Andrea Belotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Belotti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181[1] cm
Peso 72[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Torino
Carriera
Giovanili
2003-2006 Grumellese
2006-2012 AlbinoLeffe
Squadre di club1
2011-2013 AlbinoLeffe 39 (14)
2013-2015 Palermo 62 (16)
2015- Torino 35 (12)
Nazionale
2012 Italia Italia U-19 6 (2)
2012-2013 Italia Italia U-20 9 (4)
2013-2015 Italia Italia U-21 18 (9)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 maggio 2016

Andrea Belotti (Calcinate, 20 dicembre 1993) è un calciatore italiano, attaccante del Torino.

Considerato uno dei talenti emergenti del calcio italiano,[2][3][4] è soprannominato Gallo,[5][6] nomignolo proveniente dal cognome di un suo caro amico d'infanzia che per gioco gli ha suggerito di esultare a ogni gol segnato mimando una cresta con la mano aperta sulla fronte.[7][8]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera alternandosi tra la mediana e la fascia[9], salvo poi adattarsi a prima punta sotto la guida di Alessio Pala ai tempi in cui militava nella primavera dell'AlbinoLeffe.[10] Paragonato a Gianluca Vialli per prestanza fisica e doti tecniche,[11] è un attaccante in grado di coprire ogni ruolo lungo il versante offensivo che ama svariare su tutto il fronte d'attacco.

Tra le sue caratteristiche spiccano la rapidità nei movimenti, forza fisica e senso della posizione. Il suo contributo risulta prezioso anche in fase di non possesso.[12]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Albinoleffe[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver mosso i primi passi all'oratorio di Gorlago[13] e nella Grumellese,[14] sostiene un provino con l'Atalanta non andato a buon fine[15] e così si accorda con l'AlbinoLeffe, con cui cresce nel suo settore giovanile debuttando in prima squadra nella stagione 2011-2012, anno in cui gioca 8 partite in Serie B impreziosite da 2 gol. Nella stagione successiva fa parte a tutti gli effetti della prima squadra con cui gioca 31 partite in Lega Pro Prima Divisione, segnando anche 12 reti; chiude l'annata anche con una presenza in Coppa Italia, che lo rendono il calciatore con più presenze e con più reti in stagione. Data la presenza nella rosa dell'AlbinoLeffe dell'omonimo Mauro, Andrea è stato soprannominato Belottino.[16][17]

Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato la partita di Coppa Italia AlbinoLeffe-Turris (4-1), il 2 settembre si trasferisce al Palermo in prestito oneroso (500.000 euro)[18] con diritto di riscatto della metà del cartellino[19] fissato a 2,5 milioni di euro.[20] Esordisce in maglia rosanero il 24 settembre seguente, entrando in campo 74' per Davide Di Gennaro e realizzando l'assist per Kyle Lafferty per la rete che chiude l'incontro perso per 2-1 in casa del Bari.[21] Segna il suo primo gol in maglia rosanero nella partita giocata il 5 ottobre contro il Brescia (1-1), consentendo alla squadra di pareggiare. Realizza la sua prima doppietta da professionista, decisiva per la vittoria sul Novara (2-1). S'infortuna all'adduttore il 26 dicembre 2013 durante la partita vinta per 1-0 sulla Ternana,[22][23] tornando in campo il 10 marzo 2014 nei minuti finali di Juve Stabia-Palermo (0-3). Il 26 aprile 2014 torna a giocare titolare in Latina-Palermo (1-3) della 36ª giornata, a quattro mesi esatti dalla sua ultima apparizione nell'"11 di partenza", ossia Palermo-Ternana (1-0) della 20ª giornata. Il 3 maggio 2014, dopo la vittoria contro il Novara per 1-0 in trasferta, ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d'anticipo. Chiude la stagione con 24 presenze in campionato e 10 gol, fra cui un'altra doppietta nella 41ª giornata in trasferta contro la Ternana, decisiva per il 2-1 finale.

Il 18 giugno 2014 il Palermo esercita il diritto di riscatto di mezzo cartellino del giocatore[24][25] in cambio dei 2,5 milioni di euro già pattuiti, ottenendo un'opzione per il riscatto dell'altra metà per 3,5 milioni di euro.[20][18] In vista della stagione 2014-2015 cambia numero passando dal 30 al 99 su consiglio degli amici.[26] Esordisce in Serie A il 31 agosto 2014, a 20 anni, entrando al 76' di Palermo-Sampdoria (1-1) della prima giornata di campionato al posto di Paulo Dybala.[27] Il 12 settembre seguente il cartellino del giocatore viene interamente riscattato dal Palermo.[28] Il 24 settembre, in Napoli-Palermo (3-3) della quarta giornata di campionato, gioca per la prima volta da titolare in massima serie segnando le sue prime due reti in carriera in Serie A. Il 13 dicembre 2014 entra all'88' di Palermo-Sassuolo e nel tempo di recupero segna il gol del definitivo 2-1, regalando la vittoria ed il settimo risultato utile consecutivo alla compagine del capoluogo siculo (eguagliando il record della stagione 2009-2010 con in panchina Delio Rossi). Viene utilizzato in tutte le 38 partite del campionato, soprattutto a partita in corso, nelle quali realizza 6 gol.

Torino[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 agosto 2015 viene acquistato a titolo definitivo dal Torino[29] per 7,5 milioni di euro. Il 28 novembre 2015 nella partita del Torino in casa contro il Bologna segna la sua prima rete in Serie A con la maglia granata. Il 16 gennaio 2016, in occasione della partita contro il Frosinone (4-2), realizza la sua prima doppietta con la maglia granata. Il 3 febbraio del 2016 realizza la sua seconda doppietta conto la Sampdoria, realizzando il secondo gol negli ultimi secondi di recupero. Il 3 aprile 2016 con un gol su rigore al 73' consente al Torino di battere l'Inter in rimonta al Meazza. Realizza 11 reti nel girone di ritorno e chiude il campionato con un totale di 12 gol in 35 presenze.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha totalizzato 6 presenze con l'Under-19 (con 2 gol) e 9 presenze con l'Under-20 (con 4 reti all'attivo).

Esordisce in Nazionale Under-21 il 14 agosto 2013, a 19 anni, realizzando un gol nell'amichevole vinta per 4-1 in casa della Slovacchia, sotto la direzione di Luigi Di Biagio. Il 5 settembre gioca la partita di qualificazione agli Europei Under-21 del 2015 persa per 3-1 in casa contro il Belgio, segnando il primo gol nel girone il 14 novembre successivo nel 3-0 contro l'Irlanda del Nord. Il 5 settembre 2014, nella partita vinta per 3-2 contro la Serbia Under-21 valevole ancora per le qualificazioni all'Europeo di categoria, segna la sua prima doppietta con gli Azzurrini.

Prende parte all'Europeo Under-21 2015 in Repubblica Ceca, segnando un gol nella terza partita del girone, vinta 3-1 contro l'Inghilterra.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Italia AlbinoLeffe B 8 2 CI 0 0 - - - - - - 8 2
2012-2013 1D 31 12 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 32 12
ago.-set. 2013 1D 0 0 CI+CI-LP 1+0 0 - - - - - - 1 0
Totale AlbinoLeffe 39 14 2 0 - - - - 41 14
set. 2013-2014 Italia Palermo B 24 10 CI - - - - - - - - 24 10
2014-2015 A 38 6 CI 1 0 - - - - - - 39 6
ago. 2015 A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Palermo 62 16 2 0 - - - - 64 16
ago. 2015-2016 Italia Torino A 35 12 CI 1 0 - - - - - - 36 12
Totale carriera 136 42 5 0 - - - - 141 42

