Unione Sportiva Sassuolo Calcio 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Sassuolo Calcio
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Eusebio Di Francesco[1]
All. in secondaItalia Danilo Pierini[1]
PresidenteItalia Carlo Rossi[2]
Team ManagerItalia Massimiliano Fusani[2]
Serie A6º posto (in Europa League)
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato: Consigli, Sansone (37)[3]
Totale: Consigli, Sansone, Acerbi (38)[3]
Miglior marcatoreCampionato: Defrel, Berardi Sansone (7)[3]
Totale: Defrel, Berardi, Sansone (7)[3]
StadioMapei Stadium-Città del Tricolore (21 584)[4]
Abbonati6 310[5]
Maggior numero di spettatori20 570 vs. Juventus (28 ottobre 2015)[6]
Minor numero di spettatori7 000[6] vs. Torino (20 gennaio 2016)
Media spettatori11 283[6]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 14 maggio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Sassuolo Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'attaccante Simone Zaza, ceduto alla Juventus dopo un biennio a Reggio Emilia.

Dopo la seconda salvezza consecutiva, i neroverdi cedono Zaza alla Juventus[7]: nel biennio appena trascorso, l'attaccante era divenuto il primatista del club in quanto a presenze nel massimo campionato (64 apparizioni).[8][9] Il Sassuolo apre, a sorpresa, il campionato 2015-16 con due vittorie in fila: a farne le spese sono il Napoli, sconfitto per 2-1 in rimonta[10], e il Bologna che si arrende per 1-0.[11] La formazione emiliana rimane imbattuta sino agli inizi di ottobre[12], disputando un girone di andata al di sopra delle attese: nelle prime 19 giornate, inoltre, la squadra non riporta alcuna battuta d'arresto tra le mura amiche.[13] La prima parte di campionato va in archivio con un'ulteriore impresa, ovvero la vittoria in casa dell'Inter firmata dal rigore di Berardi nel recupero.[14]

Il Sassuolo vede la sua inespugnabilità casalinga interrotta soltanto a fine gennaio, per la sconfitta con il Bologna: l'ultima disfatta sul proprio terreno era datata aprile 2015.[15] I risultati del girone di ritorno, tuttavia, vedono la compagine concorrere addirittura per l'Europa League: decisiva, in tal senso, è la vittoria per 2-0 contro il Milan.[16] La posizione finale è il sesto posto, raggiunto grazie ad un'altra affermazione sull'Inter.[17] Successivamente, la sconfitta dei rossoneri in finale di Coppa Italia comporta l'ammissione del Sassuolo alla seconda coppa europea per importanza: il piazzamento in classifica determina l'accesso ai turni preliminari dell'edizione 2016-17.[18]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto concerne la fornitura tecnica, il Sassuolo Calcio termina dopo otto anni il rapporto con la Sportika per sottoscrivere un nuovo contratto di sei stagioni con la Kappa.[19] Per la quattordicesima stagione consecutiva, lo sponsor che pone il suo marchio sulla divisa neroverde è la Mapei, società che produce materiali chimici per l'edilizia, di proprietà della famiglia Squinzi e di cui Giorgio, patron del Sassuolo Calcio, è amministratore unico.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª portiere
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente e amministratore delegato: Carlo Rossi[2]
  • Vice presidente: Adriana Spazzoli[2]
  • Vice presidente: Sergio Sassi[2]
  • Amministratore delegato e direttore generale: Giovanni Carnevali[2]

Area organizzativa

  • Team manager: Massimiliano Fusani[2]
  • Segreteria generale: Andrea Fabris[2]
  • Direttore amministrativo: Filippo Spitaleri[2]
  • Segreteria amministrativa: Rossana Nadini[2]
  • Biglietteria: Barbara Prati[2]
  • Gestione magazzino: Luigi Piccolo[2]
  • Magazzinieri: Alfonso De Santo, Paolo Bondi, Manuel Aldini[2]

Area comunicazione[2]

  • Ufficio stampa: Massimo Paroli, Massimo Pecchini[2]
  • Web e social network: Chiara Bellori[2]
  • Delegato ai tifosi: Remo Morini[2]

Area marketing

  • Area Marketing, comunicazione e sponsorizzazioni: Master Group Sport[2]

Area tecnica

  • Direttore area tecnica: Guido Angelozzi[2]
  • Direttore sportivo: Giovanni Rossi[2]
  • Segretario sportivo: Gerardo Esposito[2]
  • Allenatore: Eusebio Di Francesco[1]
  • Vice allenatore: Danilo Pierini[1]
  • Collaboratori tecnici: Francesco Tomei, Rino Gandini[1]
  • Preparatore portieri: Fabrizio Lorieri[1]
  • Preparatori atletici: Nicandro Vizoco, Maurizio Fanchini, Franco Giammartino[1]
  • Elaborazione dati atletici: Marco Riggio[1]

Area sanitaria

  • Coordinatore sanitario: Dott. Claudio Pecci[1]
  • Responsabile sanitario: Dott. Claudio Rigo[1]
  • Medico sociale: Dott. Paolo Minafra[1]
  • Supporto scientifico e coordinamento preparazione atletica: Ermanno Rampinini, Centro Ricerche Mapei Sport[1]
  • Assistenza nutrizionale: Dott. Luca Mondazzi, Centro Ricerche Mapei Sport[1]
  • Fisioterapisti: Andrea Acciarri, Gennady Belenky, Nicola Daprile, Davide Valle[1]
  • Valutazioni funzionali: Centro Ricerche Mapei Sport[1]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornati al 2 febbraio 2016.[20]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alberto Pomini
3 Italia D Alessandro Longhi
4 Italia C Francesco Magnanelli (capitano)
5 Italia D Luca Antei
6 Italia C Lorenzo Pellegrini
7 Italia C Simone Missiroli
8 Italia C Davide Biondini
9 Italia A Diego Falcinelli
10 Tunisia C Karim Laribi
11 Croazia D Šime Vrsaljko
13 Italia D Federico Peluso
15 Italia D Francesco Acerbi
16 Italia C Matteo Politano
17 Italia A Nicola Sansone
N. Ruolo Giocatore
20 Italia D Lorenzo Ariaudo[21]
21 Italia D Leonardo Fontanesi[21]
23 Italia D Marcello Gazzola
25 Italia A Domenico Berardi
26 Italia D Emanuele Terranova
28 Italia D Paolo Cannavaro
29 Italia A Marcello Trotta
32 Ghana C Alfred Duncan
37 Italia C Jèrèmie Broh
47 Italia P Andrea Consigli
79 Italia P Gianluca Pegolo
83 Italia A Antonio Floro Flores[21]
92 Francia A Grégoire Defrel
99 Italia A Sergio Floccari[21]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Lorenzo Pellegrini Roma definitivo (1,25 milioni €)[22][23]
C Alfred Duncan Sampdoria prestito
C Karim Laribi Bologna fine prestito
A Grégoire Defrel Cesena definitivo
A Diego Falcinelli Perugia fine prestito
A Matteo Politano Roma prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Bryan Costa Vicenza prestito[24]
P Matteo De Bastiani Padova prestito[25]
P Brian Vassallo Inter prestito[24]
D Luca Antei Roma definitivo
D Lorenzo Ariaudo Genoa fine prestito
D Federico Artioli SPAL definitivo[26]
D Raffaele Celia Catanzaro definitivo[25]
D Marco Cilloni Correggese prestito[27]
D Patrick Corbelli Parma svincolato[24][28]
D Cristian Dell'Orco Parma svincolato[28]
D Manuel Ferrini Verucchio prestito[24]
D Erlic Martin Parma svincolato[24][28]
D Domenico Murro Parma svincolato[25][28]
D Luca Ravanelli Parma svincolato[24][28]
C Jérémie Broh Parma svincolato[24][28]
C Daniele Cipolla Parma svincolato[24][28]
C Nicholas Pierini Empoli definitivo[24]
C Giovanni Sbrissa Vicenza prestito[23]
C Giacomo Zecca Piacenza definitivo[24]
A Domenico Berardi Juventus riscatto compartecipazione (10 milioni € in 4 anni)[29]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Ciro Polito svincolato
D Paolo Bianco fine carriera
D Cesare Natali svincolato
C Matteo Brighi Bologna definitivo
C Raman Chibsah Frosinone prestito
C Dejan Lazarević Chievo fine prestito
C Saphir Taïder Inter fine prestito
A Anastasios Donis Juventus fine prestito
A Simone Zaza Juventus definitivo (18 milioni € in 3 anni)[30]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Cristian Dell'Orco Novara prestito
D Claudio Zappa Juventus definitivo
C Lorenzo Benucci Juventus prestito
C Jasmin Kurtić Atalanta definitivo
C Marcello Sereni Parma prestito

