Daniel Bessa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Bessa
Nazionalità Brasile Brasile
Italia Italia (dal 2012)
Altezza 173 [1] cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, ala
Squadra Genoa
Carriera
Giovanili
2003-2006Coritiba
2007-2008Atl. Paranaense
2008-2012Inter
Squadre di club1
2012-2013Inter0 (0)
2013Vicenza3 (0)
2013-2014Olhanense1 (0)
2014Sparta Rotterdam7 (0)
2014-2015Bologna26 (1)[2]
2015-2016Como36 (3)
2016-2018Verona58 (9)
2018-Genoa6 (1)
Nazionale
2012Italia Italia U-180 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 aprile 2018

Daniel Sartori Bessa (San Paolo, 14 gennaio 1993) è un calciatore brasiliano naturalizzato italiano, centrocampista o ala del Genoa, in prestito dal Verona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il fratello Raphael ha fatto parte della Nazionale di calcio a 5 dell'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inter[modifica | modifica wikitesto]

L'Inter lo notò quando giocava nelle giovanili dell'Atletico Paranaense e lo portò in Italia nel 2008. Il 2012 fu l'anno in cui esplose nella Primavera dell'Inter, quando trasportò la squadra alla vittoria delle NextGen Series segnando tre gol. Sfortunatamente, si infortunò e non fu disponibile per il neo allenatore della prima squadra Stramaccioni, suo ex allenatore della Primavera. Tornò in tempo per i playoff del Campionato Primavera. Nella finale subì un nuovo infortunio al ginocchio che lo tenne fuori per il resto dell'anno. Nel novembre 2012 ha rinnovato il suo contratto con l'inter.

Vicenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2013 viene ceduto in prestito in Serie B al Vicenza Calcio. Fa il suo debutto il 9 marzo 2013 entrando da subentrato contro il Padova. Non riesce a giocare con continuità e ad evitare la retrocessione a causa del lungo infortunio che lo aveva tenuto lontano dai campi per un anno e mezzo.

Olhanense[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 luglio 2013 viene ceduto in prestito, insieme al suo compagno di squadra Belec, al Sporting Clube Olhanense. Il suo debutto nella Primeira Liga, nonché unica presenza portoghese, avviene il 17 agosto contro il Vitoria Guimaraes. Il 27 novembre l'allenatore dell'Olhanense annuncia che Bessa non fa parte dei suoi piani.

Sparta Rotterdam[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2014, Bessa passa in prestito allo Sparta Rotterdam in Eerste Divisie. Dopo altri problemi legati agli infortuni, fa il suo esordio nei Paesi Bassi contro Jong Twente il 9 marzo. Torna all'Inter dopo 7 presenze e 0 reti.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2014 viene girato nuovamente in prestito in Serie B al Bologna Football Club 1909. Fa il suo debutto il 21 settembre contro il Crotone. Trova la sua prima rete in Serie B il 13 dicembre contro il Frosinone.

Como[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2015 passa al Como neopromosso in serie B, giocando da titolare per tutto il girone d'andata e andando a segno per 3 volte nei pareggi di Vicenza e La Spezia e nella sconfitta interna contro il Cesena.

Inter[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2016 ricomincia ad allenarsi con l'Inter e due giorni dopo, parte insieme alla squadra neroazzurra per il ritiro estivo a Riscone di Brunico.

Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 agosto 2016 si trasferisce a titolo temporaneo con obbligo di trasformazione della cessione temporanea in cessione definitiva al Verona[3]. Il 23 agosto 2017 rinnova il suo contratto con il club scaligero per altre quattro stagioni.[4]. Il 17 dicembre 2017 segna la rete del definitivo 3-0 contro il Milan, realizzando così la sua prima rete in Serie A.[5].

Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2018 passa in prestito con diritto di riscatto fino al giugno 2019 al Genoa.[6] Trova il primo gol in maglia rossoblu il 14 aprile 2018 contro il Crotone, decidendo l'incontro finito 1-0.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Essendo in possesso della cittadinanza italiana, è stato convocato nel 2012 per la Nazionale Under-18 italiana, tuttavia però senza mai scendere in campo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-gen. 2013 Italia Inter A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
gen.-giu. 2013 Italia Vicenza B 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
2013-gen. 2014 Portogallo Olhanense PL 1 0 CP+CdL 0+0 0 - - - - - - 1 0
gen.-giu. 2014 Paesi Bassi Sparta Rotterdam 1D 7 0 CO 0 0 - - - - - - 7 0
2014-2015 Italia Bologna B 26+1[7] 1 CI 0 0 - - - - - - 27 1
2015-2016 Italia Como B 36 3 CI 0 0 - - - - - - 36 3
2016-2017 Italia Verona B 41 8 CI 1 0 - - - - - - 42 8
2017-2018 A 17 1 CI 3 0 - - - - - - 20 1
Totale Hellas Verona 58 9 4 0 - - - - 62 9
gen.-giu. 2018 Italia Genoa A 6 1 CI - - - - - - - - 6 1
Totale carriera 137+1 13 4 0 0 0 - - 142 13

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2011-2012
Inter: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo sul sito ufficiale del Bologna[collegamento interrotto], bolognafc.it, 17 febbraio 2015. URL consultato il 17 febbraio 2015.
  2. ^ 27 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ Daniel Bessa all'Hellas Verona, su inter.it. URL consultato il 12 agosto 2016.
  4. ^ tuttomercatoweb.com, https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/ufficiale-hellas-verona-bessa-rinnova-fino-al-2021-1009222.
  5. ^ goal.com, http://www.goal.com/it/notizie/verona-bessa-bestia-nera-milan-fece-goal-anche-con-linter/yayqguec42u01wc1s49uzvxgk.
  6. ^ goal.com, [1]] http://www.goal.com/it/notizie/calciomercato-genoa-ufficiale-larrivo-in-prestito-di-bessa/ukmc6uv69ec2192kp4brqkg82%5D%5D].
  7. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]