Unione Sportiva Sassuolo Calcio 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Sportiva Sassuolo Calcio
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Eusebio Di Francesco
All. in seconda Italia Danilo Pierini
Presidente Italia Carlo Rossi
Serie A 12º posto
Coppa Italia Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: Consigli, Sansone (35)
Totale: Sansone (37)
Miglior marcatore Campionato: Berardi (15)
Totale: Berardi (15)
Abbonati 7.747[1]
Media spettatori 12 794[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Sassuolo Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la salvezza ottenuta nella stagione di debutto, l'allenatore Di Francesco viene confermato. Nel campionato 2014-15 i neroverdi guadagnano ancora la permanenza in massima serie, riportando anche buoni risultati (pareggi con Juventus[2] e Roma,[3] 3 vittorie in 4 confronti con le milanesi[4][5][6]) che valgono addirittura il dodicesimo posto.[7]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

La rosa e la numerazione sono aggiornate al 9 marzo 2015.[8][9]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alberto Pomini
3 Italia D Alessandro Longhi
4 Italia C Francesco Magnanelli (capitano)
5 Italia D Luca Antei
6 Ghana C Raman Chibsah
7 Italia C Simone Missiroli
8 Italia C Davide Biondini
10 Italia A Simone Zaza
11 Croazia C Šime Vrsaljko
13 Italia D Lorenzo Ariaudo[10]
14 Italia A Leonardo Pavoletti[10]
14 Grecia A Anastasios Donis[11]
15 Italia D Francesco Acerbi
16 Italia P Ciro Polito
17 Italia A Nicola Sansone
19 Algeria C Saphir Taïder
N. Ruolo Giocatore
20 Italia D Paolo Bianco
21 Italia D Thomas Manfredini[10]
21 Italia D Leonardo Fontanesi[12]
23 Italia D Marcello Gazzola
25 Italia A Domenico Berardi
26 Italia D Emanuele Terranova
28 Italia D Paolo Cannavaro
30 Slovenia C Dejan Lazarević[13]
31 Italia D Federico Peluso
32 Italia D Cesare Natali[13]
33 Italia C Matteo Brighi
47 Italia P Andrea Consigli
79 Italia P Gianluca Pegolo
83 Italia A Antonio Floro Flores
95 Italia A Ettore Gliozzi[10]
99 Italia A Sergio Floccari

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito web ufficiale della società.[14]

Staff dell'area tecnica
  • Italia Eusebio Di Francesco - Allenatore
  • Italia Danilo Pierini - Allenatore in seconda
  • Italia Francesco Tomei - Collaboratore tecnico
  • Italia Rino Gandini - Collaboratore tecnico
  • Italia Fabrizio Lorieri - Preparatore dei portieri
  • Italia Luca Morellini - Preparatore atletico
  • Italia Nicandro Vizoco - Preparatore atletico
  • Italia Franco Giammartino - Preparatore atletico
  • Italia Marco Riggio - Elaborazione dati atletici
  • Italia Dott. Claudio Pecci - Coordinatore sanitario
  • Italia Ermanno Rampinini - Supporto scientifico e coordinamento preparazione atletica
  • Italia Dott. Luca Mondazzi - Assistenza nutrizionale
  • Italia Dott. Paolo Minafra - Medico sportivo
  • Italia Andrea Acciarri - Fisioterapista
  • Italia Nicola Daprile - Fisioterapista
  • Italia Davide Valle - Fisioterapista

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
31 agosto 2014, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Sassuolo 1 – 1
referto
Cagliari Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 292[1] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Milano
14 settembre 2014, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Inter 7 – 0
referto
Sassuolo Stadio Giuseppe Meazza (34 549[1] spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Reggio nell'Emilia
21 settembre 2014, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Sassuolo 0 – 0
referto
Sampdoria Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 004[1] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Firenze
24 settembre 2014, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Fiorentina 0 – 0
referto
Sassuolo Stadio Artemio Franchi (28 175[1] spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Reggio nell'Emilia
28 settembre 2014, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Sassuolo 0 – 1
referto
Napoli Mapei Stadium-Città del Tricolore (13 935[1] spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Roma
5 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Lazio 3 – 2
referto
Sassuolo Stadio Olimpico (29 381[1] spett.)
Arbitro Tommasi (Bassano del Grappa)

