Angelo Piffarerio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Piffarerio
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo portiere
Carriera
Squadre di club1
1919-1922Pro Lissone? (-?)
1922-1927Monza89 (-130)
1927-1930Monza47 (-63)
1930-1931Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Desio? (-?)
1931-1933Cantù? (-?)
Carriera da allenatore
1940-1942Monza
1945-1948Monza
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Angelo Piffarerio (... – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera quale secondo portiere della Pro Lissone, essendo Imarisio il titolare.[1][2]

Difende la porta del Monza per otto stagioni dal 1922 al 1930: fino al 1927 in Seconda Divisione, dal 1927 al 1930 in Prima Divisione. Esordisce con i brianzoli il 12 novembre 1922 nella partita Monza-Chiasso (0-0), gioca la sua ultima partita il 27 ottobre 1929 Monza-Codogno (1-1).

Il Desio prima di chiudere lo mette in lista di trasferimento.[3]

Ha chiuso la carriera nel Cantù.[4]

Ha allenato il Monza in due periodi: dal 1940 al 1942, e nelle prime tre stagioni del dopoguerra in Serie C.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Il Corriere di Monza e Brianza" di martedì 24 febbraio 1920 (Pro Lissone-Vigor 4-3).
  2. ^ Nelle due partite Monza-Pro Lissone 2-1 e Pro Lissone-Monza 0-2, non pubblicate complete dal "Il Corriere di Monza e Brianza", il libro del Monza "E non andremo mai in Serie A ..." di Dalbue, Fontanelli e Peduzzi ha copiato due formazioni della Pro Sesto compreso i marcatore Celeste Campra, che era notoriamente della Pro Sesto (visto il libro della Pro Sesto "Pro Sesto: 100 anni insieme" di Diego Colombo e Carlo Fontanelli a pag. 39).
  3. ^ Il Littoriale, liste di trasferimento del 7 agosto 1931.
  4. ^ "Il Littoriale" del 5 agosto 1933 pag. 6.[collegamento interrotto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Corriere di Monza e Brianza, giornale settimanale conservato presso la Biblioteca Civica di Monza.
  • Lino Rocca, Giorgio Vegetti, Bianco su rosso la storia del Calcio Monza, Monza, Supplemento a "Il fedelissimo" stampato da Officina Grafica Brasca, 1977, p. 205: scheda con fotografia..
  • Massimo Dutto, Giorgio Vegetti, 80 anni di Monza, Monza, Supplemento al periodico quindicinale "Il Brianteo" edito dal Calcio Monza, settembre 1992, p. 61: scheda con fotografia..
  • Delbue, Fontanelli, Peduzzi, E non andremo mai in Serie A... 100 anni di MONZA almanacco biancorosso 1912-2012, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2012, p. 17: elenco allenatori. Foto a pag. 107 (la stessa degli altri libri)..