Associazione Calcio Monza 1926-1927

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Monza
Stagione 1926-1927
AllenatoreCommissione tecnica
Commissario straordinarioItalia Ernesto Crippa
Seconda Divisione1º posto nel girone B. In finale vince il titolo di Seconda Divisione.
Coppa ItaliaSospesa ai 16esimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: 4 giocatori (22)
Miglior marcatoreCampionato: Carlo Villa (12)
StadioCampo di via Ghilini

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Monza nelle competizioni ufficiali della stagione 1926-1927.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Carlo Villa torna al Monza sopo, la leva militare obbligatoria di 18 mesi svolta a Firenze nerl Genio Telegrafisti. Notevole il suo contributo alla promozione realizzando dodici reti.

Vinto il proprio girone il Monza disputa le finali per il "titolo di Seconda Divisione". La Carrarese dà forfait anticipato e rimane perciò solo la Ponziana.

Battendo allo spareggio di Trento del 24 luglio 1927 la Ponziana con un risicato 3-2, il Monza vince il titolo nazionale.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Andreoli
Italia A Riccardo Avesani
Italia A Alessandro Bertolini
Italia D Giacomo Bosco
Italia D Enrico Colombo (II)
Italia D Luigi Colombo (I)
Italia A Luigi Crippa
Italia A Angelo Ferraris
N. Ruolo Giocatore
Italia A Francesco Fossati
Italia A Pietro Lorenzini
Italia A Manzoni
Italia C Mario Novella
Italia P Angelo Piffarerio
Italia C Augusto Sala
Italia A Ambrogio Trabattoni
Italia A Carlo Villa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Seconda Divisione 1926-1927.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Monza
7 novembre 1926
1ª giornata
Monza2 – 0Canottieri LeccoCampo di via Ghilini
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Abbiategrasso
14 novembre 1926
2ª giornata
Abbiategrasso3 – 3MonzaCampo Abbiategrasso FBC
Arbitro:  Carrara (Milano)

Treviglio
21 novembre 1926
3ª giornata
Trevigliese0 – 0MonzaCampo C.S. Trevigliese
Arbitro:  Lanfritto (Cremona)

Lodi
28 novembre 1926
4ª giornata
Fanfulla1 – 1MonzaStadio Dossenina
Arbitro:  Carrara (Milano)

Monza
5 dicembre 1926
5ª giornata
Monza2 – 0PiacenzaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Bassi (Milano)

Crema
12 dicembre 1926
6ª giornata
Crema2 – 2MonzaStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Dall'Era (Brescia)

Monza
19 dicembre 1926
7ª giornata
Monza2 – 2Juventus ItaliaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Ciceri (Codogno)

Codogno
26 dicembre 1926
8ª giornata
Codogno1 – 1MonzaCampo U.S. Codogno
Arbitro:  Bassi (Voghera)

Monza
2 gennaio 1927
9ª giornata
Monza2 – 0GonzagaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Sianesi (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lecco
6 febbraio 1927
10ª giornata
Canottieri Lecco0 – 3MonzaCampo dei Cantarelli
Arbitro:  Parodi (Genova)

Monza
13 febbraio 1927
11ª giornata
Monza4 – 2AbbiategrassoCampo di via Ghilini
Arbitro:  Bassi (Voghera)

Monza
27 febbraio 1927
12ª giornata
Monza6 – 0TreviglieseCampo di via Ghilini
Arbitro:  D'Alessandro (Vercelli)

Monza
6 marzo 1927
13ª giornata
Monza2 – 0FanfullaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Passalacqua (Genova)

Piacenza
13 marzo 1927
14ª giornata[1]
Piacenza2 – 1MonzaStadio Barriera Genova
Arbitro:  Actis (Vercelli)

Monza
20 marzo 1927
15ª giornata
Monza1 – 2CremaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Malagoli (Ferrara)

Milano
10 aprile 1927
16ª giornata
Juventus Italia0 – 1MonzaCampo del Bersaglio
Arbitro:  Canetta (Alessandria)

Monza
17 aprile 1927
17ª giornata
Monza2 – 0CodognoCampo di via Ghilini
Arbitro:  Melandri (Genova)

Gonzaga
24 aprile 1927
18ª giornata
Gonzaga2 – 2MonzaCampo Comunale
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Finali per Titolo Naz. di 2ª Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Monza
26 giugno 1927
andata
Monza5 – 1PonzianaCampo di via Ghilini
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Trieste
3 luglio 1927
ritorno
Ponziana2 – 1MonzaStadio Ponziana
Arbitro:  Carraro (Padova)

Spareggio per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Trento
17 luglio 1927
Spareggio
Monza1 – 1
(d.t.s.)
PonzianaStadium di Trento
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Trento
24 luglio
Ripetizione spareggio
Monza3 – 2PonzianaStadium di Trento
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Seconda Divisione 25 9 7 1 1 23 6 9 2 6 1 14 11 18 9 7 2 37 17 +20
Finali scudetto 5 1 1 0 0 5 1 3 1 1 1 5 5 4 2 1 1 10 6 +4
Coppa Italia 3 0 0 0 0 0 0 2 1 1 0 5 4 2 1 1 0 5 4 +1

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore 2ª Divisione Finali Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Andreoli, A. A. Andreoli 1804020240
Avesani, R. R. Avesani 41101061
Bertolini, A. A. Bertolini1244222188
Bosco, G. G. Bosco 1004010150
Colombo, E. E. Colombo (I) 1204020180
Colombo, L. L. Colombo (II) 1404020200
Crippa, L. L. Crippa 1012010131
Ferraris, A. A. Ferraris 1874120248
Fossati, F. F. Fossati 1854221248
Lorenzini, P. P. Lorenzini 903010130
Manzoni, . . Manzoni 21000021
Novella, M. M. Novella 1800010190
Piffarerio, A. A. Piffarerio 18-174-62-424-27
Sala, A. A. Sala 1882020228
Trabattoni, A. A. Trabattoni 32000032
Villa, C. C. Villa 14844222014

Arrivi e partenze[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Riccardo Avesani ??? definitivo
A Angelo Ferraris Omegnese definitivo
C Mario Novella Biellese definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Mario Antonioli Marelli definitivo
C Angelo Berera Trento definitivo[2]
A Giuseppe Cattaneo ??? definitivo
A Cesare Cevenini Inter definitivo[2]
C Dante Corengia Pro Patria definitivo[2]
C Enrico Forneris Parma definitivo[2]
A Luigi Galimberti ??? definitivo
C Giuseppe Moriondo Pro Victoria definitivo
D Giovanni Perego Inter definitivo[2]
A Luigi Pirovano ??? definitivo
A Carlo Radice Virtus Goliarda definitivo
C Francesco Ranzini Canottieri Lecco definitivo[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 27 marzo 1927.
  2. ^ a b c d e f Liste di trasferimento 1926, da «Il Corriere dello Sport», 30 agosto 1926, conservato dalla Biblioteca universitaria di Bologna.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio