Sliema Wanderers Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sliema Wanderers F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The Blues, The Wanderers
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro e Blu.svg Azzurro, blu
Inno Up the Blues
Dati societari
Città Sliema
Nazione Malta Malta
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Malta.svg MFA
Campionato Premier League (Malta)
Fondazione 1909
Presidente Keith Perry[1]
Allenatore Italia Andrea Pisanu[2]
Stadio Tigne Sports Complex
(1.000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 26 Campionati maltesi
Trofei nazionali 21 Coppe di Malta

3 Supercoppe di Malta

Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sliema Wanderers Football Club, meglio noto come Sliema Wanderers, è una società calcistica maltese con sede nella città di Sliema.

Fondato nel 1909, il club è il più titolato del paese: vanta infatti in bacheca 26 campionati maltesi (record nazionale, condiviso con il Floriana), 21 Coppe di Malta (record nazionale) e 3 Supercoppe di Malta.

Nella stagione 2019-2020 ha partecipato alla BOV Premier League, la massima divisione nazionale, di cui detiene il record di partecipazioni (103).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1909[3], e l'origine del suo nome è fatta risalire alla folta componente inglese dei primi anni, che trasse ispirazione dal nome di alcune squadre con lo stesso appellativo già fondate in Inghilterra (Bolton e Wolverhampton). Fin dall'anno di nascita prese parte alla prima edizione del campionato maltese di calcio (1909-10), nella quale ottenne il secondo posto alle spalle dei vincitori del Floriana[4].

La prima vittoria in campionato arrivò dieci anni più tardi, con il titolo del 1919-20. Da quel primo successo, il club ha dominato la scena del calcio maltese per i successivi 50 anni, contendendosi la palma di migliore squadra dell'isola con i rivali del Floriana e riuscendo ad essere presente nell'albo d'oro dei vincitori del campionato almeno una volta in ogni decade. Del 1935 è invece la prima vittoria nella Coppa di Malta.

La fine degli anni '70 vide un appannamento dei risultati del club, che dopo il titolo del 1976 riuscì ad aggiudicarsi la vittoria in campionato solamente in due occasioni (1989 e 1996) nei successivi vent'anni (dopo aver subito addirittura la prima e tutt'ora unica storica retrocessione nel 1983).

Il periodo recente ha visto la squadra aggiudicarsi il titolo in tre occasioni consecutive fra il 2003 ed il 2005; restano questi, ad oggi, gli ultimi successi raggiunti in campionato.

La squadra resta al giorno d'oggi la più titolata di Malta, e detiene il record di vittorie in campionato (26), condiviso con il Floriana, e nella coppa nazionale (21).

Il sodalizio dispone inoltre di una squadra di calcio a 5, che attualmente prende parte alla massima divisione nazionale.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dello Sliema Wanderers Football Club
  • 1909: fondazione del club
  • 1909-10 - 2° nella Premier League Malti
  • 1910-11 - Campionato non disputatosi
  • 1911-12 - 5° nella Premier League Malti
  • 1912-13 - 3° nella Premier League Malti
  • 1913-14 - Non partecipa al campionato
  • 1914-15 - 3° nella Premier League Malti
  • 1915-16 - Campionato non disputatosi
  • 1916-17 - 2° nella Premier League Malti
  • 1917-18 - 3° nella Premier League Malti
  • 1918-19 - 4° nella Premier League Malti
  • 1919-20 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (1º titolo)

  • 1920-21 - Eliminato dalla competizione
  • 1921-22 - 2° nella Premier League Malti
  • 1922-23 - Flag of Malta (1898–1923).svg Campione di Malta (2º titolo)
  • 1923-24 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (3º titolo)
  • 1924-25 - 2° nella Premier League Malti
  • 1925-26 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (4º titolo)
  • 1926-27 - 2° nella Premier League Malti
  • 1927-28 - 5° nella Premier League Malti
  • 1928-29 - 2° nella Premier League Malti
  • 1929-30 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (5º titolo)

  • 1930-31 - 2° nella Premier League Malti
  • 1931-32 - 2° nella Premier League Malti
  • 1932-33 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (6º titolo)
  • 1933-34 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (7º titolo)
  • 1934-35 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (1º titolo)
  • 1935-36 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (8º titolo)
Vince la Coppa di Malta (2º titolo)
  • 1936-37 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (3º titolo)
  • 1937-38 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (9º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
  • 1938-39 - Star*.svg Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (10º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
  • 1939-40 - Flag of Malta (1923–1943).svg Campione di Malta (11º titolo)
Vince la Coppa di Malta (4º titolo)

  • 1941-44 - Campionato e Coppa di Malta non disputatesi
  • 1944-45 - Non partecipa al campionato
Finalista in Coppa di Malta
  • 1945-46 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (5º titolo)
  • 1946-47 - 4° nella Premier League Malti
  • 1947-48 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (6º titolo)
  • 1948-49 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (12º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
  • 1949-50 - 3° nella Premier League Malti

  • 1950-51 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (7º titolo)
  • 1951-52 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (8º titolo)
  • 1952-53 - 4° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1953-54 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (13º titolo)
  • 1954-55 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1955-56 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (14º titolo)
Vince la Coppa di Malta (9º titolo)
  • 1956-57 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (15º titolo)
  • 1957-58 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1958-59 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (10º titolo)
  • 1959-60 - 5° nella Premier League Malti

  • 1960-61 - 3° nella Premier League Malti
  • 1961-62 - 3° nella Premier League Malti
  • 1962-63 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (11º titolo)
  • 1963-64 - Flag of Malta (1943–1964).svg Campione di Malta (16º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1964-65 - Malta Campione di Malta (17º titolo)
Vince la Coppa di Malta (12º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1965-66 - Malta Campione di Malta (18º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1966-67 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1967-68 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (13º titolo)
  • 1968-69 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (14º titolo)
Eliminato al secondo turno in Coppa delle Coppe
  • 1969-70 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe

  • 1970-71 - Malta Campione di Malta (19º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Fiere
  • 1971-72 - Malta Star*.svg Star*.svg Campione di Malta (20º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al secondo turno in Coppa dei Campioni
  • 1972-73 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1973-74 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (14º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1974-75 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
  • 1975-76 - Malta Campione di Malta (21º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1976-77 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni
  • 1977-78 - 3° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1978-79 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (16º titolo)
  • 1979-80 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe

  • 1980-81 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1981-82 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
Eliminato al primo turno in Coppa delle Coppe
Finalista in Coppa di Malta
  • 1987-88 - 2° nella Premier League Malti
  • 1988-89 - Malta Campione di Malta (22º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1989-90 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (17º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa dei Campioni

  • 1990-91 - 5° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1991-92 - 3° nella Premier League Malti
  • 1992-93 - 7° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 1993-94 - 5° nella Premier League Malti
Eliminato al turno preliminare in Coppa delle Coppe
  • 1994-95 - 2° nella Premier League Malti
  • 1995-96 - Malta Campione di Malta (23º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 1996-97 - 4° nella Premier League Malti
Vince la Supercoppa di Malta (1º titolo)
Eliminato al secondo turno in Coppa UEFA
  • 1997-98 - 3° nella Premier League Malti
  • 1998-99 - 3° nella Premier League Malti
Eliminato al secondo turno in Coppa Intertoto
Vince la Coppa di Malta (18º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA

  • 2000-01 - 2° nella Premier League Malti
Vince la Supercoppa di Malta (2º titolo)
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 2001-02 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 2002-03 - Malta Campione di Malta (24º titolo)
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 2003-04 - Malta Campione di Malta (25º titolo)
Vince la Coppa di Malta (19º titolo)
Eliminato al secondo turno di qualificazione in Champions League
  • 2004-05 - Malta Campione di Malta (26º titolo)
Eliminato al primo turno di qualificazione in Champions League
  • 2005-06 - 2° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno di qualificazione in Champions League
  • 2006-07 - 2° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 2007-08 - 4° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Coppa UEFA
  • 2008-09 - 5° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (20º titolo)
  • 2009-10 - 3° nella Premier League Malti
Vince la Supercoppa di Malta (3º titolo)
Eliminato al primo turno in Europa League

  • 2010-11 - 7° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Europa League
  • 2011-12 - 5° nella Premier League Malti
  • 2012-13 - 4° nella Premier League Malti
  • 2013-14 - 5° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
Eliminato al primo turno in Europa League
  • 2014-15 - 6° nella Premier League Malti
Eliminato al primo turno in Europa League
  • 2015-16 - 7° nella Premier League Malti
Vince la Coppa di Malta (21º titolo)
  • 2016-17 - 6° nella Premier League Malti
Finalista in Coppa di Malta
  • 2017-18 - 7° nella Premier League Malti
  • 2018-19 - 5° nella Premier League Malti
  • 2019-20 - 10° nella Premier League Malti[5]

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Nata inizialmente con una maglia di colore giallo, la squadra adottò come colori il blu (per ricordare il mare e la vocazione marittima del borgo di Sliema) e l'azzurro (in onore alla chiesa di Nostra Signora Stella del Mare, prima parrocchia della città) nello stesso anno di fondazione, per distinguersi dalla squadra rivale, il Floriana[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1919-20, 1922-23, 1923-24, 1925-26, 1929-30, 1932-33, 1933-34, 1935-36, 1937-38, 1938-39, 1939-40, 1948-49, 1953-54, 1955-56, 1956-57, 1963-64, 1964-65, 1965-66, 1970-71, 1971-72, 1975-76, 1988-89, 1995-96, 2002-03, 2003-04, 2004-05
1934-1935, 1935-1936, 1936-1937, 1939-1940, 1945-1946, 1947-1948, 1950-1951, 1951-1952, 1955-1956, 1958-1959, 1962-1963, 1964-1965, 1967-1968, 1968-1969, 1973-1974, 1978-1979, 1989-1990, 1999-2000, 2003-2004, 2008-2009, 2015-2016
1996, 2000, 2009
1983-84

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1909-1910, 1916-1917, 1921-1922, 1924-1925, 1926-1927, 1928-1929, 1930-1931, 1931-1932, 1934-1935, 1945-1946, 1954-1955, 1957-1958, 1958-1959, 1966-1967, 1967-1968, 1969-1970, 1972-1973, 1974-1975, 1976-1977, 1979-1980, 1980-1981, 1981-1982, 1987-1988, 1989-1990, 1994-1995, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2005-2006, 2006-2007
Terzo posto: 1912-1913, 1914-1915, 1917-1918, 1936-1937, 1947-1948, 1949-1950, 1951-1952, 1960-1961, 1961-1962, 1962-1963, 1977-1978, 1978-1979, 1984-1985, 1991-1992, 1997-1998, 1998-1999
Finalista: 1937-1938, 1938-1939, 1944-1945, 1948-1949, 1952-1953, 1954-1955, 1957-1958, 1963-1964, 1970-1971, 1971-1972, 1979-1980, 1981-1982, 1986-1987, 1990-1991, 1995-1996, 2001-2002, 2002-2003, 2006-2007, 2013-2014
Semifinalista: 2017-2018
Finalista: 1988, 1989, 1990, 2001, 2003, 2004, 2005, 2016

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Lo Sliema Wanderers vanta 39 partecipazioni alle coppe Europee, la prima delle quali è datata 1964; in tale occasione, la squadra fu eliminata dai gallesi del Borough United nel primo turno preliminare della Coppa delle Coppe 1963-1964[6]. L'anno successivo, il club fu la prima compagine maltese ad aggiudicarsi un successo in una partita valevole per una competizione europea, sconfiggendo i campioni di Grecia del Panathīnaïkos per 1 a 0[7].

La squadra ha ottenuto il passaggio del turno solamente in quattro occasioni, di cui una nella Coppa dei Campioni 1971-1972 (eliminando gli islandesi del IA Akranes) ed una nella Champions League 2003-2004 (battendo i lettoni dello Skonto Riga).

Tra gli altri risultati degni di nota si ricordano un 2-1 al Boavista (1º turno di Coppa delle Coppe 1979-1980), una vittoria per 3-0 in trasferta sui georgiani del Margveti Zest'aponi nel turno preliminare di Coppa Uefa (che valse la qualificazione al turno successivo) ed un 2-1 al Partizan (1º turno di Coppa UEFA 2000-2001). Si segnala infine una sconfitta per 1-0 in trasferta contro il Barcellona nel 1º turno di Coppa UEFA 1980-1981, tutt'ora considerato un risultato storico per il club nonostante l'eliminazione[8].

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Champions League 10 24 5 1 19 18 66
Coppa delle Coppe 9 20 4 1 15 11 63
Coppa UEFA/UEFA Europa League 18 38 3 5 30 21 89
Coppa delle Fiere 1 2 0 0 2 2 10
Coppa Intertoto 1 2 0 0 2 2 5

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi e rivalità[modifica | modifica wikitesto]

La principale rivalità è nei confronti del Floriana, squadra con la quale lo Sliema Wanderers si è conteso la maggior parte dei titoli nazionali fino agli anni '70. La partita fra le due compagini è talvolta soprannominata come Old Firm per richiamare gli antichi fasti delle due squadre[9][10]. Un derby minore si segnala inoltre con lo Gżira United, a causa della prossimità geografica fra le città di appartenenza dei due club[11][12].

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Malta D Alex Muscat
3 Messico A Carlos Alba
4 Argentina C Matías Muchardi
5 Malta C Kurt Shaw
6 Malta D Jonathan Pearson
7 Malta C John Mintoff
8 Malta C Mark Scerri
9 Argentina A Ignacio Varela
10 Malta C Ryan Fenech
11 Ghana D Nii Nortey Ashong
12 Malta P Timothy Aquilina
N. Ruolo Giocatore
14 Nigeria C Frank Temile
16 Malta C Michele Sansone
17 Malta C Peter Xuereb
19 Malta C Stefan Cassar
20 Francia A Kilian Amehi
21 Malta C Ayrton Azzopardi
22 Malta P Jake Galea
23 Italia C Claudio Pani
24 Serbia D Goran Adamović
30 Malta A Jean Paul Farrugia
33 Italia D Stefano Bianciardi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Keith Perry stays at the helm of Sliema Wanderers, in Times of Malta, 8 giugno 2016 febbraio 2020. URL consultato il 13 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Pisanu named as Sliema Wanderers coach, in Times of Malta, 13 febbraio 2020. URL consultato il 13 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) A. Busuttil, Malta - Foundation Dates Clubs, su rsssf.com. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  4. ^ (EN) A. Busuttil, Malta - List of Final Tables, su rsssf.com. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  5. ^ Competizione terminata dopo la 20ª giornata per decisione della Malta Football Association
  6. ^ a b (EN) History, su sliemawfc.org. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  7. ^ (EN) C. Baldacchino, Sliema – first Maltese club to win in Europe, in Times of Malta, 19 maggio 2011. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  8. ^ (EN) Former players bring back memories of Nou Camp result, in Times of Malta, 7 agosto 2005. URL consultato il 19 ottobre 2019.
  9. ^ (EN) Malta Football Association, Floriana, Valletta look to atone for opening-day defeats, 24 agosto 2018. URL consultato il 6 novembre 2019.
  10. ^ (EN) S. Vella, Floriana and Sliema Wanderers going for big finish to make European dreams come true, in Malta Independent, 20 maggio 2017. URL consultato il 6 novembre 2019.
  11. ^ (EN) V. Camilleri, Maroons, Wanderers in must-win derby, in Times of Malta, 2 febbraio 2019. URL consultato il 15 gennaio 2020.
  12. ^ (EN) Malta Football Association, Derby victories for Sliema Wanderers and Naxxar Lions, 26 novembre 2017. URL consultato il 15 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]