Società Sportiva Acireale 1932-1933

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Sportiva Acireale
Allenamento al comunale 12-09-32.jpg
Allenamento S.S. Acireale 12/09/1932
Stagione 1932-1933
PresidenteItalia Cav. Peppino Puglisi
Prima Divisione7º posto nel girone I.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Acireale nelle competizioni ufficiali della stagione 1932-1933.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'Acireale debutta in Prima Divisione nella stagione 1932-1933 delude le aspettative iniziali, rimanendo invischiato nella lotta salvezza. Per questa ragione i vertici societari optarono per un cambio di guida tecnica della squadra. Con il nuovo allenatore i granata si rendono protagonisti di una rimonta inaspettata, collezionando risultati positivi riuscendo ad uscire dalla parte bassa della classifica.

L'inizio del 1933 vede il primo derby della storia del calcio acese, infatti l'8 gennaio del 1933 affronta il Catania nel campo dei cent'anni. I granata in vantaggio per 1 a 0 a fine primo tempo, sperando nell'ennesimo risultato positivo, non riuscirono a mantenere il vantaggio e vede padroni di casa in rimonta per un finale di 3-2.

Nonostante il derby perso l'Acireale continua la corsa verso la salvezza, incespicando saltuariamente, come nella partita in casa contro la Catanzarese dove perdette l'incontro a tavolino per 0-2 per decisione del D.D.S., per gravi comportamento fuori e dentro il terreno di gioco.[1] A conclusione del campionato l'Acireale riusci a salvarsi ma a causa della morte del presidente Cav. Peppino Puglisi, si sciolse, rinunciando a partecipare alla successiva stagione 1933-1934 di Prima Divisione.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

S.S.Acireale in trasferta ad Agrigento 8ª Giornata di andata
N. Ruolo Giocatore
Italia C Angelo Bacigalupo
Italia A Vittorio Bacigalupo
Italia A Bruno Borasi
Italia D Vincenzo Coppo
Italia C Giovanni Greppi
Italia A Nino Isacco
Italia P Adastro Masi
Italia C Dino Masini
Italia D Emanuele Navone
Italia A Riccardo Pellini
Italia A Enrico Rosaguti
N. Ruolo Giocatore
Italia C Amedeo Sconfienza
Italia D Alberto Benassi
Italia Ivo Casini
Italia Francesco Irullo
Italia Eusebio Foresto
Italia Battista Pizzoccheri
Italia Valerio Rier
Italia Alfredo Riva
Italia Aldebrando Rossi
Italia Lorenzo Vannucchi
Italia Pietro Vorasi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione 1932-1933 girone I[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
2 ottobre 1932
1ª giornata
Cosenza4 – 1Acireale
Arbitro:  Ferorelli (Napoli)

9 ottobre 1932
2ª giornata
Acireale3 – 3Palermo B

16 ottobre 1932
3ª giornata
Catanzarese2 – 1Acireale

23 ottobre 1932
4ª giornata
Acireale0 – 3Siracusa

6 novembre 1932
5ª giornata
Peloro1 – 0Acireale

13 novembre
6ª giornata
Acireale – Turno di riposo

20 novembre 1932
7ª giornata
Acireale3 – 0Reggina

4 dicembre 1932
8ª giornata
Agrigento2 – 2Acireale

11 dicembre 1932
9ª giornata
Nissena0 – 3Acireale

18 dicembre 1932
10ª giornata
Acireale2 – 1Juventus Trapani

8 gennaio 1933
11ª giornata
Catania3 – 2AcirealeCampo dei cent'anni

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

29 gennaio 1933
1ª giornata
Acireale2 – 0Cosenza

5 febbraio 1933
2ª giornata
Palermo B0 – 1Acireale

19 febbraio 1933
3ª giornata
Acireale0 – 2[1]Catanzarese

26 febbraio 1933
4ª giornata
Siracusa1 – 0Acireale

5 marzo 1933
5ª giornata
Acireale1 – 0Peloro

12 marzo
6ª giornata
Turno di riposo – Acireale

19 marzo 1933
7ª giornata
Reggina5 – 2Acireale

26 marzo 1933[2]
8ª giornata
Acireale1 – 0Agrigento

9 aprile 1933
9ª giornata
Acireale2 – 1Nissena

16 aprile 1933
10ª giornata
Juventus Trapani3 – 1Acireale

23 aprile 1933
11ª giornata
Acireale0 – 0Catania

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Comunicato ufficiale del D.D.S. n. 27 del 22 febbraio, pubblicato su Il Littoriale, fascicolo 47 (1933), p. 5. Il D.D.S. ha punito l'Acireale per "il contegno scorretto del pubblico" e "di alcuni giocatori dell'Acireale" che hanno spinto l'arbitro a ritenere conclusa la partita al 12º della ripresa.
  2. ^ Recuperata il 30 aprile.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo e Solarino, Tutto il Catania minuto per minuto, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2011, p. 92.
  • Giancarlo Caia, Angelo Caia, Carlo Fontanelli, Alessio Messina e Paolo Scatà, Almanacco azzurro - dal 1907 il calcio a Siracusa, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2011, pp. 41 e 42.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio