Supercoppa italiana 2016 (calcio femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Supercoppa italiana di calcio femminile 2016
Competizione Supercoppa italiana (calcio femminile)
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 20ª
Organizzatore Divisione Calcio Femminile
Date 28 settembre 2016
Luogo Italia Italia
Bassano del Grappa
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore Brescia
(3º titolo)
Secondo AGSM Verona
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 2 (2 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

La Supercoppa italiana 2016 di calcio femminile è stata la ventesima edizione della Supercoppa italiana di calcio femminile ed è stata vinta dal Brescia per la terza edizione consecutiva.

Incontro[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è disputata mercoledì 28 settembre 2016 alle ore 16:30 presso lo Stadio Rino Mercante di Bassano del Grappa[1].

La sfida ha visto contrapposte il Brescia, vincitore della Serie A 2015-2016 e vincitore della Coppa Italia 2015-2016 e il Verona, finalista della Coppa Italia 2015-2016[1].

La partita si è conclusa con la vittoria del Brescia per 2-0, grazie alla doppietta realizzata da Daniela Sabatino nel corso del secondo tempo[2].

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Bassano del Grappa
28 settembre 2016, ore 16:30 UTC+2
Brescia 2 – 0
referto
AGSM Verona Stadio Rino Mercante (ca. 1500 spett.)
Arbitro Deborah Bianchi (Prato)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Brescia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
AGSM Verona

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: (3-5-2)
P 1 Italia Chiara Marchitelli
D 3 Italia Roberta D'Adda
D 13 Italia Sara Gama
D 23 Italia Cecilia Salvai
C 7 Italia Valentina Cernoia
C 8 Italia Martina Rosucci
C 11 Italia Barbara Bonansea
C 16 Italia Silvia Fuselli
C 24 Italia Elisa Mele Uscita al 70’ 70’
A 9 Italia Daniela Sabatino
A 10 Italia Cristiana Girelli
A disposizione:
P 12 Romania Camelia Ceasar
D 19 Italia Martina Lenzini
D 21 Italia Raffaella Manieri
C 5 Italia Chiara Eusebio Ingresso al 70’ 70’
C 15 Italia Annamaria Serturini
C 18 Italia Laura Ghisi
A 19 Italia Martina Lenzini
A 20 Italia Giulia Pezzotta
Allenatore:
Italia Milena Bertolini
AGSM Verona: (4-4-1-1)
P 31 Svizzera Gaëlle Thalmann
D 3 Paesi Bassi Kim Dolstra
D 5 Spagna Marta Carro
D 6 Italia Federica Di Criscio
D 22 Italia Michela Rodella
C 4 Italia Aurora Galli
C 14 Italia Angelica Soffia Uscita al 64’ 64’
C 20 Paesi Bassi Dominique Bruinenberg
C 24 Inghilterra Paige Williams
C/A 10 Italia Manuela Giugliano
A 18 Italia Martina Piemonte Uscita al 78’ 78’
A disposizione:
P 1 Germania Anke Preuß
D 13 Italia Lisa Boattin
C 19 Italia Elena Nichele
C ? Italia Sara Osetta Ingresso al 78’ 78’
A 8 Italia Melania Gabbiadini
A 9 Grecia Sophia Koggouli
A 17 Italia Veronica Pasini Ingresso al 64’ 64’
Allenatore:
Italia Renato Longega

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b CU 7 - gara di Supercoppa 2016, su calciofemminile.lnd.it, 5 agosto 2016. URL consultato il 17 agosto 2016.
  2. ^ Supercoppa 2016: vince il Brescia, su calciofemminile.lnd.it, 28 settembre 2016. URL consultato il 28 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]