Parma Associazione Sportiva 1959-1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parma Associazione Sportiva 1959-1960
Stagione 1959-1960
AllenatoreItalia Guido Mazzetti in seguito Italia Mario Genta
PresidenteItalia Giuseppe Agnetti
Serie B 1959-196015°
Maggiori presenzeCampionato: Claudio Bandoni Ivo Cocconi Antonio Soncini (37)
Miglior marcatoreCampionato: Giuseppe Calzolari Giampaolo Menichelli (8)
StadioStadio Ennio Tardini

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Associazione Sportiva nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1959-60 il Parma disputa il campionato di Serie B, un torneo a venti squadre che prevede tre promozioni e altrettante retrocessioni, con 34 punti si piazza in 15ª posizione Salgono in Serie A il Torino, il Lecco ed il Catania, scendono in Serie C il Taranto, il Modena ed il Cagliari.

È un Parma fatto in casa, con molti giovani cresciuti nel vivaio diretto da Dante Boni, quello che si appresta alla nuova stagione, un Parma che ritorna alle vecchie maglie biancocrociate che riportano entusiasmo e pubblico al Tardini. Al confermato tecnico Guido Mazzetti la rosa viene indebolita dalle cessioni e dalle prolungate assenze nel corso del campionato di alcuni titolari quali Amedeo Balestrieri e Silvio Smersy, il Parma si trova così a lottare per mantenere la categoria. A poche giornate dal termine salta l'allenatore, sostituito da Mario Genta che a "suon di pareggi" riesce a traghettare la squadra ducale al porto della salvezza. In un torneo avaro di gol, si distinguono con otto reti Giampaolo Menichelli e Giuseppe Calzolari che sono risultati i migliori marcatori della stagione. Fugace anche l'apparizione in Coppa Italia, subito estromessi dalla Spal (1-5).

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Carlo Azzali
Italia A Amedeo Balestrieri
Italia P Claudio Bandoni
Italia C Vasco Bertolotti
Italia A Giuseppe Calzolari
Italia D Ivo Cocconi
Italia A Giovanni Battista Fracassetti
Italia C Alfredo Lulich
Italia C Franco Marmiroli
Italia A Carlo Matteucci
Italia A Giampaolo Menichelli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Epifanio Morisi
Italia A Maurizio Pellacini
Italia D Ermes Polli
Italia C Michele Pozzi
Italia C Giampiero Salomoni
Italia D Primo Sentimenti
Italia D Aldo Silvagna
Italia A Silvio Smersy
Italia C Antonio Soncini
Italia A Giuliano Talignani
Italia P Giovanni Valla

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1959-1960.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Como
20 settembre 1959
1ª giornata
Como1 – 1ParmaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Genel (Trieste)

Parma
27 settembre 1959
2ª giornata
Parma1 – 1Ozo MantovaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Parisi (Messina)

San Benedetto del Tronto
4 ottobre 1959
3ª giornata
Sambenedettese2 – 2ParmaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Parma
11 ottobre 1959
4ª giornata
Parma0 – 1ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Righetti (Torino)

Venezia
18 ottobre 1959
5ª giornata
Venezia4 – 0ParmaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Parma
25 ottobre 1959
6ª giornata
Parma1 – 0NovaraStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Monza
1º novembre 1959
7ª giornata
Simmenthal-Monza2 – 1ParmaStadio Città di Monza
Arbitro:  Samani (Trieste)

Parma
8 novembre 1959
8ª giornata
Parma0 – 2TorinoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Parma
15 novembre 1959
9ª giornata
Parma1 – 0TarantoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Modena
22 novembre 1959
10ª giornata
Modena4 – 0ParmaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Mori (Cremona)

Parma
29 novembre 1959
11ª giornata
Parma1 – 0CatanzaroStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Brescia
13 dicembre 1959
12ª giornata
Brescia1 – 0ParmaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Parma
20 dicembre 1959
13ª giornata
Parma2 – 0MessinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Parma
20 dicembre 1959
14ª giornata
Parma1 – 1CataniaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Grignani (Milano)

Valdagno
3 gennaio 1960
15ª giornata
Marzotto Valdagno2 – 1ParmaStadio dei Fiori
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Cagliari
10 gennaio 1960
16ª giornata
Cagliari2 – 0ParmaStadio Amsicora
Arbitro:  Righetti (Torino)

Parma
17 gennaio 1960
17ª giornata
Parma2 – 0VeronaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Mori (Cremona)

Parma
24 gennaio 1960
18ª giornata
Parma0 – 0LeccoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Francescon (Padova)

Trieste
31 gennaio 1960
19ª giornata
Triestina4 – 1ParmaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
7 febbraio 1960
20ª giornata
Parma2 – 0ComoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Mantova
14 febbraio 1960
21ª giornata
Ozo Mantova2 – 2ParmaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Parma
21 febbraio 1960
22ª giornata
Parma1 – 1SambenedetteseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Samani (Trieste)

Reggio Emilia
28 febbraio 1960
23ª giornata
Reggiana3 – 1ParmaStadio Mirabello
Arbitro:  Francescon (Padova)

Parma
6 marzo 1960
24ª giornata
Parma1 – 0VeneziaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Novara
13 marzo 1960
25ª giornata
Novara1 – 1ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Parma
20 marzo 1960
26ª giornata
Parma0 – 0Simmenthal-MonzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Molinari (Genova)

Torino
27 marzo 1960
27ª giornata
Torino2 – 0ParmaStadio Filadelfia
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Taranto
3 aprile 1960
28ª giornata
Taranto2 – 1ParmaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Parma
10 aprile 1960
29ª giornata
Parma2 – 2ModenaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Righetti (Torino)

Catanzaro
17 aprile 1960
30ª giornata
Catanzaro1 – 1ParmaStadio Militare
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Parma
24 aprile 1960
31ª giornata[1]
Parma1 – 0BresciaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Borasio (Alessandria)

Messina
1º maggio 1960
32ª giornata
Messina1 – 1ParmaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Catania
8 maggio 1960
33ª giornata
Catania2 – 2ParmaStadio Cibali
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Parma
15 maggio 1960
34ª giornata
Parma3 – 1Marzotto ValdagnoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Parma
22 maggio 1960
35ª giornata
Parma1 – 1CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cariani (Roma)

Verona
26 maggio 1960
36ª giornata
Verona1 – 0ParmaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Borasio (Alessandria)

Lecco
29 maggio 1960
37ª giornata
Lecco1 – 1ParmaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Parma
5 giugno 1960
38ª giornata
Parma2 – 2TriestinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Adami (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Parma
6 settembre 1959
1º turno qualificazione
Parma1 – 5SPALStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Adami (Roma)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Campionato
Pres Gol
Portieri Claudio Bandoni 37 -50
Giovanni Valla 1 -0
Difensori Ermes Polli 26 0
Aldo Silvagna 26 0
Ivo Cocconi 37 1
Primo Sentimenti 28 0
Centrocampisti Michele Pozzi 8 0
Giampietro Salomoni 22 2
Carlo Azzali 35 3
Franco Marmiroli 16 2
Giuliano Talignani 1 0
Ali Maurizio Pellacini 2 0
Vasco Bertolotti 5 0
Epifanio Morisi 2 0
Giampaolo Menichelli 37 8
Attaccanti Giuseppe Calzolari 31 8
Alfredo Lulich 26 4
Amedeo Balestrieri 7 3
Giovanni Battista Fracassetti 8 1
Carlo Matteucci 12 0
Antonio Soncini 37 0
Silvio Smersy 16 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita posticipata il 25 aprile 1960.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gian Franco Bellè - Giorgio Gandolfi: 90 anni del Parma Calcio 1913-2003, Azzali Editore S.n.c. - Parma.
  • TabelliniReale
  • Michele Tagliavini e Carlo Fontanelli, Parma 100 - 1913-2013 - Tutto sui crociati, Empoli, GEO Edizioni, 2013, pp. 195-198.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio