Aldo Giuseppe Borel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aldo Borel)
Aldo Giuseppe Borel
Serie A 1936-37 - Juventus v Napoli - Borel I & II, Tricoli, Fenoglio, Varglien II.jpg
Borel I (secondo da sinistra) in azione alla Juventus, accanto al fratello Felice Placido, nel 1937.
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1941 - giocatore
1959 - allenatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? Torino
Squadre di club1
1929-1931 Torino 2 (1)
1931-1932 Casale 32 (16)
1932-1933 Fiorentina 16 (9)
1933-1935 Palermo 34 (12)
1935-1938 Juventus 35 (7)
1938-1939 Novara 12 (1)
1939-1940 Savona 15 (9)
1940-1941 Omegna ? (?)
Carriera da allenatore
1957-1959 Fossanese[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aldo Giuseppe Borel (Nizza, 30 maggio 1912Barcellona, 28 febbraio 1979[2]) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Era figlio di Ernesto e fratello maggiore di Felice Placido, anche loro calciatori;[3] per distinguerlo da questo ultimo, negli almanacchi calcistici viene segnalato come Borel I.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un poderoso attaccante dotato di un potente tiro.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Torino,[3] ha esordito in Serie A con la maglia granata il 29 maggio 1930 nella vittoriosa trasferta (2-0) sul campo della Pro Vercelli.

Ha giocato in massima serie anche con le maglie di Casale (disputando un ottimo torneo[3] con 16 gol all'attivo), Fiorentina, Palermo, Juventus (dove giocò al fianco del più noto fratello minore Felice Placido) e Novara.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Ritiratosi, aprì un grande negozio di giocattoli a Torino, in piazza Castello, vicino al bar dell'amico e collega Gianpiero Combi. Emigrò poi in Spagna, dove morì alla fine di febbraio del 1979.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1937-1938
Savona: 1939-1940 (girone D)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bergese, p. 29
  2. ^ a b È morto Borel 1º, in Stampa Sera, 2 marzo 1979, p. 13.
  3. ^ a b c d Sappino, p. 96

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Bergese, U.S.Fossanese 80 anni di storia, Fossano, Tip. Mondino, 1999.
  • Marco Sappino (a cura di), Dizionario del calcio italiano, vol. 1, Baldini & Castoldi, 2000.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]