Camelia Ceasar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Camelia Ceasar
Camelia Ceasar, GK Brescia Calcio Femminile 08 2016.jpg
Ceasar con la maglia del Brescia, agosto 2016
Nazionalità Romania Romania
Altezza 170 cm
Peso 58 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Brescia
Carriera
Giovanili
2008-2012 Torino
Squadre di club1
2012-2013Torino20 (-52)
2013-Brescia47 (-36)
Nazionale
2015- Romania Romania U-19 6 (0)*
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 maggio 2017 (club)
20 settembre 2015 (Nazionale)

Camelia Ceasar (Bacău, 13 dicembre 1997) è una calciatrice rumena, portiere del Brescia e già della nazionale rumena Under-19.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Camelia Ceasar nasce il 13 dicembre 1997 a Bacău, capoluogo dell'omonimo distretto della Romania, nella regione storica della Moldavia. Con la famiglia si trasferisce in Italia all'età di cinque anni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

A Torino inizia ad interessarsi al calcio già giovanissima, giocando le prime partite vestendo la maglia con il numero nove fino a che, casualmente, le assegnano il ruolo di portiere. Le sue doti la fanno notare nell'ambiente del calcio femminile italiano rivelandosi uno dei maggiori talenti.[1]

Nel 2008 viene contattata dal Torino che le propone il tesseramento con la propria società e per disputare i campionati giovanili con la maglia Granata.[1] All'inizio della stagione 2012-2013 viene inserita nella rosa della prima squadra granata passando direttamente dalla categoria Giovanissimi alla Serie A a soli tredici anni. Esordisce nella massima categoria nazionale contro il Tavagnacco nella partita di andata. In poco tempo riesce a conquistare la fiducia della società che le affida il ruolo di portiere titolare. Tuttavia la stagione delle Granata si rivela estremamente difficile e termina a 16º ed ultimo posto con al conseguente retrocessione in Serie B.

Nell'estate 2013 viene contattata dal Brescia che le offre l'opportunità di rimanere nella massima categoria del campionato italiano di calcio femminile. Camelia Ceasar accetta e sottoscrive il contratto che, pur non partendo titolare, le consente di conquistare, al termine della stagione 2013-2014, il suo primo scudetto della carriera, collezionando 14 presenze con uno score negativo di sole 6 reti subite.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2012 Corrado Corradini, coordinatore delle squadre nazionali giovanili femminili, la convoca nel raduno della Nazionale italiana Under-17[2], tuttavia a causa delle complicazioni burocratiche legate alla naturalizzazione non le è possibile vestire la maglia delle Azzurrine.

Nel 2015 viene selezionata dalla Federazione calcistica della Romania (Federația Română de Fotbal - FRF) per indossare la maglia della Nazionale Under-19 che, sotto la direzione tecnica di Florin Bugar, è impegnata nella fase élite di qualificazione all'edizione 2015 del campionato europeo di categoria, inserita nel Gruppo 3 con le pari età di Francia, Islanda e Russia. Ceasar fa il suo esordio il 4 aprile 2015, nella partita persa per 2-0 con la Russia, giocando tutte le tre partite della fase élite dove al termine la Romania classificandosi all'ultimo posto viene esclusa dalla fase finale. Nella seconda parte dell'anno è nuovamente selezionata nella formazione U-19 impegnata nelle fasi di qualificazione all'edizione 2016 del torneo.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 2013-2014, 2015-2016
Brescia: 2014-2015, 2015-2016
Brescia: 2014, 2015, 2016, 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]