Reggio nell'Emilia
19 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Sassuolo 1 – 1
referto
Juventus Mapei Stadium-Città del Tricolore (21 584[1] spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Parma
26 ottobre 2014, ore 15:00 CET
8ª giornata
Parma 1 – 3
referto
Sassuolo Stadio Ennio Tardini (11 313[1] spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Reggio nell'Emilia
28 ottobre 2014, ore 20:45 CET
9ª giornata
Sassuolo 3 – 1
referto
Empoli Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 710[1] spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Verona
2 novembre 2014, ore 15:00 CET
10ª giornata
Chievo 0 – 0
referto
Sassuolo Stadio Marcantonio Bentegodi (5 500[1] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Reggio nell'Emilia
9 novembre 2014, ore 15:00 CET
11ª giornata
Sassuolo 0 – 0
referto
Atalanta Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 776[1] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Torino
23 novembre 2014, ore 15:00 CET
12ª giornata
Torino 0 – 1
referto
Sassuolo Stadio Olimpico (15 528[1] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Reggio nell'Emilia
30 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Sassuolo 2 – 1
referto
Verona Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 234[1] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Roma
7 dicembre 2014, ore 15:00 CET
14ª giornata
Roma 2 – 2
referto
Sassuolo Stadio Olimpico (38 787[1] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Palermo
14 dicembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Palermo 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Renzo Barbera (21 086[1] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Reggio nell'Emilia
21 dicembre 2014, ore 15:00 CET
16ª giornata
Sassuolo 1 – 1
referto
Cesena Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 079[1] spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Milano
6 gennaio 2015, ore 15:00 CET
17ª giornata
Milan 1 – 2
referto
Sassuolo Stadio Giuseppe Meazza (35 034[1] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Reggio nell'Emilia
10 gennaio 2015, ore 15:00 CET
18ª giornata
Sassuolo 1 – 1
referto
Udinese Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 221[1] spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Genova
18 gennaio 2015, ore 15:00 CET
19ª giornata
Genoa 3 – 3
referto
Sassuolo Stadio Luigi Ferraris (17 822[1] spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cagliari
25 gennaio 2015, ore 15:00 CET
20ª giornata
Cagliari 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Sant'Elia (10 822[1] spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Reggio nell'Emilia
1º febbraio 2015, ore 12:30 CET
21ª giornata
Sassuolo 3 – 1
referto
Inter Mapei Stadium-Città del Tricolore (18 446[1] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Genova
8 febbraio 2015, ore 15:00 CET
22ª giornata
Sampdoria 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio Luigi Ferraris (19 710[1] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Reggio nell'Emilia
14 febbraio 2015, ore 20:45 CET
23ª giornata
Sassuolo 1 – 3
referto
Fiorentina Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 816[1] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Napoli
23 febbraio 2015, ore 19:00 CET
24ª giornata
Napoli 2 – 0
referto
Sassuolo Stadio San Paolo (46 925[1] spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Reggio nell'Emilia
1º marzo 2015, ore 15:00 CET
25ª giornata
Sassuolo 0 – 3
referto
Lazio Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 807[1] spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Torino
8 marzo 2015, ore 20:45 CET
26ª giornata
Juventus 1 – 0
referto
Sassuolo Juventus Stadium (37 506[1] spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Reggio nell'Emilia
15 marzo 2015, ore 15:00 CET
27ª giornata
Sassuolo 4 – 1
referto
Parma Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 525[1] spett.)
Arbitro Cervellera (Taranto)

Empoli
22 marzo 2015, ore 12:30 CET
28ª giornata
Empoli 3 – 1
referto
Sassuolo Stadio Carlo Castellani (7 703[1] spett.)
Arbitro Tommasi (Bassano del Grappa)

Reggio nell'Emilia
4 aprile 2015, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Sassuolo 1 – 0
referto
Chievo Mapei Stadium-Città del Tricolore (10 686[1] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Bergamo
12 aprile 2015, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (15 311[1] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Reggio nell'Emilia
19 aprile 2015, ore 12:30 CEST
31ª giornata
Sassuolo 1 – 1
referto
Torino Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 500 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Verona
26 aprile 2015, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Verona 3 – 2
referto
Sassuolo Stadio Marcantonio Bentegodi (18 375 spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Reggio nell'Emilia
29 aprile 2015, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Sassuolo 0 – 3
referto
Roma Mapei Stadium-Città del Tricolore (12 196 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Reggio nell'Emilia
3 maggio 2015, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Sassuolo 0 – 0
referto
Palermo Mapei Stadium-Città del Tricolore (11 321 spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Cesena
10 maggio 2015, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Cesena 2 – 3
referto
Sassuolo Orogel Stadium-Dino Manuzzi (13 712 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Reggio Emilia
17 maggio 2015, ore 12:30 CEST
36ª giornata
Sassuolo 3 – 2
referto
Milan Mapei Stadium-Città del Tricolore (13 777 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Udine
24 maggio 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Udinese 0 – 1
referto
Sassuolo Stadio Friuli
Arbitro Abisso (Palermo)

Reggio nell'Emilia
31 maggio 2015, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Sassuolo 3 – 1
referto
Genoa Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Cervellera (Taranto)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Reggio nell'Emilia
21 agosto 2014, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Sassuolo 4 – 1 Cittadella Mapei Stadium-Città del Tricolore (1 316 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Reggio nell'Emilia
2 dicembre 2014, ore 21:00 CET
Quarto turno
Sassuolo 1 – 0 Pescara Mapei Stadium-Città del Tricolore

Milano
13 gennaio 2015, ore 21:00 CEST
Ottavi di finale
Milan 2 – 1 Sassuolo Stadio Giuseppe Meazza (8 393 spett.)
Arbitro Tommasi (Bassano del Grappa)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af Statistiche Spettatori Serie A 2014-2015, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 2 settembre 2014.
  2. ^ Stefano Cantalupi, Sassuolo-Juventus 1-1: segnano Zaza e Pogba, Roma a −1 dai bianconeri, in La Gazzetta dello Sport, 18 ottobre 2014.
  3. ^ Andrea Pugliese, Roma-Sassuolo 2-2, doppiette di Zaze e Ljajic. Garcia a −3 dalla Juve, in La Gazzetta dello Sport, 6 dicembre 2014.
  4. ^ Armando Ossorio, Milan-Sassuolo 1-2: debutto amaro per Cerci, la copertina è di Zaza, in repubblica.it, 6 gennaio 2015.
  5. ^ Luca Taidelli, Sassuolo-Inter 3-1, a segno Zaza, Sansone, Berardi (rig) e Icardi, in La Gazzetta dello Sport, 1º febbraio 2015.
  6. ^ Francesco Carci, Sassuolo-Milan 3-2, Berardi si conferma bestia nera dei lombardi, in repubblica.it, 17 maggio 2015.
  7. ^ Andrea Tosi, Sassuolo-Genoa 3-1: Zaza e Berardi show, i rossoblu chiudono al 6º posto, in La Gazzetta dello Sport, 31 maggio 2015.
  8. ^ Rosa attuale, sassuolocalcio.it. URL consultato il 9 marzo 2015.
  9. ^ Rosa attuale (Lega), legaseriea.it. URL consultato il 9 marzo 2015.
  10. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  11. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  12. ^ Aggregato dalla Primavera
  13. ^ a b Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  14. ^ Staff tecnico, sassuolocalcio.it. URL consultato il 28 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio