Atalanta Bergamasca Calcio 1970-1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Atalanta Bergamasca Calcio.

Atalanta Bergamasca Calcio
Atalanta 1970-1971.jpg
Una formazione atalantina della stagione
Stagione 1970-1971
AllenatoreItalia Giulio Corsini
PresidenteItalia Achille Bortolotti
Serie B2º posto
Coppa ItaliaEliminata nel primo turno
Maggiori presenzeCampionato: Italia Giovanni Pirola e Bruno Divina (38)
Miglior marcatoreCampionato: Italia Moro (11)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Atalanta Bergamasca Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1970-1971.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1970-1971 l'Atalanta disputa il campionato cadetto, con 47 punti arriva al secondo posto alle spalle del Mantova che vince il torneo con 48 punti, seconde anche Catanzaro e Bari, poi vince entrambe le partite di spareggio e sale in Serie A con il Catanzaro. Scendono in Serie C il Pisa con 32 punti per peggior differenza reti con il Taranto, la Casertana con 27 punti e la Massese con 22 punti.

La dirigenza nerazzurra per centrare la serie A, si affida a Giulio Corsini in panchina e a Giacomo Randazzo e Franco Previtali all'area tecnica. I risultati danno ragione alle scelte fatte, tanto che la squadra resta sempre in zona promozione, accusando un lieve calo nel finale del campionato che la costringe agli spareggi per ottenere la promozione in Serie A, disputati a Bologna contro Bari e Catanzaro, entrambi sconfitti. Il miglior marcatore stagionale dei nerazzurri è stato Adelio Moro autore di undici reti. In Coppa Italia il cammino dei neroazzurri si interrompe al primo turno a gironi nel terzo girone, dopo lo spareggio perso ai calci di rigore contro il Monza, nonostante avesse battuto in precedenza l'Inter a San Siro e pareggiato con il Como e lo stesso Monza.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Achille Bortolotti

Area organizzativa

  • Segretario generale: Giacomo Randazzo

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Giancarlo Gipponi
  • Massaggiatore: Renzo Cividini

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Roberto Anzolin
Italia P Antonio Rigamonti
Italia D Marco Cozzani
Italia D Bruno Divina
Italia D Antonio Maggioni
Italia D Lionello Maianti
Italia D Antonio Percassi
Italia D Giancarlo Savoia
Italia D Giovanni Vavassori
Italia C Giuseppe Doldi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Innocenzo Donina
Italia C Lamberto Leonardi
Italia C Gianfranco Leoncini
Italia C Giovanni Pirola
Italia C Giovanni Sacco
Italia C Andrea Valdinoci
Italia A Ivano Bosdaves
Italia A Rosilio Dedè
Italia A Adelio Moro
Italia A Luigino Vallongo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1970-1971.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Terni
20 settembre 1970
1ª giornata
Ternana0 – 0AtalantaStadio Libero Liberati
Arbitro:  Trono (Torino)

Bergamo
27 settembre 1970
2ª giornata
Atalanta1 – 0ModenaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bianchi (Firenze)

Bari
4 ottobre 1970
3ª giornata
Bari0 – 0AtalantaStadio della Vittoria
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Bergamo
11 ottobre 1970
4ª giornata
Atalanta2 – 0LivornoStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Mantova
18 ottobre 1970
5ª giornata
Mantova0 – 0AtalantaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Bergamo
25 ottobre 1970
6ª giornata
Atalanta0 – 0MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Brescia
1º novembre 1970
7ª giornata
Brescia0 – 0AtalantaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Bergamo
8 novembre 1970
8ª giornata
Atalanta3 – 0CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Caserta
15 novembre 1970
9ª giornata
Casertana1 – 1AtalantaStadio Alberto Pinto
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Bergamo
22 novembre 1970
10ª giornata
Atalanta2 – 1MasseseStadio Comunale
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Cesena
29 novembre 1970
11ª giornata
Cesena0 – 0AtalantaStadio La Fiorita
Arbitro:  Acernese (Roma)

Bergamo
6 dicembre 1970
12ª giornata
Atalanta1 – 1PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Bergamo
13 dicembre 1970
13ª giornata
Atalanta3 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Calì (Roma)

Como
20 dicembre 1970
14ª giornata
Como1 – 4AtalantaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Bergamo
27 dicembre 1970
15ª giornata
Atalanta3 – 1RegginaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Bergamo
3 gennaio 1971
16ª giornata
Atalanta1 – 0TarantoStadio Comunale
Arbitro:  Bianchi (Firenze)

Novara
10 gennaio 1971
17ª giornata
Novara2 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Carminati (Milano)

Bergamo
17 gennaio 1971
18ª giornata
Atalanta0 – 0ArezzoStadio Comunale
Arbitro:  Trono (Torino)

Perugia
24 gennaio 1971
19ª giornata
Perugia0 – 0AtalantaStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
7 febbraio 1971
20ª giornata
Atalanta3 – 0TernanaStadio Comunale
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Modena
14 febbraio 1971
21ª giornata
Modena3 – 4AtalantaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Bergamo
21 febbraio 1971
22ª giornata
Atalanta2 – 2BariStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Livorno
28 febbraio 1971
23ª giornata
Livorno0 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Latina)

Bergamo
7 marzo 1971
24ª giornata
Atalanta0 – 1MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Monza
14 marzo 1971
25ª giornata
Monza2 – 0AtalantaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Bergamo
21 marzo 1971
26ª giornata
Atalanta2 – 2BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Catanzaro
28 marzo 1971
27ª giornata
Catanzaro1 – 0AtalantaStadio Militare
Arbitro:  Acernese (Roma)

Bergamo
4 aprile 1971
28ª giornata
Atalanta3 – 0CasertanaStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Massa
11 aprile 1971
29ª giornata
Massese0 – 1AtalantaStadio degli Oliveti
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Bergamo
18 aprile 1971
30ª giornata
Atalanta1 – 0CesenaStadio Comunale
Arbitro:  Trono (Torino)

Palermo
25 aprile 1971
31ª giornata
Palermo2 – 0AtalantaStadio La Favorita
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Pisa
2 maggio 1971
32ª giornata
Pisa4 – 0AtalantaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Bergamo
9 maggio 1971
33ª giornata
Atalanta0 – 0ComoStadio Comunale
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Caserta
16 maggio 1971
34ª giornata[1]
Reggina0 – 0AtalantaStadio Alberto Pinto
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Taranto
23 maggio 1971
35ª giornata
Taranto0 – 0AtalantaStadio Salinella
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Bergamo
30 maggio 1971
36ª giornata
Atalanta3 – 1NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Monza)

Arezzo
6 giugno 1971
37ª giornata
Arezzo0 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Trono (Torino)

Bergamo
13 giugno 1971
38ª giornata
Atalanta1 – 0PerugiaStadio Comunale
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
20 giugno 1971
Spareggio[2]
Atalanta2 – 0
A Tav.[3]
BariStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Bologna
23 giugno 1971
Spareggio[4]
Catanzaro0 – 1AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Coppa Italia girone 3[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1970-1971.
Monza
30 agosto 1970
1ª giornata
Monza1 – 1AtalantaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Casarin (Milano)

Milano
6 settembre 1970
2ª giornata
Inter1 – 2AtalantaStadio San Siro
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Bergamo
13 settemvre 1970
3ª giornata
Atalanta1 – 1ComoStadio Comunale
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Milano
16 settembre 1970
Spareggio[5]
Monza1 – 1
(d.t.s.)
AtalantaStadio San Siro
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 24 15 4 7 4 7 9 15 1 7 7 9 24 30 5 14 11 16 33 -17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 5 3 1 1 9 4 5 3 1 1 5 2 10 6 2 2 14 6 +8

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Anzolin, R. R. Anzolin 38030410
Bosdaves, I. I. Bosdaves 22621247
Castoldi, G. G. Castoldi 001010
Cozzani, M. M. Cozzani 200020
Dedè, R. R. Dedè 101020
Divina, B. B. Divina 40040440
Doldi, G. G. Doldi 28520305
Donina, I. I. Donina 10020120
Leonardi, L. L. Leonardi 23042272
Leoncini, G. G. Leoncini 39020410
Maggioni, A. A. Maggioni 29340333
Maianti, L. L. Maianti 12040160
Moro, A. A. Moro 3310003310
Percassi, A. A. Percassi 100010
Pirola, G. G. Pirola 40440444
Rigamonti, A. A. Rigamonti 301040
Sacco, G. G. Sacco 31740357
Savoia, G. G. Savoia 39040430
Valdinoci, A. A. Valdinoci 700070
Vallongo, L. L. Vallongo 32640366
Vavassori, G. G. Vavassori 36020380

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Caserta.
  2. ^ Partita disputata sul campo neutro di Bologna
  3. ^ Risultato di (2-0) assegnato dal Giudice Sportivo a Tavolino con lo stesso punteggio acquisito sul campo, partita sospesa al minuto 69' per incidenti.
  4. ^ Partita disputata sul campo neutro di Bologna.
  5. ^ Partita di spareggio per i Quarti di Coppa Italia disputata a Milano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elio Corbani, Pietro Serina, Cent'anni di Atalanta, Bergamo, Sesaab, 2007, ISBN 978-88-903088-0-2.
  • Carlo Fontanelli, Dal 1907 tremila volte Atalanta, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 209-213.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio