Associazione Calcio Brescia 1970-1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Associazione Calcio Brescia
1970–71 Associazione Calcio Brescia.jpg
Stagione 1970-1971
AllenatoreItalia Andrea Bassi
PresidenteItalia Oscar Comini
Serie B5º posto
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Simoni (38)
Miglior marcatoreCampionato: De Paoli (12)
StadioMario Rigamonti

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1970-1971.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1970-71 il Brescia disputa il campionato di Serie B, chiude al quinto posto con 46 punti, nel torneo vinto dal Mantova con 48 punti, davanti alla terna formata da Atalanta, Catanzaro e Bari con 47 punti. Con il Mantova salgono in Serie A l'Atalanta ed il Catanzaro che superano il Bari negli spareggi promozione. Retrocedono Il Pisa con 32 punti, la Casertana con 27 punti e la Massese con 22 punti.

Dopo la retrocessione tra i cadetti, sulla panchina delle rondinelle arriva Andrea Bassi, Giampaolo Menichelli viene ceduto al Cagliari, Luciano Zecchini al Torino, Giovanni Botti alla Fiorentina, il portiere Lamberto Boranga alla Reggiana, lasciano Brescia anche Mario Manera che va al Cagliari e Renzo Ragonesi al Cesena. Dal Bologna ritorna il bresciano Faustino Turra, dalla Fiorentina il difensore Bernardo Rogora, dalla Roma l'ala Giorgio Braglia. Gli assi portanti della formazione bresciana sono il libero Bernardino Busi, l'ala Luigi Simoni, il centravanti Virginio De Paoli, il portiere Ernesto Galli e l'ala Egidio Salvi. Si pensa sia l'anno del riscatto ed invece è la stagione dell'ennesima beffa. Perdendo l'ultima di campionato (2-0) a Catanzaro, il Brescia butta alle ortiche il pronto ritorno in Serie A, con un pareggio avrebbe disputato gli spareggi, con una vittoria sarebbe salito di categoria. In Coppa Italia le rondinelle sono inserite nel Quarto Girone, che è stato vinto dal Milan.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ernesto Galli
Italia P Renato Cipollini
Italia D Luigi Cagni
Italia D Bernardino Busi
Italia D Pierluigi Cencetti
Italia D Angiolino Gasparini
Italia D Angelo Del Favero
Italia D Carlo Volpi
Italia D Bernardo Rogora
Italia D Claudio Bonetti
Italia C Fausto Inselvini
Italia C Renato Damonti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giorgio Fanti
Italia C Luigi Simoni
Italia C Faustino Turra
Italia A Giorgio Braglia
Italia A Egidio Salvi
Italia A Virginio De Paoli
Italia A Franco Abate
Italia A Mauro Nardoni
Italia A Bruno Virga
Italia A Virginio Canzi
Italia A Claudio Turchetto[1]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1970-1971.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
20 settembre 1970
1ª giornata
Brescia1 – 1TarantoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Cesena
27 settembre 1970
2ª giornata
Cesena0 – 1BresciaStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Brescia
4 ottobre 1970
3ª giornata
Brescia1 – 0PalermoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Trono (Torino)

Brescia
11 ottobre 1970
4ª giornata
Brescia1 – 1RegginaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Menegali (Roma)

Brescia
18 ottobre 1970
5ª giornata
Brescia2 – 0PisaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Arezzo
25 ottobre 1970
6ª giornata
Arezzo0 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Brescia
1º novembre 1970
7ª giornata
Brescia0 – 0AtalantaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Como
8 novembre 1970
8ª giornata
Como0 – 0BresciaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Brescia
15 novembre 1970
9ª giornata
Brescia2 – 0NovaraStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Calì (Roma)

Perugia
22 novembre 1970
10ª giornata
Perugia2 – 0BresciaStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Bianchi (Firenze)

Monza
29 novembre 1970
11ª giornata
Monza0 – 2BresciaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Brescia
6 dicembre 1970
12ª giornata
Brescia2 – 1LivornoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Caserta
13 dicembre 1970
13ª giornata
Casertana3 – 1BresciaStadio Alberto Pinto
Arbitro:  Trono (Torino)

Mantova
20 dicembre 1970
14ª giornata
Mantova1 – 0BresciaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Brescia
27 dicembre 1970
15ª giornata
Brescia1 – 1MasseseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Marino (Taranto)

Modena
3 gennaio 1971
16ª giornata
Modena1 – 0BresciaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Acernese (Roma)

Brescia
10 gennaio 1971
17ª giornata
Brescia1 – 0TernanaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Bari
17 gennaio 1971
18ª giornata
Bari2 – 1BresciaStadio della Vittoria
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Brescia
24 gennaio 1971
19ª giornata
Brescia0 – 0CatanzaroStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Foggia
7 febbraio 1971
20ª giornata[2]
Taranto1 – 1BresciaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Brescia
14 febbraio 1971
21ª giornata
Brescia0 – 0CesenaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gialluisi (Barletta)

Palermo
21 febbraio 1971
22ª giornata
Palermo1 – 1BresciaLa Favorita
Arbitro:  Gonella (Torino)

Reggio Calabria
28 febbraio 1971
23ª giornata
Reggina0 – 0BresciaStadio Oreste Granillo
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Pisa
7 marzo 1971
24ª giornata
Pisa1 – 1BresciaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Brescia
14 marzo 1971
25ª giornata
Brescia1 – 1ArezzoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Campanini (Finale Emilia)

Bergamo
21 marzo 1971
26ª giornata
Atalanta2 – 2BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Brescia
28 marzo 1971
27ª giornata
Brescia4 – 1ComoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Trono (Torino)

Novara
4 aprile 1971
28ª giornata
Novara0 – 2BresciaStadio Enrico Patti
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Brescia
11 aprile 1971
29ª giornata
Brescia1 – 2PerugiaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ciacci (Firenze)

Brescia
18 aprile 1971
30ª giornata
Brescia2 – 1MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Calì (Roma)

Livorno
25 aprile 1971
31ª giornata
Livorno0 – 0BresciaStadio Ardenza
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Brescia
2 maggio 1971
32ª giornata
Brescia3 – 1CasertanaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Reggiani (Bologna)

Brescia
9 maggio 1971
33ª giornata
Brescia1 – 0MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Massa
16 maggio 1971
34ª giornata
Massese0 – 0BresciaStadio degli Oliveti
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Brescia
23 maggio 1971
35ª giornata
Brescia1 – 0ModenaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Terni
30 maggio 1971
36ª giornata
Ternana1 – 2BresciaStadio Libero Liberati
Arbitro:  Michelotti (Parma)

Brescia
6 giugno 1971
37ª giornata
Brescia1 – 0BariStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Catanzaro
13 giugno 1971
38ª giornata
Catanzaro2 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Girone 4[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
30 agosto 1970
1ª giornata
Brescia0 – 1MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Brescia
6 settembre 1970
2ª giornata
Brescia0 – 1MilanStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Varese
13 settembre 1970
3ª giornata
Varese0 – 2BresciaStadio Franco Ossola
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie B 46 ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? 38 15 16 7 39 27 +12
Coppa Italia 2 2 0 0 2 0 2 1 1 0 0 2 1 3 1 0 2 2 3 -1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dal novembre 1970 al Lanerossi Vicenza
  2. ^ Partita disputata sul campo neutro di Foggia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia 1911-2007, tremila volte in campo., Empoli, GEO Edizioni, 2007, pp. 266-269.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio