Supercoppa di Lega Pro 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa di Serie C.

Supercoppa di Lega Pro 2016
Logo della competizione
Competizione Supercoppa di Lega Pro
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore Lega Pro
Date dal 15 maggio 2016
al 22 maggio 2016
Luogo Benevento, Cittadella, Ferrara
Partecipanti 3
Formula Triangolare
Sito Web www.lega-pro.com
Risultati
Vincitore SPAL
(1º titolo)
Secondo Cittadella
Terzo Benevento
Statistiche
Miglior marcatore Italia Mattia Finotto (2)
Gambia Lamin Jallow (2)
Incontri disputati 3
Gol segnati 15 (5 per incontro)
Pubblico 6 885
(2 295 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

La Supercoppa di Lega Pro 2016 è stata la 17ª edizione. Il torneo è un triangolare dove si affrontano le vincitrici dei tre gironi della Lega Pro 2015-2016. L'edizione viene vinta dalla SPAL per la prima volta nella sua storia.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti all'edizione 2016:

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula per il triangolare prevede le seguenti regole:

  • 1ª giornata: la squadra che riposa nella prima giornata viene decisa da un sorteggio, e dallo stesso viene sorteggiata la prima squadra destinata a giocare in trasferta.
  • 2ª giornata: alla seconda giornata, la squadra che riposa è quella che vince la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha giocato la prima gara in trasferta.
  • 3ª giornata: si affrontano le due squadre non incontratesi nelle due giornate precedenti.

La squadra che si piazza al primo posto viene designata vincitrice del trofeo. In caso di arrivo a pari punti, valgono le seguenti regole:

  1. differenza reti;
  2. maggior numero di reti segnate;
  3. maggior numero di reti segnate nella gara esterna;
  4. sorteggio.

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
15 maggio 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
SPAL 4 – 1
referto
Benevento Stadio Paolo Mazza (3 180 spett.)
Arbitro Proietti (Terni)

Benevento
18 maggio 2016, ore 21:15 CEST
2ª giornata
Benevento 2 – 4
referto
Cittadella Stadio Ciro Vigorito (1 900 spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Cittadella
22 maggio 2016, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Cittadella 1 – 3
referto
SPAL Stadio Piercesare Tombolato (1 775 spett.)
Arbitro Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

La classifica finale:

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
SPAL 6 2 2 0 0 7 2 +5
Cittadella 3 2 1 0 1 5 5 0
Benevento 0 2 0 0 2 3 8 -5

Note[modifica | modifica wikitesto]