Andrea Scarpellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Scarpellini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra 600px bisection vertical HEX-0000FF HEX-F40015.svg Cortefranca
Carriera
Giovanili
1996-2000non conosciuta San Paolo d'Argon
2000-2001Pol. Almennese
2001-2003Orobica
Squadre di club1
2003-2011Atalanta102 (25)
2011-2017Mozzanica152 (23)
2017-2019Mozzanica39 (1)
2019-600px bisection vertical HEX-0000FF HEX-F40015.svg Cortefranca0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 aprile 2019

Andrea Scarpellini (Trescore Balneario, 19 gennaio 1989) è una calciatrice italiana, centrocampista del Cortefranca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Scarpellini si avvicina al mondo del calcio fin dalla tenerà età, passione trasmessa anche dalla famiglia ed in particolare dal padre che allena i ragazzini della squadra di calcio di San Paolo d'Argon, suo comune di residenza. Assistendo ad una partita e vedendo che tra i maschietti giocava anche una ragazzina decide di tesserarsi con la società all'età di sei anni, giocando con i maschietti e con il passare dell'età dalla scuola calcio agli esordienti.[1][2]

Notata dagli osservatori dell'Almennese, viene contattata per proporle di passare ad una squadra completamente femminile e giocare nel campionato di categoria Giovanissime. Nel frattempo la società cambia denominazione e colori sociali, passando prima ad Orobica per diventare infine Atalanta; Scarpellini continua a giocare nelle giovanili fino alla formazione Primavera nei primi anni duemila.[1] I risultati ottenuti nei campionati giovanili convincono la società a darle fiducia inserendola nella rosa della prima squadra esordendo in Serie A2 e contribuendo, nella stagione 2004-2005, alla promozione in Serie A.

Scarpellini rimane in maglia nerazzurra per dieci stagioni, ottenendo anche la fascia di capitano,[3] anche dopo la retrocessione patita al termine del campionato 2009-2010 e fino al termine della stagione 2010-2011.

Nell'estate 2011 viene contattata dal Mozzanica che le propone di tornare in Serie A dal campionato 2011-2012, occasione che Scarpellini non si fa sfuggire sottoscrivendo un contratto con la società mozzanichese.

Dopo la mancata iscrizione del Mozzanica alla Serie A 2019-2020, a causa del termine della collaborazione con l'Atalanta maschile, Scarpellini scende in Serie C, accordandosi con le neopromosse del Cortefranca.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atalanta: 2004-2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Intervista ad Andrea Scarpellini [collegamento interrotto], su CalcioDonne.it, 14 marzo 2006. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  2. ^ A tu per tu con Andrea Scarpellini, su ASD Mozzanica, 24 marzo 2014. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  3. ^ Isabella Lamberti, Ufficiale: Capitan Scarpellini lascia l'Atalanta, su Notiziario del calcio, 4 luglio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]