ACF Fiorentina 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
Germán Pezzella 2015001.jpg
Il nuovo capitano Germán Pezzella, succeduto allo scomparso Davide Astori
Stagione 2018-2019
AllenatoreItalia Stefano Pioli
Italia Vincenzo Montella[1]
All. in secondaItalia Giacomo Murelli
Italia Daniele Russo[1]
PresidenteItalia Mario Cognigni
Serie A16º posto
Coppa ItaliaSemifinali
Maggiori presenzeCampionato: Chiesa (37)
Totale: Chiesa (41)
Miglior marcatoreCampionato: Benassi (7)
Totale: Chiesa (12)
StadioArtemio Franchi
Abbonati21 219[2]
Maggior numero di spettatori40 872 vs. Juventus (1º dicembre 2018)[2]
Minor numero di spettatori21 190 vs. Roma (30 gennaio 2019)[3]
Media spettatori30 818¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2018-2019.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'estate 2018 vede la società operare sul mercato con rinforzi mirati: giungono in Toscana il portiere Lafont[4], il centrocampista Gerson e l'attaccante Pjaca.[5][6] Durante il girone di andata del campionato i viola conseguono 26 punti[7], con il picco della vittoria in casa del Milan.[8] Decima in classifica al giro di boa[9], la Fiorentina esordisce poi in Coppa Italia eliminando il Torino negli ottavi di finale.[10] Dopo un inizio del girone di ritorno ricco di gol[11][12], i gigliati hanno la meglio in coppa anche sulla Roma.[13] La semifinale oppone i toscani all'Atalanta, con il primo incontro che si risolve sul 3-3.[14]

Una successiva crisi di risultati in campionato, tra cui le sconfitte con Cagliari e Frosinone[15], mina la permanenza di Pioli sulla panchina della squadra: l'allenatore rassegna le dimissioni dopo la disfatta contro i ciociari[16], venendo rimpiazzato da Vincenzo Montella.[17] L'avvicendamento alla guida coincide, tuttavia, con un peggior rendimento: eliminata dagli orobici in coppa, la formazione inanella un filotto di 5 sconfitte consecutive.[18] Il trend espone i viola addirittura al rischio di retrocessione[19], complice l'andamento della classifica.[20][21] La salvezza viene però conquistata all'ultima domenica, per effetto di un pareggio senza gol contro il Genoa (venutosi a trovare in un'analoga situazione).[22]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[23]

  • Presidente: Mario Cognigni
  • Consiglio di amministrazione: Andrea Della Valle, Mario Cognigni, Sandro Mencucci, Paolo Borgomanero, Maurizio Boscarato, Carlo Montagna, Giovanni Montagna, Paolo Panerai, Gino Salica, Stefano Sincini
  • Collegio sindacale - sindaci effettivi: Franco Pozzi, Massimo Foschi, Giancarlo Viccaro, Gilfredo Gaetani, Fabrizio Redaelli
  • Direttore generale: Pantaleo Corvino
  • Direttore esecutivo e Responsabile sviluppo progetti commerciali - Gianluca Baiesi
  • Segreteria Sportiva: Fabio Bonelli
  • Direttore amministrazione, finanza e controllo: Gian Marco Pachetti

Area organizzativa[23]

  • Club Manager: Giancarlo Antognoni
  • Team Manager: Alberto Marangon
  • Direttore area stadio e sicurezza: Edoardo Miano
  • Resp. risorse umane: Grazia Forgione
  • IT Manager: Andrea Ragusin

Area comunicazione[23]

  • Direttore comunicazione: Elena Turra
  • Ufficio Stampa: Luca Di Francesco - Arturo Mastronardi
  • Direttore responsabile www.ViolaChannel.tv: Luca Giammarini

Area tecnica[24]

  • Direttore area tecnica: Pantaleo Corvino
  • Direttore sportivo: Carlos Freitas
  • Allenatore: Stefano Pioli (1ª-31ª); Vincenzo Montella (32ª-38ª)
  • Viceallenatore: Giacomo Murelli (1ª-31ª); Daniele Russo (32ª-38ª)
  • Preparatore atletico: Matteo Osti, Francesco Perondi
  • Training Load analyst: Manuel Cordeiro
  • Collaboratori tecnici: Davide Lucarelli (1ª-31ª); Nicola Caccia (32ª-38ª)
  • Analisi tattiche: Gianmarco Pioli
  • Allenatore portieri: Alejandro Rosalen Lopez,
  • Preparatore atletico recupero infortunati: Damir Blokar

Area sanitaria[24]

  • Direttore area medico-sanitaria: Luca Pengue
  • Coordinatore e responsabile scientifico: Giorgio Galanti
  • Medici sociali: Jacopo Giuliattini
  • Massofisioterapisti: Stefano Dainelli, Maurizio Fagorzi
  • Fisioterapista: Luca Lonero, Simone Michelassi, Daniele Misseri, Filippo Nannelli, Francesco Tonarelli

Divise[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico rimane Le Coq Sportif La prima divisa è un forte richiamo alla tradizione della squadra, con una maglia semplice monocromatica viola con colletto. La novità è il ritorno dei pantaloncini neri che già erano stati indossati dalla Fiorentina negli anni '70. In alcune partite la squadra ha giocato tuttavia in completo monocromatico viola (ad esempio in campionato con la Lazio o nella partita di Coppa Italia con la Roma).

Come per la stagione precedente, non c'è una maglia da trasferta e maglie secondarie, ma quattro divise da trasferta tutte dello stesso valore (e quindi non una seconda, una terza, una quarta e una quinta divisa), ispirate ai colori dei quattro quartieri in cui si gioca il Calcio storico fiorentino: Santo Spirito (maglia bianca), Santa Croce (maglia azzurra), Santa Maria Novella (maglia rossa) e San Giovanni (maglia verde).

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
 
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta bianca
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta rossa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta verde
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta azzurra
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa altern.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Alban Lafont
2 Francia D Vincent Laurini
3 Italia D Cristiano Biraghi
4 Serbia D Nikola Milenković
5 Italia D Federico Ceccherini
6 Danimarca C Christian Nørgaard
7 Francia C Valentin Eysseric[25]
8 Brasile C Gerson
9 Argentina A Giovanni Simeone
10 Croazia C Marko Pjaca
11 Belgio A Kevin Mirallas
14 Burkina Faso C Bryan Dabo
15 Uruguay D Maximiliano Olivera[25]
16 Slovacchia D Dávid Hancko
17 Francia C Jordan Veretout
18 Camerun C Beloko Medja
19 Spagna A Cristobal Montiel Rodríguez
20 Argentina D Germán Pezzella (capitano)
N. Ruolo Giocatore
21 Italia A Riccardo Sottil[25]
23 Italia P Pietro Terracciano[26]
24 Italia C Marco Benassi
25 Italia A Federico Chiesa (vice capitano)
26 Svizzera C Edimilson Fernandes
27 Rep. Ceca A Martin Graiciar
28 Serbia A Dušan Vlahović
29 Colombia A Luis Muriel[26]
30 Grecia D Giorgos Antzoulas
31 Brasile D Vitor Hugo
32 Italia D Gabriele Ferrarini
33 Italia P Federico Brancolini
34 Paesi Bassi D Kevin Diks[25]
34 Francia C Christian Koffi
34 Albania C Erald Lakti
67 Italia P Simone Ghidotti
69 Polonia P Bartłomiej Drągowski[25]
73 Italia A Marco Meli
77 Francia A Cyril Théréau[25]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 al 17/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Germán Pezzella Betis riscatto (9 milioni€)[27]
P Alban Lafont Tolosa definitivo (8,5 milioni €)[28]
D Dávid Hancko Žilina definitivo (3.5 milioni €)[29]
D Federico Ceccherini Crotone definitivo (3 milioni €)[30]
C Christian Nørgaard Brøndby definitivo (3,5 milioni€)[31]
C Gerson Roma prestito[32]
A Kevin Mirallas Everton prestito (500 mila€)[33]
A Marko Pjaca Juventus prestito (2 milioni€)[34]
C Edimilson Fernandes Ribeiro West Ham Utd prestito[35]
C Carlos Sánchez Espanyol fine prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Dusan Vlahovic Partizan definitivo[36]
A Jaime Báez Pescara fine prestito
C Andrés Schetino Esbjerg fine prestito
A Rafik Zekhnini Rosenborg fine prestito
C Joshua Giovanni Perez Livorno fine prestito
C Martin Graiciar Slovan Liberec fine prestito
D Lorenzo Venuti Benevento fine prestito
D Kevin Diks Feyenoord fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Milan Badelj - fine contratto
A Simone Lo Faso Palermo fine prestito
C Gil Dias Monaco fine prestito
A Khouma El Babacar Sassuolo definitivo (9 milioni€)
P Marco Sportiello Atalanta fine prestito
D Diego Falcinelli Sassuolo fine prestito
A Ante Rebić Eintracht Francoforte definitivo (2 milioni€)
D Bruno Gaspar Sporting Lisbona definitivo (4,5 milioni €)
C Carlos Sánchez West Ham Utd definitivo (4,45 milioni€)[37]
D Nenad Tomović Chievo definitivo (2,5 milioni€)[38]
C Riccardo Saponara Sampdoria prestito (2 milioni €)[39]
C Sebastián Cristóforo Getafe prestito[40][41]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Michele Cerofolini Cosenza prestito
D Luca Mosti Arezzo prestito
D Lorenzo Venuti Lecce prestito
C Joshua Giovanni Perez Los Angeles FC definitivo
D Petko Hristov Ternana prestito
A Rafik Zekhnini Twente prestito[41][42]
C Amidu Salifu Arezzo prestito
A Jaime Báez Cosenza prestito

Sessione invernale (dal 3 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Pietro Terracciano Empoli prestito[43]
D Jacob Rasmussen Empoli definitivo[44]
C Szymon Żurkowski Górnik Zabrze definitivo[45]
A Luis Muriel Siviglia prestito con diritto di riscatto[46]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Toni Fruk R.E. Mouscron definitivo[47]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Bartłomiej Drągowski Empoli prestito[43]
D Maximiliano Olivera Olimpia prestito[48]
D Gilberto Moraes Júnior Fluminense prestito[49]
D Jacob Rasmussen Empoli prestito[44]
D Kevin Diks Empoli prestito[44]
C Szymon Żurkowski Górnik Zabrze prestito[45]
C Valentin Eysseric Nantes prestito[50]
A Cyril Théréau Cagliari prestito[51]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
A Riccardo Sottil Pescara prestito
A Gabriele Gori Livorno prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2018-2019.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
19 settembre 2018, ore 19:00 CEST
1ª giornata[52]
Sampdoria1 – 1
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (18 334 spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Firenze
26 agosto 2018, ore 20:30 CEST
2ª giornata
Fiorentina6 – 1
referto
ChievoStadio Artemio Franchi (27 790 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Firenze
2 settembre 2018, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
UdineseStadio Artemio Franchi (31 009 spett.)
Arbitro:  Giua (Olbia)

Napoli
15 settembre 2018, ore 18:00 CEST
4ª giornata
Napoli1 – 0
referto
FiorentinaStadio San Paolo (20 131 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Firenze
22 settembre 2018, ore 18:00 CEST
5ª giornata
Fiorentina3 – 0
referto
SPALStadio Artemio Franchi (29 978 spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Milano
25 settembre 2018, ore 21:00 CEST
6ª giornata
Inter2 – 1
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (55 840 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Firenze
30 settembre 2018, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi (30 535 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma 2)

