Erick Pulgar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Erick Pulgar
Nazionalità Cile Cile
Altezza 187 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
????-2011Dep. Antofagasta
Squadre di club1
2011-2014Dep. Antofagasta38 (2)
2014-2015Univ. Católica35 (7)
2015-2019Bologna100 (10)
2019-Fiorentina37 (7)
Nazionale
2015-Cile Cile24 (1)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro USA 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2020

Erick Antonio Pulgar Farfán (Antofagasta, 15 gennaio 1994) è un calciatore cileno, centrocampista della Fiorentina e della nazionale cilena.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Mediano dalle spiccate qualità tecniche individuali, giocando spesso come regista, possiede una buona visione di gioco, dote che gli permette in costruzione di verticalizzare lanciando palloni precisi per i compagni offensivi. Caparbio anche in interdizione, non tira mai indietro il piede ed è sempre pronto al duello fisico. Si dimostra inoltre un ottimo tiratore dei calci piazzati, ma soprattutto è un eccellente rigorista segno ulteriore di qualità e freddezza, ha messo a segno in carriera 11 penalty su 12 calciati.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi in Cile: Deportes Antofagasta e Universidad Católica[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto in Cile, inizialmente impiegato nel ruolo di difensore, debutta all'età di 17 anni nella Serie B cilena con il Deportes Antofagasta[3]. Dopo un periodo di ambientamento nella massima serie cilena, conquistata al termine della stagione 2011, inizia ad essere schierato a centrocampo, come regista o mezzala con licenza di inserimento. Le prestazioni nel nuovo ruolo gli consentono di conquistare il posto da titolare e di collezionare complessivamente 49 presenze e 2 reti nelle quattro stagioni disputate nel Deportes Antofagasta. Nel luglio 2014 viene acquistato dalla Universidad Católica, compagine in cui le 7 reti messe a segno in 35 partite di campionato gli valgono la convocazione in nazionale maggiore da parte del Commissario Tecnico Jorge Sampaoli.[4]

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 agosto 2015 si trasferisce a titolo definitivo al Bologna.[5]. L'esordio in maglia rossoblu, ed in Serie A, avviene il 22 agosto seguente, alla prima giornata di campionato, quando subentra a Marco Crimi nella gara in trasferta contro la Lazio, terminata con il punteggio di 2-1 in favore dei biancocelesti. Il 4 febbraio 2018 nell'incontro con la Fiorentina valevole per il campionato di Serie A realizza il gol del momentaneo pareggio, direttamente da corner, proprio come aveva realizzato Jordan Veretout nello stesso match qualche minuto prima. I 3 punti sono poi stati portati a casa dalla viola, che vinse per 2-1 grazie al goal di Federico Chiesa.

L'11 gennaio 2019 ha rinnovato il contratto con il Bologna,[6] trovando poi le sue prime due reti del quarto campionato in rossoblu nel seguente marzo, realizzando due calci di rigore nelle vittorie consecutive contro Cagliari e Torino, molto importanti nella lotta per la salvezza.[7] L'8 aprile, nella sfida salvezza col Chievo, realizza la sua prima doppietta in serie A, trasformando due calci di rigore nella partita vinta poi per 3-0.[8]

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 agosto 2019 viene acquistato a titolo definitivo dalla Fiorentina per circa 10 milioni di euro.[9] L'esordio con i viola avviene il successivo 18 agosto nel terzo turno di Coppa Italia vinto per 3-1 in casa contro il Monza, mentre il suo primo goal con la maglia della viola, arriva su rigore nella prima di campionato il 24 agosto seguente, portando provvisoriamente in vantaggio la squadra viola, nella sfida interna contro il Napoli, partita poi persa per 3-4.[10][11] Il 5 luglio del 2020 sigla una doppietta decisiva nella vittoria per 2-1 in trasferta contro il Parma, segnando entrambe le reti su calcio di rigore.[12] Nella sua prima stagione con la viola si conferma una pedina fondamentale nella scacchiera prima di Montella e poi di Iachini. Totalizzerà ben trentasette presenze e 7 gol.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo esordio nella nazionale cilena il 29 gennaio del 2015, nell'amichevole disputata contro la nazionale statunitense vinta dal Cile per 3-2. Successivamente a distanza di un anno e mezzo dal debutto in nazionale, viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[13] Gioca una sola partita il 22 giugno 2016, nella semifinale vinta per 2-0 contro la Colombia, subentrando al 30esimo di gioco al posto di Pedro Pablo Hernández.

Si guadagna il posto da titolare alla vigilia della Copa America 2019. Nelle sei partite del torneo, giocate tutte da titolare, segna un gol all'esordio il 18 giugno, nella gara contro il Giappone. Il 29 giugno successivo, sigla anche uno dei rigori, nel quarto di finale vinto dalla Roja ai calci di rigore contro la Colombia.[14] Complessivamente, riveste un ruolo determinante nella squadra, chiudendo nel migliore dei modi la sua stagione più prolifica.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 agosto 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011 Cile Dep. Antofagasta PB 1 0 CC 0 0 - - - - - - 1 0
2012 PD 0 0 CC 3 0 - - - - - - 3 0
2013 PD 5 2 CC 6 0 - - - - - - 11 2
2013-2014 PD 32 0 CC 2 0 - - - - - - 34 0
Totale Dep. Antofagasta 38 2 11 0 - - - - 49 2
2014-2015 Cile Univ. Católica PD 35 7 CC 3 1 CS 2 0 - - - 40 8
Totale Universidad Católica 35 7 3 1 2 0 - - 40 8
2015-2016 Italia Bologna A 13 0 CI 0 0 - - - - - - 13 0
2016-2017 A 27 1 CI 3 0 - - - - - - 30 1
2017-2018 A 32 3 CI 1 0 - - - - - - 33 3
2018-2019 A 28 6 CI 2 0 - - - - - - 30 6
Totale Bologna 100 10 6 0 - - - - 106 10
2019-2020 Italia Fiorentina A 37 7 CI 4 0 - - - - - - 41 7
Totale carriera 210 26 24 1 2 0 - - 236 27

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Cile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-1-2015 Rancagua Cile Cile 3 – 2 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
26-3-2015 Sankt Pölten Iran Iran 2 – 0 Cile Cile Amichevole - Uscita al 46’ 46’
1-6-2016 San Diego Messico Messico 1 – 0 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
22-6-2016 Chicago Colombia Colombia 0 – 2 Cile Cile Coppa America Centenario - Semifinale - Ingresso al 30’ 30’
11-10-2016 Ñuñoa Cile Cile 2 – 1 Perù Perù Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 89’ 89’
5-10-2017 Santiago del Cile Cile Cile 2 – 1 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 90+2’ 90+2’
10-10-2017 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 46’ 46’
27-3-2018 Aalborg Danimarca Danimarca 0 – 0 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
4-6-2018 Graz Serbia Serbia 0 – 1 Cile Cile Amichevole - Uscita al 87’ 87’
11-9-2018 Suwon Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
17-10-2018 Santiago de Querétaro Messico Messico 0 – 1 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
16-11-2018 Rancagua Cile Cile 2 – 3 Costa Rica Costa Rica Amichevole -
21-11-2018 Temuco Cile Cile 4 – 1 Honduras Honduras Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
23-3-2019 San Diego Messico Messico 3 – 1 Cile Cile Amichevole -
27-3-2019 Houston Stati Uniti Stati Uniti 1 – 1 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
6-6-2019 La Serena Cile Cile 2 – 1 Haiti Haiti Amichevole - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 63’ 63’
18-6-2019 San Paolo Giappone Giappone 0 – 4 Cile Cile Coppa America 2019 - 1º turno 1
21-6-2019 Salvador Ecuador Ecuador 1 – 2 Cile Cile Coppa America 2019 - 1º turno -
24-6-2019 Rio de Janeiro Cile Cile 0 – 1 Uruguay Uruguay Coppa America 2019 - 1º turno -
29-6-2019 San Paolo Colombia Colombia 0 – 0
(4 – 5 dcr)
Cile Cile Coppa America 2019 - Quarti di finale -
3-7-2019 Porto Alegre Cile Cile 0 – 3 Perù Perù Coppa America 2019 - Semifinale - Ammonizione al 74’ 74’
6-7-2019 San Paolo Argentina Argentina 2 – 1 Cile Cile Coppa America 2019 - Finale 3º posto - Ammonizione al 45+1’ 45+1’
12-10-2019 Alicante Colombia Colombia 0 – 0 Cile Cile Amichevole -
15-10-2019 Alicante Guinea Guinea 2 – 3 Cile Cile Amichevole - Uscita al 65’ 65’
Totale Presenze 24 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ transfermarkt.it, https://www.transfermarkt.it/erick-pulgar/elfmetertore/spieler/215616.
  2. ^ numero-diez.com, https://www.numero-diez.com/pulgar-fiorentina-bologna/.
  3. ^ Fantacalcio Serie A 2015/16: alla scoperta di… Erick Pulgar, mondopallone.it. URL consultato il 23 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2015).
  4. ^ Erick Pulgar a un passo dal Bologna, corrieredibologna.corriere.it.
  5. ^ Pulgar al Bologna, Bolognafc.it. URL consultato il 23 agosto 2015 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2015).
  6. ^ Bologna-Fiorentina 1-2, decide Chiesa dopo due 'gol olimpici', in Repubblica.it, 4 febbraio 2018. URL consultato il 31 marzo 2018.
  7. ^ Il bivio di Pulgar: da un lato, la rassegnazione. Dall'altro, il gol-partita - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 17 marzo 2019.
  8. ^ Due rigori di Pulgar scacciano l'ansia, Dijks ci mette il sigillo: Bologna-Chievo 3-0, i rossoblù tornano in zona salvezza., su zerocinquantuno.it.
  9. ^ PULGAR È UN NUOVO CALCIATORE DELLA FIORENTINA, in it.violachannel.tv.
  10. ^ Fiorentina-Napoli 1-0, Pulgar porta in vantaggio i viola su calcio di rigore -Sempre su calcio di rigore segnerà a Genova contro il Genoa TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 25 agosto 2019.
  11. ^ Fiorentina-Napoli 3-4 Doppio Insigne gli azzurri partono col piede giusto, su repubblica.it.
  12. ^ firenzetoday.it, https://www.firenzetoday.it/sport/parma-fiorentina-1-2-tabellino-serie-a-5-luglio-2020.html.
  13. ^ (ES) NÓMINA DE LA SELECCIÓN CHILENA PARA LA COPA AMÉRICA CENTENARIO 2016, su anfp.cl, 16 maggio 2016. URL consultato il 17 maggio 2016.
  14. ^ Pulgar, la festa del Cile in Copa América: segna il rigore e poi irride Mina, su gianlucadimarzio.com.
  15. ^ Da 0 a 10, il Pagellone della Copa America, su it.eurosport.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]