Bologna Football Club 1909 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club 1909.

Bologna Football Club 1909
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Delio Rossi
Italia Roberto Donadoni[1]
All. in secondaItalia Luca Gotti[1]
PresidenteCanada Joey Saputo
Serie A14º posto
Coppa ItaliaTerzo turno
Maggiori presenzeCampionato: Diawara (34)
Totale: Diawara (35)
Miglior marcatoreCampionato: Destro (8)
Totale: Destro (8)
StadioRenato Dall'Ara (36 462[2])
Abbonati12 734[3]
Maggior numero di spettatori29 463 vs. Juventus (19 febbraio 2016)[4]
Minor numero di spettatori15 576 vs. Udinese (27 settembre 2015)[4]
Media spettatori18 899¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 15 maggio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Bologna Football Club 1909 nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Franco Brienza: a segno contro l'Inter il 12 marzo 2016, diviene il più longevo marcatore del Bologna in Campionato (36 anni e 359 giorni).[3]

Dopo l'immediata eliminazione in Coppa Italia, i felsinei perdono le prime 2 gare di campionato.[5][6] A fine ottobre, le sconfitte sono addirittura 8: il crollo con l'Inter porta, inoltre, alla sostituzione di Rossi con Donadoni (alla guida del Parma nell'ultima stagione)[7][8] L'avvicendamento tecnico porta subito buoni risultati, con 7 vittorie negli 11 incontri seguenti.[9] Nella gara di ritorno con i nerazzurri, persa 2-1, il centrocampista Brienza segna un gol che lo rende il calciatore più anziano a essere andato in rete per la squadra.[3][10] La formazione emiliana raggiunge in anticipo la salvezza, totalizzando 42 punti in classifica.[11]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Per il quindicesimo anno consecutivo lo sponsor tecnico per la stagione 2015-2016 è Macron. Il main sponsor è FAAC.

Oltre alle classiche righe rossoblù, la novità più rilevante è il colletto a polo bianco in maglieria, rifinito da un bordino rosso e blu e chiuso da tre bottoni. Un altro elemento è il tricolore che cinge le maniche, una rossa e una blu. All'interno del collo vi è presente la famosa scritta "Lo squadrone che tremare il mondo fa", coniata dopo il ciclo di grandi successi del club degli anni Trenta e primi Quaranta. Da notare anche gli spacchi laterali bianchi con un tassello rossoblù, oltre al ricamo Bologna Fc 1909 dietro il collo. I pantaloncini sono bianchi con una riga rossa a destra e una blu a sinistra, al termine delle quali tornano i medesimi spacchi laterali della maglia. Blu i calzettoni con due righe rosse che delimitano il logo Macron e l'acronimo BFC, mentre sul risvolto compaiono finiture bianche e rosse.[12][13]

Per le trasferte Macron ha optato per la maglia bianca con il colletto a polo, le maniche e gli spacchetti laterali ornati da sottili inserti rossoblù. All'interno del collo e sul retro permangono la frase "Lo squadrone che tremare il mondo fa" e il ricamo con il nome del club e l'anno di fondazione. I pantaloncini sono blu con una riga rossa che scorre sui lati e il bordo della cintura in bianco. All'occorrenza sono utilizzati i calzoncini bianchi del completo casalingo per un effetto total white. Un riga verticale rossa e blu decora i calzettoni bianchi, anche questi con l'acronimo BFC ricamato sul retro.[12][14]

La terza maglia, votata dagli abbonati nel corso della passata stagione,[15] è di colore nero.[16] Ha fatto il suo debutto nella partita in trasferta contro il Carpi.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Seconda maglia
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza maglia

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario generale: Luca Befani
  • Segretario sportivo: Daniel Maurizi
  • Responsabile attività operative: Mirco Sandoni
  • Team manager: Roberto Tassi

Area comunicazione

  • Responsabile: Carlo Caliceti
  • Ufficio stampa: Claudio Cioffi, Federico Frassinella

Area marketing

  • Responsabile area comunicazione: Christoph Winterling
  • Area marketing: Andrea Battacchi, Federica Furlan, Simona Verdecchia Tovoli, Chiara Targa, Mirco Sandoni

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile: Gianni Nanni
  • Medici sociali: Luca Bini, Giovanbattista Sisca,
  • Fisioterapisti: Luca Ghelli, Luca Govoni, Carmelo Sposato

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornate direttamente dal sito internet ufficiale della società.[17]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Angelo da Costa
2 Grecia D Marios Oikonomou
3 Italia D Archimede Morleo (Capitano)
4 Svezia D Emil Krafth
5 Cile C Erick Pulgar
6 Italia C Lorenzo Crisetig
7 Italia A Filippo Falco[18]
8 Algeria C Saphir Taïder
10 Italia A Mattia Destro
11 Italia A Matteo Mancosu[18]
11 Colombia D Juan Camilo Zúñiga
13 Italia D Luca Rossettini
14 Argentina C Franco Zuculini
15 Senegal D Ibrahima Mbaye
16 Slovenia C Marko Krivičić
17 Italia C Emanuele Giaccherini
18 Italia A Robert Acquafresca
19 Guinea D Kévin Constant
N. Ruolo Giocatore
20 Italia D Domenico Maietta
21 Guinea C Amadou Diawara
22 Italia C Luca Rizzo
23 Italia C Franco Brienza
24 Italia D Alex Ferrari
25 Italia D Adam Masina
26 Francia A Anthony Mounier
28 Italia D Daniele Gastaldello
30 Ghana C Godfred Donsah
32 Macedonia del Nord P Dejan Stojanović
44 Italia C Vincenzo Silvestro
33 Italia C Matteo Brighi
69 Italia C Mattia Cozzari
77 Italia D Luca Ceccarelli[18]
83 Italia P Antonio Mirante
90 Italia C Marco Crimi[18]
97 Senegal P Mouhamadou Sarr
99 Italia A Sergio Floccari

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Con l'arrivo di Pantaleo Corvino, il Bologna in estate è una delle squadre più interessanti della Serie A soprattutto per la moltitudine di giovani che vengono acquistati. Oltre al riscatto obbligatorio di Mbaye, negli ultimi giorni di giugno vengono ufficializzati gli acquisti di Luca Rizzo dalla Sampdoria, Luca Rossettini dal neoretrocesso Cagliari e Amadou Diawara che a soli 18 anni fa un salto dalla Lega Pro alla A.[19][20] Viene poi perfezionato l'acquisto dello svincolato Mirante e vengono acquistati oltre ai veterani Brighi e Brienza anche i due giovani Lorenzo Crisetig e Erick Pulgar. Ma il vero colpo di mercato arriva a metà agosto, che dopo una lunga trattativa arriva l'ex Roma e Milan Mattia Destro. Nello stesso giorno arriva dal Latina Marco Crimi; nell'affare Daniele Paponi passa a titolo definitivo ai neroazzurri. Vengono acquistati anche i due giovani Balint Vecsei e il nazionale Emil Krafth, ma il primo passa in prestito al Lecce e l'attaccante Filippo Falco arriva a Bologna. Negli ultimi giorni di mercato vengono acquistati il giovanissimo Godfred Donsah e il francese Anthony Mounier, oltre al ritorno a Bologna di Saphir Taider e in Italia di Emanuele Giaccherini.

Anche sul fronte delle cessioni il Bologna è molto attivo, cercando di vendere giocatori vecchi e ormai a fine carriera: oltre ai vari giocatori che terminano il prestito, si svincolano giocatori come Matuzalem, Federico Casarini e Ferdinando Coppola, oltre a Diego Perez che si ritira a fine stagione. Rolando Bianchi e Daniele Cacia vengono venduti, quest'ultimo all'Ascoli a mercato già concluso, mentre Garics dopo cinque anni si accasa in Germania.

