Bologna Football Club 1926-1927

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club 1909.

Bologna Football Club
Stagione 1926-1927
AllenatoreAustria Hermann Felsner
PresidenteItalia Paolo Graziani
Divisione Nazionale2º posto nel girone finale.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Bologna Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1926-1927.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Schiavio, sul campo dello Sterlino, sfugge ai difensori bianconeri Rosetta e Allemandi nella vittoriosa sfida del 27 marzo 1927, nel girone finale valido per l'assegnazione dello scudetto.

Per la Divisione Nazionale 1926-1927 fu incluso nel Girone B. Il 2º posto ottenuto nella prima fase gli valse l'accesso al girone finale: il Bologna chiuse il torneo al 2º posto su 6 squadre nel gruppo per il titolo, arrivando a due punti dal vittorioso Torino (al quale venne poi revocato il titolo in seguito al caso Allemandi).

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Gianni
Italia D Giovanni Borgato
Italia D Felice Gasperi
Italia D Eraldo Monzeglio
Italia C Gastone Baldi
Italia C Pietro Genovesi
Italia C Alberto Giordani
Italia C Gastone Martelli
N. Ruolo Giocatore
Italia A Antonio Busini (III)
Italia A Giuseppe Della Valle
Italia A Eduardo Gino Gabba
Italia A Bruno Maini
Italia A Giuseppe Muzzioli
Italia A Bernardo Perin
Italia A Alberto Pozzi
Italia A Angelo Schiavio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1926-1927.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
3 ottobre 1926
1ª giornata
Bologna5 – 1PadovaStadio Sterlino
Arbitro:  Montessoro (Torino)

Bologna
10 ottobre 1926
2ª giornata
Bologna3 – 2LivornoStadio Sterlino
Arbitro:  Caldirola (Milano)

Alessandria
17 ottobre 1926
3ª giornata
Alessandria5 – 1BolognaCampo degli Orti
Arbitro:  Garbieri (Genova)

Cremona
24 ottobre 1926
4ª giornata
Cremonese1 – 0BolognaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Bologna
7 novembre 1926
5ª giornata
Bologna1 – 1TorinoStadio Sterlino
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Bologna
14 novembre 1926
6ª giornata
Bologna2 – 1Fortitudo Pro RomaStadio Sterlino
Arbitro:  Aebi (Milano)

Milano
21 novembre 1926
7ª giornata
Milan4 – 2BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Dani (Genova)

Genova
28 novembre 1926
8ª giornata
Sampierdarenese1 – 3BolognaCampo Cornigliano
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Bologna
5 dicembre 1926
9ª giornata
Bologna0 – 0Andrea DoriaStadio Sterlino
Arbitro:  Turriti (Firenze)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
19 dicembre 1926
10ª giornata
Padova0 – 2BolognaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Livorno
26 dicembre 1926
11ª giornata
Livorno3 – 1BolognaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Bologna
2 gennaio 1927
12ª giornata
Bologna2 – 0AlessandriaStadio Sterlino
Arbitro:  Caironi (Milano)

Bologna
9 gennaio 1927
13ª giornata
Bologna4 – 2CremoneseStadio Sterlino
Arbitro:  Sganzetta (Torino)

Torino
16 gennaio 1927
14ª giornata
Torino2 – 1BolognaStadio Filadelfia
Arbitro:  Dani (Genova)

Roma
13 febbraio 1927
15ª giornata
Fortitudo Pro Roma0 – 2
A tav.[1]
BolognaStadio Nazionale
Arbitro:  Mattea (Casale Monf.)

Bologna
6 marzo 1927
16ª giornata
Bologna4 – 1MilanStadio Sterlino
Arbitro:  Germani (Padova)

Bologna
13 marzo 1927
17ª giornata
Bologna4 – 2SampierdareneseStadio Sterlino
Arbitro:  Enrietti (Torino)

Genova
20 marzo 1927
18ª giornata
Andrea Doria0 – 1BolognaStadio Marassi
Arbitro:  Ferro (Milano)

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
27 marzo 1927
1ª giornata
Bologna1 – 0JuventusStadio Sterlino
Arbitro:  Germani (Padova)

Genova
3 aprile 1927
2ª giornata
Genoa1 – 0BolognaStadio Marassi
Arbitro:  Mattea (Casale Monf.)

Bologna
10 aprile 1927
3ª giornata
Bologna2 – 1MilanStadio Sterlino
Arbitro:  Enrietti (Torino)

Bologna
8 maggio 1927
4ª giornata
Bologna3 – 0InterStadio Sterlino
Arbitro:  Carraro (Padova)

Torino
15 maggio
5ª giornata
Torino1 – 0[2]BolognaStadio Filadelfia
Arbitro:  Dani (Genova)

Torino
22 maggio 1927
6ª giornata
Juventus1 – 1BolognaStadio di Corso Marsiglia
Arbitro:  Mangano (Milano)

Bologna
5 giugno 1927
7ª giornata
Bologna1 – 0GenoaStadio Sterlino
Arbitro:  Asei (Vercelli)

Milano
12 giugno 1927
8ª giornata
Milan1 – 1BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Lenti (Genova)

Milano
19 giugno 1927
9ª giornata
Inter1 – 0BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Sguerso (Savona)

Bologna
10 luglio 1927
10ª giornata
Torino5 – 0TorinoStadio Sterlino
Arbitro:  Ferro (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Divisione Nazionale - Girone B 24 9 7 2 0 25 10 9 4 0 5 13 16 18 11 2 5 38 26
Divisione Nazionale - Girone finale 12 5 5 0 0 12 1 5 0 2 3 2 5 10 5 2 3 14 6
Totale 36 14 12 2 0 37 11 14 4 2 8 15 21 28 16 4 8 52 36

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sul campo conclusa sul punteggio di (1-3). Assegnata (0-2) al Bologna a tavolino.
  2. ^ Partita terminata (1-0) ma annullata e ripetuta il 3 luglio 1927.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Il Toro matato - I campionati italiani della stagione 1926-27, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2003, pp. 23-47.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio