Associazione Calcio Monza 1972-1973

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Monza
Stagione 1972-1973
AllenatoreItalia Franco Viviani
PresidenteItalia Giovanni Cappelletti
Serie B19º posto. Retrocesso in Serie C
Maggiori presenzeCampionato: Cazzaniga e Fara (37 presenze)
Miglior marcatoreCampionato: Fiorino Pepe (5)
StadioStadio Gino Alfonso Sada

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Monza nelle competizioni ufficiali della stagione 1972-1973.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1972-1973 il Monza disputa il campionato di Serie B, ottiene 31 punti e retrocede in Serie C per differenza reti rispetto a Reggina e Brescia che con gli stessi punti si salvano, retrocede con il Mantova sempre a 31 punti ed il Lecco con 25 punti. Salgono in Serie A il Genoa che vince il torneo cadetto con 53 punti, il Cesena ed il Foggia seconde con 49 punti.

Per questa prima stagione, delle otto con Giovanni Cappelletti alla presidenza, il Monza si riaffida all'allenatore Franco Viviani e disputa un sofferto campionato, ottenendo 15 punti nell'andata e 16 nel girone di ritorno, ma non sufficienti per mantenere la categoria, così dopo sei stagioni in Serie B si ritorna in Serie C per differenza reti, che risulta Monza -15, Mantova -13, Brescia -11 e Reggina -8, tutte quattro a 31 punti, quindi ad accompagnare il Lecco in Serie C sono scese il Monza ed il Mantova. Eppure la stagione era iniziata con il botto, in Coppa Italia a Firenze una vittoria (0-3) nel girone 5 vinto dal Bologna che passa al girone finale. Nel mercato di novembre Arturo Ballabio viene ceduto in Serie A al Palermo in cambio di Enzo Ferrari, ma l'attacco dei brianzoli ne risente, Silvino Bercellino e Lucio Bertogna hanno le polveri bagnate, acerbo anche il ventenne Roberto Antonelli che compie i primi passi di una brillante carriera, sempre a novembre lasciano Monza Giorgio Blasig per l'Udinese e Lucio Dell'Angelo che va al Prato. Il miglior marcatore di stagione con 6 reti è Fiorino Pepe delle quali 5 in campionato ed 1 in Coppa Italia, ed è un centrocampista.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Roberto Antonelli
Italia A Arturo Ballabio
Italia A Silvino Bercellino
Italia A Lucio Bertogna
Italia A Giorgio Blasig
Italia P Romano Cazzaniga
Italia D Angelo Colletta
Italia C Renato Dehò
Italia C Lucio Dell'Angelo
Italia C Mario Fara
Italia P Gino Ferioli
Italia A Enzo Ferrari
N. Ruolo Giocatore
Italia C Furio Flora
Italia D Franco Fontana
Italia D Paolo Leban
Italia D Franco Lievore
Italia A Roberto Montorsi
Italia C Fiorino Pepe
Italia C Angelo Quintavalle
Italia D Gian Filippo Reali
Italia A Luigi Sanseverino
Italia D Roberto Santamaria
Italia D Ugo Tomeazzi
Italia D Mario Trebbi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1972-1973.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Monza
17 settembre 1972
1ª giornata
Monza0 – 1FoggiaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Levrero (Genova)

Mantova
24 settembre 1972
2ª giornata
Mantova0 – 0MonzaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Calì (Roma)

Monza
1º ottobre 1972
3ª giornata
Monza1 – 0PerugiaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Monza
8 ottobre 1972
4ª giornata
Monza0 – 0BresciaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Lupi (Genova)

Como
15 ottobre 1972
5ª giornata
Como2 – 0MonzaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Monza
22 ottobre 1972
6ª giornata
Monza1 – 1ArezzoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Turiano (Reggio Calabria)

Varese
29 ottobre 1972
7ª giornata
Varese1 – 0MonzaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Schena (Foggia)

5 novembre 1972
8ª giornata
Monza1 – 0TarantoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Catania
12 novembre 1972
9ª giornata
Catania1 – 0MonzaStadio Cibali
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Monza
19 novembre 1972
10ª giornata[1]
Monza0 – 0RegginaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Andreoli (Padova)

Lecco
26 novembre 1972
11ª giornata
Lecco1 – 2MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Monza
3 dicembre 1972
12ª giornata
Monza1 – 1AscoliStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Cesena
10 dicembre 1972
13ª giornata
Cesena1 – 0MonzaStadio La Fiorita
Arbitro:  Lenardon (Siena)

Monza
17 dicembre 1972
14ª giornata[2]
Monza3 – 3NovaraStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Catanzaro
24 dicembre 1972
15ª giornata
Catanzaro1 – 0MonzaStadio Militare
Arbitro:  Ciulli (Roma)

Monza
30 dicembre 1972
16ª giornata
Monza0 – 0BrindisiStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Benedetti (Roma)

Genova
7 gennaio 1973
17ª giornata
Genoa1 – 0MonzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Reggio Emilia
14 gennaio 1973
18ª giornata
Reggiana0 – 0MonzaStadio Mirabello
Arbitro:  Lupi (Genova)

Monza
21 gennaio 1973
19ª giornata
Monza1 – 1BariStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Foggia
4 febbraio 1973
20ª giornata
Foggia2 – 0MonzaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Monza
11 febbraio 1973
21ª giornata
Monza1 – 0MantovaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Perugia
18 febbraio 1973
22ª giornata
Perugia2 – 0MonzaStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Brescia
25 febbraio 1973
23ª giornata
Brescia0 – 0MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Monza
4 marzo 1973
24ª giornata
Monza1 – 0ComoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Arezzo
11 marzo 1973
25ª giornata
Arezzo2 – 0MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Turiano (Reggio Calabria)

Monza
18 marzo 1973
26ª giornata[3]
Monza1 – 1VareseStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Taranto
1º aprile 1973
27ª giornata
Taranto0 – 1MonzaStadio Salinella
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Monza
8 aprile 1973
28ª giornata
Monza2 – 0CataniaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Reggio Calabria
15 aprile 1973
29ª giornata
Reggina0 – 2MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Monza
22 aprile 1973
30ª giornata
Monza0 – 0LeccoStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ascoli Piceno
29 aprile 1973
31ª giornata
Ascoli4 – 1MonzaStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Barboni (Firenze)

Monza
6 maggio 1973
32ª giornata
Monza0 – 0CesenaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Novara
13 maggio 1973
33ª giornata
Novara5 – 3MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Lupi (Genova)

Monza
20 maggio 1973
34ª giornata
Monza0 – 0CatanzaroStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Vaccaro (Torino)

Brindisi
25 maggio 1973
35ª giornata
Brindisi1 – 0MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Chiapponi (Livorno)

Monza
3 giugno 1973
36ª giornata
Monza1 – 1GenoaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Monza
10 giugno 1973
37ª giornata
Monza0 – 3ReggianaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Menegali (Roma)

Bari
17 giugno 1973
38ª giornata
Bari3 – 1MonzaStadio della Vittoria
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1972-1973.

Girone 5[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
27 agosto 1972
1ª giornata
Fiorentina0 – 3MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Trono (Torino)

Monza
30 agosto 1972
2ª giornata
Monza1 – 2BolognaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Cesena
3 settembre 1972
3ª giornata
Cesena7 – 0MonzaStadio La Fiorita
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

6 settembre 1972
4ª giornata
 – 
Turno di riposo MONZA

Monza
10 settembre 1972
5ª giornata
Monza3 – 2BariStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Prati (Parma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 18 novembre 1972.
  2. ^ Partita sospesa per nebbia dall'arbitro Sig. Vannucchi al minuto 21' sul punteggio (0-0) e recuperata il 27 gennaio 1973.
  3. ^ Partita anticipata il 17 marzo 1973.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Edizioni Panini, 1974, p. 227.
  • Lino Rocca, Giorgio Vegetti, Bianco su rosso la storia del Calcio Monza, Monza, Supplemento a "Il fedelissimo" stampato da Officina Grafica Brasca, 1977, da p. 100 a p. 104 e LI di riepilogo..
  • Massimo Dutto, Giorgio Vegetti, 80 anni di Monza, Monza, Supplemento al periodico quindicinale "Il Brianteo" edito dal Calcio Monza, settembre 1992.
  • Delbue, Fontanelli, Peduzzi, E non andremo mai in Serie A... 100 anni di MONZA almanacco biancorosso 1912-2012, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2012, da p. 116 a p. 119.
  • Il Cittadino di Monza
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio