Foot Ball Club Brescia 1922-1923

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Foot Ball Club Brescia
Stagione 1922-1923
AllenatoreUngheria Imre Schoffer
PresidenteItalia Alberto Genna
Prima Divisione7º nel girone C della Lega Nord.
Maggiori presenzeCampionato: Trivellini (25)
Miglior marcatoreCampionato: Bonardi (9)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Foot Ball Club Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1922-1923.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1922-1923 il Brescia ha disputato il girone C del campionato di Prima Divisione Nord. Con 20 punti si è classificata settima. Il torneo è stato vinto dal Padova e dall'Alessandria con 32 punti, per accedere alla fase finale si è reso necessario uno spareggio vinto dai veneti (2-1).

In casa bresciana è ritornato in nazionale il portiere Giuseppe Trivellini che aveva già difeso la porta italiana prima della guerra. Con nove centri il miglior marcatore bresciano è Eridio Bonardi, buono anche il bottino di otto reti di Guido Ros.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Trivellini
Italia D Giovanni Bellardi
Italia D Carlo Bersani
Italia D Alessandro Bollani
Italia D Ottorino Firmo
Italia D Angelo Pasolini
Italia D Battista Pisa
Italia D Alfredo Ratti (II)
Italia D Luigi Vielmi (III)
Italia C Balzarini
Italia C Pierino Bissolotti
Italia C Giovanni Ferrero
N. Ruolo Giocatore
Italia C Berardo Frisoni (I)
Italia C Furia
Italia C Giovanni Lanfritto
Italia C Carlo Ratti
Italia D Alfredo Ratti
Italia C Zuccoli
Italia A Eridio Bonardi
Italia A Giovanni Borghetti
Italia A Luigi Giuseppe Giuliani
Italia A Guido Ros
Italia A Giuseppe Lunghi
Italia A Vittorio Rizzi

Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1922-1923.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
8 ottobre 1922
1ª giornata
Pastore4 – 1BresciaCampo Corso Peschiera
Arbitro:  Dani (Genova)

Genova
15 ottobre 1922
2ª giornata
Andrea Doria2 – 1BresciaCampo sportivo della Cajenna
Arbitro:  Barnabò (Milano)

Brescia
22 ottobre 1922
3ª giornata
Brescia3 – 0
A Tav.[1]
SPALCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Muttoni (Treviglio)

Brescia
3 giugno 1923
3ª giornata (ripetizione)
Brescia2 – 2SPALCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Bertazzoni (Modena)

Brescia
5 novembre 1922
4ª giornata
Brescia1 – 0
A Tav.[2]
PadovaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Brescia
13 maggio 1923
4ª giornata (ripetizione)
Brescia1 – 2PadovaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Barnabò (Milano)

Novi Ligure
12 novembre 1922
5ª giornata
Novese0 – 0BresciaCampo di Piazza d'Armi
Arbitro:  Guiot (Milano)

Brescia
19 novembre 1922
6ª giornata
Brescia0 – 0
A Tav.[3]
US MilaneseCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Pasquinelli (Bologna)

Brescia
17 giugno 1923
6ª giornata (ripetizione)
Brescia4 – 0US MilaneseCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Venegoni (Legnano)

Novara
10 dicembre 1922
7ª giornata
Novara1 – 0BresciaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Brunetti (Torino)

Savona
17 dicembre 1922
8ª giornata
Savona1 – 0
A Tav.[4]
BresciaCampo Corso Ricci
Arbitro:  Trezzi (Milano)

Tortona
10 giugno 1923
8ª giornata (ripetizione)
Savona0 – 7BresciaCampo Fornaci[5]
Arbitro:  Scamoni (Torino)

Brescia
7 gennaio 1923
9ª giornata
Brescia4 – 0LuccheseCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Cattaneo (Milano)

Alessandria
14 gennaio 1923
10ª giornata
Alessandria1 – 0BresciaCampo degli Orti
Arbitro:  Pinasco (Sestri Ponente)

Livorno
21 gennaio 1923
11ª giornata
Livorno4 – 1BresciaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Scamoni (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
4 febbraio 1923
12ª giornata
Brescia2 – 0PastoreCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Majani (Torino)

Brescia
11 febbraio 1923
13ª giornata
Brescia0 – 0Andrea DoriaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Tradico (Milano)

Ferrara
18 febbraio 1923
14ª giornata
SPAL3 – 0BresciaCampo Piazza d'Armi
Arbitro:  Grossi (Milano)

Padova
11 marzo 1923
15ª giornata
Padova2 – 1BresciaVelodromo Monti
Arbitro:  Livraghi (Milano)

Brescia
18 marzo 1923
16ª giornata
Brescia3 – 1NoveseCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Bellini (Padova)

Milano
25 marzo 1923
17ª giornata
US Milanese3 – 1BresciaVelodromo Sempione
Arbitro:  Majani (Torino)

Brescia
1 aprile 1923
18ª giornata
Brescia2 – 0NovaraCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Livraghi (Milano)

Brescia
8 aprile 1923
19ª giornata
Brescia1 – 0SavonaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Lucca
22 aprile 1923
20ª giornata
Lucchese1 – 0BresciaCampo Sant'Anna
Arbitro:  Pasquinelli (Bologna)

Brescia
29 aprile 1923
21ª giornata
Brescia1 – 1AlessandriaCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Venegoni (Legnano)

Brescia
6 maggio 1923
22ª giornata
Brescia2 – 1LivornoCampo di via Cesare Lombroso
Arbitro:  Sanguineti (Genova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione
Presenze Reti
Trivellini, G. G. Trivellini 25-33
Bellardi, G. G. Bellardi 241
Bersani, C. C. Bersani 240
Bollani, A. A. Bollani 30
Firmo, O. O. Firmo 180
Pasolini, A. A. Pasolini 121
Pisa, B. B. Pisa 120
Ratti (II), A. A. Ratti (II) 30
Vielmi (III), L. L. Vielmi (III) 160
Balzarini, Balzarini 51
Bissolotti, P. P. Bissolotti 71
Ferrero, G. G. Ferrero 10
Frisoni (I), B. B. Frisoni (I) 162
Furia, Furia 185
Lanfritto, G. G. Lanfritto 30
Ratti, C. C. Ratti 233
Ratti, A. A. Ratti 00
Zuccoli, Zuccoli 20
Bonardi, E. E. Bonardi 209
Borghetti, G. G. Borghetti 114
Giuliani, L.G. L.G. Giuliani 62
Ros, G. G. Ros 198
Lunghi, G. G. Lunghi 40
Rizzi, V. V. Rizzi 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara annullata dalla Lega Nord per posizione irregolare dei calciatori Ros e Lunghi. Ripetuta il 3 giugno 1923.
  2. ^ Gara annullata su delibera della Lega Nord per posizione irregolare dei calciatori Ros e Lunghi. Ripetuta il 13 maggio 1923.
  3. ^ Gara annullata su delibera della Lega Nord per posizione irregolare dei calciatori Ros e Lunghi. Ripetuta il 17 giugno 1923.
  4. ^ Gara annullata su delibera della Lega Nord per posizione irregolare del calciatore Colombo. Rimandata al 10 giugno 1923.
  5. ^ Gara giocata sul campo neutro di Tortona per delibera della Lega Nord.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia, 1911-2007, tremila volte in campo, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2007, pp. 71-74.