima che vede molte delle atlete lasciare assieme a lei la squadra al termine del campionato.

Brescia (2012-2017)[modifica | modifica wikitesto]

Bonansea con la maglia del Brescia, agosto 2016

Nell'estate 2012 viene ingaggiata dal Brescia.[3] Trova la sua prima rete con le leonesse il successivo 9 settembre in Supercoppa (che non basterà per vincere il trofeo), mentre il 23 dello stesso mese marca il primo gol in campionato con la maglia bresciana.[9] Nella stagione 2012-2013 realizza 22 reti nelle 30 presenze messe a referto con la maglia biancoblù, contribuendo a far raggiungere alla sua squadra il terzo posto in campionato, bissando il miglior risultato della società ottenuto due stagioni prima dietro alla Torres, campione d'Italia, e al Tavagnacco.

Nella finale di Supercoppa italiana 2012, al 64' riesce a siglare la rete della temporanea parità con le avversarie della Torres, ma il Brescia non riesce a evitare il decisivo secondo gol di Patrizia Panico che all'82' chiude la partita.

Prima della stagione successiva la società approfitta del calciomercato estivo per rafforzare ulteriormente la rosa. Al termine del campionato Bonansea contribuisce alla conquista del primo Scudetto della società, realizzando 10 delle 112 reti complessive siglate del Brescia nelle 30 partite disputate in campionato, quarta miglior realizzatrice delle Leonesse dopo Daniela Sabatino (35), Cristiana Girelli (19) e Martina Rosucci (12).

Nella conquista della prima Supercoppa ottenuta dalla società nell'edizione 2014, Bonansea è tra le rigoriste scelte dall'allenatrice Milena Bertolini dopo che l'incontro era terminato per 1-1 ai tempi supplementari; benché non sia riuscita ad andare a segno, riesce a conquistare il trofeo con le compagne.

Grazie alla conquista dello scudetto con il Brescia, Bonansea fa il suo esordio in una competizione UEFA riservata ai club, nell'edizione 2014-2015 della Women's Champions League: ciò avviene nella partita di andata dei sedicesimi di finale, contro le francesi dell'Olympique Lione, formazione che si rivela superiore e che esclude la formazione lombarda dal torneo. Tuttavia l'attaccante si rivela decisiva nell'edizione successiva, quando grazie alla sua rete siglata al 26' ferma il Liverpool sullo 0-1 nella partita di ritorno, sempre ai sedicesimi di finale.

Juventus (2017-)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2017, considerato concluso il suo ciclo a Brescia, e pur a fronte di un'allettante offerta da parte del titolato Olympique Lione,[2][10] decide di sposare il progetto della neonata Juventus,[11] andando a vestire i colori per cui ha sempre fatto il tifo.[2][10] Alla sua prima stagione con la maglia bianconera, Bonansea conquista lo Scudetto, collezionando 21 presenze e 19 reti che la rendono il capocannoniere della squadra.[12] Nel corso dell'annata, l'attaccante entra nella storia del club segnando il primo gol juventino in Serie A, aprendo le marcature nella vittoria per 3-0 sul campo del Mozzanica, il 30 settembre.[13]

Similmente, nella stagione seguente sigla le prime due reti per la Juventus in Women's Champions League, nella sfida casalinga del 12 settembre 2018 contro il Brøndby (2-2).[14] In quest'annata, il 20 aprile 2019 vince il suo secondo scudetto in maglia bianconera, totalizzando 21 presenze in campionato e realizzando 16 reti (13 in campionato, 1 in Coppa Italia, 2 in Champions); otto giorni dopo, arriva anche il double grazie alla conquista della Coppa Italia.[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Bonansea in azione nella gara tra Italia e Belgio (2-1) del 10 aprile 2018, valevole per le qualificazioni al Mondiale 2019

Bonansea inizia a essere convocata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) fin dal 2007, inserita in rosa nella formazione Under-17 che affronta le qualificazioni all'edizione 2008 del campionato europeo di categoria, facendo il suo esordio il 5 novembre 2007 nell'incontro inaugurale del primo turno di qualificazione vinto per 6-2 sulle avversarie della Bielorussia e dove l'Italia, inserita nel gruppo 7, si classifica al terzo posto fallendo il passaggio al turno successivo.[16] In quell'occasione viene impiegata in tutti i tre incontri disputati dalla sua nazionale prima dell'eliminazione.

Dopo 15 presenze, scandite da 7 gol, nelle giovanili della nazionale, fa il suo esordio in nazionale maggiore il 19 settembre 2012, contro la Grecia,[17] nelle qualificazioni a Euro 2013. Nelle qualificazioni al Mondiale 2015 è scesa in campo sei volte segnando sette reti, di cui tre nella partita vinta per 15-0 sulla Macedonia.[18] Nel novembre 2015 ha fatto parte della spedizione guidata dal commissario tecnico Antonio Cabrini per la doppia amichevole che la nazionale ha disputato il 3 dicembre a Guiyang e il 6 dicembre a Qujing contro la Cina, giocando entrambe le partite.[19]

Nel novembre 2016 viene inserita da Cabrini nella lista delle giocatrici convocate per il Torneio Internacional de Futebol Feminino di Manaus, in programma dal 7 al 18 dicembre 2016.[20] Convocata agli Europei del 2017, colleziona 3 presenze (di cui una, la prima, subentrando dalla panchina[21]) nella fase a gironi, dove la nazionale chiude la sua avventura nella competizione continentale, dopo aver collezionato due sconfitte iniziali con Russia e Germania, e una ormai ininfluente vittoria con la Svezia.[22]

Con l'arrivo di Milena Bertolini sulla panchina dell'Italia, Bonansea diventa un punto fisso della squadra azzurra. Dopo il secondo posto finale alla Cyprus Cup 2018, dove Bonansea ha segnato una rete, è arrivata la storica qualificazione — a vent'anni dalla precedente partecipazione italiana — al Mondiale di Francia 2019 con una giornata di anticipo, dopo aver vinto 7 partite su 7 e segnato 3 gol nel Gruppo 6:[23] va in rete anche nella decisiva gara dell'8 giugno 2018 a Firenze contro il Portogallo (3-0), che assicura la matematica qualificazione al torneo.[24]

Il 24 maggio 2019 è inserita da Bertolini nella rosa delle 23 convocate per la fase finale del Mondiale francese,[25] dove l'Italia è sorteggiata nel Gruppo C con Australia, Brasile e Giamaica.[25] Il 9 giugno, nella partita d'esordio, è autrice della doppietta che permette alle azzurre di battere in rimonta le Matildas (2-1);[26] nella successiva gara contro le Reggae Girlz si procura il calcio di rigore che sblocca il risultato nella goleada italiana ai danni della Giamaica (5-0), e che assicura alle azzurre la qualificazione agli ottavi di finale.[27]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Italia Torino A 0 0 CI 1 1 - - - - - - 1 1
2007-2008 A 16 0 CI 2 2 - - - SI 1 0 19 2
2008-2009 A 22 2 CI 7 3 - - - - - - 29 5
2009-2010 A 21 3 CI 2 2 - - - - - - 23 5
2010-2011 A 24 11 CI 2 2 - - - - - - 26 13
2011-2012 A 25 11 CI 4 4 - - - - - - 29 15
Totale Torino 108 27 18 14 - - 1 0 127 41
2012-2013 Italia Brescia A 30 22 CI 2 1 - - - SI 1 1 33 24
2013-2014 A 27 10 CI ? ? - - - - - - 27+ 10+
2014-2015 A 20 8 CI ? ? WCL 1 0 SI 1 0 22+ 8+
2015-2016 A 20 9 CI 2 3 WCL 6 1 SI 1 0 29 13
2016-2017 A 20 12 CI 1 0 WCL 4 1 SI 1 0 26 13
Totale Brescia 117 61 5+ 4+ 11 2 4 1 137+ 68+
2017-2018 Italia Juventus A 20+1 19 CI 1 2 - - - - - - 22 21
2018-2019 A 21 13 CI 4 1 WCL 2 2 SI 1 0 28 16
Totale Juventus 42 32 5 3 2 2 1 0 50 37
Totale carriera 266 120 28+ 21+ 13 4 5 1 313+ 146+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-9-2012 Atene Grecia Grecia 0 – 0 Italia Italia Qual. Euro 2013 - Uscita al 68’ 68’
8-3-2013 Larnaca Nuova Zelanda Nuova Zelanda 2 – 0 Italia Italia Cyprus Cup 2013 - Uscita al 46’ 46’
13-3-2013 Larnaca Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Italia Italia Cyprus Cup 2013 1 Uscita al 65’ 65’
20-9-2013 Tallinn Estonia Estonia 1 – 5 Italia Italia Qual. Mondiali 2015 1 Ingresso al 75’ 75’
13-2-2014 Novara Italia Italia 6 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2015 1 Ingresso al 59’ 59’
10-4-2014 Cluj-Napoca Romania Romania 1 – 2 Italia Italia Qual. Mondiali 2015 - Ingresso al 77’ 77’
8-5-2014 Skopje Macedonia Macedonia 0 – 11 Italia Italia Qual. Mondiali 2015 1 Ingresso al 46’ 46’
13-9-2014 Vercelli Italia Italia 4 – 0 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2015 1
17-9-2014 Vercelli Italia Italia 15 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2015 3
4-3-2015 Nicosia Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Italia Italia Cyprus Cup 2015 1 Uscita al 55’ 55’
9-3-2015 Nicosia Italia Italia 0 – 1 Canada Canada Cyprus Cup 2015 - Ingresso al 73’ 73’
11-3-2015 Larnaca Italia Italia 2 – 3 Messico Messico Cyprus Cup 2015 - Uscita al 46’ 46’
28-5-2015 Nagano Giappone Giappone 1 – 0 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
24-10-2015 Cesena Italia Italia 0 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2017 - Ingresso al 76’ 76’
27-10-2015 Chomutov Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2017 - Ingresso al 70’ 70’
3-12-2015 Guiyang Cina Cina 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
6-12-2015 Qujing Cina Cina 2 – 0 Italia Italia Amichevole - Uscita al 65’ 65’
2-3-2016 Dherynia Ungheria Ungheria 0 – 2 Italia Italia Cyprus Cup 2016 - Ingresso al 61’ 61’
4-3-2016 Larnaca Italia Italia 1 – 1 Irlanda Irlanda Cyprus Cup 2016 -
9-3-2016 Larnaca Italia Italia 3 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Cyprus Cup 2016 1
9-4-2016 Bienne Svizzera Svizzera 2 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2017 -
12-4-2016 Reggio Emilia Italia Italia 3 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2017 -
7-6-2016 Gori Georgia Georgia 0 – 7 Italia Italia Qual. Euro 2017 2
16-9-2016 Lurgan Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2017 -
20-9-2016 Vercelli Italia Italia 3 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2017 -
7-12-2016 Manaus Russia Russia 0 – 3 Italia Italia Torneo di Manaus 2016 - Uscita al 70’ 70’
11-12-2016 Manaus Italia Italia 3 – 0 Costa Rica Costa Rica Torneo di Manaus 2016 - Ingresso al 63’ 63’
14-12-2016 Manaus Brasile Brasile 3 – 1 Italia Italia Torneo di Manaus 2016 - Uscita al 79’ 79’
18-12-2016 Manaus Brasile Brasile 5 – 3 Italia Italia Torneo di Manaus 2016 - Finale 1 Uscita al 64’ 64’
3-3-2017 Larnaca Belgio Belgio 4 – 1 Italia Italia Cyprus Cup 2017 -
6-3-2017 Larnaca Svizzera Svizzera 6 – 0 Italia Italia Cyprus Cup 2017 - Ingresso al 46’ 46’
8-3-2017 Larnaca Italia Italia 6 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Cyprus Cup 2017 1 Uscita al 90’ 90’
