Domenico Maietta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Maietta
Domenico Maietta.jpg
Maietta con la maglia del Bologna nel 2014.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Bologna
Carriera
Giovanili
1996-2001 Juventus
Squadre di club1
2001-2002 L'Aquila 0 (0)
2002-2003 Triestina 5 (0)
2003 Messina 7 (0)
2003-2004 Avellino 12 (0)
2004 Perugia 0 (0)
2004-2007 Crotone 77 (0)
2007-2008 Avellino 28 (0)
2008-2009 Crotone 8 (0)
2009-2010 Frosinone 39 (0)
2010-2014 Verona 119 (5)[1]
2014- Bologna 54 (1)[2]
Nazionale
1998 Italia Italia U-15 9 (1)
1998-1999 Italia Italia U-16 7 (0)
1999-2000 Italia Italia U-17 1 (0)
2000-2001 Italia Italia U-18 3 (0)
2001 Italia Italia U-20 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 marzo 2016

Domenico Maietta detto Mimmo (Cariati, 3 agosto 1982) è un calciatore italiano, difensore del Bologna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Cirò Marina, è cresciuto calcisticamente nella Juventus.

Nel 2002 debutta in Serie B con la Triestina, rimanendovi fino al mercato di riparazione quando passa al Messina ancora in cadetteria.

Nel luglio 2003 approda all'Avellino dove le sue prestazioni lo portano a essere ingaggiato, nel gennaio seguente, dal Perugia che milita in Serie A ma con cui non scende mai in campo.

Dal Crotone al Frosinone[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 torna in Serie B al Crotone dove gioca tra i titolari per tre anni, al termine dei quali, vista la retrocessione dei calabresi, viene dato in prestito all'Avellino che disputa la Serie B. Nell'estate 2008 torna a Crotone, giocandovi alcune partite in Serie C1, prima di essere venduto, nel gennaio 2009, al Frosinone, dove ha disputato l'ultimo anno e mezzo in cadetteria.

La cavalcata con l'Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Terminato il contratto con la società laziale, nell'agosto 2010, Maietta firma un accordo triennale con il Verona.[3] profetizzando, appena giunto nel club che si apprestava ad iniziare la sua quarta stagione in Lega Pro, il ritorno in Serie A della squadra scaligera nel giro di 3 stagioni, e diventando ben presto un beniamino del pubblico scaligero grazie all'agonismo e allo spirito battagliero con i quali affronta ogni partita. Il 19 giugno 2011 conquista subito la promozione in Serie B con la maglia dell'Hellas Verona.

Giunto in cadetteria, durante la stagione 2011-2012 segna la sua prima rete in carriera il 13 novembre 2011 nella vittoria 2-1 del Verona contro il Crotone. Il 12 marzo 2012 si fa notare grazie ad una rete stupenda messa a segno contro il Torino, nella trasferta vinta dai veneti per 4-1. Nell'azione del goal, dopo aver conquistato palla a centrocampo, salta in velocità due difensori granata e da 35 metri riesce a beffare il portiere avversario con un pallonetto perfetto. Il 19 maggio 2012 segna il suo quarto gol con la maglia scaligera in Hellas Verona - Varese, alla penultima di campionato, imitando il gol di Torino: dopo uno scambio con Hallfredsson e uno scatto palla al piede di 40 metri beffa infatti il portiere con un tiro da fuori area sotto l'incrocio dei pali. L'Hellas Verona, giunto 4º in classifica al termine della stagione agonistica, viene eliminato durante la semifinale play-off dal Varese ma Maietta si toglie la soddisfazione di venire eletto quale miglior difensore della Serie B 2011-2012, a dimostrazione della migliore annata della propria carriera calcistica.

Nella stagione 2012-2013 segna un solo gol alla quarta giornata di campionato nella sentitissima trasferta di Vicenza, gol che risulterà decisivo per la vittoria della gara. Grazie ad un rendimento costante in campionato, contribuirà in prima persona a blindare la difesa scaligera (che a fine campionato risulterà la meno battuta) e quindi alla promozione in serie A dell'Hellas Verona grazie al 2º posto finale conquistato della squadra giallobù. Visto il doppio salto di categoria ottenuto in 3 anni, Maietta ha mantenuto la dichiarazione fatta ai giornalisti, appena acquistato dal club veronese, di riportare l'Hellas Verona nella massima serie nel giro di 3 anni.

Beniamino del pubblico veronese, dal campionato 2011-2012 è stato insignito della fascia di capitano.

il 24 agosto 2013 all'età di 31 anni, fa il suo debutto in Serie A nella partita inaugurale d'esordio del campionato 2013-2014 vinta dai veronesi per 2 a 1 contro il Milan. Con 25 presenze porta un positivo contributo al campionato del Verona che arriva a sfiorare la qualificazione in Europa League,

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2014 viene comprato dal retrocesso Bologna, che deve affrontare la serie B.[4] Esordisce in maglia rossoblù nella prima giornata di campionato contro il Perugia Calcio, e dopo vari infortuni e traumi che lo costringono a saltare alcune partite, segna il suo primo gol contro il Frosinone Calcio, la sua ex squadra. Il campionato si conclude positivamente con la promozione in serie A e Maietta viene confermato anche nel 2015-2016.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esperienza in bianconero ottiene 30 convocazioni nelle Nazionali giovanili fino all'Under-20, con la quale gioca la sua unica partita il 25 aprile 2001 contro la Turchia.

Con le selezioni giovanili italiane complessivamente raccoglie 21 presenze ed una rete, quest'ultima realizzata nel 1998 contro il Camerun in Under-15.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 marzo 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Camp Pres Reti Camp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002 Italia L'Aquila C1 0 0 - - - - - - - - - 0 0
2002-gen. 2003 Italia Triestina B 5 0 CI 4 0 - - - - - - 9 0
gen.-giu. 2003 Italia Messina B 8 0 CI - - - - - - - - 8 0
2003-gen. 2004 Italia Avellino B 12 0 CI 1 0 - - - - - - 13 0
gen.-giu. 2004 Italia Perugia A 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
2004-2005 Italia Crotone B 18 0 CI 1 0 - - - - - - 19 0
2005-2006 B 29 0 CI 2 1 - - - - - - 29 0
2006-2007 B 29 0 CI 3 0 - - - - - - 32 0
2007-2008 Italia Avellino B 28 0 CI 0 0 - - - - - - 28 0
Totale Avellino 40 0 1 0 - - - - 41 0
2008-gen. 2009 Italia Crotone 1D 8 0 CI+CI-LP 3+0 0 - - - - - - 11 0
Totale Crotone 84 0 9 1 - - - - 93 1
gen.-giu. 2009 Italia Frosinone B 9 0 CI - - - - - - - - 9 0
2009-2010 B 30 0 CI 1 0 - - - - - - 31 0
Totale Frosinone 39 0 1 0 - - - - 40 0
2010-2011 Italia H.Verona 1D 21+4[5] 0 - - - - - - - - - 25 0
2011-2012 B 33+2[5] 4+0[5] CI 3 0 - - - - - - 38 4
2012-2013 B 40 1 CI 3 0 - - - - - - 43 1
2013-2014 A 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
Totale Verona 119+6 5 7 0 - - - - 132 5
2014-2015 Italia Bologna B 35+4[5] 1+0[5] CI 0 0 - - - - - - 39 1
2015-2016 A 19 0 CI 0 0 - - - - - - 19 0
Totale Bologna 54+4 1 0 0 - - - - 58 1
Totale carriera 352+10 6 22 1 - - - - 384 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 125 (5) considerando i playoff di Lega Pro 2010-2011 e di Serie B 2011-2012.
  2. ^ 58 (1) considerando i playoff di Serie B 2014-2015.
  3. ^ Domenico Maietta è un giocatore dell'Hellas Verona Hellas Verona sito ufficiale 11/8/2010
  4. ^ http://www.bolognafc.it/news.asp?id=7105
  5. ^ a b c d e Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]