Parma Foot Ball Club 1926-1927

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parma Foot Ball Club
Stagione 1926-1927
AllenatoreItalia Medardo Ghini poi
Austria Johan Stuardt
PresidenteItalia Giovanni Canali
Prima Divisione4º posto nel girone C.
Maggiori presenzeCampionato: Bossola (18)
Miglior marcatoreCampionato: Bertoli (5)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Foot Ball Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1926-1927.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1926-1927 il Parma ha disputato il girone C, del campionato di Prima Divisione Nord. I crociati con 20 punti si sono piazzati al quarto posto, alle spalle di una Reggiana ancora vincente, e poi di Spal e Pistoiese, dalla quale rimediano un sonoro (6-0) esterno. Un Parma discreto in difesa ma poco prolifico in zona gol. Oltre al campionato di Prima Divisione la squadra crociata prende parte alla Coppa Italia dove esce subito battuta (0-2) dalla Juventus, ed alla Coppa Federale Leandro Arpinati, torneo che la vede inserita nel girone A vinto dall'Atalanta davanti a Treviso, Parma e Mantova.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Alfieri
Italia D Piero Battioni
Italia C Enzo Bertoli
Italia C Dante Boni
Italia D Piero Bossola
Italia A Luigi Compiani
Italia A Alfredo Forneris
Italia D Saulle Franzini
Italia C Guido Fusi
Italia C Angelo Giuberti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ugo Luoni
Italia D Alfredo Mattioli
Italia D Giovanni Mazzoni
Italia A Tito Mistrali
Italia A Cesare Orsini
Italia P Giovanni Penzi
Italia P Leonida Pigozzi
Italia C Antonio Quaglietti
Italia C Giulio Rossi
Austria A Johan Stuardt
Italia A Alfredo Tassi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione (Girone C)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1926-1927.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

La Spezia
3 ottobre 1926
1ª giornata[1]
Libertas Lucca0 – 1ParmaStadio Alberto Picco
Arbitro:  Moro (Sampierdarena)

Parma
10 ottobre 1926
2ª giornata
Parma4 – 1PratoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bo (Genova)

Firenze
17 ottobre 1926
3ª giornata
Fiorentina1 – 1ParmaStadio Velodromo Libertas
Arbitro:  Medica (Bologna)

Parma
24 ottobre 1926
4ª giornata
Parma3 – 4SPALStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bortoletti (Padova)

Parma
7 novembre 1926
5ª giornata
Parma1 – 3PistoieseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Sganzetta (Torino)

Ancona
14 novembre 1926
6ª giornata
Anconitana2 – 3ParmaStadio Piazza d'Armi
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Reggio Emilia
21 novembre 1926
7ª giornata
Reggiana2 – 0ParmaStadio comunale Mirabello
Arbitro:  Gamberini (Bologna)

Carpi
28 novembre 1926
8ª giornata
Carpi0 – 1ParmaCampo di San Nicolò
Arbitro:  Rossetti (Milano)

Parma
5 dicembre 1926
9ª giornata
Parma4 – 1PisaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bodo (Vercelli)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
19 dicembre 1926
10ª giornata
Parma1 – 0Libertas LuccaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Prato
26 dicembre 1926
11ª giornata
Prato2 – 1[2]ParmaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Parma
2 gennaio 1927
12ª giornata
Parma5 – 0FiorentinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Ferrara
9 gennaio 1927
13 giornata
SPAL0 – 0ParmaCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Dani (Genova)

Pistoia
16 gennaio 1927
14ª giornata[3]
Pistoiese6 – 0ParmaStadio Monteoliveto
Arbitro:  Caironi (Milano)

Parma
13 febbraio 1927
15ª giornata
Parma1 – 1AnconitanaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Medica (Bologna)

Parma
6 marzo 1927
16ª giornata
Parma1 – 0ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Mangano (Milano)

Parma
13 marzo 1927
17ª giornata[4]
Parma0 – 0CarpiStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pinasco (Sestri Ponente)

Pisa
20 marzo 1927
18ª giornata
Pisa2 – 0ParmaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Galli (Bologna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di La Spezia.
  2. ^ Gara sospesa al 45' sul (1-0) per maltempo e recuperata il 6 gennaio 1927.
  3. ^ Partita rinviata e recuperata il 23 gennaio 1927.
  4. ^ Partita rinviata per due volte e recuperata il 10 aprile 1927.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gian Franco Bellè e Giorgio Gandolfi, 90 anni del Parma Calcio 1913-2003, Parma, Azzali Editore S.n.c., p. 24.
  • Carlo Fontanelli e Michele Tagliavini, 1913-2013 - Almanacco Parma 100, tutto ma proprio tutto sui crociati, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., novembre 2013, p. da 76 a 77.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio