Nazionale di calcio femminile della Scozia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scozia Scozia
Scotland national football team logo 2014.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione SFA
Confederazione UEFA
Codice FIFA SCO
Selezionatore Scozia Shelley Kerr
Ranking FIFA 22º
Sponsor tecnico Adidas
Esordio internazionale
Scozia Scozia 2-3 Inghilterra Inghilterra
(Greenock, Scozia; 18 novembre 1972)
Migliore vittoria
Scozia Scozia 17-0 Lituania Lituania
(Glasgow, Scozia; 30 maggio 1998)
Peggiore sconfitta
Inghilterra Inghilterra 8-0 Scozia Scozia
(Nuneaton, Inghilterra; 23 giugno 1973)
Campionato del mondo
Partecipazioni 1 (esordio: 2019)
Miglior risultato Fase a gironi nel 2019
Campionato europeo
Partecipazioni 1 (esordio: 2017)
Miglior risultato Fase a gironi nel 2017
Torneo Olimpico
Partecipazioni N/A

La nazionale di calcio femminile della Scozia, in inglese Scotland women's national football team, è la rappresentativa calcistica femminile internazionale della Scozia, gestita dalla Federazione calcistica della Scozia (Scottish Football Association - SFA).

In base alla classifica emessa dalla Fédération Internationale de Football Association (FIFA) il 12 luglio 2019, occupa il 22º posto del FIFA/Coca-Cola Women's World Ranking[1].

Come membro dell'Union of European Football Associations (UEFA), partecipa a vari tornei di calcio internazionali, come al Campionato mondiale FIFA, Campionato europeo UEFA, ai Giochi olimpici estivi e ai tornei a invito come l'Algarve Cup o la Cyprus Cup.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nazionale, dal 2005 affidata al tecnico ed ex calciatrice svedese Anna Signeul, al suo terzo tentativo centra la qualificazione al campionato europeo dei Paesi Bassi 2017. La squadra, la cui rosa iniziale delle 22 convocate è annunciata il 27 giugno 2017.[2], viene inserita nel gruppo D con Inghilterra, Portogallo, anche questa debuttante, e Spagna. Il percorso della Scozia la vede soccombere nel primo incontro del 19 luglio 2017 giocato allo Stadion Galgenwaard di Utrecht, superate dalle inglesi con un netto 6-0, perdere nuovamente quattro giorni più tardi al successivo incontro al Sparta Stadion Het Kasteel di Rotterdam, dove benché Erin Cuthbert, autrice dell'unica marcatura per la Scozia al 68' riporti temporaneamente l'incontro sulla parità, termina sul 2-1 per le portoghesi, vincendo quella del 27 luglio 2017, all'Adelaarshorst di Deventer, per 1-0 sulle spagnole, rete al 42' di Caroline Weir, vittoria ininfluente, venendo eliminate dal torneo al termine della fase a gironi.

Partecipazioni ai tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cyprus Cup
Edizione Piazzamento
2008 6º posto
2009 7º posto
2010 7º posto
2011 4º posto
2012 9º posto
2013 5º posto
2014 4º posto
2015 7º posto
2016 non invitata
2017 5º posto

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo FIFA 2019
Alexander, 2 Smith, 3 Docherty, 4 Corsie, 5 Beattie, 6 Love, 7 Lauder, 8 Little, 9 Weir, 10 Crichton, 11 Evans, 12 Lynn, 13 Ross, 14 Arthur, 15 Howard, 16 C. Murray, 17 J. Murray, 18 Emslie, 19 Clelland, 20 Brown, 21 Fife, 22 Cuthbert, 23 Arnot, CT: Kerr


Europei[modifica | modifica wikitesto]

Campionato d'Europa UEFA 2017
Fay, 2 Barsley, 3 J. Murray, 4 Dieke, 5 L. Ross, 6 Love, 7 Lauder, 8 Cuthbert, 9 Weir, 10 Crichton, 11 Evans, 12 Lynn, 13 J. Ross, 14 Corsie, 15 Howard, 16 C. Murray, 17 Fr. Brown, 18 McLauchlan, 19 Clelland, 20 Smith, 21 Alexander, 22 Fi. Brown, 23 Arthur, CT: Signeul


Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Lista delle 23 calciatrici convocate dalla selezionatrice Shelley Kerr per il campionato mondiale di calcio femminile 2019[3]; le squadre di appartenenza sono quelle al momento della convocazione.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
1 P Lee Alexander 23 settembre 1991 (27 anni) 16 0 Scozia Glasgow City
2 D Kirsty Smith 6 gennaio 1994 (25 anni) 34 0 Inghilterra Manchester Utd
3 D Nicola Docherty 23 agosto 1992 (26 anni) 18 0 Scozia Glasgow City
4 D Rachel Corsie 17 agosto 1989 (29 anni) 108 16 Stati Uniti Utah Royals
5 D Jennifer Beattie 13 maggio 1991 (28 anni) 123 22 Inghilterra Manchester City
6 C Joanne Love 6 dicembre 1985 (33 anni) 191 13 Scozia Glasgow City
7 D Hayley Lauder 4 giugno 1990 (29 anni) 98 9 Scozia Glasgow City
8 C Kim Little 29 giugno 1990 (28 anni) 132 53 Inghilterra Arsenal
9 C Caroline Weir 20 giugno 1995 (23 anni) 62 7 Inghilterra Manchester City
10 C Leanne Crichton 6 agosto 1987 (31 anni) 63 3 Scozia Glasgow City
11 A Lisa Evans 21 maggio 1992 (27 anni) 77 17 Inghilterra Arsenal
12 P Shannon Lynn 22 ottobre 1985 (33 anni) 30 0 Svezia Vittsjö
13 A Jane Ross 18 settembre 1989 (29 anni) 126 58 Inghilterra West Ham
14 D Chloe Arthur 21 gennaio 1995 (24 anni) 19 0 Inghilterra Birmingham City
15 D Sophie Howard 17 settembre 1993 (25 anni) 13 0 Inghilterra Reading
16 C Christie Murray 3 maggio 1990 (29 anni) 60 4 Inghilterra Liverpool
17 D Joelle Murray 7 novembre 1986 (32 anni) 48 1 Scozia Hibernian
18 A Claire Emslie 8 marzo 1994 (25 anni) 20 3 Inghilterra Manchester City
19 A Lana Clelland 26 gennaio 1993 (26 anni) 24 3 Italia Fiorentina
20 A Fiona Brown 31 marzo 1995 (24 anni) 37 2 Svezia Rosengård
21 P Jenna Fife 1º dicembre 1995 (23 anni) 4 0 Scozia Hibernian
22 A Erin Cuthbert 19 luglio 1998 (20 anni) 29 9 Inghilterra Chelsea
23 C Elizabeth Arnot 1º marzo 1996 (23 anni) 25 2 Inghilterra Manchester Utd

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) FIFA/Coca-Cola Women's World Ranking, su fifa.com, 12 luglio 2019. URL consultato il 12 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Signeul announces historic Scotland squad, su scottishfa.co.uk, 27 giugno 2017.
  3. ^ (EN) Kerr names historic SWNT squad for World Cup, su scottishfa.co.uk, 15 maggio 2019. URL consultato il 15 maggio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]