Cosenza Calcio 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cosenza Calcio.

Cosenza Calcio
Stagione 2015-2016
AllenatoreGiorgio Roselli
All. in secondaStefano De Angelis
PresidenteEugenio Guarascio
Lega Pro
Coppa ItaliaSecondo turno eliminatorio (eliminato)
Coppa Italia Lega ProSedicesimi di finale (eliminato)
Maggiori presenzeCampionato: Arrighini, Arrigoni (34)
Totale: Arrighini, Arrigoni (37)
Miglior marcatoreCampionato: La Mantia (13)
Totale: La Mantia (14)
StadioStadio San Vito-Gigi Marulla
Abbonati420[1]
Maggior numero di spettatori7848 vs. Catanzaro
(14 febbraio 2016)
Minor numero di spettatori566 vs. Lecce
(11 novembre 2015)
Media spettatori3277¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 7 maggio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti del Cosenza Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2015-2016 è per il Cosenza la 29ª partecipazione alla terza serie del Campionato italiano di calcio. La squadra ha effettuato il ritiro precampionato dal 20 luglio al 2 agosto nel paese silano di Lorica, mentre la preparazione atletica è stata eseguita nei campi sportivi di Mellaro, frazione di Pedace.[2]

Il debutto ufficiale nella stagione 2015-2016 avviene il 2 agosto 2015, in trasferta contro l'Ascoli, nella gara valevole per il primo turno della Coppa Italia. La partita termina 2 a 1 per i calabresi, che avanzano così al secondo turno, dove incontrano, sempre in trasferta, il Vicenza. L'incontro termina per 5 a 3 ai calci di rigore in favore dei veneti, eliminando i rossoblu dal torneo.

La campagna abbonamenti è iniziata il 27 agosto.[3]

La squadra ha esordito in campionato il 6 settembre, nella partita casalinga contro il Martina Franca.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2015-2016 è Legea, mentre lo sponsor ufficiale è Ecologia Oggi.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1^ portiere
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2^ portiere
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
3^ portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario tratto dal sito ufficiale.

Area direttiva

Ufficio stampa

  • Addetto stampa: Gianluca Pasqua

Area organizzativa

  • Team manager: Kevin Marulla
  • Segretario generale: Massimo Bandiera
  • Dirigente addetto agli arbitri: Massimo Coglitore

Area sanitaria

  • Medico sociale: dott. Nino Avventuriera

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore Nuova Cosenza Calcio - Stemma.svg
Italia P Pietro Perina
Italia P Umberto Saracco
Italia D Edoardo Blondett
Italia D Simone Ciancio
Italia D Francesco Di Nunzio
Italia D Vincenzo Di Somma
Italia D Mattia Novello
Italia D Paride Pinna
Italia D Luca Tedeschi (vice capitano)
Italia C Andrea Arrigoni
Italia C Antonio Bilotta
Italia C Cristian Caccetta (capitano)
Italia C Giovanni Cavallaro
N. Ruolo Giocatore Nuova Cosenza Calcio - Stemma.svg
Italia C Michele Collocolo
Italia C Angelo Corsi
Italia C Marco Criaco
Italia C Antonio Luca Fiordilino
Italia C Andrea Gaudio
Italia C Omar Grosso
Italia C Giuseppe Statella
Italia A Andrea Arrighini
Italia A Andrea La Mantia
Italia A Giacomo Parigi
Italia A Michael Ventre
Bulgaria A Antonio Vutov

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7/2015 al 31/8/2015)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Pietro Perina Melfi definitivo[4]
D Marco Soprano Genoa prestito[5]
D Marco Guerriera Melfi definitivo[6]
D Paride Pinna Melfi definitivo[6]
C Antonio Luca Fiordilino Palermo prestito[7]
A Andrea Arrighini Avellino prestito[8]
A Andrea La Mantia San Marino definitivo[9]
A Antonio Vutov Udinese prestito[10]
A Michael Ventre Genoa prestito[11]
A Andrea Raimondi Venezia definitivo[12]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Nicola Ravaglia Parma fine prestito[13]
D Matteo Zanini Cesena fine prestito[14]
D Riccardo Serpieri Lazio definitivo[15]
D Nicolò Sperotto Carpi fine prestito[16]
A Elio Calderini Catania svincolato[17]
A Sasha Cori Cesena fine prestito[18]
A Gianluca De Angelis Casertana definitivo[19]
A Emiliano Tortolano Catania fine prestito[20]

Sessione invernale (dal 4/1/2016 all'1/2/2016)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Francesco Di Nunzio Melfi definitivo[21]
A Giovanni Cavallaro svincolato[22]
A Giacomo Parigi Atalanta prestito[23]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Manuel Puterio Acri prestito[24]
D Marco Soprano Genoa fine prestito[23]
C Marco Guerriera Alessandria definitivo[23]
A Andrea Raimondi Benevento definitivo[23]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Cosenza
6 settembre 2015, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
Martina FrancaStadio San Vito-Gigi Marulla (2844[25] spett.)
Arbitro:  Catona (Reggio Calabria[26])

Catania
13 settembre 2015, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Catania0 – 0
Rinviata al 7 ottobre[27]
referto
CosenzaStadio Angelo Massimino (9326[1] spett.)
Arbitro:  Marinelli (Tivoli)

Cosenza
20 settembre 2015, ore 14:00 CEST[28]
3ª giornata
Cosenza0 – 0
referto
AkragasStadio San Vito-Gigi Marulla (1800[29] spett.)
Arbitro:  Boggi[30] (Salerno)

Messina
26 settembre 2015, ore 17:30 CEST[31]
4ª giornata
Messina2 – 0
referto
CosenzaStadio San Filippo (3052[1] spett.)
Arbitro:  D'Apice (Arezzo)

Catanzaro
4 ottobre 2015, ore 16:00 CEST[32]
5ª giornata
Catanzaro1 – 1
referto
CosenzaStadio Nicola Ceravolo (3264[33] spett.)
Arbitro:  Tardino (Milano)

Cosenza
11 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
6ª giornata
Cosenza2 – 1
referto
CasertanaStadio San Vito-Gigi Marulla (2026[1] spett.)
Arbitro:  Giua (Pisa)

Castellammare di Stabia
17 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
7ª giornata
Juve Stabia1 – 1
referto
CosenzaStadio Romeo Menti (1012[1] spett.)
Arbitro:  Fourneau (Roma 1)

Cosenza
25 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
8ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
MateraStadio San Vito-Gigi Marulla (2175[1] spett.)
Arbitro:  Rossi (Rovigo)

Pagani
31 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
9ª giornata
Paganese0 – 0
referto
CosenzaStadio Marcello Torre (700[1] spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Cosenza
7 novembre 2015, ore 15:00 CET
10ª giornata
Cosenza2 – 0
referto
Lupa Castelli RomaniStadio San Vito-Gigi Marulla (1789[1] spett.)
Arbitro:  Guida (Salerno)

Lecce
15 novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Lecce1 – 0
referto
CosenzaStadio Via del Mare (8673[1] spett.)
Arbitro:  Paolini (Ascoli Piceno)

Cosenza
21 novembre 2015, ore 15:00 CET
12ª giornata
Cosenza2 – 1
referto
MonopoliStadio San Vito-Gigi Marulla (1538[1] spett.)
Arbitro:  Sassoli (Arezzo)

Benevento
28 novembre 2015, ore 17:30 CET
13ª giornata
Benevento0 – 0
referto
CosenzaStadio Ciro Vigorito (2173[1] spett.)
Arbitro:  Lacagnina (Caltanissetta)

Cosenza
5 dicembre 2015, ore 20:30 CET
14ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
MelfiStadio San Vito-Gigi Marulla (2595[1] spett.)
Arbitro:  Panarese (Lecce)

Foggia
13 dicembre 2015, ore 17:30 CET
15ª giornata
Foggia2 – 0
referto
CosenzaStadio Pino Zaccheria (8204[1] spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Cosenza
20 dicembre 2015, ore 17:30 CET
16ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
Fidelis AndriaStadio San Vito-Gigi Marulla (2223[1] spett.)
Arbitro:  Piscopo (Imperia)

Ischia
9 gennaio 2016, ore 14:00 CET
17ª giornata
Ischia Isolaverde1 – 2
referto
CosenzaStadio Vincenzo Mazzella (729[1] spett.)
Arbitro:  Pagliardini (Arezzo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Martina Franca
17 gennaio 2016, ore 16:30 CEST
Recupero 18ª giornata
Martina Franca0 – 2
Rinviata al 27 gennaio[34]
referto
CosenzaStadio Giuseppe Domenico Tursi (600[35] spett.)
Arbitro:  Fourneau (Roma 1)

Cosenza
23 gennaio 2016, ore 20:30 CET
19ª giornata
Cosenza1 – 1
referto
CataniaStadio San Vito-Gigi Marulla (3196[1] spett.)
Arbitro:  Baroni (Firenze)

Agrigento
31 gennaio 2016, ore 14:30 CET
20ª giornata
Akragas1 – 0
referto
CosenzaStadio Esseneto (2200[1] spett.)
Arbitro:  Giovani (Grosseto)

Cosenza
7 febbraio 2016, ore 15:00 CET
21ª giornata
Cosenza3 – 1
referto
MessinaStadio San Vito-Gigi Marulla (2179[1] spett.)
Arbitro:  Strippoli (Bari)

Cosenza
14 febbraio 2016, ore 14:30 CET
22ª giornata
Cosenza1 – 1
referto
CatanzaroStadio San Vito-Gigi Marulla (7848[1] spett.)
Arbitro:  Marinelli (Tivoli)

Caserta
20 febbraio 2016, ore 20:30 CET
23ª giornata
Casertana0 – 1
referto
CosenzaStadio Alberto Pinto (2500[1] spett.)
Arbitro:  Pillitteri (Palermo)

Cosenza
28 febbraio 2016, ore 14:00 CET
24ª giornata
Cosenza2 – 1
referto
Juve StabiaStadio San Vito-Gigi Marulla (3649[1] spett.)
Arbitro:  Viotti (Tivoli)

Matera
7 marzo 2016, ore 20:00 CET
25ª giornata
Matera1 – 0
referto
CosenzaStadio XXI Settembre-Franco Salerno (3000[1] spett.)
Arbitro:  Di Ruberto[36] (Nocera Inferiore)

Cosenza
12 marzo 2016, ore 15:00 CET[37]
26ª giornata
Cosenza0 – 0
referto
PaganeseStadio San Vito-Gigi Marulla (1879 spett.)
Arbitro:  Prontera[37] (Bologna)

Rieti
19 marzo 2016, ore 14:00 CET[38]
27ª giornata
Lupa Castelli Romani0 – 2
referto
CosenzaStadio Centro d'Italia-Manlio Scopigno (160 spett.)
Arbitro:  Massimi (Termoli)

Cosenza
26 marzo 2016, ore 14:30 CET[39]
28ª giornata
Cosenza3 – 4
referto
LecceStadio San Vito-Gigi Marulla (4755 spett.)
Arbitro:  Guccini (Albano Laziale)

Monopoli
2 aprile 2016, ore 15:00 CET
29ª giornata
Monopoli2 – 3
referto
CosenzaStadio Vito Simone Veneziani (1500[1] spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Cosenza
12 aprile 2016, ore 20:00 CET
30ª giornata
Cosenza1 – 1
referto
BeneventoStadio San Vito-Gigi Marulla (7190 spett.)
Arbitro:  Mainardi (Bergamo)

Melfi
17 aprile 2016, ore 15:00 CET
31ª giornata
Melfi1 – 1
referto
CosenzaStadio Arturo Valerio (700[1] spett.)
Arbitro:  Morreale (Roma 1)

Cosenza
24 aprile 2016, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Cosenza1 – 0
referto
FoggiaStadio San Vito-Gigi Marulla (2928 spett.)
Arbitro:  Tardino (Milano)

Andria
30 aprile 2016, ore CEST
33ª giornata
Fidelis Andria3 – 3
referto
CosenzaStadio Degli Ulivi (2593[1] spett.)
Arbitro:  Baroni (Firenze)

Cosenza
7 maggio 2016, ore 16:00 CEST
34ª giornata
Cosenza6 – 1
referto
Ischia IsolaverdeStadio San Vito-Gigi Marulla (1394 spett.)
Arbitro:  Vesprini (Macerata)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.
Ascoli Piceno
2 agosto 2015, ore 21:00 CEST[40]
Primo turno eliminatorio
Ascoli1 – 2
referto
CosenzaCino e Lillo Del Duca (2454[41] spett.)
Arbitro:  Baroni[42] (Firenze)

Vicenza
9 agosto 2015, ore 20:00[43] CEST
Secondo turno eliminatorio
Vicenza1 – 1
(d.t.s.)
referto
CosenzaRomeo Menti (1200[44] spett.)
Arbitro:  Ros[45] (Pordenone)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2015-2016.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Cosenza
11 novembre 2015, ore 15:00 CET
Cosenza1 – 3
referto
LecceStadio San Vito-Gigi Marulla (566[46] spett.)
Arbitro:  Proietti (Terni)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 7 Maggio 2016

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 60 16 11 4 1 28 12 18 5 8 5 16 16 34 16 12 6 44 28 +16
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia secondo turno - - - - - - 2 1 1 0 3 2 2 1 1 0 3 2 +1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro sedicesimi di finale 1 0 0 1 1 3 - - - - - - 1 0 0 1 1 3 -2
Totale 60 17 11 4 2 29 15 20 6 9 5 19 18 37 17 13 7 48 33 +15

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T T C T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T C T C
Risultato V N N P N V N V N V P V N V P V V V N P V N V V P N V P V N N V N V
Posizione 5 4 6 9 11 8 9 5 7 5 6 3 5 4 5 5 4 4 4 5 5 5 4 4 4 4 3 4 5 5 5 5 5 5

Fonte: Italian Lega Pro 1 Divisione C, corrieredellosport.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori ceduti a stagione in corso.

Giocatore Lega Pro Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Arrighini, A. A. Arrighini 3491022001000371110
Arrigoni, A. A. Arrigoni 343302000100037330
Blondett, E. E. Blondett 281711000000029171
Caccetta, C. C. Caccetta 151402000000017140
Cavallaro, G. G. Cavallaro 173100000000017310
Ciancio, S. S. Ciancio 241202000101027130
Collocolo, M. M. Collocolo 1000000000001000
Corsi, A. A. Corsi 311502011100034161
Criaco, M. M. Criaco 293702000110032470
Di Nunzio, F. F. Di Nunzio 130300000000013030
Di Somma, V. V. Di Somma 2000000000002000
Fiordilino, A.L. A.L. Fiordilino 320501000100034050
Guerriera, M. M. Guerriera 120002000100015000
Grosso, O. O. Grosso 0000000010001000
La Mantia, A. A. La Mantia 24134021000000261440
Minardi, V. V. Minardi 0000000010001000
Parigi, G. G. Parigi 4110000000004110
Perina, P. P. Perina 33-27102-200000035-2910
Pinna, P. P. Pinna 250212000000027021
Raimondi, A. A. Raimondi 180001010000019010
Saracco, U. U. Saracco 1-10000001-3002-400
Soprano, M. M. Soprano 0000000010101010
Statella, G. G. Statella 323301000000033330
Tedeschi, L. L. Tedeschi 322212000100035221
Ventre, M. M. Ventre 1000000010002000
Vutov, A. A. Vutov 221412000000024141

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito ufficiale della società

Berretti[47]

  • Allenatore: Tonio Sarcinella
  • Allenatore in seconda: Antonio Gentile
  • Dirigente accompagnatore: Aldo Greco

Giovanissimi[48]

  • Allenatore: Maurizio Ricci
  • Dirigente accompagnatore: Giulio Binetti

Allievi[49]

  • Allenatore: Roberto Occhiuzzi
  • Allenatore in seconda: Armando Malvasi
  • Dirigente accompagnatore: Daniele Tenuta

Area tecnica

  • Responsabile tecnico: Enzo Patania
  • Preparatore atletico: Luigi Pincente
  • Responsabile preparazione dei portieri: Daniele Lanza
  • Responsabile staff medico: dott. Nino Avventuriera
  • Fisioterapista: prof. Francesco Pugliese
  • Dirigenti accompagnatori: Aldo Greco, Giulio Binetti e Daniele Tenuta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y Statistiche Spettatori Lega Pro C 2015-2016, stadiapostcards.com. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  2. ^ Il Cosenza in ritiro in Sila. Rossoblù a Lorica dal 20 luglio al 2 agosto, ilcosenza.it, 6 giugno 2015. URL consultato l'11 giugno 2015.
  3. ^ Campagna Abbonamenti 2015/2016, ilcosenza.it, 26 agosto 2015. URL consultato il 27 agosto 2015.
  4. ^ Nel Cosenza di Roselli c'è anche Pietro Perina, ilcosenza.it, 10 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  5. ^ Cosenza, dal Genoa il defensore Marco Soprano, ilcosenza.it, 15 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  6. ^ a b Due difensori per il Cosenza: Marco Guerriera e Paride Pinna in rossoblù, ilcosenza.it, 6 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  7. ^ Cosenza, dal Palermo il centrocampista Fiordilino, ilcosenza.it, 9 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  8. ^ Andrea Arrighini è un calciatore del Cosenza, ilcosenza.it, 9 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  9. ^ L'attaccante Andrea La Mantia è del Cosenza, ilcosenza.it, 7 luglio 2015. URL consultato il 17 luglio 2015.
  10. ^ Un talento bulgaro per il Cosenza, dall'Udinese ecco Antonio Vutov, ilcosenza.it, 22 luglio 2015. URL consultato il 23 luglio 2015.
  11. ^ Cosenza, ingaggiato l'attaccante Michael Ventre, ilcosenza.it, 22 luglio 2015. URL consultato il 23 luglio 2015.
  12. ^ Cosenza all'attacco Andrea Raimondi è un calciatore rossoblù, ilcosenza.it, 4 agosto 2015. URL consultato il 5 agosto 2015.
  13. ^ Nicola Ravaglia - Profilo giocatore - Transfermarkt, transfermarkt.it. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  14. ^ Matteo Zanini - Profilo giocatore - Transfermarkt, transfermarkt.it. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  15. ^ CALCIOMERCATO. UFFICIALE: torna Riccardo Serpieri, ex capitano della Primavera, lazionews.eu, 2 luglio 2015. URL consultato il 3 luglio 2015.
  16. ^ Nicolò Sperotto - Profilo giocatore - Transfermarkt, transfermarkt.it. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  17. ^ Calciomrcato Catania, in arrivo dal Cosenza lo svincolato Elio Calderini, cataniatoday.it, 30 luglio 2015. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  18. ^ Sasha Cori - Profilo giocatore - Transfermarkt, transfermarkt.it. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  19. ^ UFFICIALE: Casertana, Cissè al Benevento. Arrivano Capodaglio e De Angelis, tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2015. URL consultato il 13 luglio 2015.
  20. ^ Emiliano Tortolano - Profilo giocatore - Transfermarkt, transfermarkt.it. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  21. ^ Cosenza, c'è l'accordo con Di Nunzio, ilcosenza.it, 29 gennaio 2016. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  22. ^ Ufficiale Cosenza: ingaggiato Cavallaro contratto fino a giugno, tuttomercatoweb.com, 4 gennaio 2016. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  23. ^ a b c d UFFICIALE: Cosenza, tutte le operazioni di mercato del club, tuttomercatoweb.com, 1º febbraio 2016. URL consultato il 1º febbraio 2016.