Roma
7 ottobre 2018, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Lazio1 – 0
referto
FiorentinaStadio Olimpico (28 000 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
21 ottobre 2018, ore 18:00 CEST
9ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
CagliariStadio Artemio Franchi (31 567 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Torino
27 ottobre 2018, ore 20:30 CEST
10ª giornata
Torino1 – 1
referto
FiorentinaStadio Olimpico Grande Torino (17 871 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Firenze
3 novembre 2018, ore 18:00 CET
11ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
RomaStadio Artemio Franchi (30 590 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Frosinone
9 novembre 2018, ore 20:30 CET
12ª giornata
Frosinone1 – 1
referto
FiorentinaStadio Benito Stirpe (13 378 spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Bologna
25 novembre 2018, ore 15:00 CET
13ª giornata
Bologna0 – 0
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara (21 241 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Firenze
1º dicembre 2018, ore 18:00 CET
14ª giornata
Fiorentina0 – 3
referto
JuventusStadio Artemio Franchi (40 872 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Reggio nell'Emilia
9 dicembre 2018, ore 12:30 CET
15ª giornata
Sassuolo3 – 3
referto
FiorentinaMapei Stadium-Città del Tricolore (9 000 spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Firenze
16 dicembre 2018, ore 15:00 CET
16ª giornata
Fiorentina3 – 1
referto
EmpoliStadio Artemio Franchi (28 918 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Milano
22 dicembre 2018, ore 15:00 CET
17ª giornata
Milan0 – 1
referto
FiorentinaStadio Giuseppe Meazza (52 592 spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Firenze
26 dicembre 2018, ore 15:00 CET
18ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
ParmaStadio Artemio Franchi (31 767 spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Genova
29 dicembre 2018, ore 15:00 CET
19ª giornata
Genoa0 – 0
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (21 000 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
20 gennaio 2019, ore 15:00 CET
20ª giornata
Fiorentina3 – 3
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (27 844 spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Verona
27 gennaio 2019, ore 12:30 CET
21ª giornata
Chievo3 – 4
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi (10 000 spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Udine
3 febbraio 2019, ore 15:00 CET
22ª giornata
Udinese1 – 1
referto
FiorentinaStadio Friuli-Dacia Arena (15 000 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Firenze
9 febbraio 2019, ore 18:00 CET
23ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
NapoliStadio Artemio Franchi (29 377 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Ferrara
17 febbraio 2019, ore 12:30 CET
24ª giornata
SPAL1 – 4
referto
FiorentinaStadio Paolo Mazza (13 796 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Firenze
24 febbraio 2019, ore 20:30 CET
25ª giornata
Fiorentina3 – 3
referto
InterStadio Artemio Franchi (32 824 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Bergamo
3 marzo 2019, ore 18:00 CET
26ª giornata
Atalanta3 – 1
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (18 796 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Firenze
10 marzo 2019, ore 20:30 CET
27ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
LazioStadio Artemio Franchi (28 727 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Cagliari
15 marzo 2019, ore 20:30 CET
28ª giornata
Cagliari2 – 1
referto
FiorentinaSardegna Arena (14 735 spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma 1)

Firenze
31 marzo 2019, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
TorinoStadio Artemio Franchi (36 707 spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Roma
3 aprile 2019, ore 20:30 CEST
30ª giornata
Roma2 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico (30 123 spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Firenze
7 aprile 2019, ore 12:30 CEST
31ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
FrosinoneStadio Artemio Franchi (26 958 spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Firenze
14 aprile 2019, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
BolognaStadio Artemio Franchi (29 394 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Torino
20 aprile 2019, ore 18:00 CEST
33ª giornata
Juventus2 – 1
referto
FiorentinaAllianz Stadium (40 339 spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Firenze
29 aprile 2019, ore 21:00 CEST
34ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
SassuoloStadio Artemio Franchi (25 567 spett.)
Arbitro:  Fourneau (Roma 1)

Empoli
5 maggio 2019, ore 12:30 CEST
35ª giornata
Empoli1 – 0
referto
FiorentinaStadio Carlo Castellani (8 285 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Firenze
11 maggio 2019, ore 20:30 CEST
36ª giornata
Fiorentina0 – 1
referto
MilanStadio Artemio Franchi (33 520 spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Parma
19 maggio 2019, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Parma1 – 0
referto
FiorentinaStadio Ennio Tardini (17 333 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Firenze
26 maggio 2019, ore 20:30 CEST
38ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
GenoaStadio Artemio Franchi (37 527 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2018-2019.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2018-2019 (fase finale).
Torino
13 gennaio 2019, ore 15:00 CET
Ottavi di finale
Torino0 – 2
referto
FiorentinaStadio Olimpico Grande Torino (16 957 spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Firenze
30 gennaio 2019, ore 18:15 CET
Quarti di finale
Fiorentina7 – 1
referto
RomaStadio Artemio Franchi (21 190 spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Firenze
27 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Semifinali - Andata
Fiorentina3 – 3
referto
AtalantaStadio Artemio Franchi (34 437 spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Bergamo
25 aprile 2019, ore 20:45 CEST
Semifinali - Ritorno
Atalanta2 – 1
(tot.: 5-4)
referto
FiorentinaStadio Atleti Azzurri d'Italia (20 416 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P GF GS G V N P GF GS G V N P GF GS
Scudetto.svg Serie A 41 19 5 9 5 25 19 19 3 8 8 22 26 38 8 17 13 47 45 2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 1 0 10 4 2 1 0 1 3 2 4 2 1 1 13 6 7
Totale 41 21 6 10 5 35 23 21 4 8 9 25 28 42 10 18 14 60 51 9

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C C T C T C T C T C T T C T C T C T C T T C T C T C T C T C C T C T C T C
Risultato N V V P V P V P N N N N N P N V V P N N V N N V N P N P N N P N P P P P P N
Posizione 10 8 3 5 3 5 3 7 6 6 8 9 10 12 12 10 7 10 10 10 9 9 10 8 9 10 10 10 10 10 10 10 11 12 13 14 15 16

Fonte: Serie A – Classifiche, Lega Serie A.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Benassi, M. M. Benassi 32761421036971
Biraghi, C. C. Biraghi 36170401040180
Ceccherini, F. F. Ceccherini 15020201017030
Chiesa, F. F. Chiesa 376404600411240
Dabo, B. B. Dabo 23140300026140
Diks, K. K. Diks[25] 000000000000
Dragowski, B. B. Dragowski[25] 3-20000003-200
Eysseric, V. V. Eysseric[25] 801000008010
Fernandes, E. E. Fernandes 29291400033291
Gerson, Gerson 363[53]90400040390
Graiciar, M. M. Graiciar 000000000000
Hancko, D. D. Hancko 500000005000
Hugo, V. V. Hugo 30071301033081
Lafont, A. A. Lafont 34-39204-60038-4520
Laurini, V. V. Laurini 15050201017060
Medja, B. B. Medja 101000001010
Milenković, N. N. Milenković 34380401038390
Mirallas, K. K. Mirallas 27220301030230
Montiel, C. C. Montiel 100000001000
Muriel, L. L. Muriel[26] 19610431023920
Nørgaard, C. C. Nørgaard 600000006000
Olivera, M. M. Olivera[25] 000000000000
Pezzella, G. G. Pezzella 322[54]50302035270
Pjaca, M. M. Pjaca 19110000019110
Simeone, G. G. Simeone 36610420040810
Sottil, R. R. Sottil 200000002000
Terracciano, P. P. Terracciano[26] 2-30000002-300
Théréau, C. C. Théréau[25] 201000002010
Veretout, J. J. Veretout 3351214010375131
Vlahovic, D. D. Vlahovic 10000000010000

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[24][55]

  • Direttore settore giovanile:
  • Amministratore unico e Responsabile sviluppo ed efficientamento settore giovanile: Vincenzo Vergine
  • Segreteria sportiva: Luigi Curradi
  • Team Manager primavera: Rocco De Vincenti
  • Area logistico organizzativa: Vincenzo Vergine (ad interim)
  • Responsabile sicurezza prevenzione e protezione: Ettore Lambertucci
  • Area gestionale e amministrativa: Elena Tortelli
  • Area servizi generali: Maria Malearov, Cristina Mugnai
  • Trasporti, vitto e alloggi: Roberto Trapassi
  • Magazzino: Riccardo Degl'Innocenti, Sonia Meucci
  • Autisti: Giorgio Russo, Kamal Wesumperuma

Area tecnica e sanitaria[24][55]

  • Area reclutamento: Maurizio Niccolini, Stefano Cappelletti
  • Area fisica: Vincenzo Vergine
  • Area medico-sanitaria: Giovanni Serni
  • Area tutoraggio e formazione: Roberto Trapassi, Camilla Linari, Laura Paoletti, Francesca Soldi
  • Allenatore Primavera: Emiliano Bigica
  • Allenatore Allievi Nazionali: Agostino Iacobelli
  • Allenatore Allievi Lega Pro: Cristiano Masitto
  • Allenatore Giovanissimi: Alessandro Grandoni

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Under-17[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 2º posto (girone A) - Quarti di finale

Under-16[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 7º posto (girone A)

Under-15[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato: 2º posto (girone A) - Quarti di finale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Subentrato alla 32ª giornata.
  2. ^ a b (EN) Statistiche Spettatori Serie A 2018-2019, su stadiapostcards.com. URL consultato il 2 giugno 2019.
  3. ^ Pier F. Montalbano, Fiorentina-Roma, gli spettatori: superata quota 20.000, su violanews.com, 30 gennaio 2019.
  4. ^ Daniele Rocca, Chi è Alban Lafont? Il Donnarumma francese, portiere per caso, su foxsports.it, 2 luglio 2018.
  5. ^ Stefano Silvestri, Roma, lascia anche Gerson: va alla Fiorentina in prestito fino a giugno 2019, su it.eurosport.com, 20 luglio 2018.
  6. ^ Calciomercato Fiorentina, è fatta per Pjaca: prestito con diritto di riscatto e controriscatto, su sport.sky.it, 3 agosto 2018.
  7. ^ Benedetto Ferrara, Fiorentina, l'esordio è spumeggiante, in la Repubblica, 27 agosto 2018, p. 8.
  8. ^ Stefano Cantalupi, Milan-Fiorentina 0-1, Chiesa segna, il Diavolo scende al 5º posto, su gazzetta.it, 22 dicembre 2018.
  9. ^ Filippo Grimaldi, Serie A, Genoa-Fiorentina 0-0: Prandelli frena la Viola, su gazzetta.it, 29 dicembre 2018.
  10. ^ Emanuele Gamba, Doppio Chiesa e il Toro distratto esce, in la Repubblica, 14 gennaio 2019, p. 34.
  11. ^ Alessandro Di Maria, Alla giostra del gol, in la Repubblica, 21 gennaio 2019, p. 32.
  12. ^ Benedetto Ferrara, Paradosso Fiorentina, gioca in dieci e vince, in la Repubblica, 28 gennaio 2019, p. 8.
  13. ^ Benedetto Ferrara, Che show al Franchi, in la Repubblica, 31 gennaio 2019, p. 12.
  14. ^ Guglielmo Longhi, Coppa Italia, Fiorentina-Atalanta 3-3: gol ed emozioni al Franchi, su gazzetta.it, 27 febbraio 2019.
  15. ^ Francesco Velluzzi, Cagliari-Fiorentina 2-1. Viola spenti e travolti. Chiesa non basta, su gazzetta.it, 15 marzo 2019.
  16. ^ Giacomo Luchini, Fiorentina-Frosinone 0-1, Ciofani alimenta le speranze salvezza dei ciociari, su repubblica.it, 7 aprile 2019.
  17. ^ Luca Calamai, Fiorentina, Montella è ufficiale. Lui in città: "Se non fossi felice non sarei qui", su gazzetta.it, 10 aprile 2019.
  18. ^ Diego Costa, Parma-Fiorentina 1-0, un autogol di Gerson regala la salvezza ai ducali, su repubblica.it, 19 maggio 2019.
  19. ^ Luca Taidelli, Ora la Fiorentina rischia la B, ecco cosa può succedere negli ultimi 90', su gazzetta.it, 19 maggio 2019.
  20. ^ Fiorentina, Empoli e Genoa si salvano se..., su repubblica.it, 20 maggio 2019.
  21. ^ Riccardo Ciriaco, Fiorentina e Genoa, le "nobili decadute" della Serie A, su gazzetta.it, 24 maggio 2019.
  22. ^ Giacomo Luchini, Fiorentina-Genoa 0-0: annoiati e contenti, viola e rossoblù restano in Serie A, su repubblica.it, 26 maggio 2019.
  23. ^ a b c Organigramma, Violachannel.tv. URL consultato il 18 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2009).
  24. ^ a b c d Staff tecnico e staff medico per la stagione 2013-2014, ViolaChannel.it. URL consultato il 18 luglio 2013.
  25. ^ a b c d e f g h i j k Ceduto nella sessione invernale.
  26. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale.
  27. ^ ViolaChannel - ESERCITATO IL DIRITTO DI RISCATTO DI PEZZELLA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 3 settembre 2018.
  28. ^ Lafont è un giocatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 2 luglio 2018.
  29. ^ David Hancko è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 14 giugno 2018.
  30. ^ Ceccherini è un calciatore viola, su it.violachannel.tv. URL consultato il 13 luglio 2018.
  31. ^ Noorgard è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 20 luglio 2018.
  32. ^ Gerson è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 20 luglio 2018.
  33. ^ Mirallas è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 6 agosto 2018.
  34. ^ La Fiorentina acquista Pjaca, su it.violachannel.tv. URL consultato il 26 agosto 2018.
  35. ^ Edmilson Fernandes è un calciatore della Fiorentina, su it.violachannel.tv. URL consultato il 26 agosto 2018.
  36. ^ ViolaChannel - Vlahovic nuovo acquisto viola, su it.violachannel.tv. URL consultato il 3 settembre 2018.
  37. ^ Sanchez al West Jam, su it.violachannel.tv. URL consultato il 26 agosto 2018.
  38. ^ Tomovic al Chievo a titolo definitivo, su it.violachannel.tv. URL consultato il 15 giugno 2018.
  39. ^ Saponara ceduto alla Sampdoria, su it.violachannel.tv. URL consultato il 26 agosto 2018.
  40. ^ ViolaChannel - CRISTOFORO AL GETAFE, su it.violachannel.tv. URL consultato il 3 settembre 2018.
  41. ^ a b Ceduto dopo la chiusura del mercato in ingresso in Italia
  42. ^ ViolaChannel - ZEKHNINI CEDUTO AL TWENTE, su it.violachannel.tv. URL consultato il 3 settembre 2018.
  43. ^ a b IN VIOLA ARRIVA TERRACCIANO, DRAGOWSKI ALL’EMPOLI, su it.violachannel.tv. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  44. ^ a b c LA FIORENTINA ACQUISTA RASMUSSEN, DIKS ALL’EMPOLI, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2019.
  45. ^ a b ZURKOWSKI E’ UN CALCIATORE DELLA FIORENTINA, su it.violachannel.tv, 28 gennaio 2019.
  46. ^ MURIEL È UN CALCIATORE DELLA FIORENTINA, su it.violachannel.tv, 1º gennaio 2019.
  47. ^ FRUK È UN NUOVO CALCIATORE DELLA FIORENTINA, su it.violachannel.tv. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  48. ^ MAXI OLIVERA: TROVATO L’ACCORDO PER LA CESSIONE AL CLUB OLIMPIA DI ASUNCION, su it.violachannel.tv, 24 dicembre 2018.
  49. ^ GILBERTO IN PRESTITO ALLA FLUMINENSE, su it.violachannel.tv, 30 dicembre 2018.
  50. ^ EYSSERIC CEDUTO AL NANTES, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2019.
  51. ^ THEREAU CEDUTO AL CAGLIARI, su it.violachannel.tv, 31 gennaio 2019.
  52. ^ Partita inizialmente prevista per il 19 agosto 2018 e rinviata a seguito del crollo del ponte Morandi; cfr. Serie A, Sampdoria-Fiorentina si giocherà alle 19: c'è l'ok dall'Uefa, su gazzetta.it, 13 settembre 2018.
  53. ^ Un autogol pro Parma.
  54. ^ Un autogol pro Juventus.
  55. ^ a b Organigramma del Settore Giovanile, ViolaChannel.tv. URL consultato il 4 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]