Bologna Football Club 1970-1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club.

Bologna Football Club
Bologna Football Club 1970-71.jpg
I rossoblù in posa all'interno del Comunale
Stagione 1970-1971
AllenatoreItalia Edmondo Fabbri
PresidenteItalia Filippo Montanari
Serie A5º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaPrimo turno
Coppa delle CoppeSedicesimi di finale
Coppa di Lega Italo-IngleseVincitore
Coppa Anglo-ItalianaFinale
Maggiori presenzeCampionato: Cresci (30)
Miglior marcatoreCampionato: Savoldi (15)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Bologna Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1970-1971.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1970-1971 il Bologna disputa il campionato di Serie A, con 34 punti ottiene il quinto posto, lo scudetto è stato vinto dall'Inter con 46 punti davanti al Milan con 42 punti. Retrocedono il Foggia con 25 punti, la Lazio con 22 punti ed il Catania con 21 punti.

Sulla panchina rossoblù viene confermato allenatore Edmondo Fabbri. Durante il calciomercato estivo vengono ingaggiati Francesco Liguori dalla Ternana, Francesco Rizzo dalla Fiorentina e Adriano Fedele dall'Udinese. Discreto il cammino in campionato, dove il Bologna arriva ad occupare anche la terza posizione, in virtù delle prime nove giornate senza subire sconfitte. Poi una lunga serie di pareggi allontanano i felsinei dalle zone nobili della classifica. Nel corso della stagione da segnalare il grave infortunio subito da Francesco Liguori, che riesce a giocare solo una dozzina di partite. Con 18 reti Giuseppe Savoldi è il miglior marcatore stagionale, di cui 15 in campionato e 2 in Coppa Italia e uno in Coppa delle Coppe.

Il cammino nelle coppe si interrompe presto. In Coppa Italia Il Bologna si piazza al secondo posto nel girone dietro al Cesena e davanti a Modena e a L.R. Vicenza e chiude così il suo cammino. Anche in Europa il Bologna esce al primo turno di Coppa delle Coppe nel doppio confronto con i tedeschi del Vorwärts Berlino grazie a due pareggi di cui uno solo - quello casalingo - con reti. Dalla Coppa di Lega Italo-Inglese trofeo disputato tra chi vince la Coppa Italia e la Coppa di Lega inglese, arriva invece la maggiore soddisfazione della stagione, con il Bologna che batte il Manchester City nel doppio confronto, dopo essersi imposta (1-0) nella partita casalinga ha pareggiato (2-2) a Manchester. Nel torneo Anglo-Italiano la squadra rossoblù risultava la migliore delle italiane e nella finale, giocata a Bologna il 12 giugno 1971, veniva superata dal Blackpool (2-1) migliore delle inglesi, che vinceva il trofeo.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Durante la stagione vennero indossate le divise tradizionali a righe verticali rossoblù con pantaloncini bianchi in casa e bianca con fascia trasversale rossoblù in trasferta, impreziosite dalla coccarda della Coppa Italia vinta l'anno precedente.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Vavassori
Italia P Amos Adani
Italia D Tazio Roversi
Italia D Adriano Fedele
Italia D Roberto Prini
Italia D Mario Ardizzon
Italia D Francesco Janich
Italia D Franco Cresci
Italia D Franco Battisodo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ivan Gregori
Italia C Francesco Rizzo
Italia C Giacomo Bulgarelli (capitano)
Italia C Francesco Liguori
Italia C Marino Perani
Italia A Giuseppe Savoldi
Italia A Bruno Pace
Italia A Augusto Scala
Italia A Giovanni Vastola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1970-1971.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
27 settembre 1970
1ª giornata
Bologna3 – 0L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Torino
4 ottobre 1970
2ª giornata
Juventus0 – 0BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Bologna
11 ottobre 1970
3ª giornata
Bologna2 – 2InterStadio Comunale
Arbitro:  Gonella (Torino)

Foggia
25 ottobre 1970
4ª giornata
Foggia1 – 1BolognaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Francescon (Padova)

Bologna
8 novembre 1970
5ª giornata
Bologna2 – 0LazioStadio Comunale
Arbitro:  Trono (Torino)

