Valentina Boni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valentina Boni
Nazionalità Italia Italia
Altezza 154 cm
Peso 50 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Valpolicella
Carriera
Giovanili
1995-1998 Bardolino
Squadre di club1
1998-2003 Bardolino 118 (49)
2003-2004 Lazio 24 (9)
2004-2010 Bardolino Verona 104+ (60)
2010-2013 Brescia 79 (30)
2013- Valpolicella 88 (61)
Nazionale
1999 Italia Italia U-18 8 (0)
Italia Italia U-19 3 (0)
2001-2011 Italia Italia 72 (23)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 gennaio 2017

Valentina Boni (Peschiera del Garda, 14 marzo 1983) è una calciatrice italiana, centrocampista e capitano del Fimauto Valpolicella.

Nella sua ultraventennale carriera ha conquistato quattro scudetti, quattro Coppe Italia, con due differenti squadre, e quattro Supercoppe e ha indossato, tra il 2001 e il 2008, la maglia della nazionale italiana, con la quale ha partecipato alla fase finale del campionato europeo di Inghilterra 2005.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Peschiera del Garda e residente a Rivoli Veronese (due comuni veronesi della parte Ovest-Lago di Garda della provincia), Valentina, dopo aver giocato diversi anni nella squadra di calcio maschile del comune di Cavaion, inizia la sua carriera all'età di 12 anni proprio nel Bardolino, squadra dell'omonimo paese dove cresce calcisticamente fino ad esordire in Serie A e ad ottenere, nella stagione 2001-2002, la convocazione in nazionale.

Proprio con l'avvento del terzo millennio i prodotti del vivaio del Bardolino, tra le quali spicca proprio Valentina Boni, nonché l'acquisto di ottime calciatrici nazionali come Patrizia Panico (arrivata nella stagione 2006-2007) portano la squadra benacense ai vertici del calcio femminile italiano, conquistando tutto a livello nazionale ed arrivando a giocare con Bardolino la semifinale dell'edizione 2007-2008 della UEFA Women's Cup, la coppa dei Campioni femminile, prima volta per una società italiana. Proprio Boni fu capocannoniere nella stagione 2004-2005 con 32 reti.

Molto spesso decisiva per le sorti della propria squadra nelle partite che contano (suoi i gol delle vittorie nelle tre finali di Supercoppa Italiana) ha militato sempre a Bardolino a parte la stagione 2003-2004, trascorsa nelle file della Lazio, dichiarando al tempo che difficilmente avrebbe lasciato la divisa giallo-blu se non per raggiungere degli obbiettivi ancor più grandi di quelli già raggiunti[1].

Ad inizio 2008 Boni è vittima di un grave infortunio che le costa un'operazione alla gamba e più di due mesi di convalescenza lontano dai campi di gioco; rientra il 16 marzo 2008 nell'incontro di campionato contro la Reggiana, a due settimane di distanza dalla semifinale di Women's Cup contro le tedesche dell'Francoforte, poi persa con un parziale di 7 a 2.

Nel corso del calciomercato estivo 2010 decide di lasciare il Bardolino Verona sottoscrivendo un accordo con il Brescia, società al suo secondo anno di Serie A, per indossare la maglia delle "rondinelle" nella stagione entrante. Con la società lombarda rimane tre stagioni, durante le quali contribuisce a far raggiungere alla squadra la parte alta della classifica in campionato, in due occasioni la terza posizione, e la sua quarta Coppa Italia personale e prima per la società al termine del torneo 2011-2012. Si congeda a fine stagione 2012-2013 con un tabellino personale di 79 presenze e 30 reti siglate in campionato[2]

Nell'estate 2013 trova un accordo con il Fimauto Valpolicella, già Valpo Pedemonte, società neopromossa dalla Serie A2 e che si muove sul mercato con l'intenzione di puntare alla salvezza. La sua prima stagione, la 2013-2014, si rivela complicata anche in ragione della riforma della struttura dell'intero campionato femminile che prevede 6 retrocessioni. Boni, che ha intanto indossato al fascia di capitano, grazie alle 13 reti siglate in campionato, maggior marcatore della stagione tra le rossoblu, contribuisce a raggiungere la decima posizione in classifica accedendo ai play-out ma perdendo per 2-0 lo scontro diretto con il Como 2000 è costretta a retrocedere in cadetteria dopo solo un anno. Pur retrocessa Boni decide di rinnovare il contratto con la società convinta della bontà dell'organico che si conferma tra le squadre di vertice del Girone B della Serie B nella prima parte della stagione 2014-2015.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gioca nella nazionale maggiore dal 2001, dove col tempo si è ritagliata un ruolo di rilievo in squadra.

Ha preso parte al campionato europeo tenutosi nel 2005 in Inghilterra.

Nel 2006 viene convocata da Pietro Ghedin nella nazionale maggiore, inserita nella rosa delle atlete che rappresenteranno l'Italia alla prima edizione della Coppa della Regina della Pace di calcio femminile in Corea del Sud.[3]

Nonostante le costanti e buone prestazioni con il club nel 2009 Valentina è stata più volte esclusa dalla nazionale maggiore del commissario tecnico Ghedin.

Cronologia delle presenze e delle reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-11-2001 Città di Castello Italia Italia 3 – 0 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2003 0
13-02-2002 Lido di Ostia Italia Italia 2 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi 0
10-04-2002 Copenaghen Danimarca Danimarca 4 – 0 Italia Italia 0
08-06-2002 Arzachena Italia Italia 0 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2003 0
13-06-2002 Požarevac Jugoslavia Jugoslavia 0 – 6 Italia Italia 1
02-10-2002 Cary Russia Russia 2 – 1 Italia Italia 0
06-10-2002 Cary Stati Uniti Stati Uniti 4 – 0 Italia Italia 0
09-10-2002 Cary Italia Italia 1 – 0 Australia Australia 0
22-01-2003 Roma Italia Italia 4 – 1 Scozia Scozia 2
25-02-2003 Viareggio Italia Italia 1 – 0 Inghilterra Inghilterra 0
30-03-2003 Trento Italia Italia 8 – 0 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Qual. Euro 2005 0
19-07-2003 Vaasa Finlandia Finlandia 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2005 0
22-10-2003 Kansas City Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Italia Italia 0
21-01-2004 Atene Grecia Grecia 0 – 3 Italia Italia 0
17-02-2004 Viareggio Italia Italia 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi 0
14-03-2004 Guia Italia Italia 1 – 0 Cina Cina Algarve Cup 2004 0
16-03-2004 Olhão Norvegia Norvegia 3 – 0 Italia Italia Algarve Cup 2004 0
18-03-2004 Lagos Italia Italia 2 – 1 Finlandia Finlandia Algarve Cup 2004 0
20-03-2004 Faro Francia Francia 3 – 3 dts
(7 - 6 dcr)
Italia Italia Algarve Cup 2004 - Finale terzo posto 0
31-03-2004 Bolzano Italia Italia 0 – 1 Germania Germania 0
22-05-2004 Trapani Italia Italia 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2005 0
26-06-2004 Benevento Italia Italia 2 – 1 Svezia Svezia Qual. Euro 2005 0
04-09-2004 Bergen Norvegia Norvegia 3 – 1 Italia Italia Amichevole 1
25-09-2004 Niš Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 1 – 2 Italia Italia Qual. Euro 2005 0
27-11-2004 Čáslav Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2005 - play-off 0
17-02-2005 Milton Keynes Inghilterra Inghilterra 4 – 1 Italia Italia 0
23-02-2005 Santa Maria da Feira Portogallo Portogallo 0 – 2 Italia Italia 1
13-04-2005 Genova Italia Italia 1 – 0 Danimarca Danimarca 0
27-04-2005 Fiuggi Italia Italia 0 – 0 Finlandia Finlandia 0
18-05-2005 Mestre Italia Italia 2 – 0 Irlanda Irlanda 0
09-06-2005 Preston Germania Germania 4 – 0 Italia Italia Euro 2005 - Fase a gironi 0
12-06-2005 Preston Norvegia Norvegia 5 – 3 Italia Italia Euro 2005 - Fase a gironi 0
07-09-2005 Zwolle Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 2 Italia Italia 0
24-09-2005 Monza Italia Italia 3 – 1 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2007 0
29-10-2005 Bergen Norvegia Norvegia 1 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2007 0
02-11-2005 Sesto al Reghena Italia Italia 6 – 0 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Qual. Mondiali 2007 2
28-10-2006 Seul Canada Canada 3 – 2 Italia Italia Coppa della Regina della Pace 2006 1
30-10-2006 Masan Brasile Brasile 1 – 1 Italia Italia Coppa della Regina della Pace 2006 0
01-11-2006 Changwon Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Italia Italia Coppa della Regina della Pace 2006 0
21-02-2007 Almere Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Italia Italia 0
07-03-2007 Lagos Italia Italia 2 – 1 Islanda Islanda Algarve Cup 2007 0
09-03-2007 Lagos Portogallo Portogallo 0 – 1 Italia Italia Algarve Cup 2007 0
12-03-2007 Silves Italia Italia 4 – 1 Irlanda Irlanda Algarve Cup 2007 0
27-10-2007 Buk Ungheria Ungheria 1 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2009 0
31-10-2007 Noceto Italia Italia 5 – 0 Romania Romania Qual. Euro 2009 1
24-05-2008 Buftea Romania Romania 1 – 6 Italia Italia Qual. Euro 2009 0
15-06-2008 Suwon Brasile Brasile 2 – 1 Italia Italia 0
17-06-2008 Suwon Australia Australia 3 – 0 Italia Italia 0
19-06-2008 Suwon Stati Uniti Stati Uniti 2 – 0 Italia Italia 0
02-10-2008 Montereale Valcellina Italia Italia 3 – 0 Ungheria Ungheria Qual. Euro 2009 0
25-10-2008 Horní Počernice Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2009 - play-off 0
29-10-2008 Gubbio Italia Italia 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2009 - play-off 0
Totale Presenze 52 Reti 9

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Bardolino: 2004-2005, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009
Valpolicella: 2016-2017
Bardolino: 2005-2006, 2006-2007, 2008-2009
Brescia: 2011-2012,
Bardolino: 2001, 2005, 2007, 2008

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2004-2005 (32 [reti)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • È una grande fan di Roberto Baggio, e curiosamente la fascia di capitano che porta è la stessa utilizzata da Baggio quando giocava nelle file del Brescia.
  • Ha un proprio fans club, il "BONI TUTTI".

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]