  24. ^ UFFICIALE: Cosenza, il portiere Puterio in prestito all'Acri, tuttomercatoweb.com, 4 gennaio 2016. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  25. ^ Cosenza-Martina Franca 1-0 - Il tabellino, ilcosenza.it, 6 settembre 2015. URL consultato il 6 settembre 2015.
  26. ^ Un arbitro di Reggio Calabria per Cosenza-Martina, cosenzachannel.it, 3 settembre 2015. URL consultato il 6 settembre 2015.
  27. ^ Catania-Cosenza, fissata la data del recupero: si gioca il 7 ottobre, cataniatoday.it, 28 settembre 2015. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  28. ^ L'orario del match tra Cosenza e Akragas, ilcosenza.it, 12 settembre 2015. URL consultato il 20 settembre 2015.
  29. ^ Lega Pro: il Cosenza pareggia 0-0 con l’Akragas al San Vito, il Catanzaro affonda, strettoweb.com, 20 settembre 2015. URL consultato il 20 settembre 2015.
  30. ^ Cosenza - Akragas affidata a Pasquale Boggi di Salerno, forzaakragas.it. URL consultato il 18 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  31. ^ Programma gare 4ª giornata, ssjuvestabia.it, 17 settembre 2015. URL consultato il 18 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  32. ^ CAMPIONATO LEGA PRO 5^ GIORNATA ANDATA 3 - 4 OTTOBRE 2015 (PDF), lega-pro.com, 18 settembre 2015. URL consultato il 21 settembre 2015.
  33. ^ CATANZARO-COSENZA 1-1, uscatanzaro1929.com, 4 ottobre 2015. URL consultato il 6 ottobre 2015.
  34. ^ Definito giorno e orario del recupero di Martina - Cosenza, ottopagine.it, 19 gennaio 2016. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  35. ^ Recupero della 18°: MARTINA – COSENZA 0 – 2. I lupi 4° con il Lecce!, resportweb.it, 27 gennaio 2016. URL consultato il 27 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2016).
  36. ^ Matera - Cosenza: fischio d'inizio a Di Ruberto di Nocera Inferiore, tuttomatera.com, 5 marzo 2016. URL consultato il 6 marzo 2016.
  37. ^ a b COSENZA-PAGANESE AFFIDATA A PRONTERA DI BOLOGNA, paganesecalcio.com. URL consultato il 9 marzo 2016.
  38. ^ Con la Lupa Castelli Romani sabato 19 marzo alle 14, ilcosenza.it, 29 febbraio 2016. URL consultato il 6 marzo 2016.
  39. ^ Cosenza-Lecce sabato 26 alle 14.30, ilcosenza.it, 4 marzo 2016. URL consultato il 6 marzo 2016.
  40. ^ Coppa Tim, con l'Ascoli domenica alle 21 al Del Duca. Criaco: "non vedo l'ora", ilcosenza.it, 27 luglio 2015. URL consultato il 28 luglio 2015.
  41. ^ Ascoli, la Coppa è già finita. Il Cosenza passa al 94', ilrestodelcarlino.it, 2 agosto 2015. URL consultato il 2 agosto 2015.
  42. ^ TIM CUP 2015/2016 - Designazioni 1º Turno Eliminatorio, aia-figc.it, 31 luglio 2015. URL consultato il 1º agosto 2015.
  43. ^ Coppa Italia Tim:Vicenza - Cosenza, le info per i tifosi ospiti, ilcosenza.it, 6 agosto 2015. URL consultato il 7 agosto 2015.
  44. ^ Vicenza-Cosenza 5-3 dopo supplementari e rigori: pagelle e interviste, vicenzapiusport.com, 9 agosto 2015. URL consultato il 10 agosto 2015.
  45. ^ Coppa Italia Tim Cup: le designazioni arbitrali del secondo turno, foggialandia.it, 6 agosto 2015. URL consultato il 7 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  46. ^ Coppa Italia: Cosenza eliminato, passa il Lecce, ntacalabria.it, 11 novembre 2015. URL consultato il 25 febbraio 2016.
  47. ^ Organico Berretti, ilcosenza.it, 5 dicembre 2014. URL consultato il 4 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2016).
  48. ^ ORGANICO Giovanissimi, ilcosenza.it, 11 dicembre 2014. URL consultato il 4 giugno 2015.
  49. ^ Organico Allievi, ilcosenza.it, 5 dicembre 2014. URL consultato il 4 giugno 2015.