Associazione Calcio Fiorentina 1932-1933

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

A.C. Fiorentina
Stagione 1932-1933
AllenatoreAustria Hermann Felsner poi
Ungheria Wilhelm Rady[1]
PresidenteItalia Luigi Ridolfi Vay da Verrazzano
Serie A5º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Ballante e Vignolini (34)
Miglior marcatoreCampionato: Pedro Petrone (12)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1932-1933.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La compagine viola finisce il campionato quinta in classifica a pari merito con la Roma.

Petrone in questa stagione venne spostato ad ala destra dall'allenatore Felsner. Questo lo portò ad avere dei contrasti col tecnico. Il 24 marzo 1933 la decisione presa dalla società di schierarsi col tecnico e multare con un'ammenda Petrone, spinse il giocatore ad abbandonare la squadra con una fuga nella notte per far ritorno in Uruguay. Fu il giocatore con più gol segnati complessivamente nei 44 incontri disputati (37 reti).

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Bruno Ballante
Italia D Lorenzo Gazzari
Italia D Renato Vignolini
Italia D Giuseppe Bigogno
Italia D Mario Pizziolo
Italia D Bruno Neri
Italia D Renzo Magli
Italia C Alfredo Pitto
Italia C Gastone Prendato
Italia C Antonio Busini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Bonesini
Uruguay C Vicente Sarni
Uruguay C Carlos Gringa
Italia C Germán Antonioli
Italia A Raffaele Rivolo
Uruguay A Pedro Petrone
Italia A Aldo Giuseppe Borel
Italia A Giuseppe Galluzzi
Austria-Ungheria All Hermann Felsner
Austria-Ungheria All Wilhelm Rady

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1932-1933.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
18 settembre 1932
1ª giornata
Torino3 – 2FiorentinaStadio Filadelfia
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Firenze
25 settembre 1932
2ª giornata
Fiorentina3 – 1AlessandriaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Carraro (Padova)

Bari
2 ottobre 1932
3ª giornata
Bari1 – 0FiorentinaCampo degli Sports
Arbitro:  Sassi (Roma)

Firenze
9 ottobre 1932
4ª giornata
Fiorentina0 – 0Ambrosiana-InterStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Trieste
16 ottobre 1932
5ª giornata
Triestina3 – 0FiorentinaStadio del Littorio
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Firenze
23 ottobre 1932
6ª giornata
Fiorentina2 – 0Genova 1893Stadio Giovanni Berta
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Napoli
6 novembre 1932
7ª giornata
Napoli2 – 1FiorentinaStadio Giorgio Ascarelli
Arbitro:  Carraro (Padova)

Bologna
13 novembre 1932
8ª giornata
Bologna1 – 1FiorentinaStadio del Littoriale
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Firenze
20 novembre 1932
9ª giornata
Fiorentina2 – 2PadovaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Milano
4 dicembre 1932
10ª giornata
Milan2 – 2FiorentinaCampo San Siro
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Roma
11 dicembre 1932
11ª giornata
Roma4 – 2FiorentinaCampo Testaccio
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Firenze
18 dicembre 1932
12ª giornata
Fiorentina3 – 0CasaleStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Firenze
8 gennaio 1933
13ª giornata
Fiorentina1 – 0JuventusStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Vercelli
15 gennaio 1933[2]
14ª giornata
Pro Vercelli1 – 0FiorentinaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Firenze
22 gennaio 1933
15ª giornata
Fiorentina1 – 0PalermoStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Dall'Era (Brescia)

Busto Arsizio
29 gennaio 1933
16ª giornata
Pro Patria1 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Firenze
5 febbraio 1933
17ª giornata
Fiorentina3 – 1LazioStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
19 febbraio 1933
18ª giornata
Fiorentina0 – 1TorinoStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Sassi (Roma)

Alessandria
26 febbraio 1933
19ª giornata
Alessandria0 – 3FiorentinaStadio Littorio
Arbitro:  Caironi (Milano)

Firenze
5 marzo 1933
20ª giornata
Fiorentina1 – 0BariStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Giulini (Milano)

Milano
12 marzo 1933
21ª giornata
Ambrosiana-Inter3 – 1FiorentinaArena Civica
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Firenze
19 marzo
22ª giornata
Fiorentina0 – 1TriestinaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Genova
26 marzo 1933
23ª giornata
Genova 18932 – 4FiorentinaCampo Marassi
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Firenze
9 aprile 1933
24ª giornata
Fiorentina1 – 0NapoliStadio Giovanni Berta
Arbitro:  U.Gama (Milano)

Firenze
16 aprile 1933
25ª giornata
Fiorentina1 – 0BolognaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Mattea (Torino)

Padova
23 aprile 1933
26ª giornata
Padova1 – 1FiorentinaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Firenze
30 aprile 1933
27ª giornata
Fiorentina5 – 1MilanStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Firenze
21 maggio 1933
28ª giornata
Fiorentina0 – 0RomaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Casale Monferrato
25 maggio 1933
29ª giornata
Casale1 – 0FiorentinaStadio Natale Palli
Arbitro:  Scorzoni (Bologna)

Torino
28 maggio 1933
30ª giornata
Juventus5 – 0FiorentinaStadio di Corso Marsiglia
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Firenze
4 giugno 1933
31ª giornata
Fiorentina2 – 0Pro VercelliStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Carletti (Ancona)

Palermo
11 giugno 1933
32ª giornata
Palermo1 – 3FiorentinaStadio del Littorio
Arbitro:  Mattea (Torino)

Firenze
18 giugno 1933
33ª giornata
Fiorentina1 – 0Pro PatriaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Roma
25 giugno 1933
34ª giornata
Lazio0 – 0FiorentinaStadio Nazionale del PNF
Arbitro:  Zallone[3] (Bari)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Presenze
  • 34 - Ballante, Vigliolini
  • 31 - Pizziolo, Gazzari
  • 27 - Bigogno
  • 25 - Gringa, Pitto
  • 24 - Prendato, Busini III
  • 23 - Sarni
  • 18 - Neri
  • 17 - Petrone
  • 16 - Borel I
  • 15 - Bonesini
  • 11 - Rivolo
  • 8 - Galluzzi, Antonioli
  • 3 - Magli
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 12 - Petrone
  • 9 - Borel I
  • 7 - Gringa
  • 6 - Sarni
  • 4 - Prendato
  • 2 - Pitto
  • 1 - Antonioli, Bigogno, Busini III, Pizziolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal 24 marzo 1933.
  2. ^ Giocata il 2 febbraio 1933.
  3. ^ Fontanelli ha copiato un arbitro sbagliato che non esiste (Giannone) e non si è chiesto chi era visto che ha anche un libro della FIGC con l'elenco degli arbitri.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Potere bianconero - I campionati italiani della stagione 1932-33, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2003.