Michela Rodella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michela Rodella
Nazionalità Italia Italia
Altezza 162 cm
Peso 52 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 2021
Carriera
Squadre di club1
2004-2006Gordige? (?)
2006-2007Bardolino22 (0)
2007-2008Venezia 198420 (7)
2008-2014Tavagnacco137 (6)
2014-2015Firenze21 (0)
2015-2016Fiorentina20 (0)
2016-2017Verona Women22 (1)
2017-2021Florentia S.G.65 (1)[1]
Nazionale
2007-2008Italia Italia U-199 (0)
2011-2013Italia Italia8 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-19
Oro Francia 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2021

Michela Rodella (Rovigo, 8 gennaio 1989) è un'ex calciatrice italiana, di ruolo difensore.

Nella sua ultradecennale carriera ha vinto uno Scudetto e tre Coppe Italia, indossando inoltre la maglia azzurra delle nazionali italiane sia nelle giovanili, vincendo con la Under-19 gli Europei di Francia 2008, che nella nazionale maggiore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Michela Rodella nasce a Rovigo ma cresce nella casa dei genitori ad Arquà Polesine dove studia nelle locali scuole dell'obbligo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rodella cresce calcisticamente nelle giovanili del G.S. San Marco Arquà Polesine, la squadra maschile del comune polesano, giocando con i colleghi fino al compimento dei 14 anni, età in cui le ragazze possono accedere ai campionati di lega femminile dilettanti. Nel 2003 si accorda con la squadra femminile del Solesino, in provincia di Padova, che partecipa alla Serie D e le sue qualità tecniche le consentono di segnare numerose reti attirando l'attenzione degli osservatori delle società calcistiche dei campionati femminili delle serie superiori.[2]

Il Gordige Calcio Ragazze, società con sede a Cavarzere in provincia di Venezia, riesce ad accordarsi con la giocatrice per inserirla in rosa nella stagione di Serie B 2004-2005 dove gioca da titolare e dove si mette in luce ricevendo la sua prima convocazione in nazionale Under-19. Con il Gordige giocherà due stagioni fino a cogliere l'opportunità di salire alla serie superiore datale dal Bardolino. Con le gialloblu inizia il campionato di Serie A 2006-2007, contribuendo ad assicurare alla squadra della provincia veronese il suo secondo scudetto, la sua seconda Coppa Italia e la Coppa Disciplina.[2]

La stagione successiva decide di passare al Venezia 1984 che milita nel Girone A del campionato Serie A2 2007-2008. Con le veneziane riesce a conquistare il primo posto nel girone ed accedere così alla prima stagione in Serie A della squadra arancio-nero-verde, tuttavia a fine stagione il Tavagnacco riesce ad accordarsi per farla giocare nella squadra friulana.[2]

Al termine della stagione 2013-2014 decide di non rinnovare il contratto con il Tavagnacco accordandosi con la società viola Firenze.[3]

Nella stagione 2014-2015 contribuisce, con 21 presenze su 26 incontri, a far raggiungere alla società la quarta posizione in campionato, maggiore risultato fino a quel momento della società toscana.[4]

Nell'estate 2015, a seguito della fondazione della Fiorentina Women's come sezione femminile affiliata all'omonimo club maschile e da accordi con il Firenze, viene inserita in rosa nella nuova squadra che ha partecipato alla stagione di Serie A 2015-2016. Rodella gioca con la nuova società 20 incontri di campionato[4] ai quali si aggiungono i 2 di Coppa Italia, contribuendo a raggiungere il terzo posto in classifica nel primo, perdendo la possibilità di accedere alla Champions League proprio all'ultima giornata, e venendo eliminate ai sedicesimi di finale in Coppa.

Nell'estate 2016 si concretizza il suo trasferimento all'AGSM Verona, facendo ritorno ai colori gialloblu che le hanno permesso di conquistare il titolo nazionale.[5] Durante la stagione 2016-2017 Rodella scende in campo in tutti gli incontri giocati dalla sua squadra, risultato che divide con Aurora Galli: la Supercoppa, persa 2-0 in partita secca con il Brescia, le 22 partite di campionato, dove il 12 novembre 2016, alla quinta giornata di campionato, segna la rete del parziale 1-0 sul Luserna, incontro poi terminato 5-0 per le veronesi,[4] le 5 di Coppa Italia, fino all'eliminazione da parte del Tavagnacco ai quarti di finale, e le due di Champions League, eliminate dalle kazake del BIIK Kazygurt già agli ottavi di finale.

Durante il calciomercato estivo 2017 sottoscrive un accordo con il Florentia neopromosso in Serie B, tornando a giocare nel capoluogo toscano per un terzo club dopo Firenze e Fiorentina.[6] Con le nuove compagne condivide la stagione che vede la squadra protagonista del girone A, prima vincitrice del girone, imbattuta con 24 vittorie e 4 pareggi, dove Rodella è anche autrice di una rete nell'incontro dove il Florentia si impone 12-1 sulle avversarie della Lucchese, e vede conquistare l'accesso alla Serie A nello spareggio promozione ai danni della Roma CF con vittoria per 3-0.[4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocata alle selezioni per le giovanili della nazionale di calcio femminile italiana e gioca la sua prima partita internazionale con la maglia azzurra della Under-19 il 27 settembre del 2007, nel match vinto dall'Italia per 7 a 0 contro la pari rappresentativa dell'Irlanda del Nord nel primo turno di qualificazione per gli Europei di Francia 2008. Condivide con le compagne l'accesso alla fase finale e, impiegata in tutti i cinque incontri, nel luglio 2008 la vittoria del torneo, superando in finale allo Stade Vallée du Cher di Tours le avversarie della Norvegia per 1-0.[7]

Nel gennaio 2011 il commissario tecnico Pietro Ghedin la convoca nella nazionale maggiore per le qualificazioni del Campionato europeo di calcio femminile 2013 dove, inserita nel gruppo 1, si dovrà scontrare con le nazionali di Bosnia ed Erzegovina, Grecia, Macedonia, Polonia e Russia[8]. Debutta nella competizione il 22 ottobre 2011, rilevando dal 46º minuto Roberta D'Adda, partita titolare, nella partita Macedonia-Italia disputata allo Stadio Goce Delčev di Prilep, match terminato con la vittoria delle Azzurre per 9 a 0.[9]

Quando nel 2012 Antonio Cabrini rileva il compito di ct della nazionale rinnova la fiducia a Rodella e la riconvoca nel raduno del giugno 2012[10] giocando altre due partite prima dell'eliminazione delle Azzurre dal torneo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Italia Gordige B ? ? CI ? ? - - - - - - ? ?
2005-2006 B ? ? CI ? ? - - - - - - ? ?
Totale Gordige ? ? ? ? - - - - ? ?
2006-2007 Italia Bardolino Verona A 22 0 CI ? 0 - - SI 1 0 23+ 0
2007-2008 Italia Venezia 1984 A2 20 7 CI ? ? - - - - 20+ 7+
2008-2009 Italia Graphistudio Tavagnacco A 12 0 CI ? ? - - - - - - 12+ 0+
2009-2010 A 22 1 CI ? ? - - - - - - 22+ 1+
2010-2011 A 22 1 CI ? ? - - - - - - 22+ 1+
2011-2012 A 24 0 CI ? 0 UWCL 2 0 SI 1 0 27+ 0
2012-2013 A 28 2 CI ? 0 - - - - - . 28+ 2
2013-2014 A 29 2 CI ? 0 UWCL 2 0 SI 1 0 32+ 2
Totale Tavagnacco 137 6 ? ? 4 0 3 0 144+ 6+
2014-2015 Italia Firenze A 21 0 CI 4 0 - - - - 25 0
2015-2016 Italia Fiorentina A 20 0 CI 2 0 - - - - - - 22 0
2016-2017 Italia AGSM Verona A 22 1 CI 5 0 UWCL 2 0 SI 1 0 30 1
2017-2018 Italia Florentia S.G. B 27 1 CI ? 0 - - - - - - 27+ 1
2018-2019 A 18 0 CI 1 0 - - - - - - 19 0
2019-2020 A 10 0 CI 2 0 - - - - - - 12 0
2020-2021 A 11 0 CI 2 0 - - - - - - 6 0
Totale Florentia 66 1 5+ 0 - - - - 71+ 1
Totale carriera 303+ 15+ 15+ 0+ 6 0 4 0 328+ 15+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-10-2011 Prilep Macedonia Macedonia 0 – 9 Italia Italia Qual. Euro 2013 - Ingresso al 46’ 46’
11-12-2011 San Paolo Italia Italia 2 – 2 Danimarca Danimarca Torneio Internacional 2011 - Ingresso al 84’ 84’
18-12-2011 San Paolo Italia Italia 6 – 0 Cile Cile Torneio Internacional 2011 -
18-12-2011 San Paolo Italia Italia 3 – 2 Cile Cile Torneio Internacional 2011 - Finale 3º posto - Uscita al 46’ 46’
16-9-2012 San Benedetto del Tronto Italia Italia 1 – 0 Polonia Polonia Qual. Euro 2013 - Ingresso al 67’ 67’
19-9-2012 Atene Grecia Grecia 0 – 0 Italia Italia Qual. Euro 2013 -
8-3-2013 Larnaca Nuova Zelanda Nuova Zelanda 2 – 0 Italia Italia Cyprus Cup 2013 -
13-3-2013 Larnaca Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Italia Italia Cyprus Cup 2013 - Finale 9º posto - Uscita al 60’ 60’
Totale Presenze 8 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Bardolino: 2006-2007
Florentia: 2017-2018
Bardolino: 2006-2007
Tavagnacco: 2012-2013, 2013-2014

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 66 (1) con lo spareggio promozione.
  2. ^ a b c Gordige, Michela Rodella.
  3. ^ Quattro moschettiere in viola: Durante, Del Prete, Rodella e Vicchiarello, su CalcioDonne.it, http://www.calciodonne.it/, 13 luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2014).
  4. ^ a b c d Football.it, Michela Rodella.
  5. ^ Michela Rodella dal viola al gialloblù – AGSM Verona, su veronacalciofemminile.com. URL consultato il 15 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  6. ^ Michela Rodella è il nuovo colpo di mercato per la difesa del C.F. Florentia!, su cfflorentia.it, 22 luglio 2017. URL consultato il 23 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2017).
  7. ^ it.Uefa.com, Michela Rodella.
  8. ^ Le Azzurre in stage a Coverciano dal 21 al 24. Inizia il cammino verso l'Europeo, su FIGC, http://www.figc.it/index.shtml, 15 gennaio 2007. URL consultato il 14 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2014).
  9. ^ ERJM 0-9 Italia, su UEFA.com, http://it.uefa.com/index.html, 22 ottobre 2011. URL consultato il 14 maggio 2014.
  10. ^ Europeo femminile: diramate le convocazioni per Italia-Macedonia, su FGCI, http://www.figc.it/index.shtml, 5 giugno 2012. URL consultato il 14 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]