Sessione invernale (dal 4/1/2016 all'1/2/2016)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Stefano Sensi Cesena definitivo (5 milioni €)[31]
C Luca Mazzitelli Roma definitivo (3.5 milioni €)
A Marcello Trotta Avellino definitivo (2.8 milioni €)
A Aladje Prato fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Stefano Sensi Cesena prestito[31]
A Sergio Floccari Bologna definitivo (0.5 milioni €)[32]
A Antonio Floro Flores Chievo prestito
D Lorenzo Ariaudo Empoli prestito
A Aladje Ischia prestito
C Luca Mazzitelli Brescia prestito
D Leonardo Fontanesi Cesena prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
23 agosto 2015, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Sassuolo2 – 1
referto
NapoliMapei Stadium-Città del Tricolore (13 755[6] spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Bologna
29 agosto 2015, ore 18:00 CEST
2ª giornata
Bologna0 – 1
referto
SassuoloStadio Renato Dall'Ara (15 732[6] spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Reggio nell'Emilia
13 settembre 2015, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Sassuolo2 – 2
referto
AtalantaMapei Stadium-Città del Tricolore (8 644[6] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Roma
20 settembre 2015, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Roma2 – 2
referto
SassuoloStadio Olimpico (36 727[6] spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Palermo
23 settembre 2015, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Palermo0 – 1
referto
SassuoloStadio Renzo Barbera (17 730[6] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Reggio nell'Emilia
27 settembre 2015, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
ChievoMapei Stadium-Città del Tricolore (8 220[6] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Empoli
4 ottobre 2015, ore 12:30 CEST
7ª giornata
Empoli1 – 0
referto
SassuoloStadio Carlo Castellani (7 634[6] spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Reggio nell'Emilia
18 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Sassuolo2 – 1
referto
LazioMapei Stadium-Città del Tricolore (11 812[6] spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Milano
25 ottobre 2015, ore 15:00 CET
9ª giornata
Milan2 – 1
referto
SassuoloStadio Giuseppe Meazza (37 568[6] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Reggio nell'Emilia
28 ottobre 2015, ore 20:45 CET
10ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
JuventusMapei Stadium-Città del Tricolore (20 570[6] spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Udine
1º novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Udinese0 – 0
referto
SassuoloStadio Friuli (13 277[6] spett.)
Arbitro:  La Penna (Roma 1)

Reggio nell'Emilia
8 novembre 2015, ore 15:00 CET
12ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
CarpiMapei Stadium-Città del Tricolore (10 264[6] spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Genova
22 novembre 2015, ore 15:00 CET
13ª giornata
Genoa2 – 1
referto
SassuoloStadio Luigi Ferraris (19 347[6] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Reggio nell'Emilia
30 novembre 2015, ore 19:00 CET
14ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
FiorentinaMapei Stadium-Città del Tricolore (13 633[6] spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Genova
6 dicembre 2015, ore 18:00 CET
15ª giornata
Sampdoria1 – 3
referto
SassuoloStadio Luigi Ferraris (20 581[6] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Reggio nell'Emilia
20 gennaio 2016, ore 20:45[33][34]CET
16ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
TorinoMapei Stadium-Città del Tricolore (7 000[6] spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Verona
20 dicembre 2015, ore 15:00 CET
17ª giornata
Verona1 – 1
referto
SassuoloStadio Marcantonio Bentegodi (16 949[6] spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Reggio nell'Emilia
6 gennaio 2016, ore 15:00
18ª giornata
Sassuolo2 – 2
referto
FrosinoneMapei Stadium-Città del Tricolore (8 850[35] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Milano
10 gennaio 2016, ore 12:30 CET
19ª giornata
Inter0 – 1
referto
SassuoloStadio Giuseppe Meazza (40 322[35] spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
16 gennaio 2016, ore 20:45 CET
20ª giornata
Napoli3 – 1
referto
SassuoloStadio San Paolo (40 047[35] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Reggio nell'Emilia
24 gennaio 2016, ore 15:00 CET
21ª giornata
Sassuolo0 – 2
referto
BolognaMapei Stadium-Città del Tricolore (12 202[35] spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Bergamo
30 gennaio 2016, ore 18:00 CET
22ª giornata
Atalanta1 – 1
referto
SassuoloStadio Atleti Azzurri d'Italia (13 640[35] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Reggio nell'Emilia
2 febbraio 2016, ore 20:45 CET
23ª giornata
Sassuolo0 – 2
referto
RomaMapei Stadium-Città del Tricolore (11 102[35] spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Reggio nell'Emilia
7 febbraio 2016, ore 15:00 CET
24ª giornata
Sassuolo2 – 2
referto
PalermoMapei Stadium-Città del Tricolore (8 719[35] spett.)
Arbitro:  Maurizio Mariani (Aprilia)