7-4-2017 Stoke-on-Trent Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 60’ 60’
17-7-2017 Rotterdam Italia Italia 1 – 2 Russia Russia Euro 2017 - 1º turno - Ingresso al 71’ 71’
21-7-2017 Tilburg Germania Germania 2 – 1 Italia Italia Euro 2017 - 1º turno -
25-7-2017 Doetinchem Svezia Svezia 2 – 3 Italia Italia Euro 2017 - 1º turno -
15-9-2017 La Spezia Italia Italia 5 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2019 1
19-9-2017 Cluj-Napoca Romania Romania 0 – 1 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 -
24-10-2017 Castel di Sangro Italia Italia 3 – 0 Romania Romania Qual. Mondiali 2019 1
28-11-2017 Estoril Portogallo Portogallo 0 – 1 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 - Uscita al 89’ 89’
20-1-2018 Marsiglia Francia Francia 1 – 1 Italia Italia Amichevole -
28-2-2018 Larnaca Italia Italia 3 – 0 Svizzera Svizzera Cyprus Cup 2018 1 Uscita al 89’ 89’
2-3-2018 Larnaca Italia Italia 3 – 0 Galles Galles Cyprus Cup 2018 - Uscita al 69’ 69’
7-3-2018 Larnaca Spagna Spagna 2 – 0 Italia Italia Cyprus Cup 2018 - Finale -
6-4-2018 Vadul lui Vodă Moldavia Moldavia 1 – 3 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 - Uscita al 50’ 50’
10-4-2018 Ferrara Italia Italia 2 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2019 -
8-6-2018 Firenze Italia Italia 3 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2019 1
4-9-2018 Lovanio Belgio Belgio 2 – 1 Italia Italia Qual. Mondiali 2019 -
9-10-2018 Cremona Italia Italia 1 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
10-11-2018 Osnabrück Germania Germania 5 – 2 Italia Italia Amichevole 1
22-1-2019 Cesena Italia Italia 2 – 0 Galles Galles Amichevole -
27-2-2019 Larnaca Messico Messico 0 – 5 Italia Italia Cyprus Cup 2019 1
4-3-2019 Larnaca Italia Italia 4 – 1 Thailandia Thailandia Cyprus Cup 2019 1 Uscita al 57’ 57’
6-3-2019 Larnaca Corea del Nord Corea del Nord 3 – 3 dts
(7 - 6 dcr)
Italia Italia Cyprus Cup 2019 - Finale -
5-4-2019 Lublino Polonia Polonia 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 81’ 81’
9-4-2019 Reggio Emilia Italia Italia 2 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole 1 Uscita al 83’ 83’
29-5-2019 Ferrara Italia Italia 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -
9-6-2019 Valenciennes Australia Australia 1 – 2 Italia Italia Mondiali 2019 - 1º turno 2
14-6-2019 Reims Giamaica Giamaica 0 – 5 Italia Italia Mondiali 2019 - 1º turno -
18-6-2019 Valenciennes Italia Italia 0 – 1 Brasile Brasile Mondiali 2019 - 1º turno -
25-6-2019 Montpellier Italia Italia 2 – 0 Cina Cina Mondiali 2019 - Ottavi di finale - Uscita al 71’ 71’
29-06-2019 Valenciennes Italia Italia 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 2019 - Quarti di finale - Uscita al 55’ 55’
Totale Presenze 62 Reti 24
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-19
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-9-2009 Dobrič Italia Under-19 Italia 6 – 0 Bulgaria Bulgaria Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 -
21-9-2009 Albena Irlanda del Nord Under-19 Irlanda del Nord 0 – 6 Italia Italia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 1
24-9-2009 Albena Italia Under-19 Italia 2 – 0 Scozia Scozia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 1 Uscita al 85’ 85’
27-3-2010 Maasmechelen Italia Under-19 Italia 3 – 0 Ucraina Ucraina Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 -
29-3-2010 Beringen Italia Under-19 Italia 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 1
1-4-2010 Maasmechelen Belgio Under-19 Belgio 0 – 5 Italia Italia Under-19 Qual. Europeo Under-19 2010 2
24-5-2010 Kumanovo Germania Under-19 Germania 4 – 1 Italia Italia Under-19 Europeo Under-19 2010 - Fase a gironi - Uscita al 46’ 46’
27-5-2010 Kumanovo Inghilterra Under-19 Inghilterra 2 – 1 Italia Italia Under-19 Europeo Under-19 2010 - Fase a gironi - Uscita al 78’ 78’
30-5-2010 Skopje Italia Under-19 Italia 3 – 3 Scozia Scozia Under-19 Europeo Under-19 2010 - Fase a gironi 1 Uscita al 54’ 54’
Totale Presenze 9 Reti 6
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-17
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-11-2007 Madrid Italia Under-17 Italia 6 – 2 Bielorussia Bielorussia Under-17 Qual. Europeo Under-17 2008 -
7-11-2007 Madrid Italia Under-17 Italia 2 – 3 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-17 Qual. Europeo Under-17 2008 1
10-11-2007 Madrid Spagna Under-17 Spagna 1 – 1 Italia Italia Under-17 Qual. Europeo Under-17 2008 -
Totale Presenze 3 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Torino: 2005-2006, 2006-2007

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 2013-2014, 2015-2016
Juventus: 2017-2018, 2018-2019
Brescia: 2014-2015, 2015-2016
Juventus: 2018-2019
Brescia: 2014, 2015, 2016

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Calciatrice dell'anno: 2016
  • Inserita nella lista delle 15 attaccanti della Women's World XI 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 42 (32) se si considera anche lo spareggio scudetto 2017-2018.
  2. ^ a b c Giulia Zonca, Barbara Bonansea: "Il calcio ha cambiato la mia vita e resa felice", su lastampa.it, 9 giugno 2019.
  3. ^ a b Giuseppe Cozzolino, Colpaccio Brescia: presa Barbara Bonansea dal Torino, su mondosportivo.net, 27 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2014).
  4. ^ a b c Emanuele Atturo, Barbara Bonansea, Italia, su 10 giocatrici da seguire nel Mondiale femminile, ultimouomo.com, 10 giugno 2019.
  5. ^ Maria Luisa Colledani, Da Bonansea a Gama: chi sono le stelle azzurre dei Mondiali, su ilsole24ore.com, 9 giugno 2019.
  6. ^ Stefano Pellone, Barbara Bonansea: "Segno particolare? Sono una calciatrice", su mondopallone.it, 4 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2014).
  7. ^ Io, veterana del Toro vorrei la Champions ma sogno il posto fisso, in la Repubblica, 15 giugno 2012. URL consultato il 31 maggio 2019.
  8. ^ Al via la stagione del Torino Femminile, su toronews.net, 6 agosto 2007. URL consultato il 31 maggio 2019.
  9. ^ Brescia-Bardolino 2-2, il primo big-match della stagione termina in pari [collegamento interrotto], su mondosportivo.net.
  10. ^ a b Giuseppe Berardi, Bonansea al Lione. Quella volta che Barbara disse no al club più forte al mondo, su lfootball.it, 15 novembre 2018.
  11. ^ Juventus Femminile: l'avvio di stagione si avvicina, su juventus.com, 1º agosto 2017.
  12. ^ Dodici mesi indimenticabili, su juventus.com. URL consultato il 15 giugno 2018.
  13. ^ Juventus Women: buona la prima in campionato, su juventus.com, 30 settembre 2017.
  14. ^ Juve-Brondby 2-2: Buona la prima in Champions con una super Bonansea, su juventus.com, 12 settembre 2018.
  15. ^ Doppietta Juventus: dopo lo Scudetto si prende anche la Coppa Italia, su figc.it, 28 aprile 2019.
  16. ^ Barbara Bonansea, su it.uefa.com. URL consultato il 31 maggio 2019.
  17. ^ Grecia 0-0 Italia, su it.uefa.com.
  18. ^ Italia - Macedonia 15-0, su it.uefa.com.
  19. ^ Doppia amichevole in Cina: 22 convocate per le sfide in programma a Guiyang e Qujing, su figc.it, 23 novembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2015).
  20. ^ Torneo in Brasile dal 7 dicembre. Bottaro: "Ringrazio le società per la collaborazione", su figc.it, 16 novembre 2016. URL consultato il 5 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2016).
  21. ^ UEFA Women's EURO - Italia-Russia, su it.uefa.com. URL consultato il 15 giugno 2018.
  22. ^ Nazionale, Europei femminili: fatale il ko con la Germania, Italia eliminata, su repubblica.it, 21 luglio 2017. URL consultato il 15 giugno 2018.
  23. ^ Calcio femminile: la cura Bertolini vale il Mondiale 2019 all’Italia. Occorre dare continuità al progetto, su oasport.it. URL consultato il 15 giugno 2018.
  24. ^ Matteo Dovellini, Trionfo Italia femminile, va al Mondiale: Portogallo battuto 3-0, su repubblica.it, 8 giugno 2018.
  25. ^ a b Ecco le 23 convocate per il Mondiale: il 2 giugno la partenza per la Francia, su figc.it, 24 maggio 2019.
  26. ^ Emanuela Audisio, Azzurre senza fine, è un'Italia da amare, in la Repubblica, 10 giugno 2019, p. 32.
  27. ^ E' un'Italia da sballo! Cinquina alla Giamaica, le Azzurre volano agli Ottavi del Mondiale, su figc.it, 14 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]