Parma Associazione Sportiva 1935-1936

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Parma Football Club.

Parma Associazione Sportiva
Stagione 1935-1936
AllenatoreItalia Tito Mistrali
PresidenteItalia Emilio Grossi
Serie C
Maggiori presenzeCampionato: Cresci e Negroni (30)
Miglior marcatoreCampionato: Grandi (9)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Associazione Sportiva nelle competizioni ufficiali della stagione 1935-1936.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel campionato di Serie C 1935-36 il Parma conclude nono in classifica con 30 punti. Nel nuovo campionato di Serie C il Parma allenato per la terza stagione consecutiva da Tito Mistrali delude le aspettative. La lotta per l'unica promozione ben presto si restringe a Cremonese che vincerà il torneo con 47 punti, Biellese e Reggiana. Al Parma manca uno che la butta dentro, tanto che il miglior realizzatore di stagione sarà un'ala Manfredo Grandi con nove centri. Di rilievo la vittoria interna sulla Cremonese capolista ed il successo esterno di Piacenza, mentre stavolta con la Reggiana arrivano due battute di arresto.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Fausto Arata
Italia C Silvio Bonino
Italia P Mario Cantoni
Italia C Ivo Corrado Casalini
Italia D Marino Cavazzuti
Italia D Bruno Cresci
Italia A Luigi Del Grosso
Italia D Riccardo Ghiretti
Italia A Manfredo Grandi
N. Ruolo Giocatore
Italia P Giovanni Mutti
Italia D Walter Negroni
Italia A Dino Paini
Italia A Osvaldo Perazzo
Italia C Fortunato Pesenti
Italia C Augusto Ponticelli
Italia C Guido Ponzi
Italia C Michele Sina
Italia A Giuseppe Stocchi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1935-1936.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Parma
22 settembre 1935
1ª giornata
Parma2 – 1GallarateseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pasinato (Venezia)

Biella
29 settembre 1935
2ª giornata
Biellese2 – 0ParmaStadio Lamarmora
Arbitro:  Gorini (Milano)

Parma
6 ottobre 1935
3ª giornata
Parma2 – 1PiacenzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Nocentini (Prato)

Crema
13 ottobre 1935
4ª giornata
Crema2 – 1ParmaStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Riviera (La Spezia)

Parma
20 ottobre 1935
5ª giornata
Parma2 – 0Pro PatriaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Novello (Dolo)

Sesto San Giovanni
3 novembre 1935
6ª giornata
Falck1 – 0ParmaCampo Sportvo Falck
Arbitro:  Reggiani (Brescia)

Lodi
10 novembre 1935
7ª giornata
Fanfulla2 – 3ParmaStadio Dossenina
Arbitro:  Candela (Genova)

Parma
17 novembre 1935
8ª giornata
Parma2 – 0SeregnoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Barbieri (Sestri Levante)

Lecco
1º dicembre 1935
9ª giornata
Lecco1 – 1ParmaCampo di Via Cantarelli
Arbitro:  Pecchiura (Torino)

Parma
8 dicembre 1935
10ª giornata
Parma2 – 0CusianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Mocchi (Milano)

Cremona
15 dicembre 1935
11ª giornata
Cremonese5 – 0ParmaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Beraldi (Omegna)

Parma
22 dicembre 1935
12ª giornata
Parma2 – 3LegnanoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Tommei (Savona)

Monza
29 dicembre 1935
13ª giornata
Monza2 – 1ParmaCampo di via Ghilini
Arbitro:  Melioli (Genova)

Parma
5 gennaio 1936
14ª giornata
Parma0 – 1ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cardinali (Milano)

Como
12 gennaio 1936
15ª giornata
Comense0 – 1ParmaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Sorbi (Firenze)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Gallarate
26 gennaio 1936
16ª giornata
Gallaratese0 – 0ParmaStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Beraldi (Omegna)

Parma
2 febbraio 1936
17ª giornata
Parma0 – 1BielleseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Perani (Bergamo)

Piacenza
9 febbraio 1936
18ª giornata
Piacenza1 – 2ParmaStadio del Littorio
Arbitro:  Barbieri (Sestri Levante)

Parma
16 febbraio 1936
19ª giornata
Parma3 – 1CremaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Dericci (Alessandria)

Busto Arsizio
23 febbraio 1936
20ª giornata
Pro Patria0 – 0ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Scelfo (Savona)

Parma
1º marzo 1936
21ª giornata
Parma0 – 0FalckStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cianci (Ancona)

Parma
8 marzo 1936
22ª giornata
Parma2 – 2FanfullaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Giambone (Mestre)

Pavia
15 marzo 1936
23ª giornata[1]
Seregno1 – 0ParmaStadium Pavese
Arbitro:  Ceccherini (Como)

Parma
22 marzo 1936
24ª giornata
Parma0 – 3LeccoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Capitanio (Venezia)

Omegna
29 marzo 1936
25ª giornata
Cusiana2 – 1ParmaCampo Littorio
Arbitro:  Candela (Genova)

Parma
12 aprile 1936
26ª giornata
Parma2 – 1CremoneseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Stecig (Fiume)

Legnano
19 aprile 1936
27ª giornata
Legnano1 – 2ParmaStadio di Via Pisacane
Arbitro:  Savio (Torino)

Parma
26 aprile 1936
28ª giornata
Parma2 – 2MonzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Brisca (Novara)

Reggio Emilia
3 maggio 1936
29ª giornata
Reggiana2 – 0ParmaStadio Mirabello
Arbitro:  Levrero (Genova)

Parma
10 maggio 1936
30ª giornata
Parma6 – 1ComenseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Vettori (Pisa)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Pavia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tagliavini e Fontanelli, Almanacco Parma 100, tutto sui crociati, Empoli, GEO Edizioni, 2013, pp. 107-110.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio