Associazione Calcio Fiorentina 1959-1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

Associazione Calcio Fiorentina
Stagione 1959-1960
AllenatoreArgentina Luis Carniglia
PresidenteItalia Enrico Befani
Serie A2º posto
Coppa ItaliaFinale
Coppa MitropaPrimo turno (come nazione)
Coppa dell'Amicizia italo-franceseVincitrice (come nazione)
Maggiori presenzeCampionato: Hamrin, Sarti (34)
Miglior marcatoreCampionato: Hamrin (26)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Arriva l'argentino Luis Carniglia ad allenare la squadra viola, dopo che Luigi Ferrero aveva sostituito Lajos Czeizler nelle ultime giornate dello scorso campionato. Nella stagione 1959-1960 per la Fiorentina arriva un altro secondo posto in campionato con 47 punti, dietro la Juventus che in questa stagione è nettamente più forte e vince lo scudetto con 55 punti, ma alla Fiorentina riesce a battere i bianconeri (1-0) con un gol di Hamrin nel loro periodo di crisi, arrivando a soli due punti dalla vetta, non riusciendo però a spodestare la vecchia signora che manterrà la testa della classifica fino alla fine.

L'ala destra Kurt Hamrin anche quest'anno finisce il campionato con un bottino di 26 reti seguito da Montuori con 9 reti. Il nuovo capitano per questa stagione è Giuseppe Chiappella.

In Coppa Italia di nuovo la Fiorentina arriva in finale, e dopo aver eliminato dal torneo Como, Inter e Torino, ritrova sulla sua strada la Juventus: la squadra di Torino vince la finale dopo i supplementari (3-2) diventando un incubo per i viola. Gianfranco Petris diventa il miglior marcatore della Coppa con 4 reti.

Esce subito al primo turno la Fiorentina di Carniglia dalla Coppa Mitropa, vincendo fuori casa all'andata ma subendo una sconfitta al Franchi, contro l'Újpest.

La seconda edizione della Coppa dell'Amicizia, vide la partecipazione di sedici squadre di club per nazione. I Gigliati vincono la seconda Coppa in rappresentanza della lega italiana.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Enrico Albertosi
Italia P Giuliano Sarti
Italia D Saul Malatrasi
Italia D Alberto Orzan
Italia D Enzo Robotti
Italia D Sergio Castelletti
Italia D Giuseppe Fiaschi
Italia D Piero Gonfiantini
Italia D Claudio Rimbaldo
Italia D Renato Benaglia
N. Ruolo Giocatore
Italia C Armando Segato
Argentina C Francisco Lojacono
Italia C Giuseppe Chiappella (capitano)
Italia C Paolo Morosi
Italia C Claudio Azzali
Italia C Gianfranco Petris
Svezia A Kurt Hamrin
Argentina A Miguel Montuori
Italia A Guido Gratton
Italia A Eugenio Fantini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1959-1960.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
20 settembre 1959
1ª giornata
Udinese0 – 2FiorentinaStadio Moretti
Arbitro:  Liverani (Torino)

Firenze
27 settembre 1959
2ª giornata
Fiorentina2 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Bologna
4 ottobre 1959
3ª giornata
Bologna3 – 1FiorentinaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Firenze
11 ottobre 1959
4ª giornata
Fiorentina3 – 1RomaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
18 ottobre 1959
5ª giornata
Inter2 – 0FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Firenze
25 ottobre 1959
6ª giornata
Fiorentina4 – 1AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Torino
8 novembre 1959
7ª giornata
Juventus3 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
15 novembre 1959
8ª giornata
Fiorentina5 – 0PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Vicenza
22 novembre 1959
9ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1FiorentinaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Firenze
6 dicembre 1959
10ª giornata
Fiorentina1 – 1MilanStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Roma
13 dicembre 1959
11ª giornata
Lazio0 – 5FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Firenze
20 dicembre 1959
12ª giornata
Fiorentina1 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Parisi (Messina)

Ferrara
27 dicembre 1959
13ª giornata
SPAL1 – 0FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Firenze
10 gennaio 1960
14ª giornata
Fiorentina4 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Alessandria
17 gennaio 1960
15ª giornata
Alessandria3 – 3FiorentinaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Firenze
24 gennaio 1960
16ª giornata
Fiorentina4 – 2BariStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Genova
31 gennaio 1960
17ª giornata
Genoa0 – 0FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
7 febbraio 1960
18ª giornata
Fiorentina2 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Righetti (Torino)

Napoli
14 febbraio 1960
19ª giornata
Napoli0 – 4FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
21 febbraio 1960
20ª giornata
Fiorentina2 – 1BolognaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Roma
28 febbraio 1960
21ª giornata
Roma1 – 2FiorentinaStadio Olimpico
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
6 marzo 1960
22ª giornata
Fiorentina2 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Bergamo
20 marzo 1960
23ª giornata
Atalanta1 – 3FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Firenze
27 marzo 1960
24ª giornata
Fiorentina – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Palermo
3 aprile 1960
25ª giornata
Palermo0 – 4FiorentinaStadio La Favorita
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Firenze
10 aprile 1960
26ª giornata
Fiorentina0 – 0L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Milano
17 aprile
27ª giornata
Milan0 – 0FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
24 aprile 1960
28ª giornata
Fiorentina2 – 2LazioStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Padova
1º maggio 1960
29ª giornata
Padova1 – 0FiorentinaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Firenze
8 maggio 1960
30ª giornata
Fiorentina3 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Genova
15 maggio 1960
31ª giornata
Sampdoria2 – 1FiorentinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Firenze
22 maggio 1960
32ª giornata
Fiorentina3 – 1AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Bari
29 maggio 1960
33ª giornata
Bari1 – 0FiorentinaStadio della Vittoria
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Firenze
5 giugno 1960
34ª giornata
Fiorentina2 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Presenze
  • 34 - Sarti, Hamrin
  • 32 - Lojacono
  • 30 - Orzan
  • 29 - Castelletti, Chiappella
  • 27 - Montuori, Petris
  • 26 - Segato, Gratton
  • 22 - Robotti
  • 16 - Malatrasi
  • 15 - Rimbaldo
  • 9 - Azzali
  • 7 - Fantini
  • 6 - Morosi
  • 3 - Gonfiantini
  • 2 - Benaglia
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 26 - Hamrin
  • 9 - Montuori
  • 8 - Lojacono
  • 7 - Petris
  • 4 - Gratton
  • 3 - Fantini, Azzali
  • 2 - Morosi, Orzan

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1959-1960.
Firenze
4 novembre
Ottavi
Fiorentina2 – 0ComoStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Firenze
7 aprile 1960
Quarti
Fiorentina2 – 1InterStadio Comunale
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Firenze
19 giugno 1960
Semifinale
Fiorentina5 – 3TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Milano
18 settembre 1960, ore 16:30[1]
Finale
Juventus3 – 2
(d.t.s.)
FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Righi (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png
Marcatori
  • 4 - Petris
  • 2 - Hamrin, Montuori
  • 1 - Gratton, Da Costa

Petris diventa il miglior marcatore della Coppa con 4 reti.

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Mitropa 1960.
1º turno Partita Risultato
Andata Újpest DózsaFiorentina 0-1
Ritorno FiorentinaÚjpest Dózsa 0-2

Coppa dell'Amicizia italo-francese[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa dell'Amicizia italo-francese 1960.
turno Partia Risultato
Andata Fiorentina - RC Parigi 2-1
Ritorno RC Parigi - Fiorentina 3-3

La Fiorentina vince la seconda coppa in rappresentanza della lega italiana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Confermato il programma del II turno della Coppa Italia, in Corriere dello Sport, 9 settembre 1960, p. 9 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]