Società Sportiva Fidelis Andria 1928 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Sportiva Fidelis Andria 1928
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Luca D'Angelo
All. in secondaItalia Federico Giampaolo
PresidenteItalia Paolo Montemurro
Lega Proin corso
Coppa Italia Lega ProFase a gironi
Miglior marcatoreCampionato: Strambelli (6)
Totale: Grandolfo (9)
StadioDegli Ulivi (10.231 certificati 7.254)[1]
Abbonati1.516
Maggior numero di spettatori4.239 vs Ischia
(1 novembre 2015)
Minor numero di spettatori1.200 vs Martina Franca
(14 agosto 2015)
Media spettatori3.118¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 18 gennaio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Fidelis Andria 1928 nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Fidelis Andria ha effettuato il ritiro precampionato a Norcia, dal 27 luglio al 12 agosto, effettuando gli allenamenti presso lo stadio comunale di Norcia. La presentazione ufficiale della squadra è avvenuta il 28 agosto.

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto ufficiale nella stagione 2015-2016, avviene il 14 agosto 2015, nella partita contro il Martina Franca, valida per il primo turno della Coppa Italia Lega Pro, vincendo 1 a 0 nei tempi regolamentari. Ma il Martina Franca presentò, subito dopo, un ricorso poiché il centrocampista Onescu avrebbe dovuto scontare un turno di squalifica ma che invece era regolarmente in campo. Alla Fine la partita è stata vinta dal Martina Franca a tavolino con il risultato di 0-3.[2]

Al secondo turno, il 26 agosto, i biancoazzurri vanno in trasferta a Ischia. Allo stadio Enzo Mazzella finisce 3 a 2 per i federiciani con una tripletta di Francesco Grandolfo. Ma con una sola vittoria, la squadra allenata da mister Luca D'angelo, uscirà indenne dalla fase eliminatoria a girone.

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto in campionato è avvenuto il 6 settembre 2015 in trasferta contro il Lecce, in posticipo serale. La Fidelis Andria si è imposta per 3-1 sui salentini. Il primo gol stagionale è stato segnato dal centrocampista rumeno Daniel Onescu.

La Fidelis Andria termina la stagione 2015-2016 al 7º posto con 45 punti in classifica, conquistando il diritto a partecipare alla Coppa Italia (Tim Cup) 2016-17, e risultando insieme al Benevento la difesa meno battuta di tutta la Lega Pro 2015-2016 con sole 21 reti subite. Il portiere Paluzzi è restato imbattuto per ben 572 minuti.

Durante la stagione, la Fidelis Andria ha subito la penalizzazione di 1 punto in classifica per inadempienze CoViSoc, punto poi restituitogli in appello.

Il 7 maggio, dopo l'ultima di campionato a Catania l'allenatore Luca D'Angelo annuncia che non avrebbe rinnovato il suo contratto col club. Qualche giorno dopo Aldo Roselli annuncia le sue dimissioni dal ruolo di Direttore Generale, e al suo posto viene nominato Gianfranco Cataldo, già General Manager del club.

Il capocannoniere di campionato è stato il trequartista Nicola Strambelli con 6 reti (di cui 2 su rigore), mentre il capocannoniere stagionale è stato Francesco Grandolfo con 9 reti in totale, di cui 4 in Coppa Italia Lega Pro e 5 reti in campionato (1 rigore).

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2015-2016 è Erreà. Il main sponsor è Saporosa, il secondo sponsor ufficiale, che compare sul retro delle maglie sotto la numerazione è ILfres,[3] mentre il terzo sponsor che compare sui pantaloncini è Petrolmet C.A.[4]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
1^ Portiere
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
2^ Portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa (2)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta (2)

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i membri dello staff della Fidelis Andria.[5][6]

Area direttiva
  • Presidente: Paolo Montemurro
  • Vicepresidente: Sebastiano Acquaviva
  • Direttore generale: Aldo Roselli
  • SLO: Giovanni Lorusso
  • Club manager: Gianfranco Cataldo

Area organizzativa

  • Segretario generale: Giuseppe Sipone
  • Responsabile finanziario: Francesco Lotito
  • Responsabile biglietteria: Riccardo Piccolo
  • Responsabile sicurezza: Riccardo Dell'Olio
  • Vicedelegato alla sicurezza: Ruggiero Di Corato
  • Amministrazione, finanza e controllo: Giovanni Modugno, Saverio Lacasella
  • Team manager: Sabino Martiradonna
Area comunicazione a marketing
  • Responsabile comunicazione: Valerio Zefferino, Dario Vincenzo Aduasio
  • Addetto stampa: Dario Vincenzo Aduasio
  • Area marketing: Davide Pastore
  • Responsabile marketing: Vincenzo Pastore
  • Padre spirituale: Vito Zinfollino

Area tecnica

  • Allenatore: Luca D'Angelo
  • Allenatore in seconda: Federico Giampaolo
  • Preparatore atletico: Marco Greco
  • Preparatore dei portieri: Antonio Bruno
  • Allenatore Berretti: Corrado Cotta
  • Responsabile scouting: Giuliano Antonicelli
Area sportiva
  • Direttore sportivo: Piero Doronzo
  • Direttore settore giovanile: Fabio Sperduti
  • Responsabile settore giovanile: Corrado Cotta
  • Segreteria settore giovanile: Riccardo Muraglia, Walter Pio Doronzo

Area medica

  • Medico sociale: Massimo De Prezzo
  • Responsabile sanitario: Antonio Gaglione
  • Responsabile infortuni: Gianluca Cirillo
  • Fisioterapista: Francesco Smargiassi
  • Massaggiatore: Vincenzo Musci

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è riportata la rosa del Fidelis Andria.[7][8]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Marco Cilli
Italia P Giacomo Poluzzi
Italia D Ramzi Aya
Italia D Roberto Cortellini
Italia D Vittorio Ferrero
Italia D Matteo Fissore
Italia D Nico Paterni
Italia D Mariano Stendardo
Italia D Angelo Tartaglia
Italia D Marco Vittiglio
Ghana C Abass Alhassan
Guinea C Ismaël Karba Bangoura
N. Ruolo Giocatore
Italia C Dimitri Bisoli
Italia C Nicola Capellini
Italia C Antonio Matera
Romania C Daniel Onescu
Italia C Marco Piccinni
Argentina C Juan Ezequiel García
Italia A Pietro Cianci
Italia A Francesco Grandolfo
Italia A Nicola Strambelli
Italia A Mauro Bollino
Italia A Alessandro De Vena

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i trasferimenti del calciomercato 2015-2016 della Fidelis Andria.[7]

Sessione estiva (dal 01/07 al 31/08)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Giacomo Poluzzi Alessandria definitivo[9]
P Alessandro Sansonna Vigor Trani fine prestito
D Roberto Cortellini Barletta definitivo
D Nicola Dellino Varese definitivo[10]
D Vittorio Ferrero San Marino definitivo[11]
D Matteo Fissore Torino prestito[12]
D Nico Paterni Correggese definitivo[13]
D Mariano Stendardo Barletta definitivo[14]
D Angelo Tartaglia Parma definitivo
D Marco Vittiglio Virtus Entella definitivo
C Abass Alhassan Sassuolo prestito
C Ismael Bangoura Cesena prestito[15]
C Dimitri Bisoli Santarcangelo definitivo[12]
C Nicola Capellini Cesena definitivo[16]
C Antonio Matera Entella definitivo[17]
C Daniel Onescu Grosseto definitivo[13]
A Pietro Cianci Varese definitivo
A Francesco Grandolfo Correggese definitivo[18]
A Robert Kristo Spezia prestito[19]
A Claudio Morra Torino prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Giuseppe Fabio Simone Martina Franca definitivo
P Alessandro Sansonna Bisceglie definitivo
D Daniel Ola Bisceglie definitivo
D Dario Bova San Marino definitivo
D Vito Lavopa Bisceglie definitivo
D Michele Aprile Bisceglie definitivo
D Giacinto Allegrini Nardò definitivo
D Matteo Saias svincolato
D Souleymane Diamoutene svincolato
D Anatolis Alexis Sundas svincolato
C Francesco Giraldi Picerno definitivo
C Bartolo Lorusso Altamura definitivo
C Boris Ilouga svincolato
A Emilio Volpicelli Bisceglie definitivo
A Riccardo Lattanzio Nardò definitivo
A Emiliano Olcese San Marino definitivo
A Fabio Moscelli Altamura svincolato[20]

Operazioni tra le due sessioni[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Juan García svincolato[21]
Cessioni
R. Nome a Modalità

Sessione invernale (dal 04/01 al 01/02)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Mauro Bollino Foggia definitivo[22]
A Alessandro De Vena Santarcangelo definitivo[23]
A Christian Roncone Bari definitivo[24]
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Francesco Grumo Bisceglie prestito
A Robert Kristo Spezia fine prestito[25]
A Claudio Morra Torino fine prestito[26]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Lecce
6 settembre 2015, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Lecce1 – 3
referto
Fidelis AndriaStadio Via del Mare (10.601 spett.)
Arbitro:  Carmine Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Andria
13 settembre 2015, ore 17:30 CEST
2ª giornata
Fidelis Andria3 – 0
referto
MateraStadio Degli Ulivi (4.173 spett.)
Arbitro:  Enzo Vesprini (Macerata)

Pagani
20 settembre 2015, ore 17:30 CEST
3ª giornata
Paganese2 – 1
referto
Fidelis AndriaStadio Marcello Torre (1.500 spett.)
Arbitro:  Daniele Viotti (Tivoli)

Andria
27 settembre 2015, ore 14:00 CEST
4ª giornata
Fidelis Andria0 – 1
referto
BeneventoStadio Degli Ulivi (2.888 spett.)
Arbitro:  Francesco Guccini (Albano Laziale)

Andria
3 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Fidelis Andria2 – 0
referto
Lupa Castelli RomaniStadio Degli Ulivi (2.549 spett.)
Arbitro:  Luca Candeo (Este)

Agrigento
11 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Akragas0 – 2
referto
Fidelis AndriaStadio Esseneto (3.000 spett.)
Arbitro:  Giampaolo Mantelli (Brescia)

Andria
17 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Fidelis Andria0 – 1
referto
MessinaStadio Degli Ulivi (3.150 spett.)
Arbitro:  Niccolò Baroni (Firenze)

Foggia
24 ottobre 2015, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Foggia1 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Pino Zaccheria (9.320 spett.)
Arbitro:  Livio Marinelli (Tivoli)

Andria
1 novembre 2015, ore 15:00 CET
9ª giornata
Fidelis Andria1 – 2
referto
Ischia IsolaverdeStadio Degli Ulivi (4.239 spett.)
Arbitro:  Marco Piccinini (Forlì)

Monopoli
8 novembre 2015, ore 15:30 CET
10ª giornata
Monopoli0 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Vito Simone Veneziani (3.000 spett.)
Arbitro:  Lorenzo Bertani (Pisa)

Andria
14 novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
MelfiStadio Degli Ulivi (2.479 spett.)
Arbitro:  Daniel Amabile (Vicenza)

Castellammare di Stabia
21 novembre 2015, ore 14:30 CET
12ª giornata
Juve Stabia1 – 1
referto
Fidelis AndriaStadio Romeo Menti (873 spett.)
Arbitro:  Andrea Capone (Palermo)

Andria
29 novembre 2015, ore 15:00 CET
13ª giornata
Fidelis Andria2 – 0
referto
Martina FrancaStadio Degli Ulivi (2.530 spett.)
Arbitro:  Giacomo Camplone (Pescara)

Catanzaro
5 dicembre 2015, ore 20:30 CET
14ª giornata
Catanzaro0 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Nicola Ceravolo (2.504 spett.)
Arbitro:  Lorenzo Maggioni (Lecco)

Andria
12 dicembre 2015, ore 15:00 CET
15ª giornata
Fidelis Andria2 – 0
referto
CasertanaStadio Degli Ulivi (2.730 spett.)
Arbitro:  Niccolò Pagliardini (Arezzo)

Cosenza
20 dicembre 2015, ore 17:30 CET
16ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio San Vito (1.803 spett.)
Arbitro:  Fabio Piscopo (Imperia)

Andria
9 gennaio 2016, ore 15:00 CET
17ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
CataniaStadio Degli Ulivi (3.119 spett.)
Arbitro:  Carmine Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Andria
17 gennaio 2016, ore 15:00 CET
18ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
LecceStadio Degli Ulivi (3.326 spett.)
Arbitro:  Andrea Tardino (Milano)

Matera
25 gennaio 2016, ore 20:00 CET
19ª giornata
Matera0 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio XXI Settembre - Franco Salerno (2.000 spett.)
Arbitro:  Antonio Giua (Pisa)

Andria
30 gennaio 2016, ore 15:00 CET
20ª giornata
Fidelis Andria0 – 1
referto
PaganeseStadio Degli Ulivi (2.387 spett.)
Arbitro:  Francesco Catona (Reggio Calabria)

Benevento
6 febbraio 2016, ore 20:30 CET
21ª giornata
Benevento2 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Ciro Vigorito (2.803 spett.)
Arbitro:  Carlo Amoroso (Paola)

Rieti
13 febbraio 2016, ore 15:00 CET
22ª giornata
Lupa Castelli Romani0 – 3
referto
Fidelis AndriaStadio Centro d'Italia-Manlio Scopigno (72 spett.)
Arbitro:  Nicolò Sprezzola (Mestre)

Andria
21 febbraio 2016, ore 14:00 CET
23ª giornata
Fidelis Andria1 – 2
referto
AkragasStadio Degli Ulivi (2.509 spett.)
Arbitro:  Matteo Marchetti (Ostia Lido)

Messina
28 febbraio 2016, ore 16:30 CET
24ª giornata
Messina0 – 1
referto
Fidelis AndriaStadio San Filippo (1.850 spett.)
Arbitro:  Simone Sozza (Seregno)

Andria
5 marzo 2016, ore 15:00 CET
25ª giornata
Fidelis Andria3 – 0
referto
FoggiaStadio Degli Ulivi (3.358 spett.)
Arbitro:  Marco Mainardi (Bergamo)

Ischia
12 marzo 2016, ore 15:00 CET
26ª giornata
Ischia Isolaverde0 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Enzo Mazzella (710 spett.)
Arbitro:  Daniel Amabile (Vicenza)

Andria
20 marzo 2016, ore 15:00 CET
27ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
MonopoliStadio Degli Ulivi (2.795 spett.)
Arbitro:  Giovanni Luciano (Lamezia Terme)

Melfi
24 marzo 2016, ore 15:00 CET
28ª giornata
Melfi0 – 1
referto
Fidelis AndriaStadio Arturo Valerio (800 spett.)
Arbitro:  Ivan Robilotta (Sala Consilina)

Andria
2 aprile 2016, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
Juve StabiaStadio Degli Ulivi (2.401 spett.)
Arbitro:  Matteo Proietti (Terni)

Martina Franca
10 aprile 2016, ore 16:30 CEST
30ª giornata
Martina Franca0 – 3
referto
Fidelis AndriaStadio Giuseppe Domenico Tursi (845 spett.)
Arbitro:  Francesco Guccini (Albano Laziale)

Andria
16 aprile 2016, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Fidelis Andria0 – 0
referto
CatanzaroStadio Degli Ulivi (2.263 spett.)
Arbitro:  Stefano Giovani (Grosseto)

Caserta
24 aprile 2016, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Casertana1 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio Alberto Pinto (2.231 spett.)
Arbitro:  Antonello Balice (Termoli)

Andria
30 aprile 2016, ore 17:30 CEST
33ª giornata
Fidelis Andria3 – 3
referto
CosenzaStadio Degli Ulivi (2.593 spett.)
Arbitro:  Niccolò Baroni (Firenze)

Catania
7 maggio 2016, ore 16:00 CEST
34ª giornata
Catania2 – 1
referto
Fidelis AndriaStadio Angelo Massimino (7.234 spett.)
Arbitro:  Carlo Amoroso (Paola)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2015-2016.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Andria
14 agosto 2015, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Fidelis Andria0 – 3
A tavolino
(1-0 sul campo)[27]
referto
Martina FrancaStadio Degli Ulivi (1.200 circa spett.)
Arbitro:  Giacomo Camplone (Pescara)

Ischia
26 agosto 2015, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Ischia Isolaverde2 – 3
referto
Fidelis AndriaStadio Enzo Mazzella (300 circa spett.)
Arbitro:  Matteo Marchetti (Ostia Lido)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 gennaio 2016.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 45 17 5 7 5 17 10 17 6 5 6 17 11 34 11 12 11 33 21 +12
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro 3[28] 1 0 0 1 0 3 1 1 0 0 3 2 2 1 0 1 3 5 -2
Totale 47 18 5 7 6 17 13 18 7 5 6 20 13 36 12 12 12 36 26 +10

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo T C T C C T C T C T C T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T
Risultato V V P P V V P P P N N N V N V P N N N P
Posizione 1 1 2 4 3 1 4 7 9 8 8 8 7 7 6 6 8 8 8 9

Fonte: Lega Pro Girone C 2015/2016, calcio.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Lega Pro Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alhassan, A. A. Alhassan 801010009010
Aya, R. R. Aya 29030000029030
Bangoura, I. I. Bangoura 14100000014100
Bisoli, D. D. Bisoli 33160200035160
Bollino, M. M. Bollino 17140000017140
Capellini, N. N. Capellini 16100200018100
Cianci, P. P. Cianci 28471000028471
Cilli, M. M. Cilli 3-6001-2004-800
Cortellini, R. R. Cortellini 31251200033251
De Vena, A. A. De Vena 15110000015110
Ferrero, V. V. Ferrero 802010009020
Fissore, M. M. Fissore 11120100012120
Grandolfo, F. F. Grandolfo 29520240031920
García, J. J. García 400000004000
Kristo, R. R. Kristo 10110000010110
Matera, A. A. Matera 18020200020020
Morra, C. C. Morra 11200200013200
Onescu, D. D. Onescu 32490100033490
Paterni, N. N. Paterni 701000007010
Piccinni, M. M. Piccinni 25220200027220
Poluzzi, G. G. Poluzzi 31-1510100032-1510
Stendardo, M. M. Stendardo 32041200034041
Strambelli, N. N. Strambelli 25650201027660
Tartaglia, A. A. Tartaglia 33150201035160
Vittiglio, M. M. Vittiglio 401000004010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMPIANTI CON CAPIENZA INFERIORE A 7.500 SPETTATORI UTILIZZATI NEI CAMPIONATI DI LEGA PRO – I Divisione (PDF), osservatoriosport.interno.gov.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  2. ^ La Fidelis sconfitta a tavolino – Fidelis Andria, su www.fidelisandria.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  3. ^ Sponsor, fidelisandria.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2015).
  4. ^ Sponsor internazionale per la Fidelis – Fidelis Andria [collegamento interrotto], su www.fidelisandria.it. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  5. ^ Organigramma, fidelisandria.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2015).
  6. ^ Staff tecnico 2015/16, fidelisandria.it, 24 luglio 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  7. ^ a b Rosa Società Sportiva Fidelis Andria 1928 2015-2016, transfermarkt.it. URL consultato il 30 agosto 2015.
  8. ^ Prima squadra, fidelisandria.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  9. ^ Due nuovi volti in casa Fidelis, tuttomercatoweb.com, 15 luglio 2015.
  10. ^ Andria, quattro rinnovi di contratto. Arrivano due baby, tuttomercatoweb.com, 20 luglio 2015.
  11. ^ Ferrero e Poluzzi sono della Fidelis, fidelisandria.it, 15 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  12. ^ a b Presi Fissore e Bisoli, fidelisandria.it, 18 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  13. ^ a b Paterni e Onescu sono biancazzurri, fidelisandria.it, 17 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2017).
  14. ^ La Fidelis mette a segno il colpo Stendardo, fidelisandria.it, 19 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2017).
  15. ^ La Fidelis rinforza il centrocampo, fidelisandria.it, 16 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  16. ^ Andria, Due rinforzi a centrocampo, tuttomercatoweb.com, 16 luglio 2015.
  17. ^ Strambelli, Matera, Piccinni e Cilli restano ad Andria!, fidelisandria.it, 20 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  18. ^ Grandolfo è della Fidelis, fidelisandria.it, 12 luglio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  19. ^ Robert Kristo è della Fidelis, fidelisandria.it, 16 agosto 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  20. ^ Arrivederci capitano!, fidelisandria.it, 18 luglio 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  21. ^ Tesserato Juan Ezequiel García, fidelisandria.it, 16 novembre 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  22. ^ Mauro Bollino è della Fidelis, fidelisandria.it, 5 gennaio 2016. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  23. ^ Alessandro De Vena è un calciatore della Fidelis Andria, fidelisandria.it, 13 gennaio 2016. URL consultato il 14 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  24. ^ Roncone primo rinforzo della Berretti, fidelisandria.it, 31 dicembre 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  25. ^ Ceduto Kristo al Tuttocuoio, fidelisandria.it, 1º febbraio 2016. URL consultato il 16 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  26. ^ Risoluzione anticipata della cessione con l’attaccante Morra, fidelisandria.it, 29 gennaio 2016. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  27. ^ Sanzione del Giudice sportivo, poiché la Fidelis Andria ha schierato un giocatore squalificato, sul campo finì 1-0 con rete di Grandolfo. Clamoroso, la Fidelis Andria perde 0-3 a tavolino contro il Martina, andriaviva.it. URL consultato il 30 agosto 2015.
  28. ^ Punti ottenuti nella fase a gironi

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito Ufficiale, su fidelisandria.it. URL consultato il 30 agosto 2015 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2015).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio