Foot Ball Club Brescia 1932-1933

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Foot Ball Club Brescia
Stagione 1932-1933
AllenatoreUngheria György Hlavay
PresidenteItalia Federico Palazzoli
Serie B2º posto, promosso in Serie A.
Maggiori presenzeCampionato: Bianchi e Peruchetti (32)
Miglior marcatoreCampionato: Evaristo Frisoni (14)
StadioStadium di Viale Piave

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Foot Ball Club Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1932-1933.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo spareggio perso e la retrocessione in Serie B, immediato il riscatto del Brescia che nella stagione 1932-1933 centra con il secondo posto in campionato alle spalle del Livorno, il ritorno nella massima serie dopo una sola stagione tra i cadetti.

La squadra bresciana, affidata all'allenatore ungherese György Hlavay parte a razzo con otto risultati positivi, subisce la prima sconfitta a Novara. Poi di nuovo otto risultati positivi prima della seconda sconfitta subita a Livorno.

Nel girone di ritorno spicca la vittoria nel derby di Bergamo, che da fiato alle speranze di promozione, speranze concretizzate con altre nove vittorie in dieci incontri, inframmezzate dal pareggio di Legnano. Indolore la sconfitta di Venezia all'ultima di campionato.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Peruchetti
Italia D Angelo Bocchi
Italia D Riccardo Bonometti
Italia D Andrea Gadaldi
Italia D Ezio Morselli
Italia C Giovanni Braga
Italia C Ambrogio Favalli
Italia C Evaristo Frisoni
Italia C Giovanni Gasparini
Italia C Ugo Locatelli
Italia C Attilio Mestroni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Ezio Morselli
Italia C Bonifacio Scaltriti
Italia A Bruno Bianchi
Italia A Gino Bonzi
Italia A Carlo Bossini
Italia A Antonio Cominelli
Italia A Giovanni Correnti
Italia A Angelo Gibertoni
Italia A Mario Patuzzi
Italia A Francesco Volpi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1932-1933.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
18 settembre 1932
1ª giornata
Comense1 – 3BresciaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Corradini (Bologna)

Brescia
25 settembre 1932
2ª giornata
Brescia1 – 0LivornoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Brunelli (Bologna)

Brescia
2 ottobre 1932
3ª giornata
Brescia5 – 0VigevanesiStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazza (Genova)

La Spezia
9 ottobre 1932
4ª giornata
Spezia0 – 0BresciaStadio Alberto Picco
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Brescia
16 ottobre 1932
5ª giornata
Brescia2 – 1AtalantaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Genova
23 ottobre 1932
6ª giornata
Sampierdarenese2 – 3BresciaStadio del Littorio
Arbitro:  Bertoli (Vicenza)

Brescia
6 novembre 1932
7ª giornata
Brescia1 – 0PistoieseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Marchi (Bologna)

Verona
13 novembre 1932
8ª giornata
Verona1 – 2BresciaCampo di Borgo Venezia
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Novara
20 novembre 1932
9ª giornata
Novara2 – 0BresciaCampo del Littorio
Arbitro:  Beraldi (Oneglia)

Brescia
4 dicembre 1932
10ª giornata
Brescia2 – 0LegnanoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Caironi (Milano)

Modena
11 dicembre 1932
11ª giornata
Modena0 – 0BresciaCampo di Viale Fontanelli
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Brescia
18 dicembre 1932
12ª giornata
Brescia3 – 0MessinaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Melandri (Genova)

Pola
8 gennaio 1933
13ª giornata
Grion Pola0 – 1BresciaStadio Comunale del Littorio
Arbitro:  Bertoli (Vicenza)

15 gennaio 1933
14ª giornata
 – 
Turno di riposo BRESCIA

Brescia
22 gennaio 1933
15ª giornata
Brescia3 – 0CremoneseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Cagliari
29 gennaio 1933
16ª giornata
Cagliari0 – 0BresciaCampo Comunale di Via Pola
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Brescia
5 febbraio 1933
17ª giornata
Brescia1 – 0SerenissimaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Brescia
19 febbraio 1933
18ª giornata
Brescia3 – 1ComenseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Livorno
26 febbraio 1933
19ª giornata
Livorno3 – 1BresciaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Mattea (Torino)

Vigevano
5 marzo 1933
20ª giornata
Vigevanesi1 – 0BresciaCampo Bepi Crespi
Arbitro:  Bertoli (Vicenza)

Brescia
12 marzo 1933
21ª giornata
Brescia1 – 2SpeziaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Bergamo
19 marzo 1933
22ª giornata
Atalanta1 – 2BresciaStadio Mario Brumana
Arbitro:  Brunelli (Bologna)

Brescia
26 marzo 1933
23ª giornata
Brescia2 – 1SampierdareneseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Pistoia
9 aprile 1933
24ª giornata
Pistoiese0 – 2BresciaCampo Monteoliveto
Arbitro:  Corradini (Bologna)

Brescia
16 aprile 1933
25ª giornata
Brescia3 – 1VeronaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazza (Genova)

Brescia
23 aprile 1933
26ª giornata
Brescia2 – 0NovaraStadium di Viale Piave
Arbitro:  Caironi (Milano)

Legnano
30 aprile 1933
27ª giornata
Legnano0 – 0BresciaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Brescia
21 maggio 1933
28ª giornata
Brescia1 – 0ModenaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Messina
25 maggio 1933
29ª giornata[1]
Messina0 – 1BresciaStadio Gazzi
Arbitro:  De Sanctis (Roma)

Brescia
28 maggio 1933
30ª giornata
Brescia5 – 0Grion PolaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Ferorelli (Napoli)

4 maggio 1933
31ª giornata
 – 
Turno di riposo BRESCIA

Cremona
11 giugno 1933
32ª giornata
Cremonese0 – 2BresciaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Corradini (Bologna)

Brescia
18 giugno 1933
33ª giornata
Brescia1 – 0CagliariStadium di Viale Piave
Arbitro:  Carnevali (Frascati)

Venezia
25 giugno 1933
34ª giornata
Serenissima2 – 1BresciaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Bettucchi (Bologna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 14 maggio 1933.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia 1911-2007, tremila volte in campo, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2007, pp. 119-122.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]