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-8-2013 Senec Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 4 Italia Italia Under-21 Amichevole 1
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2013 Nicosia Cipro Under-21 Cipro 0 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
15-10-2013 Genk Belgio Under-21 Belgio 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-11-2013 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 1
19-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 1 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
4-6-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 4 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Amichevole 1
13-8-2014 Ploiești Romania Under-21 Romania 2 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 77’ 77’
5-9-2014 Pescara Italia Under-21 Italia 3 – 2 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 2
9-9-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 7 – 1 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 1 Uscita al 64’ 64’
10-10-2014 Zlaté Moravce Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 1 Uscita al 88’ 88’
14-10-2014 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 1 Slovacchia Slovacchia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 1 Uscita al 77’ 77’
17-11-2014 Matera Italia Under-21 Italia 0 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole - Uscita al 84’ 84’
27-3-2015 Paderborn Germania Under-21 Germania 2 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 62’ 62’
30-3-2015 Benevento Italia Under-21 Italia 0 – 1 Serbia Serbia Under-21 Amichevole - Ingresso al 55’ 55’
18-6-2015 Olomouc Italia Under-21 Italia 1 – 2 Svezia Svezia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno - Uscita al 78’ 78’
21-6-2015 Uherské Hradiště Italia Under-21 Italia 0 – 0 Portogallo Portogallo Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno - Uscita al 85’ 85’
24-6-2015 Olomouc Inghilterra Under-21 Inghilterra 1 – 3 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno 1
Totale Presenze 18 Reti 9

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palermo: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Andrea Belotti, torinofc.it. URL consultato il 4 luglio 2016.
  2. ^ Andrea Belotti : 1993 - Italia | Generazione di Talenti
  3. ^ Calciatori di talento: ANDREA BELOTTI
  4. ^ Generazione di Fenomeni - Andrea Belotti, da Bergamo a Palermo, sognando il Milan sulle orme di Shevchenko - Goal.com
  5. ^ E il gallo cantò due volte. Palermo-Novara 2-1 Palermocalcio.it
  6. ^ Tutti ai piedi del 'Gallo'. Il futuro è già qui Livesicilia.it
  7. ^ Gallo, parla l'ispiratore dell'esultanza di Belotti: "Andrea un vero amico, la sua forza è l'umiltà. Palermo lo incanta, può fare 15 gol" Palermo24.net
  8. ^ Zamparini, 500 partite in rosa. Belotti stappa lo champagne Linksicilia.it
  9. ^ Belotti: "Prima facevo il centrocampista. Se sono un attaccante lo devo a..." Mediagol.it
  10. ^ Bergomi: "Belotti, ricordo quando ti affrontai..." Mediagol.it
  11. ^ Belotti, gol da predestinato. Con la benedizione di Mondonico... Gianlucadimarzio.com
  12. ^ Evani: "Belotti attaccante vero, come lui pochi" Mediagol.it
  13. ^ Padre Belotti: "Atalanta, ricordi quel provino?" Mediagol.it
  14. ^ Da Gorlago alla Nazionale. La storia di Andrea Belotti, nuova stella del Palermo Bergamonews.it
  15. ^ Belotti: "Io scartato dall'Atalanta, poi..." Mediagol.it
  16. ^ L'AlbinoLeffe torna alla vittoria: 2-1 sul Cuneo Albinoleffe.com
  17. ^ L'uomo del giorno: Mauro Belotti "sono molto contento per la crescita del gruppo" Albinoleffe.com
  18. ^ a b Palermo-Belotti: le cifre del riscatto. Tutti i dettagli Palermo24.net
  19. ^ Presi Belotti e Verre. Viviano in prestito all'Arsenal Palermocalcio.it
  20. ^ a b Belotti rosanero a metà. Per Kurtic si va alle buste Livesicilia.it
  21. ^ Kappao al San Nicola. Il Palermo perde 2-1 Palermocalcio.it
  22. ^ Palermo, Belotti: "Il mio infortunio è stato grave, farò di tutto per esserci contro il Bari" Tuttopalermo.net
  23. ^ Palermo sorridi, torna Belotti Lagazzettapalermitana.it
  24. ^ Acquistata la metà di Belotti Palermocalcio.it
  25. ^ Il Palermo Calcio riscatta la compartecipazione di Andrea Belotti Albinoleffe.com
  26. ^ Fabrizio Vitale, Vai Super Gallo!, in La Gazzetta dello Sport, 10 agosto 2014, p. 45.
  27. ^ Palermo-Samodoria 1-1 Palermocalcio.it
  28. ^ Riscattata la seconda metà di Belotti. "Ringrazio la società per la fiducia" Palermocalcio.it
  29. ^ Belotti al Toro Torinofc.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Gorlago

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]