Varese
15 novembre 1970
6ª giornata
Varese0 – 0BolognaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Bologna
22 novembre 1970
7ª giornata
Bologna1 – 1SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Firenze
29 novembre 1970
8ª giornata
Fiorentina1 – 2BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Bologna
13 dicembre 1970
9ª giornata
Bologna2 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Cagliari
20 dicembre 1970
10ª giornata
Cagliari2 – 1BolognaStadio Amsicora
Arbitro:  Gonella (Torino)

Roma
27 dicembre 1970
11ª giornata
Roma1 – 1BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Bologna
3 gennaio 1971
12ª giornata
Bologna2 – 2VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Milano
10 gennaio 1971
13ª giornata
Milan2 – 1BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Bernardis (Roma)

Bologna
17 gennaio 1971
14ª giornata
Bologna1 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Torino
24 gennaio 1971
15ª giornata
Torino1 – 0BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
31 gennaio 1971
16ª giornata
L.R. Vicenza0 – 0BolognaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Bologna
7 febbraio 1971
17ª giornata
Bologna1 – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Milano
14 febbraio 1971
18ª giornata
Inter1 – 0BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Bologna
28 febbraio 1971
19ª giornata
Bologna1 – 2FoggiaStadio Comunale
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Roma
7 marzo 1971
20ª giornata
Lazio2 – 2BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Bologna
14 marzo 1971
21ª giornata
Bologna1 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Genova
21 marzo 1971
22ª giornata
Sampdoria1 – 2BolognaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Carminati (Milano)

Bologna
28 marzo 1971
23ª giornata
Bologna0 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Catania
4 aprile 1971
24ª giornata
Catania0 – 0BolognaStadio Cibali
Arbitro:  Gonella (Torino)

Bologna
11 aprile 1971
25ª giornata
Bologna0 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Bologna
18 aprile 1971
26ª giornata
Bologna0 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Verona
25 aprile 1971
27ª giornata
Verona0 – 0BolognaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Carminati (Milano)

Bologna
2 maggio 1971
28ª giornata
Bologna3 – 2MilanStadio Comunale
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Napoli
16 maggio 1971
29ª giornata
Napoli3 – 0BolognaStadio San Paolo
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Bologna
23 maggio 1971
30ª giornata
Bologna1 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Casarin (Milano)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1970-1971.
Bologna
29 agosto 1970
1ª giornata
Bologna0 – 0CesenaStadio Comunale
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Modena
6 settembre 1970
2ª giornata
Modena1 – 0BolognaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Vicenza
12 settembre 1970
3ª giornata
L.R. Vicenza1 – 3BolognaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Coppa delle Coppe[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Coppe 1970-1971.
Berlino
16 settembre 1970
Sedicesimi andata
Worwärts Berlino0 – 0BolognaFriedrich-Ludwig-Jahn-Sportpark
Arbitro: Paesi Bassi Bogaerts

Bologna
30 settembre 1970
Sedicesimi ritorno[1]
Bologna1 – 1
(d.t.s.)
Worwärts BerlinoStadio Comunale
Arbitro: Francia Helis

Coppa di Lega Italo-Inglese[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa di Lega Italo-Inglese 1970.
Bologna
2 settembre 1970
Bologna1 – 0
referto
Manchester CityComunale

Manchester
23 settembre 1970
Manchester City2 – 2
referto
BolognaMaine Road

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 34 15 8 6 1 20 9 15 2 8 5 10 15 30 10 14 6 30 24 +6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 1 0 3 1 1 0 0 1 0 1 3 1 1 1 3 2 +1
Coppa delle Coppe - 1 0 1 0 1 1 1 0 1 0 0 0 2 0 2 0 1 1 0
Coppa di Lega Italo-Inglese.png Coppa di Lega Italo-Inglese - 1 1 0 0 1 0 1 0 1 0 2 2 2 1 1 0 3 2 +1
Totale - 19 10 8 1 25 11 18 2 10 6 12 18 37 12 18 7 37 29 +8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qualificata per gli Ottavi di Finale della Coppa delle Coppe la squadra tedesca orientale, grazie alla rete in trasferta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]