Verona
13 febbraio 2016, ore 18:00 CET
25ª giornata
Chievo1 – 1
referto
SassuoloStadio Marcantonio Bentegodi (8 500[35] spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Reggio nell'Emilia
21 febbraio 2016, ore 15:00 CET
26ª giornata
Sassuolo3 – 2
referto
EmpoliMapei Stadium-Città del Tricolore (10 243[35] spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Roma
29 febbraio 2016, ore 19:00 CET
27ª giornata
Lazio0 – 2
referto
SassuoloStadio Olimpico (13 995[35] spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Reggio nell'Emilia
6 marzo 2016, ore 15:00 CET
28ª giornata
Sassuolo2 – 0
referto
MilanMapei Stadium-Città del Tricolore (17 697[35] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Torino
11 marzo 2016, ore 20:45 CET
29ª giornata
Juventus1 – 0
referto
SassuoloJuventus Stadium (39 240[35] spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Reggio nell'Emilia
20 marzo 2016, ore 15:00 CET
30ª giornata
Sassuolo1 – 1
referto
UdineseMapei Stadium-Città del Tricolore (10 344[35] spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Modena
2 aprile 2016, ore 18:00 CEST
31ª giornata
Carpi1 – 3
referto
SassuoloStadio Alberto Braglia (7 457[35] spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Reggio nell'Emilia
9 aprile 2016, ore 18:00 CEST
32ª giornata
Sassuolo0 – 1
referto
GenoaMapei Stadium-Città del Tricolore (10 249[35] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Firenze
17 aprile 2016, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Fiorentina3 – 1
referto
SassuoloStadio Artemio Franchi (27 585[35] spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Reggio nell'Emilia
20 aprile 2016, ore 18:30 CEST
34ª giornata
Sassuolo0 – 0
referto
SampdoriaMapei Stadium-Città del Tricolore (9 392[35] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Torino
24 aprile 2016, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Torino1 – 3
referto
SassuoloStadio Olimpico (19 751[35] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Reggio nell'Emilia
1º maggio 2016, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Sassuolo1 – 0
referto
VeronaMapei Stadium-Città del Tricolore (10 389[35] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Frosinone
8 maggio 2016, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Frosinone0 – 1
referto
SassuoloStadio Matusa (6 014[35] spett.)
Arbitro:  Cervellera (Taranto)

Reggio nell'Emilia
15 maggio 2016, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Sassuolo3 – 1
referto
InterMapei Stadium-Città del Tricolore (14 213[35] spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016 (turni eliminatori).
Reggio nell'Emilia
15 agosto 2015, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Sassuolo2 – 0
referto
ModenaMapei Stadium-Città del Tricolore (2 329 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Reggio nell'Emilia
3 dicembre 2015, ore 21:00 CET
Quarto turno
Sassuolo0 – 1CagliariMapei Stadium-Città del Tricolore (2 071 spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2016

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 61 19 8 8 3 25 20 19 8 5 6 24 20 38 16 13 9 49 40 +9
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia quarto turno 2 1 0 1 2 1 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 2 1 +1
Totale 61 21 9 8 4 27 21 19 8 5 6 24 20 40 17 13 10 51 41 +10

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T T C T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato V V N N V N P V P V N V P N V N N N V P P N P N N V V V P N V P P N V V V V
Posizione 1 1 6 5 3 4 5 4 6 5 5 5 5 5 6 7 7 6 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 7 6 6 6

Fonte: Classifica, su www.legaseriea.it, Lega Nazionale Professionisti Serie A.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Acerbi, F. F. Acerbi 36430200038430
Adjapong, C. C. Adjapong 200000002000
Antei, L. L. Antei 502000005020
Ariaudo, L. L. Ariaudo[36] 400010005000
Berardi, D. D. Berardi 2971012010317111
Biondini, D. D. Biondini 22030100023030
Broh, J. J. Broh ------------
Cannavaro, P. P. Cannavaro 31080100032080
Consigli, A. A. Consigli 37-3831100038-3831
Defrel, G. G. Defrel 33721200035721
Duncan, A. A. Duncan 33150200035150
Falcinelli, D. D. Falcinelli 26210210028310
Fontanesi, L. L. Fontanesi[36] 0000----0000
Floccari, S. S. Floccari[36] 741000007410
Floro Flores, A. A. Floro Flores[36] 14300210016400
Gazzola, M. M. Gazzola 9010100010010
Laribi, K. K. Laribi 11000000011000
Longhi, A. A. Longhi 601020008010
Magnanelli, F. F. Magnanelli 34180100035180
Missiroli, S. S. Missiroli 24261100025261
Pegolo, G. G. Pegolo 2-2101-1003-310
Pellegrini, L. L. Pellegrini 19341101020351
Peluso, F. F. Peluso 3411102000361110
Politano, M. M. Politano 28530100029530
Pomini, A. A. Pomini 0-00000000000
Sansone, N. N. Sansone 37780100038780
Terranova, E. E. Terranova 601000006010
Trotta, M. M. Trotta[37] 8100----8100
Vrsaljko, Š. Š. Vrsaljko 35081100036081

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma aggiornato al 29 giugno 2015.[38]

Area direttiva

  • Responsabile settore giovanile: Stefano Fattori
  • Coordinatore tecnico:
  • Segretario settore giovanile:

Area organizzativa

  • Responsabile organizzativo: Stefano Grandi
  • Segreteria: Marco Ferrari
  • Team manager: Fabrizio Costi
  • Magazziniere: Antonio Pillitteri
  • Trasporti: Giorgio Trinelli, Giovanni Paganelli

Area comunicazione

  • Addetto stampa: Massimo Paroli

Area tecnica

  • Coordinatore area tecnica: Paolo Mandelli
  • Coordinatore preparazione atletica: Stefano Taparelli
  • Coordinatore preparatori dei portieri: Stefano Riccò
  • Responsabile attività di base: Christian Papalato
  • Coordinatore educazione motoria delle attività di base: Chiara Colognesi
  • Tutor: Enrico Costi

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Staff Tecnico 2015-2016, su www.sassuolocalcio.it, U.S. Sassuolo Calcio s.r.l. con socio unico. URL consultato il 31 agosto 2015.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u Organigramma, su www.sassuolocalcio.it, U.S. Sassuolo Calcio s.r.l. con socio unico. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato il 12 agosto 2015).
  3. ^ a b c d US Sassuolo: news, risultati, calciomercato, calendario calcio, su La Gazzetta dello Sport, RCS MediaGroup. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  4. ^ Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, GLI STADI DI CALCIO DI SERIE A 2015-2016 (PDF), su www.osservatoriosport.interno.gov.it, Ministero dell'interno, luglio 2015. URL consultato il 1º settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2015).
    «Reggio Emilia
    stadio: Mapei Stadium – del Tricolore
    squadra: US Sassuolo
    capienza: 21.584
    settore ospiti: 4.000»
    .
  5. ^ Abbonamenti, su www.sassuolocalcio.it, U.S. Sassuolo Calcio s.r.l. con socio unico. URL consultato il 29 ottobre 2015.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Statistiche Spettatori Serie A 2015-2016, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 31 agosto 2015.
  7. ^ Juventus, Zaza vola da Allegri. Berardi in bianconero solo nel 2016, su gazzetta.it, 16 giugno 2015.
  8. ^ Almanacco Illustrato del Calcio 2016, Modena, Panini Editore, 2015, p. 123.
  9. ^ Timothy Ormezzano, Juventus, Zaza bianconero fino al 2020. Pirlo: "A New York per nuovi stimoli", su repubblica.it, 7 luglio 2015.
  10. ^ Mimmo Malfitano, Sassuolo-Napoli 2-1. Hamsik illude, poi segnano Floro Flores e Sansone, su gazzetta.it, 23 agosto 2015.
  11. ^ Marco Gaetani, Bologna-Sassuolo 0-1, Floro Flores gol, neroverdi a punteggio pieno, su repubblica.it, 29 agosto 2015.
  12. ^ Tutto Pinilla rovesciata, 2 reti ed espulsione l'Atalanta fa pari, in la Repubblica, 14 settembre 2015, p. 34.
  13. ^ Armando Ossorio, Sassuolo-Frosinone 2-2: Falcinelli riagguanta i ciociari, su repubblica.it, 6 gennaio 2016.
  14. ^ Matteo Brega, Inter-Sassuolo 0-1: Berardi su rigore gela Mancini, sorpasso Napoli, su gazzetta.it, 10 gennaio 2016.
  15. ^ Diego Costa, Sassuolo-Bologna 0-2, cade il fortino neroverde, su repubblica.it, 24 gennaio 2016.
  16. ^ Ivan Palumbo, Sassuolo-Milan 2-0, Duncan-Sansone, Mihajlovic fa un brusco passo indietro, su gazzetta.it, 6 marzo 2016.
  17. ^ Andrea Sorrentino, Festa Sassuolo, l'Inter chiude nel modo peggiore, in la Repubblica, 15 maggio 2016, p. 58.
  18. ^ Europa League, Sassuolo ai preliminari, Fiorentina direttamente ai gironi, su gazzetta.it, 21 maggio 2016.
  19. ^ Matteo Perri, Il Sassuolo cambia sponsor tecnico, arriva Kappa fino al 2021, su Passionemaglie.it, 3 luglio 2015. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato il 4 luglio 2015).
  20. ^ Rosa prima squadra, su sassuolocalcio.it. URL consultato il 9 Settembre 2017.
  21. ^ a b c d ceduto a gennaio
  22. ^ Ufficio Stampa, OPERAZIONI DI MERCATO Federico Viviani – Lorenzo Pellegrini (PDF), su www.asroma.it, Associazione Sportiva Roma, 30 giugno 2015. URL consultato il 2 settembre 2015 (archiviato il 2 luglio 2015).
  23. ^ a b Ultimi trasferimenti estate: SASSUOLO, su www.legaseriea.it, Lega Nazionale Professionisti Serie A. URL consultato il 2 settembre 2015 (archiviato il 2 settembre 2015).
  24. ^ a b c d e f g h i j Aggregato alla formazione primavera.
  25. ^ a b c Aggregato agli Allievi Under 17.
  26. ^ Aggregato ai Giovanissimi Nazionali Under 15.
  27. ^ Aggregato agli Allievi Under 16.
  28. ^ a b c d e f g Causa fallimento del Parma Football Club.
  29. ^ Claudio Albanese - UFFICIO STAMPA, RISOLUZIONE ACCORDO DI PARTECIPAZIONE DEL CALCIATORE DOMENICO BERARDI (PDF), su www.juventus.com, Juventus Football Club, 25 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2015).
  30. ^ Claudio Albanese - UFFICIO STAMPA, ACCORDO CON IL SASSUOLO PER L’ACQUISIZIONE DEL CALCIATORE SIMONE ZAZA (PDF), su www.juventus.com, Juventus Football Club, 7 luglio 2015. URL consultato il 2 settembre 2015 (archiviato l'11 luglio 2015).
    «l'acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Zaza a fronte di un corrispettivo di € 18 milioni pagabili in 3 anni.».
  31. ^ a b http://www.sassuolocalcio.it/articles/?id=9&aid=1910/calciomercato-ingaggiato-stefano-sensi-e-girato-in-prestito-al-cesena/ Stefano Sensi ingaggiato dal Sassuolo e girato in prestito al Cesena sassuolocalcio.it
  32. ^ http://www.sassuolocalcio.it/articles/?id=9&aid=1907/calciomercato-floccari-al-bologna-rinnovo-per-missiroli/Floccari al Bologna sassuolocalcio.it
  33. ^ Inizialmente in programma il 12 dicembre 2015, ore 18:00.
  34. ^ Sassuolo-Torino, ecco la data del recupero: si giocherà il 20 gennaio alle 20.45, goal.com.
  35. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u stadiapostcards.com, Statistiche Spettatori, su stadiapostcards.com.
  36. ^ a b c d ceduto nella sessione invernale.
  37. ^ acquistato a gennaio.
  38. ^ Giovanili / Organigramma, su www.sassuolocalcio.it, U.S. Sassuolo Calcio s.r.l. con socio unico (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio