Associazione Calcio Brescia 1959-1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Associazione Calcio Brescia
Stagione 1959-1960
AllenatoreItalia Carlo Alberto Quario
PresidentePiercarlo Beretta
Serie B
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Luigi Brotto (37)
Miglior marcatoreCampionato: Dante Crippa e Eugenio Bersellini (5)
StadioStadio Mario Rigamonti

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1959-60 il Brescia ha disputato il campionato di Serie B, un torneo a venti squadre che prevede due promozioni e tre retrocessioni, le rondinelle si sono piazzate con 38 punti in settima posizione nel torneo vinto dal Torino con 51 punti davanti al Lecco con 50 punti, entrambe promosse in Serie A. Sono retrocesse in Serie C il Cagliari con 31 punti, il Modena con 32 punti ed il Taranto che ha perso gli spareggi salvezza con Venezia e Simmenthal Monza.

In casa Brescia si passa dall'allenatore Osvaldo Fattori a Carlo Alberto Quario ex rondinella, che ha appena ricevuto il "Seminatore d'oro" quale miglior tecnico della scorsa stagione quando allenava il Venezia. Sul mercato la società è molto attiva, scambio di portieri con il Modena, arriva Luigi Brotto in cambio di Luigi Balzarini, dal Napoli arriva Piero Betello scambiato con Gianfelice Schiavone, mentre dal Palermo in cambio di Ulderico Sacchella arriva Giuseppe Marchetto, Chico Nova va all'Atalanta, mentre dal Bologna arriva Francesco Randon e dall'Alessandria Benito Lorenzi. La stagione non riserva grandi soddisfazioni, si chiude con il settimo posto a 13 punti dalla capolista Torino. Il 4 ottobre 1959 è stato inaugurato il nuovo Stadio intitolato a Mario Rigamonti, ex calciatore del Brescia perito dieci anni prima nel disastro di Superga, la nuova struttura è ubicata in località Mompiano, nella zona nord della città ai piedi dei Ronchi. Sostituituisce dopo trentacinque anni il vecchio Stadium di Viale Piave.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luigi Brotto
Italia P Pierangelo Meda
Italia D Giuseppe Barucco
Italia D Piero Betello
Italia D Elio Ferrazzi
Italia D Franco Fontana
Italia D Renato Martini
Italia D Umberto Ratti
Italia D Cesare Zamboni
Italia C Pierino Casali
Italia C Armando Favalli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Fermo Favini
Italia C Pierluigi Magri
Italia C Luigi Origgi
Italia C Francesco Randon
Italia C Faustino Turra
Italia A Eugenio Bersellini
Italia A Dante Crippa
Italia A Benito Lorenzi
Italia A Giuseppe Marchetto
Italia A Giorgio Milanesi
Italia A Remo Vigni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1959-1960.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Messina
20 settembre 1959
1ª giornata
Messina0 – 0BresciaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Taranto
27 settembre 1959
2ª giornata
Taranto0 – 0BresciaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Capodagli (Ravenna)

Brescia
4 ottobre 1959
3ª giornata
Brescia0 – 0Marzotto ValdagnoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Torino
11 ottobre 1959
4ª giornata
Torino1 – 1BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Brescia
18 ottobre 1959
5ª giornata
Brescia0 – 1NovaraStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Capodagli (Ravenna)

Brescia
25 ottobre 1959
6ª giornata
Brescia1 – 0CagliariMario Rigamonti
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Reggio Emilia
1º novembre 1959
7ª giornata
Reggiana0 – 0BresciaStadio Comunale Mirabello
Arbitro:  Genel (Trieste)

Lecco
8 novembre 1959
8ª giornata
Lecco2 – 0BresciaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Brescia
15 novembre 1959
9ª giornata
Brescia1 – 1VeneziaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

San Benedetto del Tronto
22 novembre 1959
10ª giornata
Sambenedettese2 – 1BresciaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Brescia
29 novembre 1959
11ª giornata
Brescia0 – 0ComoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Parisi (Messina)

Brescia
13 dicembre 1959
12ª giornata
Brescia1 – 0ParmaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Monza
20 dicembre 1959
13ª giornata
Simmenthal-Monza2 – 1BresciaStadio San Gregorio
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Brescia
27 dicembre 1959
14ª giornata
Brescia5 – 1ModenaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Brescia
3 gennaio 1960
15ª giornata[1]
Brescia3 – 1VeronaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Mantova
10 gennaio 1960
16ª giornata
Ozo Mantova1 – 1BresciaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Catanzaro
17 gennaio 1960
17ª giornata
Catanzaro2 – 0BresciaStadio Militare
Arbitro:  Gay (Asti)

Brescia
24 gennaio 1960
18ª giornata
Brescia1 – 0TriestinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Catania
31 gennaio 1960
19ª giornata
Catania2 – 0BresciaStadio Cibali
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
7 febbraio 1960
20ª giornata
Brescia1 – 0MessinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Genel (Trieste)

Brescia
14 febbraio 1960
21ª giornata
Brescia3 – 0TarantoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Valdagno
21 febbraio 1960
22ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 0BresciaStadio dei Fiori
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Brescia
28 febbraio 1960
23ª giornata
Brescia0 – 2TorinoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Novara
6 marzo 1960
24ª giornata
Novara1 – 3BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Cagliari
13 marzo 1960
25ª giornata
Cagliari2 – 2BresciaStadio Amsicora
Arbitro:  Samani (Trieste)

Brescia
20 marzo 1960
26ª giornata
Brescia2 – 2ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Brescia
27 marzo 1960
27ª giornata
Brescia0 – 0LeccoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Venezia
3 aprile 1960
28ª giornata
Venezia1 – 1BresciaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Brescia
10 aprile 1960
29ª giornata
Brescia0 – 0SambenedetteseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Como
17 aprile 1960
30ª giornata[2]
Como4 – 0BresciaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Parma
24 aprile 1960
31ª giornata[3]
Parma1 – 0BresciaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Borasio (Alessandria)

Brescia
1º maggio 1960
32ª giornata
Brescia1 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Modena
8 maggio 1960
33ª giornata
Modena0 – 2BresciaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Verona
15 maggio 1960
34ª giornata
Verona1 – 1BresciaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Brescia
22 maggio 1960
35ª giornata
Brescia1 – 2Ozo MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Brescia
26 maggio 1960
36ª giornata
Brescia1 – 0CatanzaroStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Trieste
29 maggio 1960
37ª giornata
Triestina4 – 2BresciaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Brescia
5 giugno 1960
38ª giornata
Brescia4 – 2CataniaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1959-1960.

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
6 settembre 1959
1º turno eliminatorio
Brescia2 – 2
(d.t.s.)
(4-6) dopo i calci di rigore.
ModenaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Righetti (Torino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Brotto, L. L. Brotto 37-37??37+-37+
Meda, P. P. Meda 1-1??1+-1+
Barucco, G. G. Barucco 6???6+?
Betello, P. P. Betello 12???12+?
Ferrazzi, E. E. Ferrazzi 322??32+2+
Fontana, F. F. Fontana 30???30+?
Martini, R. R. Martini 36???36+?
Ratti, U. U. Ratti 21???21+?
Zamboni, C. C. Zamboni 10???10+?
Casali, P. P. Casali 1???1+?
Favalli, A. A. Favalli 121??12+1+
Favini, F. F. Favini 343??34+3+
Magri, P. P. Magri 91??9+1+
Origgi, L. L. Origgi 5???5+?
Randon, F. F. Randon 92??9+2+
Turra, F. F. Turra 361??36+1+
Bersellini, E. E. Bersellini 215??21+5+
Crippa, D. D. Crippa 265??26+5+
Lorenzi, B. B. Lorenzi 144??14+4+
Marchetto, G. G. Marchetto 244??24+4+
Milanesi, G. G. Milanesi 124??12+4+
Vigni, R. R. Vigni 28???28+?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per nebbia e recuperata il 13 gennaio 1960.
  2. ^ Partita posticipata il 18 aprile 1960.
  3. ^ Partita posticipata il 25 aprile 1960.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fonanelli, Tutto il Brescia 1911-2007 tremila volte in campo, Empoli, GEO Edizioni, 2007, pp. 222-225.