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Antonio Mirante svincolato[21]
D Ibrahima Mbaye Inter riscatto cartellino[22] (3,5 milioni €)[23]
D Luca Rossettini Cagliari definitivo[24] (2,5 milioni €)[25]
D Emil Krafth Helsingborg definitivo (500.000 €)
C Erick Pulgar Univ. Católica definitivo[26] (2,28 milioni €)
C Lorenzo Crisetig Inter prestito[27] (1,8 milioni €)
C Luca Rizzo Sampdoria prestito con obbligo di riscatto
C Marko Krivičić Koper prestito con diritto di riscatto
C Matteo Brighi svincolato
C Franco Brienza svincolato
C Marti Riverola Altach fine prestito
C Damian Djokovic Livorno fine prestito
C Godfred Donsah Cagliari prestito con obbligo di riscatto
C Marco Crimi Latina definitivo (1 milione €)
A Rolando Bianchi Atalanta fine prestito
A Daniele Paponi Ancona fine prestito
A Filippo Falco Lecce prestito con obbligo di riscatto
A Mattia Destro Roma definitivo (8,5 milioni €)
A Anthony Mounier Montpellier definitivo (1,5 milioni €)
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Dejan Stojanovic Crotone fine prestito
P Filippo Lombardi Santarcangelo fine prestito
P Matteo Malagoli Mantova fine prestito
D Filippo Lorenzini Sestri Levante fine prestito
D Cesare Rickler Prato fine prestito
D Ruben Palomeque Cremonese fine prestito
C Nico Pulzetti Cesena fine prestito
C Gianmarco Gerevini Ischia Isolaverde fine prestito
C Nicola Pescatore Sestri Levante fine prestito
C Amadou Diawara San Marino definitivo
C Andrea Pisanu Sliema Wanderers fine prestito
C Bálint Vécsei Honvéd definitivo
C Francesco Bergamini Paganese fine prestito
C Alberto Malo Mezzolara fine prestito
A Luca Verratti SPAL fine prestito
A Abdallah Yaisien Arezzo fine prestito
A Riccardo Benatti Pordenone fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Ferdinando Coppola svincolato
D Mathías Abero Nacional definitivo
D György Garics Darmstadt definitivo
C Michele Pazienza svincolato
C Diego Pérez fine carriera
C Nenad Krstičić Sampdoria fine prestito
C Federico Casarini svincolato
C Matuzalém svincolato
C Gennaro Troianiello Palermo fine prestito
C Daniel Bessa Inter fine prestito
C Karim Laribi Sassuolo fine prestito
C Marcel Büchel Juventus fine prestito
C Martí Riverola Foggia definitivo
A Riccardo Improta Genoa fine prestito
A Rolando Bianchi svincolato
A Gianluca Sansone Sampdoria fine prestito
A Daniele Paponi Latina definitivo (300.000 €)
A Daniele Cacia Ascoli definitivo
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Matteo Malagoli Santarcangelo
D Marco Salomone Spezia prestito
D Lorenzo Paramatti Siena prestito
D Marco Maini Lucchese prestito
D Luca Camorani Virtus Francavilla prestito
D Filippo Lorenzini Lucchese definitivo
D José Ángel Crespo Córdoba definitivo (500.000 €)
C Leonardo Guerra Sambenedettese prestito
C Francesco Bergamini Arezzo prestito
C Nicolò Scalini Torres prestito
C Bálint Vécsei Lecce prestito con opzione per il riscatto
C Uros Radakovic Sigma Olomouc prestito con opzione per il riscatto
A Luca Veratti svincolato
A Abdallah Yaisien svincolato

Sessione invernale (dal 4/1 al 1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Kévin Constant svincolato
D Juan Camilo Zúñiga Napoli prestito[28]
A Sergio Floccari Sassuolo definitivo (500.000 €)[29]
A Filippo Falco Lecce esercitato il riscatto
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Davide Colonna San Marino prestito
D Luca Camorani Virtus Francavilla fine prestito
D Ruben Palomeque Paganese fine prestito
D Fabrizio Brignani Cremonese prestito
D Francesco Bergamini Arezzo fine prestito
A Simone Benincasa San Marino prestito
A Antonio Calabrese Arezzo fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Luca Ceccarelli Salernitana prestito[30]
C Marco Crimi Carpi prestito con diritto di riscatto[31]
C Nico Pulzetti Spezia definitivo[32]
A Matteo Mancosu Carpi prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza del Carpi[33]
A Filippo Falco Cesena prestito
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Luca Camorani 600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Otranto prestito
D Ruben Palomeque Lucchese prestito[34]
D Federico Testoni Piacenza prestito[35]
D Matteo Volteggi Cagliari gratuito
C Francesco Bergamini Virtus Lanciano prestito
C Nicolò Scalini Imolese gratuito
A Riccardo Benatti Virtus Francavilla gratuito
A Simone Rossetti Castiadas prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
22 agosto 2015, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Lazio2 – 1
referto
BolognaStadio Olimpico (19.464[4] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Bologna
29 agosto 2015, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Bologna0 – 1
referto
SassuoloStadio Renato Dall'Ara (15.732 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Genova
14 settembre 2015, ore 20:45 CEST
3ª giornata[36]
Sampdoria2 – 0
referto
BolognaStadio Luigi Ferraris (20.976 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Bologna
20 settembre 2015, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Bologna1 – 0
referto
FrosinoneStadio Renato Dall'Ara (15.722 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
23 settembre 2015, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
BolognaStadio Artemio Franchi (25.085 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Bologna
27 settembre 2015, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Bologna1 – 2
referto
UdineseStadio Renato Dall'Ara (15.575 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Torino
4 ottobre 2015, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Juventus3 – 1
referto
BolognaJuventus Stadium (39.330 spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Bologna
18 ottobre 2015, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Bologna0 – 1
referto
PalermoStadio Renato Dall'Ara (16.010 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Modena
24 ottobre 2015, ore 18:00 CEST
9ª giornata
Carpi1 – 2
referto
BolognaStadio Alberto Braglia (6.747 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Bologna
27 ottobre 2015, ore 20:45 CET
10ª giornata
Bologna0 – 1
referto
InterStadio Renato Dall'Ara (22.350 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Bologna
1º novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Bologna3 – 0
referto
AtalantaStadio Renato Dall'Ara (15.748 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Verona
7 novembre 2015, ore 18:00 CET
12ª giornata
Verona0 – 2
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi (18.007 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Bologna
21 novembre 2015, ore 18:00 CET
13ª giornata
Bologna2 – 2
referto
RomaStadio Renato Dall'Ara (23.304 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Torino
28 novembre 2015, ore 18:00 CET
14ª giornata
Torino2 – 0
referto
BolognaStadio Olimpico (17.058 spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Bologna
6 dicembre 2015, ore 12.30 CET
15ª giornata
Bologna3 – 2
referto
NapoliStadio Renato Dall'Ara (22.334 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Genova
12 dicembre 2015, ore 15:00 CET
16ª giornata
Genoa0 – 1
referto
BolognaStadio Luigi Ferraris (19.594 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Bologna
19 dicembre 2015, ore 20:45 CET
17ª giornata
Bologna2 – 3
referto
EmpoliStadio Renato Dall'Ara (19.214 spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Milano
6 gennaio 2016, ore 15:00 CET
18ª giornata
Milan0 – 1BolognaStadio San Siro (31.381 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Bologna
10 gennaio 2016, ore 15.00 CET
19ª giornata
Bologna0 – 1ChievoStadio Renato Dall'Ara (15.818 spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
17 gennaio 2016, ore 15:00 CET
20ª giornata
Bologna2 – 2
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara (16.449 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Reggio Emilia
24 gennaio 2016, ore 15:00 CET
21ª giornata
Sassuolo0 – 2
referto
BolognaMapei Stadium-Città del Tricolore (12.202 spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Bologna
31 gennaio 2016, ore 15:00 CET
22ª giornata
Bologna3 – 2SampdoriaStadio Renato Dall'Ara (18.043 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Frosinone
3 febbraio 2016, ore 18:30 CET
23ª giornata
Frosinone1 – 0
referto
BolognaStadio Matusa (6.117 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Bologna
6 febbraio 2016, ore 18:00 CET
24ª giornata
Bologna1 – 1
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (19.591 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Udine
14 febbraio 2016, ore 15:00 CET
25ª giornata
Udinese0 – 1
referto
BolognaStadio Friuli (14.975 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Bologna
19 febbraio 2016, ore 20:45 CET
26ª giornata
Bologna0 – 0
referto
JuventusStadio Renato Dall'Ara (29.463 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Palermo
28 febbraio 2016, ore 12:30 CET
27ª giornata
Palermo0 – 0
referto
BolognaStadio Renzo Barbera (15.566 spett.)
Arbitro:  Marco Di Bello (Brindisi)

Bologna
6 marzo 2016, ore 15:00 CET
28ª giornata
Bologna0 – 0
referto
CarpiStadio Renato Dall'Ara (16.820 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Milano
12 marzo 2016, ore 20:45 CET
29ª giornata
Inter2 – 1
referto
BolognaStadio Giuseppe Meazza (40.267 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Bergamo
20 marzo 2016, ore 12:30 CET
30ª giornata
Atalanta2 – 0
referto
BolognaStadio Atleti Azzurri d'Italia (18.258 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Bologna
4 aprile 2016, ore 20:45 CET
31ª giornata
Bologna0 – 1
referto
VeronaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Roma
11 aprile 2016, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Roma1 – 1
referto
BolognaStadio Olimpico (32.835 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Bologna
16 aprile 2016, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Bologna0 – 1
referto
TorinoStadio Renato Dall'Ara (20.655 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Napoli
19 aprile 2016, ore 20:45 CEST
34ª giornata
Napoli6 – 0
referto
BolognaStadio San Paolo (22.533 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Bologna
24 aprile 2016, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Bologna2 – 0
referto
GenoaStadio Renato Dall'Ara (17.099 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Empoli
1º maggio 2016, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Empoli0 – 0
referto
BolognaStadio Carlo Castellani (9.727 spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Bologna
7 maggio 2016, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Bologna0 – 1
referto
MilanStadio Renato Dall'Ara (22.544 spett.)
Arbitro:  Doveri (Volterra)

Verona
15 maggio 2016, ore 18:00 CEST
38ª giornata
Chievo0 – 0
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi (8.000 spett.)
Arbitro:  Ros (Pordenone)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.

Terzo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
14 agosto 2015, ore 21:00 CEST
Bologna0 – 1PaviaStadio Romeo Menti (336 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al15 maggio 2016.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svgSerie A 42 19 5 5 9 20 21 19 6 4 9 13 24 38 11 9 18 33 45 -12
Coccarda Coppa Italia.svgCoppa Italia terzo turno 1 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 1 -1
Totale 42 20 5 5 10 20 22 19 6 4 9 13 24 39 11 9 19 33 46 -13

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C C T C T C T C T C C T C T C T C T C T T C T C T C T C T
Risultato P P P V P P P P V P V V N P V V P V P N V V P N V N N N P P P N P P V N P N
Posizione 13 18 19 17 19 19 20 20 18 18 18 17 17 18 16 13 15 15 15 15 12 10 11 10 10 10 9 9 9 10 11 13 13 15 14 14 14 14

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

[18][18][18][37][18]
Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Acquafresca, R. R. Acquafresca 6---1---7---
Brienza, F. F. Brienza 2931-1---3031-
Brighi, M. M. Brighi 25-3-1---26-3-
Ceccarelli, L. L. Ceccarelli ------------
Cozzari, M. M. Cozzari ------------
Crimi, M. M. Crimi 1-------1---
Crisetig, L. L. Crisetig 5-1-1---6-1-
Da Costa, A. A. Da Costa 5-41-----5-41-
Destro, M. M. Destro 2789-----2789-
Diawara, A. A. Diawara 34-1021-1-35-112
Donsah, G. G. Donsah 2022-----2022-
Falco, F. F. Falco 9-1-----9-1-
Ferrari, A. A. Ferrari 2106-1--122061
Floccari, S. S. Floccari 182------182--
Gastaldello, D. D. Gastaldello 26171----26171
Giaccherini, E. E. Giaccherini 2877-----2877-
Krafth, E. E. Krafth 4-------4---
Krivičić, M. M. Krivičić ------------
Maietta, D. D. Maietta 19-4-----19-4-
Mancosu, M. M. Mancosu 91--1---101--
Masina, A. A. Masina 332811---34281
Mbaye, I. I. Mbaye 15-311---16-31
Mirante, A. A. Mirante 33-412-1-1--34-422-
Morleo, A. A. Morleo 5-------5---
Mounier, A. A. Mounier 3046-----3046-
Oikonomou, M. M. Oikonomou 20-511-1-21-61
Pulgar, E. E. Pulgar 13-2-----13-2-
Rizzo, L. L. Rizzo 23-211---24-21
Rossettini, L. L. Rossettini 2935-1---3035-
Sarr, M. M. Sarr ------------
Silvestro, V. V. Silvestro ------------
Stojanovic, D. D. Stojanović ------------
Taïder, S. S. Taïder 29-4-----29-4-
Zuculini, F. F. Zuculini 1-------1---

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Responsabile: Daniele Corazza
  • Segretario settore giovanile: Valerio Chiatti, Tommaso Fini

Area tecnica - Primavera

  • Allenatore: Leonardo Colucci
  • Collaboratore tecnico: Gianni Migliorini, Francesco Morara
  • Preparatore atletico: Raffaele Gagliardo
  • Medico sociale: Roberto D'Ovidio
  • Fisioterapista: Silvio Rossi
  • Preparatore portieri: Vincenzo Benvenuto

Area tecnica - Allievi Nazionali

  • Allenatore: Paolo Magnani
  • Preparatore portieri: Vincenzo Benvenuto
  • Collaboratore tecnico: Francesco Satta
  • Preparatore atletico: Mattia Bigi
  • Fisioterapista: Luca Govoni

Area tecnica - Allievi Lega Pro

  • Allenatore: Danilo Collina
  • Collaboratore tecnico: Nicolò Mazzanti
  • Fisioterapista: Simone Spelorzi
  • Preparatore portieri: Vincenzo Benvenuto

Area tecnica - Giovanissimi Nazionali

Area tecnica - Giovanissimi Professionisti

  • Allenatore: Davide Cioni e Christian Zucchini
  • Collaboratore tecnico: Filippo Ceglia
  • Preparatore portieri: Oriano Boschin
  • Preparatore atletico: Simone Romano

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Primavera:
  • Allievi Nazionali Under 17:
    • Campionato: Quarto nel girone B
  • Allievi Lega Pro Under 17:
    • Campionato: Quarto nel girone D
  • Under 15:
    • Campionato: Terzo nel girone E
  • Giovanissimi Professionisti:
    • Campionato: Vittoria
  • Giovanissimi Regionali:
    • Campionato: Quarti nel girone B

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Subentrato alla 11ª giornata.
  2. ^ Ridotti a circa 31.000 con l'ausilio di teloni di copertura. I posti sono riestendibili in qualsiasi momento al numero originario
  3. ^ a b c Almanacco Illustrato del Calcio 2017, Modena, Panini Editore, 2016, pp. 63-415.
  4. ^ a b c Spettatori Campionato 2015-16 (Serie A), su stadiapostcards.com.
  5. ^ Marco Gaetani, Lazio-Bologna 2-1, Pioli scopre Kishna ma perde Biglia, su repubblica.it, 22 agosto 2015.
  6. ^ Luca Bianchin, Bologna-Sassuolo 0-1, decide Floro Flores all'86', su gazzetta.it, 29 agosto 2015.
  7. ^ Francesco Carci, Bologna-Inter 0-1: Icardi torna al gol, i nerazzurri vincono in dieci, su repubblica.it, 27 ottobre 2015.
  8. ^ Luca Aquino, Bologna, esonerato Delio Rossi. Donadoni è il nuovo allenatore, su gazzetta.it, 28 ottobre 2015.
  9. ^ Gianni Mura, Imprevedibile Bologna una domenica da grande rovina i sogni del Napoli, in la Repubblica, 7 dicembre 2015.
  10. ^ Francesco Carci, Inter-Bologna 2-1: decisivi Perisic e D'Ambrosio, nerazzurri a −2 dalla Roma, su repubblica.it, 12 marzo 2016.
  11. ^ Luca Baccolini, Il solito 0-0 col Chievo e il Bologna chiude al 14esimo posto, su repubblica.it, 15 maggio 2016.
  12. ^ a b Maglie Bologna 2015-2016, il ritorno in A con Macron, su passionemaglie.it. URL consultato il 26 agosto 2015.
  13. ^ ZerocinquantunO, La nuova divisa del Bologna 2015/16, su zerocinquantuno.it. URL consultato il 26 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2015).
  14. ^ ZerocinquantunO, La maglia da trasferta stagione 2015/16, su zerocinquantuno.it. URL consultato il 26 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2015).
  15. ^ Simone Minghinelli, Terza maglia 2015/16: gialla, nera o verde?, su zerocinquantuno.it. URL consultato il 26 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  16. ^ Simone Minghinelli, La terza maglia 2015-2016 sarà nera, su zerocinquantuno.it. URL consultato il 26 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2015).
  17. ^ La rosa, Bologna Football Club 1909. URL consultato l'8 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2012).
  18. ^ a b c d e f g h Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  19. ^ Diawara: «Vero, Corvino ha mantenuto la promessa», su corrieredellosport.it.
  20. ^ THE FG-FILES: Amadou Diawara, Bologna, su fantagazzetta.com.
  21. ^ Mirante al Bologna, in Bolognafc.it, 3 luglio 2015. URL consultato il 10 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  22. ^ Inter: Mbaye riscattato dal Bologna neo-promosso in A, in Calciomercato.com, 9 giugno 2015.
  23. ^ Riscatti Inter: Alvarez sì, Pereira "vola". Mbaye in forse, mentre Schelotto..., in Fcinter1908.it, 22 maggio 2015.
  24. ^ Rossettini al Bologna, in Bolognafc.it, 23 giugno 2015.
  25. ^ Bologna-Ilicic, Paulo Sousa dice sì. Ma la Fiorentina vuole 6,5 milioni, in Corrieredibologna.it, 24 giugno 2015.
  26. ^ Pulgar al Bologna, in Bolognafc.it, 7 agosto 2015. URL consultato il 10 agosto 2015 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2015).
  27. ^ Con obbligo di riscatto.
  28. ^ Zuniga al Bologna, su bolognafc.it, 13 gennaio 2016. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2016).
  29. ^ Floccari al Bologna, su bolognafc.it, 11 gennaio 2016.
  30. ^ Ceccarelli alla Salernitana, su bolognafc.it, 13 gennaio 2016.
  31. ^ Crimi al Carpi, su bolognafc.it, 4 gennaio 2016.
  32. ^ Pulzetti allo Spezia, su bolognafc.it, 7 gennaio 2016.
  33. ^ Mancosu al Carpi, su bolognafc.it, 12 gennaio 2016.
  34. ^ Palomeque alla Lucchese, su bolognafc.it, 9 gennaio 2016.
  35. ^ Testoni al Piacenza, su bolognafc.it, 12 gennaio 2016.
  36. ^ In programma per il 13 settembre alle 15:00, la partita viene rinviata per maltempo. Sampdoria-Bologna, rinviata per l'allerta meteo, si giocherà lunedì sera, su gazzetta.it, 13 settembre 2015.
  37. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]