Giuseppe Cella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Cella
Parma Associazione Sportiva 1934-1935.jpg
Cella (secondo da sinistra) nel Parma del 1934-1935
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1949 - giocatore
Carriera
Giovanili
1925-1927 Pro Piacenza
Squadre di club1
1927-1934Piacenza147 (58)[1]
1934-1935Parma24 (15)
1935-1940Piacenza125 (43)[2]
1949Piacenza1 (0)
Carriera da allenatore
????PiacenzaGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Cella detto Pitìn[3][4] (Piacenza, 2 aprile 1910Piacenza, 20 ottobre 1998[5]) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Pro Piacenza[4], esordisce diciassettenne nel Piacenza, la squadra della sua città a cui legherà quasi interamente la sua carriera e a cui arriva portato dal dirigente Ernesto Bertocchi[4]. Debutta nel ruolo di mezzala nel campionato di Seconda Divisione 1927-1928, sostituendo Mario Bernetti appena ceduto alla Fiorentina[3]; a partire dal campionato di Prima Divisione 1929-1930 diventa titolare, andando per la prima volta in doppia cifra[6].

Nel campionato 1932-1933 viene spostato per la prima volta nel ruolo di ala destra[7], nel quale giocherà negli anni a venire. Al termine del campionato di Prima Divisione 1933-1934, nel quale realizza 9 reti in campionato e 3 nel girone-promozione[8], viene ceduto al Parma insieme al compagno d'attacco Antonio Rossetti, a causa delle difficoltà economiche della società biancorossa[4][9]. Con la formazione crociata si mette in mostra realizzando 15 reti nel campionato di Prima Divisione 1934-1935 concluso al secondo posto[10].

Nel 1935 rientra al Piacenza[11]. Il 1935-1936 divenne la sua miglior stagione in assoluto: va a segno 17 volte, risultando il secondo tiratore della squadra dopo Carlo Girometta[12]. Le sue prestazioni gli valgono l'interessamento del Bologna[4], ma il trasferimento non si concretizza per non abbandonare l'impiego nell'Esattoria comunale[4]. Nel campionato di Serie C 1937-1938 contribuisce con 11 reti[13] al primo posto dei biancorossi, che tuttavia vengono sconfitti nello spareggio-promozione contro il Fanfulla.

Al termine del campionato di Serie C 1939-1940 abbandona l'attività agonistica, e dopo la fine della Seconda guerra mondiale si occupa delle giovanili del Piacenza, insieme agli ex compagni di squadra Bolledi, Bergonzi, Rossetti e Loranzi[4]. Nel 1949, a nove anni di distanza dal ritiro, torna in campo nel Piacenza impegnato in trasferta contro il Magenta, per la sua ultima apparizione in maglia biancorossa[14][15]. Negli anni successivi anche i figli Carlo e Maurizio giocheranno nella formazione emiliana[4].

Complessivamente ha disputato 273 partite di campionato con il Piacenza, con le quali è il secondo giocatore più presente della storia del club dietro Gianpietro Piovani[16]; ha realizzato 101 reti in maglia biancorossa, risultando il miglior marcatore in assoluto davanti ad Antonio Rossetti e allo stesso Piovani[17][18].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1927-1928 Italia Piacenza SD 10+6[19] 5+0[19] - - - - - - - - - 16 5
1928-1929 PD 14 2 - - - - - - - - - 14 2
1929-1930 PD 26 10 - - - - - - - - - 26 10
1930-1931 PD 26 13 - - - - - - - - - 26 13
1931-1932 PD 24 12 - - - - - - - - - 24 12
1932-1933 PD 20 6 - - - - - - - - - 20 2
1933-1934 PD 27+6[19] 10+3[19] - - - - - - - - - 33 13
1934-1935 Italia Parma PD 24 15 - - - - - - - - - 24 15
1935-1936 Italia Piacenza C 27 17 CI 1 0 - - - - - - 28 17
1936-1937 C 26 2 CI 4 1 - - - - - - 30 3
1937-1938 C 26+1[20] 11+0[20] CI 1 0 - - - - - - 28 11
1938-1939 C 24 8 CI 1 0 - - - - - - 25 8
1939-1940 C 22 5 CI 0 0 - - - - - - 22 5
1948-1949 C 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Piacenza 273+13 101+3 - 7 1 - - - - - - 293 105
Totale carriera 297+13 116+3 - 7 1 - - - - - - 317 120

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza: 1927-1928 (girone D)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 159 (61) se si comprendono le partite del girone finale nei campionati 1927-1928 e 1933-1934
  2. ^ 126 (43) se si comprende lo spareggio contro il Fanfulla nel 1937-1938
  3. ^ a b Stagione 1927-1928 Storiapiacenza1919.it
  4. ^ a b c d e f g h Fontanelli, Bottazzini, p.108.
  5. ^ Necrologi, Libertà, 22 ottobre 1998, pag.38
  6. ^ Rosa 1929-1930 Storiapiacenza1919.it
  7. ^ Rosa 1932-1933 Storiapiacenza1919.it
  8. ^ Rosa 1933-1934 Storiapiacenza1919.it
  9. ^ Stagione 1934-1935 Storiapiacenza1919.it
  10. ^ Bellè, Gandolfi, p.39.
  11. ^ Stagione 1935-1936 Storiapiacenza1919.it
  12. ^ Rosa 1935-1936 Storiapiacenza1919.it
  13. ^ Rosa 1937-1938 Storiapiacenza1919.it
  14. ^ Magenta-Piacenza 0-2 - Stagione 1948-1949 Storiapiacenza1919.it
  15. ^ Rosa 1948-1949 Storiapiacenza1919.it
  16. ^ Le presenze in campionato Storiapiacenza1919.it
  17. ^ I marcatori del Piacenza Storiapiacenza1919.it
  18. ^ Fontanelli, Bottazzini, p.31.
  19. ^ a b c d Girone finale.
  20. ^ a b Spareggio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Giovanni Bottazzini. Piacenza90: partite, protagonisti e immagini. GEO Edizioni
  • Gian Franco Bellè - Giorgio Gandolfi. 90 anni del Parma Calcio 1913-2003. Parma, Azzali Editore S.n.c.